Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Introduzione alla programmazione

391 views

Published on

Una breve introduzione sulla programazione, che fa una panoramica consigliando strumenti e siti web con cui iniziare a studiare l'argomento.

Published in: Technology
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Introduzione alla programmazione

  1. 1. Introduzionealla programmazione Enrico La Sala Fab Lab Western Sicily
  2. 2. “Sono convinto che l'informatica abbia molto in comune con la fisica. Entrambe si occupano di come funziona il mondo a un livello abbastanza fondamentale. La differenza, naturalmente, è che mentre in fisica devi capire come è fatto il mondo, in informatica sei tu a crearlo. Dentro i confini del computer, sei tu il creatore. Controlli - almeno potenzialmente - tutto ciò che vi succede. Se sei abbastanza bravo, puoi essere un dio. Su piccola scala.” Linus Torvalds
  3. 3. BrevestoriaDELLAPROGRAMMAZIONEINFORMATICA 1842 Ada Lovelace scrive il primo algoritmo della storia per la macchina analitica di Babbage. È l’inizio della scienza dell’informazione. 1954 Un gruppo di lavoro dell’IBM guidato da John Backus teorizza e successivamente implementa il FORTRAN, uno dei capostipiti dei linguaggi di programmazione moderni. 1970 Niklaus Wirth crea il Pascal, il primo linguaggio di programmazione adatto alla didattica. 1972 Viene creato il C da Dennis Ritchie, ancora oggi uno dei linguaggi più potenti e più usati nella programmazione 1984 Il C viene ampliato con la teoria della programmazione ad oggetti: nasce il C++ 1842 1946 1954 1970 1972 1984 Macchina astratta di Von Neumann. 1946
  4. 4. MOTIVAZIONI Il coding, o programmazione, consiste nello scrivere istruzioni che spiegano al tuo computer come far succedere certe cose. Queste istruzioni sono fatte di parole e numeri: quando li metti nell'ordine giusto, stai dicendo al computer cosa vuoi che faccia. Saper programmare è una competenza sempre più richiesta, tutte le principali società e non solo stanno convergendo sempre più risorse in questo settore. Secondo le stime più recenti nei prossimi 10 anni ci saranno circa un milione e mezzo di posti di lavoro nel settore informatico e appena 400mila persone qualificate.
  5. 5. La programmazione, come tutte le scienze, non è un argomento che si può imparare soltanto dai libri o online ma ha bisogno di un confronto diretto e continuo con esperti ed insegnanti competenti. Esistono varie associazioni come i CoderDojo o alcuni Fab Lab che si occupano di introdurre gradualmente i concetti base delle scienze informatiche per tutte le età attraverso corsi e incontri continuativi. Tuttavia, l’introduzione al pensiero computazionale e la padronanza della sintassi sono concetti che si possono anche acquisire autonomamente. In molti dei link presenti in questa presentazione sono presenti materiali e percorsi per studenti e insegnanti di tutte le scuole. www.coderdojo.com GLISTRUMENTIPERIMPARARE
  6. 6. Code.org è un sito web che offre accesso gratuitamente a corsi base per tutte le età, per imparare i principi della programmazione e delle scienze informatiche.
  7. 7. Tra le attività troviamo “The Hour of Code” un corso/gioco utilizzabile a partire dai 4 anni, ma anche corsi, guide e tutorial per insegnanti di tutti i livelli e gli indirizzi scolastici. www.code.org
  8. 8. Linguaggio di programmazione ispirato alla teoria costruzionista dell'apprendimento e progettato per l'insegnamento della programmazione tramite primitive visive Sviluppato dal MIT Media Lab a partire dal 2003, consente di elaborare storie interattive, giochi, animazioni, arte e musica. Inoltre permette di condividere i progetti con altri utenti del web. scratch.mit.edu
  9. 9. Google Blockly Google, come quasi tutte le compagnie nel campo della tecnologia, incentiva molto la diffusione della programmazione, con strumenti ed iniziative che spaziano dalla teoria di base, come corsi e nuovi software per l’apprendimento, fino ad iniziative, come contest o hackaton, che permettono di lanciare le tue idee attraverso un approccio diretto. Seguendo i link potrete trovare risorse utili per studenti ed insegnanti. Google CS Education Google Computer Science First
  10. 10. Thesolution PrincipaliLINGuaggidiprogrammazione
  11. 11. STATISTICHELINGuaggidiprogrammazione PYPL PopularitY of Programming Language Githut:A small place to discover languages in github IEEE 2016 Top Programming Languages TIOBE Index
  12. 12. Sitiperimpararedazero www.brilliant.org www.cousera.com www.udacity.com www.udemy.com Potete trovare una collezione di libri su vari linguaggi di programmazione, scaricabili gratuitamente cliccando su questo link.
  13. 13. SITIPERFAREPRATICA www.hackerrank.com codecon.bloomberg.com www.codecademy.co m www.codeschool.com
  14. 14. Chiedi,imparaecondividi StackOverflow è uno dei più conosciuti siti online dedicati alla programmazione (ma non solo) dove gli utenti possono porre domande relative al codice ricevendo risposte ai loro problemi da parte della comunità. Github è un servizio di hosting per progetti software. Il nome deriva dal fatto è un servizio sostitutivo dello strumento di controllo versione distribuito, Git. Il sito ha funzionalità simili ad un social network come feeds, follower e grafici per vedere come gli sviluppatori lavorano sulle varie versioni dei repository.
  15. 15. FONTI http://www.cosmopolitan.it/lifecoach/lavoro-carriera/su ggerimenti/a113356/coding-diventare-programmatrice- web-developer/ http://www.bloomberg.com/graphics/2015-paul-ford-what-is-co de/ https://blogs.msdn.microsoft.com/zxue/2016/10/24/how-many- developers-use-c-vs-c-vs-other-programming-languages/

×