SlideShare a Scribd company logo
Di che si
  Informazioni                    tratta
    sui corsi




                  DOL
     Corso di Esperto in didattica
   assistita dalle nuove tecnologie



Lo staff                                Curiosità
                 Articolazione
                   didattica
Il Diploma On Line per Esperti di didattica assistita
          dalle Nuove Tecnologie (DOL) è un corso di
      perfezionamento universitario, rivolto a tutti gli
 insegnanti delle scuole italiane di ogni ordine e grado
   di qualsiasi area e di qualsiasi disciplina. Il DOL ha
        l'obiettivo di formare gli insegnanti tramite un
  percorso di studio interamente online, che fornisce
     solide basi teoriche e metodologiche e impegna
      l'insegnante in attività pratiche e progettuali da
                     sperimentare in classe.
     Dal 2002/2003, il DOL forma ogni anno più di 300
insegnanti provenienti da tutta Italia, grazie anche alla
    collaborazione con gli Uffici Scolastici Regionali.



                                              Video
                                           promozionale
Il Diploma On Line si svolge interamente a
  distanza, sia per quanto riguarda l’erogazione
 dei materiali di studio e di approfondimento, sia
     per lo svolgimento delle attività. Il corso
     viene erogato attraverso una piattaforma
eLearning asincrona (Blackboard), che supporta
le attività di studio principali e la condivisione di
    materiali e un sistema di videoconferenze
           (Adobe Acrobat Connect™ Pro).
   Ciascun insegnante è inserito in una classe
 virtuale composta da circa 20 partecipanti ed è
  supportato costantemente nel suo percorso di
          formazione da risorse didattiche
L’offerta formativa complessiva
prevede 4 tipi di moduli:

  1. Cultura di base: principi della comunicazione e
            della formazione supportata da
                       tecnologie
  2. Cultura tecnologica: metodologie generali alla
        base di progetti che comportino l’uso
                      di tecnologie
3. Moduli tecnici: apprendimento didattico-operativo
                di specifiche tecnologie
    4. Moduli di progettazione: sperimentazione in
         classe dell’uso delle tecnologie nella
                        didattica.


                 Impegno richiesto
Il corso richiede un impegno complessivo di 750
      ore, distribuite su due anni e così ripartite:
  • 4 Moduli di cultura di base obbligatori (150 ore)
        • 3 Moduli tecnici obbligatori (150 ore)
    • 4 Moduli a scelta tra cultura di base, cultura
         tecnologica e moduli tecnici (100 ore)
   • 4 Moduli di progettazione obbligatori (350 ore)
    Per conseguire il corso è necessario svolgere
      settimanalmente le attività teorico-pratiche
     previste da ciascun modulo di formazione. La
       valutazione finale dei corsisti è effettuata
     tenendo in considerazione sia la qualità e la
     completezza delle esercitazioni svolte, sia la
partecipazione e l’interesse dimostrato durante tutte
            le attività del Diploma On Line.
     Un’attenzione particolare è rivolta anche alla
    progettazione e realizzazione delle esperienze
                didattiche con gli alunni.
Maria
                             Cristina
                             Peddis



            Paolo Silveri

Luisa
Marini     Lo STAFF          Biagio
                             Prisco

                    Silvia
                    Rossi



                              Anna
                             Rossin

Barbara
Di Santo
Luisa Marini



  Luisa Marini si è laureata in Lingue e Tecniche dell’Informazione e
 della Comunicazione – curriculum Tecnologie Informatiche – presso
      l’università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Nel 2004 ha
 conseguito il Master di Progettista e Gestore di Formazione in Rete
  presso l’Università degli studi di Firenze. Ha svolto diverse attività
 professionali in ambito culturale e didattico tra cui l’Insegnamento
    della lingua inglese in materia di Esperienziale nell’ambito del
    progetto “Percorsi Sperimentali per il recupero e lo sviluppo di
apprendimenti”, presso un Istituto Professionale di Lodi, la città in cui
   vive. Attualmente coordina e gestisce diverse attività e progetti
 nell'ambito dell'eLearning per il Laboratorio HOC (Hypermedia Open
                                  Center).
Maria Cristina
                                            Peddis


