Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Unità 3

924 views

Published on

Unità 3. Emigrazione

  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Unità 3

  1. 1. 12/01/2010 Ricordiamo dell unità dell’unità precedente che … p 1 Ottimizzazione 1024 x 768 p 1
  2. 2. 12/01/2010 Il futuro anteriore: Il futuro anteriore: a)Descrizione: Si forma con il f Si f il futuro semplice di li di essere o avere +  il participio passato Esempio: Quando avrò finito questo lavoro Esempio: avrò mangiato oppure sarò andato/a andrò in vacanza (prima finisco, poi vado) b) Uso del futuro anteriore: Esempio: Appena sarò arrivata a casa ti Il futuro anteriore si usa in una proposizione telefonerò. (prima arrivo, poi ti telefono) secondaria per esprimere un’azione anteriore ad Esempio: Partiremo dopo che ci saremo p p un’altra, espressa al f t ’ lt l futuro semplice. Si usa li riposati. (prima ci riposiamo, poi partiamo) generalmente insieme a congiunzioni come quando, dopo que, (non) appena. 2
  3. 3. 12/01/2010 UNITÀ 3. Società. 1.Introduzione Trascrizione – lettura di un brano dello scrittore A. Baricco Emigrazione e immigrazione “Succedeva sempre che a un certo punto uno alzava l “S d h t t l la testa … e la vedeva. E’ una cosa difficile da capire. Voglio dire … Ci stavamo in più di mille, su quella nave, tra ricconi in viaggio, e emigranti, e gente strana, e noi … Eppure c’era sempre uno, uno solo, uno che per primo … l vedeva. l h i la d Magari era lì che si stava aggiustando i pantaloni … alzava la testa un attimo, buttava un occhio verso il mare … e la vedeva. Allora si inchiodava, lì dov’era, gli partiva il cuore a mille, e sempre, t tt l maledette volte, giuro, sempre, si ill tutte le l d tt lt i i girava verso di noi, verso la nave, verso tutti, e gridava: L’America!!!” (Il brano è l’inizio del monologo teatrale “Novecento” di Alessandro Baricco, Feltrinelli, 1994) 3
  4. 4. 12/01/2010 Tornatore decide di giocare la carta del  La leggenda del pianista sull'oceano è  kolossal: “La leggenda del pianista  un film del 1998 diretto dal regista Giuseppe Tornatore tratto dal  monologo Novecento di Alessandro Baricco. sull Oceano (1998) adatta in modi ridondanti sull’Oceano” (1998) adatta in modi ridondanti  Un neonato viene trovato in un cesto nascosto a bordo del transatlantico Virginian il monologo di Alessandro Baricco  che fa il percorso tra l'Europa e l'America. Lo prende con sé un operaio fuochista e gli dà il nome di Novecento, in omaggio al ventesimo secolo che sta cominciando. “Novecento”, con risultati che suscitano più  Novecento rimane sulla nave e, dopo la morte del padre adottivo, tutto l'equipaggio lo aiuta a crescere. Il ragazzino osserva il variopinto mondo dei passeggeri: i ricchi di una perplessità. di una perplessità signori in prima classe, gli emigranti che sognano una nuova vita in America, le g p , g ragazze, le merci, la confusione. g g , Da adulto, Novecento si accorge che suonare il piano è il suo grande interesse. Cosi comincia, allieta le serate in sala da ballo con l'orchestra, e la fama della sua bravura si diffonde anche a terra. Un giorno, raggiunto da queste notizie, Jelly Roll Morton, il più grande pianista jazz, sale a bordo per lanciargli una sfida pianistica. Novecento accetta e, dopo una fase iniziale di incertezza, si riprende e vince. Qualche tempo dopo, Novecento annuncia all'amico Max che ha deciso di scendere a terra. Ma quando è a metà della scaletta, guarda i grattacieli di New York e torna indietro. Dopo la seconda guerra mondiale, il Virginian deve essere demolito. Max sa che Novecento è ancora sopra, lo trova, cerca di farlo scendere, senza successo. La nave viene fatta esplodere. E Max continua a raccontare una storia alla quale nessuno crede. 4
