Utilizzo del Software OpenStack per la realizzazione di piattaforme "Cloud" - Bachelor Thesis Presentation

1,246 views

Published on

Il Cloud computing è probabilmente l'argomento attualmente più dibattuto nel mondo dell'Information and Communication Technology (ICT). La diffusione di questo nuovo modo di concepire l'erogazione di servizi IT, è l'evoluzione di una serie di tecnologie che stanno rivoluzionando le modalità in cui le organizzazioni costruiscono le proprie infrastrutture informatiche.
I vantaggi che derivano dall'utilizzo di infrastrutture di Cloud Computing sono ad esempio un maggiore controllo sui servizi, sulla struttura dei costi e sugli asset impiegati. I costi sono proporzionati all'effettivo uso dei servizi (pay-per-use), evitando dunque gli sprechi e rendendo più efficiente il sistema
di sourcing.
Diverse aziende hanno già cominciato a provare alcuni servizi cloud e molte altre stanno valutando l'inizio di un simile percorso. La prima organizzazione a fornire una piattaforma di cloud computing fu Amazon, grazie al suo Elastic Computer Cloud (EC2).
Nel luglio del 2010 nasce OpenStack, un progetto open-source creato dalla fusione dei codici realizzati dall'agenzia governativa della Nasa e dell'azienda statunitense di hosting Rackspace. Il software realizzato svolge le stesse funzioni di quello di Amazon, a differenza
di questo, però, è stato rilasciato con licenza Apache, quindi nessuna restrizione di utilizzo e di implementazione. Oggi il progetto Openstack vanta di numerose aziende partner come Dell, HP, IBM, Cisco, e Microsoft.
L'obiettivo del presente elaborato è quello di comprendere ed analizzare il funzionamento del software OpenStack. Il fine principale è quello di familiarizzare con i diversi componenti di cui è costituito e di concepire come essi interagiscono fra loro, per poter costruire infrastrutture cloud del tipo Infrastructure as a service (IaaS).

  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Utilizzo del Software OpenStack per la realizzazione di piattaforme "Cloud" - Bachelor Thesis Presentation

  1. 1. Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Corso di Laurea Triennale in Scienze di Internet UTILIZZO DEL SOFTWAREOPENSTACK PER LA REALIZZAZIONE DI PIATTAFORME “CLOUD” Relatore: Stefano Ferretti Laureando: Enrico Franceschini Tesi di Laurea in Laboratorio di Programmazione Internet Sessione I Anno Accademico 2011/2012
  2. 2. Cloud Computing“Il Cloud Computing è un modello per abilitare un accesso ubiquo,conveniente e basato sulle effettive richieste, a risorse computazionalicondivise (ad esempio reti, server, storage, applicazioni e servizi)secondo una modalità tale da consentire che queste ultime sianorapidamente allocate e rilasciate dagli utenti con il minimo sforzogestionale o interazione con il fornitore.”(fonte: NIST) 2/10
  3. 3. Cloud Computing: Caratteristiche evantaggi Self-service On-demand → Fornitura delle risorse completamente automatizzata Accesso ubiquo alla rete → Accesso a risorse e applicazioni in remoto Condivisione delle risorse → Assegnamento dinamico delle risorse Rapida elasticità → Flessibilità e scalabilità Servizio misurabile → Ottimizzazione e trasparenza delle risorse 3/10
  4. 4. Cloud Computing: Service Models 4/10
  5. 5. VirtualizzazioneAstrazione di componenti hardware, cioè fisiche, degli elaboratori al finedi renderli disponibili al software in forma di risorsa virtuale. Taleprocesso rende possibile installare sistemi operativi su hardware virtuale.Linsieme delle componenti hardware virtuali (CPU, RAM, Hard Disk)prende il nome di macchina virtuale. 5/10
  6. 6. Open Source Cloud ComputingMissione: “La produzione di una piattaforma ubiqua di cloud computingche sia in grado di soddisfare le esigenze di fornitori di servizi cloudpubblici e privati, indipendentemente dalle dimensioni, che sia semplice daimplementare e altamente scalabile.” 6/10
  7. 7. OpenStack: Componenti Nova (Compute) Swift (Object Store) Glance (Image Service) Horizon (Dashboard) Keystone (Identity Service) 7/10
  8. 8. Installazione, Configurazione e Test http://www.stackops.com/ Consulenza e Soluzioni di Cloud Computing (IaaS) StackOps Distro Community Edition StackOps Distro Enterprise Edition 8/10
  9. 9. Installazione, Configurazione e Test Installazione e Configurazione:  Deploy in Single node → Smart Installer Test:  Upload di unimmagine virtuale  Configurazione di rete di unistanza  Lancio di unistanza di una macchina virtuale (ubuntu-lucid-server)  Associazione di un volume ad unistanza 9/10
  10. 10. Conclusioni e Valutazioni OpenStack:  Elevata complessità nei processi di installazione e configurazione  Ciclo di vita del supporto incerto  Codice in continuo mutamento → scarsa documentazione  Piena compatibilità con le API Amazon EC2 10/10

×