      M. Cristina Peddis, ha 41 anni, vive a Cagliari e insegna alla Scuola
dell'Infanzia dell'Istituto Comprensivo "L. Da Vinci" di Decimomannu, comune
    della provincia di Cagliari. La sua esperienza alla Scuola dell'Infanzia è
 iniziata, quasi per caso, nell'anno scolastico 2000/2001. Ho conseguita una
   formazione di tipo umanistico con una laurea in Materie Letterarie e una
  specializzazione in Studi Sardi e, da sempre, il suo più grande desiderio è
   stato quello di dedicarsi all'insegnamento della letteratura in una scuola
  secondaria. Nel 2008 l’incontro con il DOL ha avuto un ruolo fondamentale
      nel delineare nuove prospettive e nuove situazioni educative grazie
                         all’utilizzo delle nuove tecnologie.
       Nell'Istituto Comprensivo ha collaborato, per anni, con il Dirigente
      Scolastico: un’esperienza importante per la crescita professionale
                 e, forse, la base per un futuro ruolo da Dirigente.
    Nel tempo libero (poco in realtà!!!) adora fare lunghe passeggiate sulla
 spiaggia (in Sardegna c’è solo l’imbarazzo della scelta!!!), possibilmente in
                            compagnia di un buon libro…
Biagio Prisco


    Laureato in Matematica all'Università di Napoli nel 1982, è assunto in
Italsiel ed assegnato al progetto Pubblica Istruzione. Nel 1986 avendo vinto
     i concorsi a cattedra sia di Matematica che di Informatica decide di
ritornare a Benevento e dedicarsi all'insegnamento e contemporaneamente
apre una società di sviluppo software attiva tutt'ora. Insegna Matematica in
 un Liceo Scientifico dove tra l'altro si occupa di tutti gli aspetti informatici
      della scuola connessi con l'insegnamento. Si è sempre occupato di
 didattica e tecnologie (P.N.I., IFTS, ECDL, DigiScuola, eTwinning ecc...), è
   stato docente in corsi Fortic livello C1 e C2, docente in diversi PON ed
 altro...). Attualmente integra le attività curriculari su una piattaforma LMS
                               da lui stesso gestita.
                     Poi c'è la vita e le sue, tante, passioni.
       Fotografia, tennis, viaggi, moto, sci, cucina, trekking, musica (in
     particolare jazz e cantautori italiani), cinema, acquari tropicali, volo
        VDS, informatica, le stampe d'epoca.....Insomma non si annoia!
Paolo Silveri


Nato a Trieste, è docente di musica nella scuola secondaria di primo grado
 dell'Istituto Comprensivo di Lucinico, frazione di Gorizia. Dopo la maturità
classica si è diplomato in pianoforte al Conservatorio "Tartini" di Trieste nel
 1977, ha iniziato ad insegnare nel 1978 e ad interessarsi di informatica per
  la didattica dai tempi del mitico Commodore 64. Fin dagli anni Ottanta ha
    partecipato a numerosi convegni e corsi sull'argomento e dal 2000 ha
   iniziato l'attività di tutor nei corsi del piano nazionale di informatica del
    Ministero della Pubblica istruzione, nei corsi di formazione per docenti
   neoassunti, nei corsi per l'introduzione dell'alfabetizzazione informatica
nella scuola primaria, nei corsi per la diffusione della LIM. Nel 2004 è stato
   tra i soci fondatori dell' Anitel, Associazione Nazionale Italiana Tutor E-
 Learning. Nel 2006 l'incontro con il DOL, una passione a prima vista che è
 destinata a durare almeno quanto il ventennale matrimonio con Silvia, che
  gli ha regalato una figlia, Federica, iscritta all'ultimo di Lettere classiche
 all'Università di Udine. Dopo aver conseguito il master in E-learning presso
 l'Università della Tuscia, nel [poco] tempo libero che gli rimane pratica gli
    scacchi come attività sportiva della mente, partecipando, nel ruolo di
       arbitro internazionale, ai più importanti tornei italiani ed europei.
Silvia Rossi


