Web 2.0 Goes To Work Edoardo Cassina

1,121 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,121
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
48
Actions
Shares
0
Downloads
5
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Web 2.0 Goes To Work Edoardo Cassina

  1. 1. POLITECNICO DI TORINO Facoltà di Ingegneria I TESI DI LAUREA Web 2.0 goes to work (Analisi del fenomeno Enterprise 2.0) Studente:EdoardoCassinaRelatore: Ing. Daniele Mazzocchi
  2. 2. Agenda Il contesto: Web 2.0 Enterprise 2.0 L’attore principale Gli Strumenti Studio del caso Janssen-Cilag La mia esperienza in Cartiere E. Cassina Conclusioni
  3. 3. Cambiamentinellasocietà Il contesto: Web 2.0  •Società globalizzata Enterprise 2.0 •La tecnologia, parte integrante della vita di tutti i giorni (SMS, e-mail, IM…) L’attore principale Diffusione dei telefoni cellulari (cifre mondiali in milioni di persone) Gli Strumenti 2,100 Studio del caso 2,000 Janssen-Cilag 1,900 1,800 La mia esperienza 1,700 in Cartiere E. Cassina 1,600 1,500 2,070 1,955 Conclusioni 1,400 1,818 1,300 1,667 1,496 1,200 1,100 1,000 2004 2005E 2006E 2007E 2008E Fonte: Economist Intelligence Unit, October 2004
  4. 4. Cambiamentitecnologici Il contesto: Web 2.0  •Computer sempre più economici e potenti Enterprise 2.0 •Software che accelerano l’interazione sociale (protocolli XLM e RSS) L’attore principale Gli Strumenti •Diffusione della connessione a banda larga (in milioni di persone) 312 Studio del caso 300 269 Janssen-Cilag 225 La mia esperienza 200 179 in Cartiere E. Cassina 136 100 Conclusioni 0 2004 2005 2006 2007 2008 North America Latin America Western Europe Asia Pacific Fonte: eMarketers 2005
  5. 5. Tecnologia: Il contesto: Web 2.0  •Computer sempre più potenti ed economici •Software che accelera l’interazione sociale Enterprise 2.0 L’attore principale Gli Strumenti Studio del caso Janssen-Cilag La mia esperienza in Cartiere E. Cassina Conclusioni Cambiamenti sociali: •Tecnologia, parte integrante della nostra vita •Globalizzazione
  6. 6. Web 2.0? Il contesto: Web 2.0  Mass Un’ opera in tre atti Media Tradizionali Media Enterprise 2.0 Gli attori (da KW 1.0 a 2.0) “My” Gli Strumenti Internet Media Studio del caso Janssen-Cilag La mia esperienza in Cartiere E. Cassina Web 2.0 “We” Conclusioni Media
  7. 7. Caratteristicheprincipali Il contesto: Web 2.0  •Applicazioni Web condivise Enterprise 2.0 •L’importanza dei dati L’attore principale •La partecipazione dell’utente: Gli Strumenti Ogni persona con________ adesso è________ Studio del caso Janssen-Cilag tastiera autore macchinafotografica fotografo La mia esperienza in Cartiere E. Cassina lettore mp3 DJ browser webmaster Conclusioni
  8. 8. Esempinoti Il contesto: Web 2.0  Enterprise 2.0 L’attore principale Gli Strumenti Studio del caso Janssen-Cilag La mia esperienza in Cartiere E. Cassina Conclusioni
  9. 9. Il contesto: Web 2.0 L’attore: il Knowledge Worker 2.0 Enterprise 2.0 • Possiede un’elevata attitudine alla condivisione e alla collaborazione L’attore principale  • Non riconosce il controllo dell’ informazione Gli Strumenti centralizzato Studio del caso • Usafolksonomiesal postoditassonomie Janssen-Cilag • È sensibile sulla cultura organizzativa La mia esperienza in Cartiere E. Cassina Conclusioni
