Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Loading…

Flash Player 9 (or above) is needed to view presentations.
We have detected that you do not have it on your computer. To install it, go here.

Giovani italiani e denaro: percorsi di socializzazione economica

1,672 views

Published on

Short description of a research on economic socialization and on Italian young people's attitudes towards money

Breve presentazione di una ricerca sulla socializzazione economica e sull'atteggiamento dei giovani italiani verso il denaro

Published in: Education, Economy & Finance
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Giovani italiani e denaro: percorsi di socializzazione economica

  1. 1. Giovani e denaro. Percorsi di socializzazione economica
  2. 2. Introduzione <ul><li>La capacità di utilizzare il denaro non rientra tra i comportamenti istintivi del bambino  tuttavia è una risorsa essenziale per garantire la sua integrazione nella società contemporanea. Attraverso quali processi egli apprende ad utilizzare il denaro e relazionarsi con l’economia? Che ruolo giocano la famiglia  la scuola e il gruppo dei pari in questi processi? E come cambia il suo rapporto con il denaro nel corso della transizione all’età adulta? Il volume intende rispondere a queste domande illustrando le caratteristiche principali dei processi di socializzazione economica in tre fasi dell’età dell’individuo: l’infanzia  l’adolescenza e la giovinezza. </li></ul><ul><ul><li>Attraverso uno sguardo prettamente sociologico  la prima parte del volume riassume le indicazioni più significative emerse dalla letteratura in relazione all’influenza di alcuni fattori sociali (il genere  la classe socio-economica  il contesto macro-culturale) e al ruolo degli agenti socializzativi. </li></ul></ul><ul><ul><li>La seconda parte approfondisce invece  attraverso una ricerca qualitativa condotta su un campione di giovani-adulti e dei loro genitori  il ruolo del denaro come mediatore nei rapporti familiari e l’importanza delle risorse economiche nel processo di conquista dell’autonomia dalla famiglia di origine. </li></ul></ul>
  3. 3. Un estratto della ricerca
  4. 4. Alcune considerazioni <ul><li>autonomia economica dalla famiglia di origine come elemento fondamentale nella transizione dalla giovinezza verso l’età adulta </li></ul><ul><li>motivazioni di natura economica frequenti nel giustificare il prolungamento della permanenza dei figli all’interno della famiglia lunga </li></ul>
  5. 5. L’approccio sociologico <ul><li>per comprendere più a fondo le trasformazioni radicali che hanno investito le famiglie si possono analizzare: </li></ul><ul><ul><li>i processi di socializzazione economica </li></ul></ul><ul><ul><li>la distribuzione, la regolazione e la gestione familiare dei flussi finanziari intra e inter-generazionali </li></ul></ul><ul><ul><li>le modalità di negoziazione dell’identità adulta </li></ul></ul><ul><li>modello interazionista-comunicativo </li></ul>
  6. 6. Metodo e campione <ul><li>26 giovani-adulti: </li></ul><ul><ul><li>13 maschi, 13 femmine </li></ul></ul><ul><ul><li>età compresa tra i 27 e i 34 anni, con almeno 2 anni di esperienza lavorativa </li></ul></ul><ul><ul><li>aventi terminato il ciclo di studi </li></ul></ul><ul><ul><li>lavoratori a tempo pieno </li></ul></ul><ul><li>20 dei loro genitori (12 madri, 8 padri). </li></ul><ul><li>Nel complesso 46 interviste: metodo degli “sguardi incrociati” (Godbout 1998) </li></ul>