Si chiama Silvia Rossi, ha due figli già grandicelli che le forniscono utili
   spunti di riflessione sul mondo visto dai ragazzi, insegna Religione
Cattolica in una Scuola Primaria di Casale Monferrato e da cinque anni
  si occupa di un progetto di informatica all’interno della scuola in cui
 lavora. La sua prima esperienza con il computer risale all’epoca della
tesi e da allora, grazie anche all’influenza di suo marito, che ha sempre
     amato il mondo delle nuove tecnologie e ha saputo trasmetterle
      entusiasmo e passione, ha sperimentato l’uso degli strumenti
    informatici nell’attività didattica, rendendoli parte del suo lavoro
quotidiano. Ama ricamare e si dedica con piacere ad attività manuali e
 creative di vario tipo, a volte coinvolgendo colleghe ed alunni nei suoi
 progetti. E’ convinta che la crescita nasca dalla collaborazione, quindi
organizza abbastanza spesso attività a classi aperte, che permettono a
bambini di età diverse di interagire ed imparare in un clima di scambio
                               interpersonale.
Anna Rossin



 Si chiama Anna Rossin, insegna nella scuola elementare dal 1973. In
    tutti questi anni di insegnamento ha condiviso con altri docenti
 momenti di sperimentazione, importanti come il tempo pieno di Rho
con il Direttore Federici, ma anche semplici, come il progettare per la
sua classe percorsi alternativi e innovativi. Nel 1984 ha frequentato il
     mio primo corso di informatica e dal 1998 ho indirizzato il suo
      aggiornamento sull'importanza e sullo sviluppo delle Nuove
 Tecnologie, partecipando a corsi e convegni. Ha aderito fin dal 1999
al Progetto Bimbotech del Politecnico, perché ha sempre valorizzato,
   oltre al momento di formazione, la progettazione e la successiva
  realizzazione di percorsi didattici che si avvalgono delle tecnologie
informatiche. Ha svolto anche l'attività di tutor al corso di formazione
 DM61 e ha progettato e tenuto alcuni corsi di prima alfabetizzazione
                   ai docenti della scuola dove opera.
Barbara Di Santo



Barbara Di Santo si è laureata in Lingue e Letterature stranere moderne
  (indirizzo orientale) presso l'università l'Orientale di Napoli. Dopo un
      corso di formazione in web content management, nel 2005, ha
    cominciato a collaborare con il laboratorio HOC. Si è occupata di
  progetti per la comunicazione dei Beni Culturali quali DICE, il Portale
       per la Direzione generale per le Antichità e, in questo stesso
ambito, della realizzazione di diverse narrazioni multimediali con il tool
  di authoring 1001storia. Ha collaborato attivamente all'erogazione di
          servizi di elearning collaborativo in ambienti 3D come
    Learning@Europe, un'iniziativa dedicata agli studenti delle scuole
 secondarie superiori e Learning@SocialSport, un progetto promosso in
collaborazione con la Fondazione Italiana Accenture per la diffusione di
    una cultura dello sport socialmente ed eticamente responsabile.
          Attualmente, fa parte dello staff del Diploma On Line.
Presentazione rosina

More Related Content

What's hot

Con eTwinning in Europa e oltre
Con eTwinning in Europa e oltreCon eTwinning in Europa e oltre
Con eTwinning in Europa e oltre
Fiorenza Congedo
 
Webinar QL eTwinning 2016
Webinar QL eTwinning 2016Webinar QL eTwinning 2016
Webinar QL eTwinning 2016
Massimiliano D'Innocenzo
 
eTwinning & CLIL Teramo 24 maggio 2016
eTwinning & CLIL Teramo 24 maggio 2016eTwinning & CLIL Teramo 24 maggio 2016
eTwinning & CLIL Teramo 24 maggio 2016
Massimiliano D'Innocenzo
 