  10. 10. I trends Il contesto: Web 2.0 • KW necessita di semplici e gratuite piattaforme per Enterprise 2.0  esprimersi. • KW necessita strutture emergenti, non imposte L’attore principale Gli Strumenti La definizione Studio del caso Janssen-Cilag “Enterprise 2.0 is the use of freeform social Andrew McAfee La mia esperienza software within companies.” Professore associato alla Harvard Business School in Cartiere E. Cassina Conclusioni • Non è semplicemente una nuova tecnologia • Necessita di un ambiente adatto per svilupparsi
  11. 11. S.L.A.T.E.S Il contesto: Web 2.0  • Enterprise 2.0 Search: motore di ricerca L’attore principale • Links: gestione dei collegamenti Gli Strumenti • Authorship: possibilità di pubblicare Studio del caso Janssen-Cilag • Tag: etichette per organizzare le informazioni La mia esperienza in Cartiere E. Cassina • Extension: estensioni logiche automatizzate Conclusioni • Signals: sistemi di notifica
  12. 12. GliStrumenti Il contesto: Web 2.0 • Corporate Blog: Enterprise 2.0 1. ProfileBlog 2. Client Blog L’attore principale 3. Practice Blog 4. Theme Blog Gli Strumenti  5. Project Blog Studio del caso Janssen-Cilag • Wiki La mia esperienza in Cartiere E. Cassina • Facilitailconfrontonaturale Conclusioni • Differenzetracreareunapagina Web eduna Wiki
  13. 13. Il contesto: Web 2.0 GliStrumenti Enterprise 2.0 • Social Bookmarking L’attore principale Condivisionedisegnalibri Gli Strumenti  • Content Tagging Studio del caso Janssen-Cilag La mia esperienza in Cartiere E. Cassina Etichettare per condividere Conclusioni elementiimportanti
  14. 14. Il contesto: Web 2.0 GliStrumenti Enterprise 2.0 • Mash-Ups L’attore principale – Unionedipiùapplicazioni Web Gli Strumenti  • Podcasts Studio del caso Janssen-Cilag – Blog e articoli in formato audio • Rss Feeds La mia esperienza in Cartiere E. Cassina Conclusioni – Notifichesu aggiornamenti
  15. 15. Studio del casoJanssen-Cilag Il contesto: Web 2.0 Enterprise 2.0 • L’azienda L’attore principale • JCintrailnuovo intranet Gli Strumenti – Le caratteristichedellapiattaforma Wiki Studio del caso Janssen-Cilag  La mia esperienza in Cartiere E. Cassina Conclusioni
  16. 16. Studio del casoJanssen-Cilag Il contesto: Web 2.0 Enterprise 2.0 • L’introduzione in azienda L’attore principale – La filosofia utilizzata per istruire gli utenti Gli Strumenti • I risultati Studio del caso Janssen-Cilag  La mia esperienza in Cartiere E. Cassina Conclusioni Contribuzioni degli utenti nell’ultimo anno Percentuale autori per pagina
  17. 17. Studio del casoCartiere E. Cassina Il contesto: Web 2.0 Enterprise 2.0 • L’azienda L’attore principale Gli Strumenti • La suite Google Apps Studio del caso Janssen-Cilag  La mia esperienza in Cartiere E. Cassina  Conclusioni
  18. 18. Studio del casoCartiere E. Cassina Il contesto: Web 2.0 Enterprise 2.0 Le applicazioni: L’attore principale – La postaelettronica Gli Strumenti – Google Docs Studio del caso – Google Pages Janssen-Cilag  La mia esperienza in Cartiere E. Cassina  Conclusioni La postaelettronica Homepage del sito
  19. 19. Conclusioni • Benefici Il contesto: Web 2.0 Enterprise 2.0 – Scarsacomplessitàdicreazione e gestione L’attore principale – Accessibilità in ognimomento – Nuove vie didialogo Gli Strumenti • Rischi Studio del caso Janssen-Cilag  – La novità (scarseinformazioni,difficilescegliereilprodottoadatto) La mia esperienza – Timore dei managers (fugadiinformazioni e perdità del controllo) in Cartiere E. Cassina – Reticenzadegliimpiegati (“non sonocapace” e “non voglioespormi”) Conclusioni  • Parole finali: il Management Beta

×