  7. 7. Sono stati individuati 5 gruppi di famiglie sulla base di 2 criteri: <ul><li>Criterio 1: orientamento socializzativo nella sfera economica </li></ul><ul><ul><li>controllo dei genitori sul denaro dei figli </li></ul></ul><ul><ul><li>autonomia di gestione dei figli del denaro ricevuto/guadagnato </li></ul></ul><ul><li>Criterio 2: orientamento socializzativo nella sfera psicologica-funzionale </li></ul>
  8. 8. GRUPPO 1: RESPONSABILIZZAZIONE <ul><li>SFERA ECONOMICA: </li></ul><ul><li>responsabilizzativo </li></ul><ul><ul><li>medio livello di autonomia nella gestione dei soldi </li></ul></ul><ul><ul><li>medio livello di controllo genitoriale </li></ul></ul><ul><li>«Le cose bisogna meritarsele» </li></ul><ul><li>SFERA PSICOLOGICO-FUNZIONALE: </li></ul><ul><li>responsabilizzativo </li></ul><ul><li>Livello medio di autonomia pratico-funzionale </li></ul><ul><li>Incoraggiamento a una progressiva emancipazione dalla famiglia d’origine </li></ul>
  9. 9. <ul><li>SFERA ECONOMICA: </li></ul><ul><li>risparmio e investimento </li></ul><ul><ul><li>alto livello di autonomia nella gestione </li></ul></ul><ul><ul><li>medio livello di controllo genitoriale </li></ul></ul><ul><li>SFERA PSICOLOGICO-FUNZIONALE </li></ul><ul><li>protettivo </li></ul><ul><li>Livello scarso di autonomia pratico-funzionale </li></ul><ul><li>Distanze pratico-funzionali ravvicinate. Scarsa spinta all’emancipazione (uscite “controllate”) </li></ul>GRUPPO 2: COMPETENZA ECONOMICA E PROTEZIONE «Ho sempre cercato di far fruttare in qualche modo i miei guadagni»
  10. 10. <ul><li>SFERA economica </li></ul><ul><li>“ spalle coperte” dai genitori </li></ul><ul><ul><li>alto livello di autonomia nella gestione </li></ul></ul><ul><ul><li>alto livello di controllo </li></ul></ul><ul><ul><li>consistenti somme di denaro a disposizione del giovane </li></ul></ul><ul><li>SFERA PSICOLOGICO-FUNZIONALE </li></ul><ul><li>responsabilizzativo </li></ul><ul><li>Livello alto di autonomia pratico-funzionale </li></ul><ul><li>Incoraggiamento a una progressiva emancipazione dalla famiglia d’origine (es.: università lontana da casa  viaggi da soli) </li></ul>GRUPPO 3: SOLDI E RESPONSABILIZZAZIONE «Va bene andare bene a scuola però non è che stare sempre a casa ad ammazzarsi e non uscire mai…»
  11. 11. <ul><li>SFERA economica </li></ul><ul><li>supporto </li></ul><ul><ul><li>alto livello di autonomia nella gestione </li></ul></ul><ul><ul><li>alto livello di controllo </li></ul></ul><ul><ul><li>Denaro “su richiesta” e somme medio-alte di denaro a disposizione del giovane </li></ul></ul><ul><li>SFERA PSICOLOGICO-FUNZIONALE </li></ul><ul><li>protettivo </li></ul><ul><li>Livello medio di autonomia (più basso per le femmine). Distanze psicologiche-funzionali ravvicinate </li></ul><ul><li>Scarsa spinta all’emancipazione, “eccesso di cure” </li></ul>GRUPPO 4: SUPPORTO E PROTEZIONE «Quello che volevo, me lo sono sempre potuto permettere perché me lo pagavano i miei»
  12. 12. <ul><li>SFERA economica </li></ul><ul><li>dominio-ricatto </li></ul><ul><li>«L’arma che i miei genitori usavano su di me era (…) quella del denaro» </li></ul><ul><li>«Quando mia madre si è accorta che li tenevo per me  i soldi  e li stavo utilizzando per sganciarmi da lei, lì sono iniziati i veri problemi. Perché lei l’ha vista...cioè si è accorta insomma che avrebbe perso pian piano di potere…. » </li></ul><ul><li>SFERA PSICOLOGICO-FUNZIONALE </li></ul><ul><li>autoritario </li></ul><ul><li>Discreta autonomia psicologica-funzionale </li></ul><ul><li>Scarsa libertà nella gestione delle proprie scelte di vita a causa della mancanza di risorse economiche proprie </li></ul>GRUPPO 5: DOMINIO E CONTROLLO