Pon moduli primaria
Pon moduli  primariaPon moduli  primaria
Pon moduli primaria
antolini
 
eTwinning: strumento strategico per il CLIL
eTwinning: strumento strategico per il CLILeTwinning: strumento strategico per il CLIL
eTwinning: strumento strategico per il CLIL
Fiorenza Congedo
 
25 Novembre09
25 Novembre0925 Novembre09
25 Novembre09
Demetrio Caccamo
 
TTI in Italia - coordinamento 2019
TTI in Italia - coordinamento 2019TTI in Italia - coordinamento 2019
TTI in Italia - coordinamento 2019
alexandra tosi
 
Diario di bordo
Diario di bordoDiario di bordo
Diario di bordo
Cristiana Pivetta
 

What's hot (10)

Con eTwinning in Europa e oltre
Con eTwinning in Europa e oltreCon eTwinning in Europa e oltre
Con eTwinning in Europa e oltre
 
Webinar QL eTwinning 2016
Webinar QL eTwinning 2016Webinar QL eTwinning 2016
Webinar QL eTwinning 2016
 
eTwinning & CLIL Teramo 24 maggio 2016
eTwinning & CLIL Teramo 24 maggio 2016eTwinning & CLIL Teramo 24 maggio 2016
eTwinning & CLIL Teramo 24 maggio 2016
 
Summer school 2013 ita
Summer school 2013 itaSummer school 2013 ita
Summer school 2013 ita
 
Pon moduli primaria
Pon moduli  primariaPon moduli  primaria
Pon moduli primaria
 
eTwinning: strumento strategico per il CLIL
eTwinning: strumento strategico per il CLILeTwinning: strumento strategico per il CLIL
eTwinning: strumento strategico per il CLIL
 
25 Novembre09
25 Novembre0925 Novembre09
25 Novembre09
 
TTI in Italia - coordinamento 2019
TTI in Italia - coordinamento 2019TTI in Italia - coordinamento 2019
TTI in Italia - coordinamento 2019
 
Diario di bordo
Diario di bordoDiario di bordo
Diario di bordo
 
presen_1
presen_1presen_1
presen_1
 

Similar to Presentazione rosina

Collealex2
Collealex2Collealex2
Collealex2
alexandratosi
 
Presentazione secondaria 2014
Presentazione secondaria 2014Presentazione secondaria 2014
Presentazione secondaria 2014
giovanni quartini
 
Alla scoperta di e twinning
Alla scoperta di e twinningAlla scoperta di e twinning
Alla scoperta di e twinning
martanna
 
eTwinning e le politiche nazionali per la scuola
eTwinning e le politiche nazionali per la scuolaeTwinning e le politiche nazionali per la scuola
eTwinning e le politiche nazionali per la scuola
alexandra tosi
 
PresITE-Cagliari-28-11-22_ATosi.pdf
PresITE-Cagliari-28-11-22_ATosi.pdfPresITE-Cagliari-28-11-22_ATosi.pdf
PresITE-Cagliari-28-11-22_ATosi.pdf
alexandra tosi
 
Didattica 2.0
Didattica 2.0Didattica 2.0
Didattica 2.0ritafaz
 
PNSD 2015 scuola LOTTI avanzato_arte
PNSD 2015 scuola LOTTI avanzato_artePNSD 2015 scuola LOTTI avanzato_arte
PNSD 2015 scuola LOTTI avanzato_arte
Ministry of Public Education
 
Programma corso avanzato_lingue straniere PNSD 2015
Programma corso avanzato_lingue straniere PNSD 2015Programma corso avanzato_lingue straniere PNSD 2015
Programma corso avanzato_lingue straniere PNSD 2015
Ministry of Public Education
 
Descrizione esperienza
Descrizione esperienzaDescrizione esperienza
Descrizione esperienza
Rosanna Pandolfo
 
