2 domenca di pasqua

258 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
258
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
4
Actions
Shares
0
Downloads
2
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

2 domenca di pasqua

  1. 1. DOMENICA 2<br /> “Mentre cenavano” di T. L. da Vittoria ci evoca il DONO pasquale <br />che è l’Eucaristia<br />Regina<br />
  2. 2. UNA PASQUA DI 50 GIORNI<br />Giorno di PASQUA: Questo è il GIORNO<br />Domenica 2: CREDERE senza vedere<br />Domenica 3: RICONOSCERLO<br />Domenica 4: Cristo è il nostro PASTORE <br />Domenica 5: Egli è CAMMINO, VERITÀ e VITA<br />Domenica 6: Lo SPIRITO promesso<br />
  3. 3. Il Cenacolo è il luogo dove si sono riuniti gli apostoli dopo la Risurrezione<br />cenacolo<br />Qui sono avvenute le due apparizioni del vangelo odierno<br />
  4. 4. Gv 20,19-31 La sera di quel giorno, il primo della settimana, mentre erano chiuse le porte del luogo dove si trovavano i discepoli per timore dei Giudei,<br />Sala del Cenacolo<br />
  5. 5. Vedute dal Cenacolo <br />Non vivete chiusi, il mondo ha bisogno della vostra esperienza PASQUALE<br />IO ve la dò perché la condividiate<br />
  6. 6. venne Gesù, stette in mezzo e disse loro: «Pace a voi!». Detto questo, mostrò loro le mani e il fianco. E i discepoli gioirono al vedere il Signore.<br />
  7. 7. Il mio costato rimane aperto in segno dell’AMORE con il quale vi ho amato<br />Abbracciate tutto il mondo ripetendo il mio gesto<br />
  8. 8. Gesù disse loro di nuovo: «Pace a voi! Come il Padre ha mandato me, anche io mando voi». Detto questo, soffiò e disse loro: «Ricevete lo Spirito Santo.<br />
  9. 9. Bisogna levarsi per far arrivare a tutti il soffio dello Spirito<br />Esterno del Cenacolo<br />Non rimanete terra terra<br />
  10. 10. A coloro a cui perdonerete i peccati, saranno perdonati; a coloro a cui non perdonerete, non saranno perdonati». <br />
  11. 11. Sala alta, che ricorda la venuta dello Spirito<br />Non guardate troppo ai peccati<br />Con l’umile Spirito Santo darete il PERDONO senza misura<br />
  12. 12. Tommaso, uno dei Dodici, chiamato Dìdimo, non era con loro quando venne Gesù. Gli dicevano gli altri discepoli: «Abbiamo visto il Signore!». Ma egli disse loro: «Se non vedo nelle sue mani il segno dei chiodi e non metto il mio dito nel segno dei chiodi e non metto la mia mano nel suo fianco, io non credo».<br />
  13. 13. Abbiamo una FEDE abbastanza coraggiosa?<br />Credere, quando le porte sono chiuse, apre dimensioni inedite<br />Ingresso<br />
  14. 14. Otto giorni dopo i discepoli erano di nuovo in casa e c’era con loro anche Tommaso. Venne Gesù, a porte chiuse, stette in mezzo e disse: «Pace a voi!». Poi disse a Tommaso: «Metti qui il tuo dito e guarda le mie mani; tendi la tua mano e mettila nel mio fianco; e non essere incredulo, ma credente!».<br />
  15. 15. Tocca le mie piaghe, ancora sanguinanti in tanti luoghi del mondo... <br />La FEDE non ha freno<br />
  16. 16. Gli rispose Tommaso: «Mio Signore e mio Dio!».<br />
  17. 17. Riconoscere il tuo Dio e Signore in ogni FRATELLO<br />Questa è la grande scoperta pasquale<br />
  18. 18. Gesù gli disse: «Perché mi hai veduto, tu hai creduto; beati quelli che non hanno visto e hanno creduto!»<br />
  19. 19. Beati voi che CREDETE senza vedere, che vi aprite a una Luce più reale di quella degli occhi<br />Guardare solo l’oscurità è la peggiore delle cecità<br />
  20. 20. Gesù, in presenza dei suoi discepoli, fece molti altri segni che non sono stati scritti in questo libro. Ma questi sono stati scritti perché crediate che Gesù è il Cristo, il Figlio di Dio, e perché, credendo, abbiate la vita nel suo nome.<br />
  21. 21. La RISURREZIONE ti fa’ vedere i miracoli che avvengono ogni giorno<br />È l’Amore che in ogni PASQUA nasce di nuovo...<br />
  22. 22. Signore Risorto, fa’ che attraverso la vita reale scopriamo gli orizzonti immensi della FEDE<br />
  23. 23. Monache di S. Benedetto di Montserratstbenet@benedictinescat.comwww.benedictinescat.com/montserrat<br />

×