Enel goes social

1,328 views

Published on

Social Media Week, febbraio 2011

Published in: Business
  • Be the first to comment

Enel goes social

  1. 1. Enel goes Social Social Media Week 2011 Raffaele Cirullo Responsabile New Media
  2. 2. La nostra proposition di Enterprise 2.0 integrazione (Comunicazione interna ed esterna, processi aziendali e New Media) informazione (House Organ e Intranet, blog tematici, comunicati, notizie) intrattenimento (edutainment per tutti gli stakeholders) relazione (contronto e gestione del feedback)
  3. 3. Proibire o incoraggiare l’uso dei Social Media in azienda? Alla tipologia di social media (social network, blog, forum) Al rischio (d’immagine, di copyright, di diffamazione, ecc.) Alla posizione dell’azienda rispetto al Social Network Alla tipologia e al contenuto dell’intervento stesso Molte grandi aziende multinazionali hanno una policy specifica. L’intervento assume caratteristiche differenti
  4. 4. Quali sono gli elementi da considerare? Qualunque SN nel quale operano autonomamente impiegati e fornitori dell’azienda <ul><li>Diffamazione, uso scorretto dell’immagine aziendale; </li></ul><ul><li>Disinformazione </li></ul><ul><li>Diffusione di notizie riservate </li></ul>Stilare un codice di condotta chiaro da condiviso coi propri dipendenti <ul><li>Impiegati </li></ul><ul><li>Fornitori di contenuto </li></ul>Le pagine dei social media direttamente sponsorizzate dall’azienda (Channel Youtube, Pagine Facebook brandizzate, ecc.) <ul><li>Diffamazione, uso scorretto dell’immagine aziendale; </li></ul><ul><li>Disinformazione </li></ul><ul><li>Diffusione di notizie riservate </li></ul><ul><li>Creare singole policy per quanti accedono o partecipano ai gruppi brandizzati </li></ul><ul><li>Condividere le linee guida coi partecipanti </li></ul><ul><li>Spingere i dipendenti a farsene garanti </li></ul><ul><li>Impiegati </li></ul><ul><li>Fornitori di contenuto </li></ul><ul><li>Utenti </li></ul>Definizione Rischi Interventi Social Media non ufficiali Target Social Media ufficiali
  5. 5. E’ necessario un giusto equilibrio! Proibizioni Essere trasparenti, giudiziosi e usare il senso comune Concessioni Imposizioni Consigli Specificare che le opinioni sono personali Parlare sempre per sè Non diffondere notizie riservate Rispettare tutte le norme di comportamento aziendale esistenti Non diffondere, né commentare, notizie finanziarie Non diffamare clienti, fornitori e colleghi Dare valore aggiunto alle conversazioni Assumersi la responsabilità degli errori Essere leader Non rispondere agli attacchi portati all’azienda Non essere volgari Non usare i Social media durante le ore d’ufficio Creare contenuti interessanti Riflettere, prima di parlare
  6. 6. Informare e comunicare il cambiamento

×