TTI eTwinning, dicembre 2018, Cagliari - eTwinning nella formazione iniziale ...
TTI eTwinning, dicembre 2018, Cagliari - eTwinning nella formazione iniziale ...TTI eTwinning, dicembre 2018, Cagliari - eTwinning nella formazione iniziale ...
TTI eTwinning, dicembre 2018, Cagliari - eTwinning nella formazione iniziale ...
alexandra tosi
 
Piano Nazionale di formazione POSEIDON
Piano Nazionale di formazione POSEIDONPiano Nazionale di formazione POSEIDON
Piano Nazionale di formazione POSEIDON
U.S.R. Liguria
 
Presentazione progetto Didatec
Presentazione progetto DidatecPresentazione progetto Didatec
Presentazione progetto DidatecMIUR
 
Presentazione eTwinning aggiornamento professionale Colle Val d'Elsa 2011
Presentazione eTwinning aggiornamento professionale Colle Val d'Elsa 2011Presentazione eTwinning aggiornamento professionale Colle Val d'Elsa 2011
Presentazione eTwinning aggiornamento professionale Colle Val d'Elsa 2011
alexandra tosi
 
Lezione 1 presentazione corso de franceschi
Lezione 1   presentazione corso de franceschiLezione 1   presentazione corso de franceschi
Lezione 1 presentazione corso de franceschi
doncarletto
 
Le risorse per docenti Indire e il forum di collaborazione
Le risorse per docenti Indire e il forum di collaborazioneLe risorse per docenti Indire e il forum di collaborazione
Le risorse per docenti Indire e il forum di collaborazione
Istituto Nazionale di Documentazione, Innovazione e Ricerca Educativa
 
P.o.f 2014 2015
P.o.f 2014 2015P.o.f 2014 2015
P.o.f 2014 2015
Simona Candeli
 
Presentazione 10 anni etw
Presentazione 10 anni etwPresentazione 10 anni etw
Presentazione 10 anni etw
Enrica Maragliano
 

Similar to Presentazione rosina (20)

Andreas
AndreasAndreas
Andreas
 
Collealex2
Collealex2Collealex2
Collealex2
 
Presentazione secondaria 2014
Presentazione secondaria 2014Presentazione secondaria 2014
Presentazione secondaria 2014
 
Alla scoperta di e twinning
Alla scoperta di e twinningAlla scoperta di e twinning
Alla scoperta di e twinning
 
eTwinning e le politiche nazionali per la scuola
eTwinning e le politiche nazionali per la scuolaeTwinning e le politiche nazionali per la scuola
eTwinning e le politiche nazionali per la scuola
 
PresITE-Cagliari-28-11-22_ATosi.pdf
PresITE-Cagliari-28-11-22_ATosi.pdfPresITE-Cagliari-28-11-22_ATosi.pdf
PresITE-Cagliari-28-11-22_ATosi.pdf
 
Progetto Formazione Lim
Progetto Formazione LimProgetto Formazione Lim
Progetto Formazione Lim
 
Didattica 2.0
Didattica 2.0Didattica 2.0
Didattica 2.0
 
PNSD 2015 scuola LOTTI avanzato_arte
PNSD 2015 scuola LOTTI avanzato_artePNSD 2015 scuola LOTTI avanzato_arte
PNSD 2015 scuola LOTTI avanzato_arte
 
Giornate tematiche
Giornate tematiche Giornate tematiche
Giornate tematiche
 
Programma corso avanzato_lingue straniere PNSD 2015
Programma corso avanzato_lingue straniere PNSD 2015Programma corso avanzato_lingue straniere PNSD 2015
Programma corso avanzato_lingue straniere PNSD 2015
 
Descrizione esperienza
Descrizione esperienzaDescrizione esperienza
Descrizione esperienza
 
TTI eTwinning, dicembre 2018, Cagliari - eTwinning nella formazione iniziale ...
TTI eTwinning, dicembre 2018, Cagliari - eTwinning nella formazione iniziale ...TTI eTwinning, dicembre 2018, Cagliari - eTwinning nella formazione iniziale ...
TTI eTwinning, dicembre 2018, Cagliari - eTwinning nella formazione iniziale ...
 