  5. 5. 12/01/2010 Il passato remoto: Il passato remoto: Il passato remoto indica un distacco psicologico maggiore dall’evento rispetto al passato prossimo Descrizione passato remoto / passato prossimo Descrizione passato remoto / imperfetto Il passato remoto indica un’azione conclusa nel L’uso del passato remoto e dell’imperfetto è passato, senza effetti sul presente. t ff tti l t uguale a quello d l passato prossimo e l ll del t i Esempio: La prima guerra mondiale finì nel 1918. dell’imperfetto. Il passato prossimo invece descrive un’azione p p con effetti che durano ancora nel presente. Esempio: L’invenzione dell’auto ha avuto un ruolo determinante nello sviluppo della società. 5
  6. 6. 12/01/2010 Analisi grammaticale Il passato remoto: 4b/c – Soluzione (su sfondo grigio scuro: verbi da inserire nell’attività 4b) b) U d l passato remoto Uso del Il passato remoto è usato soprattutto nei testi letterari e nelle rappresentazioni storiche. Nella g ( p lingua orale viene usato correntemente (rispettando anche la differenza di significato con il passato prossimo) solo in Toscana e in alcune regioni dell’Italia centro‐meridionale. I parlanti di altre regioni d l S d usano l ti lt i i del Sud prevalentemente il passato remoto, mentre i parlanti dell’Italia del Nord usano in genere il passato prossimo. 6
  7. 7. 12/01/2010 Riuscire Il passato remoto (passato remoto) Io i ii I riuscii Tu riuscisti Lui/lei riuscì Noi riuscimmo Voi riusciste Loro riuscirono 7
  8. 8. 12/01/2010 Il passato remoto Il trapassato prossimo 8
  9. 9. 12/01/2010 4 Opere diverse, 4 punti di vista diversi Gino e Fiore sono italiani. Ma vogliono fare i soldi in  dell’emigrazione e l’immigrazione italiana: Albania. Siamo nel 1991 e loro avrebbero trovato il  1) La leggenda del pianista sull’Oceano, del regista G. Tornatore (1998) modo per raggranellare un po' di denaro illecito,  che racconta dello sbarco degli emigranti italiani ad Ellis Island (baia di New York) agli inizi del 1900. costruendo un industria di calzature fantasma. Ma se  costruendo un'industria di calzature fantasma Ma se 2) Nuovo mondo, del regista Emanuele Crialese che parla Fiore è un imbroglione abituato a vivere di espedienti,  dell’emigrazione italiana in America all’inizio del 1900. Gino è un credulone presuntuoso. E finisce ben presto  3) LAMERICA, del regista Gianni Amelio (1994) tratta di una storia di due italiani che vogliono fare i soldi in Albania. in mezzo ai guai. 4) Dagli Appennini alle Ande, racconto mensile scritto da Edmondo De Prima viene piantato dal socio. Poi si scontra con la  Amicis intitolato Cuore (1886) Audio libro (1886). libro. realtà di un Paese che odia. Un popolo, gli albanesi,  l à di P h di U l li lb i che lui disprezza. Così lontani dall'Italia... Nei pensieri,  nelle azioni, nel modo di vivere...Eppure eternamente  attaccati alla nostra tv nazionale. Gino si trova tra loro,  senza saper comportarsi. Senza sapere dove sbattere  la testa. 9
  10. 10. 12/01/2010 Ma sulla sua strada di imbroglione fallito sulla via del  CHIAVI ritorno, finisce per apprezzare la stessa gente che  UNITÀ 3. SOCIETÀ.  detestava a priori. Tra i quali uno strano vecchio  l h particolare, di nome Michele. Conosciuto anche col  EMIGRAZIONE E IMMIGRAZIONE 1A: nome di Spiro. Un compatriota che ha perso il senno,  Soluzione 1. La persona che parla è il narratore. dopo dodici anni di dura prigionia albanese. Tra la sua  Soluzione 2. Racconta dello sbarco degli emigranti italiani ad Ellis Island (baia di New  p povera follia e la sua strana saggezza, comincia la loro  gg , York) agli inizi del 1900. conoscenza.  1B: Osteggiata, senza troppa convinzione, dalla prosopopea  Soluzione: “La leggenda del pianista sull’oceano” di G. Tornatore (1998). di Gino: che non ammetta la sua sconfitta umana. E  2. Leggere quando la coppia raggiunge Tirana, il pover'uomo e il  2B – Soluzione 4, 5, 2, 3, 1. giovane italiano s imbarcano sulla nave che li riporterà in  giovane italiano s'imbarcano sulla nave che li riporterà in Italia. Ma la vita di Michele si fermerà prima. Col sorriso  sulle labbra, convinto com'è di essere partito per  Lamerica... 10
