Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Operazioni di gestione 02

1,672 views

Published on

Published in: Education
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Operazioni di gestione 02

  1. 1. Operazioni di gestione Aspetti contabili e fiscali Rilevazione in Bilancio
  2. 2. Analisi operazioni di gestione b Competenza economica e finaziaria c Rilevazione in PD f Iscrizione in Bilancio d Obblighi civilistici e fiscali a Analisi del fatto di gestione g Competenza fiscale TUIR e Valutazione di fine esercizio h Principi contabili internazionali
  3. 3. Operazioni di gestione Immobilizzazioni 1 Personale 2 Acquisti e vendite 3 Outsourcing e subfornitura 4 5 6 Smobilizzo dei crediti Sostegno pubblico alle imprese
  4. 4. Acquisti
  5. 5. Vendite
  6. 6. I collaboratori esterni <ul><li>Liberi professionisti: emettono fattura e perché le prestazioni sono soggetti a IVA, in fattura appare il contributo alla Cassa di previdenza, al pagamento si effettuano le ritenute fiscali. </li></ul><ul><li>Collaboratori a progetto: l’attività di progetto è coordinata con l’impresa, il committente verserà i contributi previdenziali in un’apposita gestione INPS, fiscalmente i redditi sono assimilati a quelli del lavoro dipendente. </li></ul><ul><li>Lavoratori autonomi occasionali: l’attività non è continuativa e non è coordinata, non ci sono obblighi contributivi, ma solo alla ritenuta fiscale </li></ul>
  7. 7. Rimanenze <ul><li>Le rimanenze di materie prime o di prodotti finiti costituiscono dei costi sospesi, cioè di beni che si utilizzeranno nel prossimo esercizio </li></ul><ul><li>La loro valutazione viene regolata dall’art. 2426 c.c. </li></ul><ul><ul><li>Valutazione al minore tra </li></ul></ul><ul><ul><ul><li>Costo </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>Produzione </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>Realizzazione sul mercato </li></ul></ul></ul><ul><ul><li>Costo d’acquisto = ∑ costi diretti </li></ul></ul><ul><ul><li>I beni fungibili possono essere valutati con il metodo </li></ul></ul><ul><ul><ul><li>Costo medio </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>LIFO </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>FIFO </li></ul></ul></ul><ul><ul><li>Se le materie sono di scarsa importanza e non varia notevolmente la quantità, composizione e valore possono assumere un valore costante </li></ul></ul>
  8. 8. In PD <ul><li>Non è corretto modificare i criteri di valutazione se non motivati nella Nota Integrativa </li></ul><ul><li>I principi contabili internazionali prevedono gli stessi metodi del c.c. ad esclusione del LIFO </li></ul>X Materie … c/ rim finali (SP Att. C I) X Materie .. (CE B 11) x Prodotti c/ rim finali (SP Att. C I) X Prodotti finiti (CE A 2)
  9. 9. Attività finanziarie non immobilizzate <ul><li>Il c.c. prevede gli stessi criteri adottati per le rimanenze di merci </li></ul><ul><li>Al 31-12 si effettuano le seguenti registrazioni </li></ul><ul><li>IASF/IFRS: valutazione a fair value </li></ul>X Titoli (SP Att C III) Gestione titoli (conto eco di risultato) Titoli (SP Att C III) X Interessi su titoli (Ce C 16 c) X Ratei attivi (SP Att D) x Gestione titoli (conto eco di risultato) Svalutazione titoli (Ce D 19 c)
  10. 10. Outsourcing e subfornitura <ul><li>Outsourcing: </li></ul><ul><ul><li>alcune funzioni aziendali, che precedentemente erano svolte internamente, vengono affidate ad aziende esterne </li></ul></ul><ul><li>Subfornitura: </li></ul><ul><ul><li>L’azienda subfornitrice effettua lavorazioni su beni di terzi o fornisce servizi destinati ad essere incorporati i un bene complesso o utilizzati nell’attività del committente (legge 18/6/1998 n. 192) </li></ul></ul>
  11. 14. Il factoring <ul><li>I crediti vengono ceduti ad una società di factoring la quale fornisce servizi di: </li></ul><ul><ul><li>finanziamento </li></ul></ul><ul><ul><li>Gestione del credito </li></ul></ul><ul><ul><li>garanzia del credito nel caso di cessione pro soluto. </li></ul></ul><ul><li>I costi sono relativi alle commissioni, alle spese di handling e agli interessi. </li></ul>Cashing receivable factoring Cashing receivable factoring Maturity factoring Maturity factoring Pro soluto Senza rivalsa Pro solvendo Con rivalsa
  12. 15. Cartolarizzazione <ul><li>I crediti ceduti ad una società veicolo vengono trasformati da questa in titoli che vengono collocati sul mercato finanziario. </li></ul><ul><li>Si possono smobilizzare crediti in sofferenza, o non scaduti, finanziari o commerciali. </li></ul><ul><li>La cessione è pro soluto. </li></ul><ul><li>I titoli collocati sul mercato forniscono la liquidità alla società finanziaria, che in qualche modo trasferisce il rischio dei crediti. </li></ul>
  13. 17. Sostegno pubblico alle imprese <ul><li>Gli interventi pubblici devono rientrare nei limiti fissati dalla UE per non alterare la concorrenza </li></ul><ul><li>Possono essere effettuati </li></ul><ul><ul><li>Con la leva finanziaria </li></ul></ul><ul><ul><ul><li>Contributi in conto capitale </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>Contributi in conto esercizio </li></ul></ul></ul><ul><ul><li>Con la leva fiscale </li></ul></ul>

×