Piano Nazionale di formazione POSEIDON
Piano Nazionale di formazione POSEIDONPiano Nazionale di formazione POSEIDON
Piano Nazionale di formazione POSEIDON
 
Presentazione progetto Didatec
Presentazione progetto DidatecPresentazione progetto Didatec
Presentazione progetto Didatec
 
Presentazione eTwinning aggiornamento professionale Colle Val d'Elsa 2011
Presentazione eTwinning aggiornamento professionale Colle Val d'Elsa 2011Presentazione eTwinning aggiornamento professionale Colle Val d'Elsa 2011
Presentazione eTwinning aggiornamento professionale Colle Val d'Elsa 2011
 
Lezione 1 presentazione corso de franceschi
Lezione 1   presentazione corso de franceschiLezione 1   presentazione corso de franceschi
Lezione 1 presentazione corso de franceschi
 
Le risorse per docenti Indire e il forum di collaborazione
Le risorse per docenti Indire e il forum di collaborazioneLe risorse per docenti Indire e il forum di collaborazione
Le risorse per docenti Indire e il forum di collaborazione
 
P.o.f 2014 2015
P.o.f 2014 2015P.o.f 2014 2015
P.o.f 2014 2015
 
Presentazione 10 anni etw
Presentazione 10 anni etwPresentazione 10 anni etw
Presentazione 10 anni etw
 

