La Svolta Elettrica

527 views

Published on

Published in: Technology
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
527
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
3
Actions
Shares
0
Downloads
8
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide
  • http://www.voiture-electrique-populaire.fr/vehicule/histoire nel  1880  , un modello di successo di  un'auto elettrica  è stato sviluppato da tre francesi Camille Faure, elettro-chimico che sta lavorando per migliorare le batterie al piombo-acido, Charles Jeantaud Costruttore  auto  , Nicolas Raffard, un meccanico ingegnere Gustave Trouvé Cambio elettrico progettista (elicottero elettrico, canoe a motore elettrico ) 'auto privata  elettrico  incontra finalmente il suo mercato e le sue prime applicazioni in autostrada, i newyorkesi possono vedere nel  1897  il primo taxi elettrici in circolazione in città. http://it.wikipedia.org/wiki/Storia_dell'auto_elettrica Pochi anni prima del 1900, prima della preponderanza del potente ma inquinantemotore a combustione interna, le auto elettriche detenevano molti record di velocità e di distanze percorse con una carica. Tra i più notevoli di questi record è stato l'infrangere la barriera dei 100 km/h di velocità, raggiunta il 29 aprile del 1899 da Camille Jenatzy nel suo veicolo elettrico 'a forma di razzo',  La Jamais Contente  che raggiunse la velocità massima di 105,88 km/h.
  • La Svolta Elettrica