  13. 13. CONCLUSIONI <ul><li>Le logiche con cui opera il denaro all’interno della famiglia molto diverse da quelle seguite nel mercato </li></ul><ul><li>Scarsa alfabetizzazione finanziaria nel contesto italiano rispetto ai coetanei europei </li></ul><ul><li>Minimizzazione dell’importanza dell’emancipazione economica (e abitativa) dalla famiglia di origine a favore dell’accumulazione del capitale culturale. </li></ul><ul><li>Il radicamento di una «cultura puerocentrica» si rafforzerebbe dunque anche attraverso gli scambi di denaro all’interno delle relazioni familiari </li></ul>
  14. 14. Alcuni riferimenti bibliografici (1) <ul><li>Dei M., (2006), Economia e società nella cultura dei giovani , Milano: FrancoAngeli </li></ul><ul><li>Pahl J., (2008), Family finances, individualisation, spending patterns and access to credit, in «The Journal of Socio-Economics», 37, pp. 577-591. </li></ul><ul><li>Paliaga P., Provenzano E., (2001), Leggere l'economia , in «Supplemento a Laboratorio IARD n.1, Marzo 2001» </li></ul><ul><li>Pedrizzi T., Castrovilli E. (a cura di), (2008), Cultura economica nei licei , Milano: FrancoAngeli. </li></ul><ul><li>Rabow J., Newcomb M.D., (1999), Gender, socialization and money, in «Journal of Applied Social Psychology», 29 (4), pp. 852-869. </li></ul><ul><li>Rinaldi E., (2007), Giovani e denaro: percorsi di socializzazione economica , Milano: Unicopli. </li></ul><ul><li>Rinaldi E., (2008), La famiglia come agente di socializzazione economica , in «La FAMIGLIA. Rivista trimestrale di problemi familiari» n. 244 pp. 81-90. </li></ul><ul><li>Rinaldi E., (2008), Scuola ed economia: le iniziative di educazione economica in Italia e all’estero, in «SCUOLA e DIDATTICA. Quindicinale di problemi e orientamenti per la scuola secondaria di I grado», n. 2, pp. 13-16. </li></ul>
  15. 15. Alcuni riferimenti bibliografici (2) <ul><li>Rinaldi E., Gerroni V., (2008), ‘Adolescenti e ricerca dell’autonomia tra famiglia, denaro e telefoni cellulari’, in E. Ruspini (a cura di) Educare al denaro. Socializzazione economica tra generi e generazioni , Milano: FrancoAngeli </li></ul><ul><li>Rinaldi E., Giromini E., (2002), The importance of money to Italian children , in «International Journal of Advertising & Marketing to Children», July-September, pp. 53-59 (ISSN 1464 6676). </li></ul><ul><li>Ruspini E. (a cura di), (2008), Educare al denaro. Socializzazione economica tra generi e generazioni , Milano: FrancoAngeli. </li></ul><ul><li>Sartori F., Ongari B., (1999), I bambini e l'uso del denaro , in «Supplemento a Laboratorio IARD n.3, Settembre 1999» </li></ul><ul><li>Simmel G., (1984), Filosofia del denaro , L(Lipsia 1900, 1922) Torino. </li></ul><ul><li>Valente D. (a cura di), (2003), ‘Le rappresentazioni sociali nella didattica’, in AA. VV. Incertezza e Rischio. Il ruolo dell’educazione economica. Unione Europea e contesto globale , Atti della XIII^ Conferenza dell’Associazione Europea per l'Educazione Economica, Università Bocconi, Milano, 30 agosto-3 settembre 2000, pp. 65-174. </li></ul><ul><li>Webley P., Nyhus E.K., (2005), Parents’ influence on children’s future orientation and saving , in «Journal of Economic Psychology», 27, pp. 140–164. </li></ul>
  16. 16. Per informazioni: <ul><li>Emanuela Rinaldi </li></ul><ul><li>Dottore di ricerca in sociologia e metodologia della ricerca sociale </li></ul><ul><li>Università Cattolica del Sacro Cuore </li></ul><ul><li>Email: emanuela.rinaldi@unicatt.it </li></ul>

×