Presentazione rosina

  • 1. Di che si Informazioni tratta sui corsi DOL Corso di Esperto in didattica assistita dalle nuove tecnologie Lo staff Curiosità Articolazione didattica
  • 2. Il Diploma On Line per Esperti di didattica assistita dalle Nuove Tecnologie (DOL) è un corso di perfezionamento universitario, rivolto a tutti gli insegnanti delle scuole italiane di ogni ordine e grado di qualsiasi area e di qualsiasi disciplina. Il DOL ha l'obiettivo di formare gli insegnanti tramite un percorso di studio interamente online, che fornisce solide basi teoriche e metodologiche e impegna l'insegnante in attività pratiche e progettuali da sperimentare in classe. Dal 2002/2003, il DOL forma ogni anno più di 300 insegnanti provenienti da tutta Italia, grazie anche alla collaborazione con gli Uffici Scolastici Regionali. Video promozionale
  • 3.
  • 4. Il Diploma On Line si svolge interamente a distanza, sia per quanto riguarda l’erogazione dei materiali di studio e di approfondimento, sia per lo svolgimento delle attività. Il corso viene erogato attraverso una piattaforma eLearning asincrona (Blackboard), che supporta le attività di studio principali e la condivisione di materiali e un sistema di videoconferenze (Adobe Acrobat Connect™ Pro). Ciascun insegnante è inserito in una classe virtuale composta da circa 20 partecipanti ed è supportato costantemente nel suo percorso di formazione da risorse didattiche
  • 5. L’offerta formativa complessiva prevede 4 tipi di moduli: 1. Cultura di base: principi della comunicazione e della formazione supportata da tecnologie 2. Cultura tecnologica: metodologie generali alla base di progetti che comportino l’uso di tecnologie 3. Moduli tecnici: apprendimento didattico-operativo di specifiche tecnologie 4. Moduli di progettazione: sperimentazione in classe dell’uso delle tecnologie nella didattica. Impegno richiesto
  • 6. Il corso richiede un impegno complessivo di 750 ore, distribuite su due anni e così ripartite: • 4 Moduli di cultura di base obbligatori (150 ore) • 3 Moduli tecnici obbligatori (150 ore) • 4 Moduli a scelta tra cultura di base, cultura tecnologica e moduli tecnici (100 ore) • 4 Moduli di progettazione obbligatori (350 ore) Per conseguire il corso è necessario svolgere settimanalmente le attività teorico-pratiche previste da ciascun modulo di formazione. La valutazione finale dei corsisti è effettuata tenendo in considerazione sia la qualità e la completezza delle esercitazioni svolte, sia la partecipazione e l’interesse dimostrato durante tutte le attività del Diploma On Line. Un’attenzione particolare è rivolta anche alla progettazione e realizzazione delle esperienze didattiche con gli alunni.
  • 7. Maria Cristina Peddis Paolo Silveri Luisa Marini Lo STAFF Biagio Prisco Silvia Rossi Anna Rossin Barbara Di Santo
  • 8. Luisa Marini Luisa Marini si è laureata in Lingue e Tecniche dell’Informazione e della Comunicazione – curriculum Tecnologie Informatiche – presso l’università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Nel 2004 ha conseguito il Master di Progettista e Gestore di Formazione in Rete presso l’Università degli studi di Firenze. Ha svolto diverse attività professionali in ambito culturale e didattico tra cui l’Insegnamento della lingua inglese in materia di Esperienziale nell’ambito del progetto “Percorsi Sperimentali per il recupero e lo sviluppo di apprendimenti”, presso un Istituto Professionale di Lodi, la città in cui vive. Attualmente coordina e gestisce diverse attività e progetti nell'ambito dell'eLearning per il Laboratorio HOC (Hypermedia Open Center).
  • 9. Maria Cristina Peddis M. Cristina Peddis, ha 41 anni, vive a Cagliari e insegna alla Scuola dell'Infanzia dell'Istituto Comprensivo "L. Da Vinci" di Decimomannu, comune della provincia di Cagliari. La sua esperienza alla Scuola dell'Infanzia è iniziata, quasi per caso, nell'anno scolastico 2000/2001. Ho conseguita una formazione di tipo umanistico con una laurea in Materie Letterarie e una specializzazione in Studi Sardi e, da sempre, il suo più grande desiderio è stato quello di dedicarsi all'insegnamento della letteratura in una scuola secondaria. Nel 2008 l’incontro con il DOL ha avuto un ruolo fondamentale nel delineare nuove prospettive e nuove situazioni educative grazie all’utilizzo delle nuove tecnologie. Nell'Istituto Comprensivo ha collaborato, per anni, con il Dirigente Scolastico: un’esperienza importante per la crescita professionale e, forse, la base per un futuro ruolo da Dirigente. Nel tempo libero (poco in realtà!!!) adora fare lunghe passeggiate sulla spiaggia (in Sardegna c’è solo l’imbarazzo della scelta!!!), possibilmente in compagnia di un buon libro…