    1. 1. “Svolta elettrica”Gianfranco Padovan, Presidente EnergoClubDaniele Invernizzi, Presidente EV Now FoundationSara Capuzzo, Resp. Comunicazione EnergoClubFrancesco Pasqualin, Coordinatore EnergoClubElettromondo, Padova, 15 aprile 2012
    2. 2. Chi è EnergoClub Onlus 2  Associazione registrata Onlus dal 2005 con circa 3.400 soci in tutta Italia  Missione  Tutelare e valorizzare natura e ambiente  Promuovere un impiego sostenibile delle rinnovabili  Educare all’uso razionale ed efficiente delle risorse  Favorire la riconversione del sistema energeticoSvolta elettrica - Elettromondo, Padova, 15/04/2012 Padovan alt - Svolta elettrica - www.energoclub.org
    3. 3. Manifesto EnergoClub
    4. 4. A chi è rivolta la relazione 5  Futuri possessori di auto per tragitti urbani e intra-comunali  Amministratori pubblici  Scuole formazione tecnica  Associazioni di categoria  Imprenditori (nuovi o meno)  Concessionari e autofficine  Noleggiatori di flotteSvolta elettrica - Elettromondo, Padova, 15/04/2012 Padovan alt - Svolta elettrica - www.energoclub.org
    5. 5. Contenuti 6  I veicoli elettrici sono già qui  Perché se ne parla?  Costi delle flotte comunali  Pro e contro della gestione diretta  Possibili azioni di miglioramento  Possibili progettiSvolta elettrica - Elettromondo, Padova, 15/04/2012 Padovan alt - Svolta elettrica - www.energoclub.org
    6. 6. L’auto elettrica è già qui … da molto tempo 7 1832 Robert Anderson (Scozia) realizza un prototipo di carrozza elettrica 1835 Sibrandus Stratingh, Christopher Becker (NL) piccola auto elettrica 1842 Thomas Davenport (USA), Robert Davidson (Scozia) diffusero le prima auto elettriche 1880 Camille Faure, Charles Jantaud, Nicolas Raffard e Gustave Trouvé (F) realizzano l’auto elettrica e altri mezzi elettrici (auto, elicotteri e canoe) 1884 Thomas Parker (GB) realizza la prima vera auto elettrica 1891 William Morrison (USA) 1900 Camille Jenatzy (Belgio) 1° mezzo a superare 100 km/h(105 km/h) 1884 - Parker 1891 - Morrison 1902 – The Pheaton Wood 1900 – La Jamais ContenteSvolta elettrica - Elettromondo, Padova, 15/04/2012 Padovan alt - Svolta elettrica - www.energoclub.org
    7. 7. … solo adesso si è incominciato a parlarne e fare seriamente 8 Costo Modello Percorrenza Costo dichiarato Disponibilit Paese di Costruttore Immagine Link alle Segmento Mkt elettrico gestione (stimato = à produzione Specifiche (km/carica) (€/100 km) giallo) Media C-Zero Francia CITROEN Monovolume 150 36.000 € 2010 1,9 (i-MiEV, i-On) (nd) 4 Posti Media i-MiEV Giappone MITSUBISHI Monovolume 150 35.000 € 2011 1,9 (C-Zero, i-On) Francia 4 Posti Media Giappone, NISSAN Leaf EV Monovolume 160 26.400 € 2011 2,7 Usa, 4 Posti Inghilterra I-on Media Francia PEUGEOT (C-zero, i- Monovolume 120 32.000 € 2011 2,4 (nd) MiEV) 4 PostiSvolta elettrica - Elettromondo, Padova, 15/04/2012 Padovan alt - Svolta elettrica - www.energoclub.org
    8. 8. L’auto, per il trasporto individuale quanto viene usata? 9 45%  80% usa l’auto 35% entro un raggio di 30 km 20%  Perché non pensare ad un mezzo di trasporto Entro Tra 10 Oltre 10 km e 30 30 km più sostenibile? kmSvolta elettrica - Elettromondo, Padova, 15/04/2012 Padovan alt - Svolta elettrica - www.energoclub.org
    9. 9. Dove sono presenti le polveri? Anche a Padova? 10 Fonti: Nasa - boxstr.com/files/1662086_0uco2/mappa%20polveri%20veneto.JPGSvolta elettrica - Elettromondo, Padova, 15/04/2012 Padovan alt - Svolta elettrica - www.energoclub.org
    10. 10. Perché … è la soluzione più efficiente e meno inquinante (CO2, PM10, ecc.) e più sostenibile 11 Produzione benzina Motore a1 e distribuzione combustione interna 0,07 0,85 0,08…0,15 Centrale Trasmissione e Carica Motore elettrico1 termoelettrica distribuzione batteria Controllo trazione 0,20 0,35-0,40 0,91 0,80 0,80 Produzione Trasmissione e Carica Motore elettrico1 energia elettrica distribuzioine batteria Controllo trazione 0,47 da fotovoltaico 0,91 0,80 0,80 0,80  Fonti: Dorf (1978), Terna (2010)Svolta elettrica - Elettromondo, Padova, 15/04/2012 Padovan alt - Svolta elettrica - www.energoclub.org
    11. 11. La molla per l’azione Situazione ambientale spesso ai limiti di accettabilità (traffico veicolare) Risparmio, inquinamento, salute, clima sono alterati dall’uso delle fonti fossili Soluzioni tecnologicamente adeguate tardano ad affermarsi (modelli, quantità) Case automobilistiche tentennanti (prezzi alti, investimenti modesti) Nuovi appetiti stanno emergendo bloccando i cambiamenti (distributori di energia) Incentivi che in Italia tardano a concretizzarsi C’è bisogno di una “Svolta Elettrica”
    12. 12. Progetto “Svolta elettrica” Sviluppare e diffondere la mobilità elettrica intervenendo a livello culturale, sociale, economico, ambientale con azioni che coinvolgano i diversi anelli della filiera elettrica a beneficio della società, dell’ambiente e dell’economia