  11. 11. 12/01/2010 CHIAVI Esercizio di scrittura: UNITÀ 3. SOCIETÀ.  produzione scritta EMIGRAZIONE E IMMIGRAZIONE E IMMIGRAZIONE L Italia L’Italia era un paese di 3. ESERCIZIO emigranti, ora è anche un Per questo esercizio sono possibili due diverse modalità di esecuzione, entrambe riportate nel libro. Il primo caso prevede un esercizio di collegamento da fare sul libro. paese di immigrati. Il secondo (variante gioco a squadre) prevede uno svolgimento più dinamico: si tratta di un gioco di movimento da fare a squadre, che richiede una maggiore organizzazione g q , gg g Discutere con particolare da parte dell’insegnante (vanno preparate delle buste con i bigliettini delle frasi, come indicato) riferimento al problema SOLUZIONE:  degli extracomunitari e •I negozi venivano devastati dalle organizzazioni xenofobe •Pochi fortunati riuscirono a mettere su qualche attività commerciale come giudicate le nuove •Molti entrarono nella malavita locale •Il governo di Roma aveva trovato il modo di impiegare le eccedenze forme di razzismo in •La comunità italo‐americana è entrata nelle classi alte •L’emigrazione di massa si rivolse verso gli altri paesi europei Italia? (Scrivete un saggio •Vennero giustiziati sulla sedia elettrica il 23 agosto 1927 di 500 parole) •Queste parole resero finalmente giustizia alla loro memoria •La voce intrusa nella seconda colonna è “di una rapina”. 11
  12. 12. 12/01/2010 COMPRENSIONE ORALE:  Ascolta con attenzione, sentirai l'intervista "Italians, Il giro del  mondo in 80 pizze" due volte, dopo segna con una crocetta la risposta corretta: 1. "ITALIANS" funziona da dieci anni come agenzia di viaggi virtuale che offre la possibilità di  Comprensione spostarsi agli italiani nei vari continenti. □ Vero □ Falso orale: 2. Beppe Servegnini è un autore, scrittore, giornalista famoso del Giornale "La Repubblica": □ Vero □ Falso 3. Il libro ITALIANS rappresentano 10 anni di viaggi, 83/84 conversazioni tra Beppe S. e gli  3 Il lib ITALIANS t 10 i di i i 83/84 i it B S li italiani all'estero,  una scusa per conoscersi di persona. □ Vero □ Falso 4. I critici non sono d'accordo con il libro di Beppe S. perché non dipinge adeguatamente la vita  degli italiani all estero. degli italiani all'estero □ Vero □ Falso Fonte: 5. Dagli anni '70 in poi comincia una nuova emigrazione caratterizzata dal miglioramento  http://www.international.rai.it/libriinonda/index.php?sezione=puntata professionale che si distingue da quella storica.  □ Vero 12
  13. 13. 12/01/2010 CHIAVI 1. "ITALIANS" funziona da dieci anni come agenzia di viaggi virtuale; gestita da Beppe Servegnini, la quale offre la possibilità di spostarsi agli italiani nei vari continenti. □ Vero X Falso 2. Beppe Servegnini è un autore, scrittore, giornalista famoso del Giornale "La Repubblica": □ Vero X Falso 3. Le pizze ITALIANS rappresentano 10 anni di viaggi, 83/84 conversazioni tra Beppe S. e gli italiani all'estero, una scusa per conoscersi di persona. X Vero □ Falso 4. I critici non sono d'accordo con il libro perché non dipinge adeguatamente la vita degli italiani all'estero. □ Vero X Falso 5. Secondo Beppe, d li anni '70 in poi comincia una nuova emigrazione 5 S d B dagli i i i i i i i caratterizzata dalla specializzazione professionale che si distingue da quella storica. X Vero □ Falso 13
  14. 14. 12/01/2010 http://www.robertosaviano.it/ 14
  15. 15. 12/01/2010 15
  16. 16. 12/01/2010 16
  17. 17. 12/01/2010 17

×