  • 10. Biagio Prisco Laureato in Matematica all'Università di Napoli nel 1982, è assunto in Italsiel ed assegnato al progetto Pubblica Istruzione. Nel 1986 avendo vinto i concorsi a cattedra sia di Matematica che di Informatica decide di ritornare a Benevento e dedicarsi all'insegnamento e contemporaneamente apre una società di sviluppo software attiva tutt'ora. Insegna Matematica in un Liceo Scientifico dove tra l'altro si occupa di tutti gli aspetti informatici della scuola connessi con l'insegnamento. Si è sempre occupato di didattica e tecnologie (P.N.I., IFTS, ECDL, DigiScuola, eTwinning ecc...), è stato docente in corsi Fortic livello C1 e C2, docente in diversi PON ed altro...). Attualmente integra le attività curriculari su una piattaforma LMS da lui stesso gestita. Poi c'è la vita e le sue, tante, passioni. Fotografia, tennis, viaggi, moto, sci, cucina, trekking, musica (in particolare jazz e cantautori italiani), cinema, acquari tropicali, volo VDS, informatica, le stampe d'epoca.....Insomma non si annoia!
  • 11. Paolo Silveri Nato a Trieste, è docente di musica nella scuola secondaria di primo grado dell'Istituto Comprensivo di Lucinico, frazione di Gorizia. Dopo la maturità classica si è diplomato in pianoforte al Conservatorio "Tartini" di Trieste nel 1977, ha iniziato ad insegnare nel 1978 e ad interessarsi di informatica per la didattica dai tempi del mitico Commodore 64. Fin dagli anni Ottanta ha partecipato a numerosi convegni e corsi sull'argomento e dal 2000 ha iniziato l'attività di tutor nei corsi del piano nazionale di informatica del Ministero della Pubblica istruzione, nei corsi di formazione per docenti neoassunti, nei corsi per l'introduzione dell'alfabetizzazione informatica nella scuola primaria, nei corsi per la diffusione della LIM. Nel 2004 è stato tra i soci fondatori dell' Anitel, Associazione Nazionale Italiana Tutor E- Learning. Nel 2006 l'incontro con il DOL, una passione a prima vista che è destinata a durare almeno quanto il ventennale matrimonio con Silvia, che gli ha regalato una figlia, Federica, iscritta all'ultimo di Lettere classiche all'Università di Udine. Dopo aver conseguito il master in E-learning presso l'Università della Tuscia, nel [poco] tempo libero che gli rimane pratica gli scacchi come attività sportiva della mente, partecipando, nel ruolo di arbitro internazionale, ai più importanti tornei italiani ed europei.
  • 12. Silvia Rossi Si chiama Silvia Rossi, ha due figli già grandicelli che le forniscono utili spunti di riflessione sul mondo visto dai ragazzi, insegna Religione Cattolica in una Scuola Primaria di Casale Monferrato e da cinque anni si occupa di un progetto di informatica all’interno della scuola in cui lavora. La sua prima esperienza con il computer risale all’epoca della tesi e da allora, grazie anche all’influenza di suo marito, che ha sempre amato il mondo delle nuove tecnologie e ha saputo trasmetterle entusiasmo e passione, ha sperimentato l’uso degli strumenti informatici nell’attività didattica, rendendoli parte del suo lavoro quotidiano. Ama ricamare e si dedica con piacere ad attività manuali e creative di vario tipo, a volte coinvolgendo colleghe ed alunni nei suoi progetti. E’ convinta che la crescita nasca dalla collaborazione, quindi organizza abbastanza spesso attività a classi aperte, che permettono a bambini di età diverse di interagire ed imparare in un clima di scambio interpersonale.
  • 13. Anna Rossin Si chiama Anna Rossin, insegna nella scuola elementare dal 1973. In tutti questi anni di insegnamento ha condiviso con altri docenti momenti di sperimentazione, importanti come il tempo pieno di Rho con il Direttore Federici, ma anche semplici, come il progettare per la sua classe percorsi alternativi e innovativi. Nel 1984 ha frequentato il mio primo corso di informatica e dal 1998 ho indirizzato il suo aggiornamento sull'importanza e sullo sviluppo delle Nuove Tecnologie, partecipando a corsi e convegni. Ha aderito fin dal 1999 al Progetto Bimbotech del Politecnico, perché ha sempre valorizzato, oltre al momento di formazione, la progettazione e la successiva realizzazione di percorsi didattici che si avvalgono delle tecnologie informatiche. Ha svolto anche l'attività di tutor al corso di formazione DM61 e ha progettato e tenuto alcuni corsi di prima alfabetizzazione ai docenti della scuola dove opera.
  • 14. Barbara Di Santo Barbara Di Santo si è laureata in Lingue e Letterature stranere moderne (indirizzo orientale) presso l'università l'Orientale di Napoli. Dopo un corso di formazione in web content management, nel 2005, ha cominciato a collaborare con il laboratorio HOC. Si è occupata di progetti per la comunicazione dei Beni Culturali quali DICE, il Portale per la Direzione generale per le Antichità e, in questo stesso ambito, della realizzazione di diverse narrazioni multimediali con il tool di authoring 1001storia. Ha collaborato attivamente all'erogazione di servizi di elearning collaborativo in ambienti 3D come Learning@Europe, un'iniziativa dedicata agli studenti delle scuole secondarie superiori e Learning@SocialSport, un progetto promosso in collaborazione con la Fondazione Italiana Accenture per la diffusione di una cultura dello sport socialmente ed eticamente responsabile. Attualmente, fa parte dello staff del Diploma On Line.