    13. 13. Filiera della mobilitàelettrica- autorità e organi di controllo - unioni di comuniGME, Ministero Trasporti, AEEG, GSE, Ministero - municipalizzate Enti Di Certificazione E Motorizzazione, ASCO, E Omologazione Italiani)- fornitori energia Sorgenia, Trenta (Tn) - organizzazione green procurement Consip, F- fornitori di prodotti finanziari per la Banche (esempio , BPE, Confederazione - concessionarie multimarca (acquistomobilità sostenibile autoBCC, AGOS-ITAFINCO), Società di noleggio usate) convenzionate con banche - concessionarie multimarca (vendita- colonnine di ricarica autoScame (Bg) retrofittate)- batterie Da selezionare - network autofficine Formazio- centralina di controllo autorizzate/qualificate Eve & Co- inverter - consorzi smaltimento e riciclaggio Eve Consorz- motore partiDmdtek automobilistiche auto elettriche Creare A- kit - produttori di auto con nullaosta per Fondazione Eve Dr? Toyo- produttori di auto elettriche retrofit elettrico Peugeot, Mitsubishi, Nissan, Citroen, ecc. - comunicazione stampata (vedi tabellone 4 passi) Quattroru- produttori di moto elettriche - comunicazione internet Ecostrada Srl, ecc. Portali E- produttori di biciclette elettriche - preparatori veicoli elettrici sportivi e Da selezionare- noleggio auto elettriche tuning Flotte Aziendali- società con flotte aziendali - ricerca pubblica, università Assicurazioni, Da selez Società di taxi, Banche, - ricerca privata terziario, ecc. Società del Da selez
    14. 14. Ruolo dei comuni nella mobilità elettrica? 15  I trasporti veicolari di pertinenza al comune sono relativi a:  settori comunali vari  polizia municipale  trasporto scolari  assistenza sociale e anziani  manutenzione  protezione civile  bici, moto e auto elettriche condivise  infrastrutture per sè e i privatiSvolta elettrica - Elettromondo, Padova, 15/04/2012 Padovan alt - Svolta elettrica - www.energoclub.org
    15. 15. Con quali percorrenze annue? 16 < 10.000 km/anno; 53% 10.000- > 20.000 20.000 km/anno; km/anno; 20% 27% Oltre il 50% dei mezzi comunali ha una percorrenza inferiore a 10.000 km/anno Fonti: EnergoClub, tramite i PCEE di 6 comuni venetiSvolta elettrica - Elettromondo, Padova, 15/04/2012 Padovan alt - Svolta elettrica - www.energoclub.org
    16. 16. Con quali costi per il comune? 17  0,2-0,9 €/km di costi di gestione (combustibili, manutenzione, ricambi, assicurazione, bollo, escluso l’ammortamento)1  da 1 a 12 € all’anno per residente2 Fonti: (1) EnergoClub, tramite i PCEE di 6 comuni veneti (2) Statistica su 38 comuni venetiSvolta elettrica - Elettromondo, Padova, 15/04/2012 Padovan alt - Svolta elettrica - www.energoclub.org
    17. 17. Pro e contro gestione diretta 18 Pro Contro  Mezzi pronti per l’uso  Costi diretti e anche in situazione indiretti elevati di emergenza  Costi per km molto  Identificazione maggiori rispetto ad personalizzata un noleggio a lungo termine  Costi finanziari elevati  Obsolescenza difficilmente programmabileSvolta elettrica - Elettromondo, Padova, 15/04/2012 Padovan alt - Svolta elettrica - www.energoclub.org
    18. 18. Possibili scenari di miglioramento 19  Conversione veicoli a benzina a metano e Gpl  Acquisto di mezzi bi-fuel, mezzi ibridi e elettrici  Noleggio a lungo termine  Conversione mezzi esistenti in elettrici  …Svolta elettrica - Elettromondo, Padova, 15/04/2012 Padovan alt - Svolta elettrica - www.energoclub.org
    19. 19. Cosa conviene di più ad un comune? 20 Percorrenza 12.000 km/anno - Investimento 15.000 € MCI - 36.000 € VE nuovo - 18.000 € VE convertito Auto nuova tradizionale 1,325 Auto convertita a Metano 0,885 Auto convertita Elettrica P 0,882 Auto convertita Elettrica Noleggiata e 1,062 Auto nuova Elettrica 1,162 Auto nuova Elettrica Noleggiata 1,342Svolta elettrica - Elettromondo, Padova, 15/04/2012 Padovan alt - Svolta elettrica - www.energoclub.org
    20. 20. Scenario 1 21  Conversione di auto esistenti in elettriche 100%  Requisiti per l’intervento  Auto con età compresa tra 5 e 8 anni a benzina  Avere disponibilità di circa 12-18.000 €/auto  Prevedere colonnine di ricarica adeguate al numero di autoSvolta elettrica - Elettromondo, Padova, 15/04/2012 Padovan alt - Svolta elettrica - www.energoclub.org
    21. 21. Scenario 2 22  Alienazione e/o vendita auto verso società di noleggio che si accollano i costi di conversione e gestione noleggio di lungo termine.  Requisiti per l’intervento:  Bando di selezione società di noleggio  Convenzione per noleggio a lungo termineSvolta elettrica - Elettromondo, Padova, 15/04/2012 Padovan alt - Svolta elettrica - www.energoclub.org
    22. 22. Scenario 3 23  Alienazione e/o vendita dei mezzi verso società di mista che si accolla i costi di conversione, e di gestione di noleggio a lungo, medio e ad ora  Requisiti per l’intervento:  Aggregare una compagine societaria  Convenzione per noleggio a lungo medio termine  Convenzione per noleggio orario (car sharing)Svolta elettrica - Elettromondo, Padova, 15/04/2012 Padovan alt - Svolta elettrica - www.energoclub.org
    23. 23. Conclusioni 24  Oggi un Comune ha la possibilità di ridurre di almeno il 30-50% il costo dei propri trasporti veicolari senza investimenti  Inoltre il Comune, con l’attuazione di progetti bici, moto, car sharing, può assicurarsi anche delle entrate extra per ampliare progetti di mobilità sostenibileSvolta elettrica - Elettromondo, Padova, 15/04/2012 Padovan alt - Svolta elettrica - www.energoclub.org
    24. 24. Grazie per l’attenzione 25  Per aderire alla Svolta Elettrica  Sara Capuzzo, cell. 328 957 7599  Daniele Invernizzi, cell 335 716 5064Svolta elettrica - Elettromondo, Padova, 15/04/2012 Padovan alt - Svolta elettrica - www.energoclub.org

    ×