A cura di: Giovanni Leonida  [email_address]
Premessa 2. Vincente per flessibilità, innovazione, costi… 45% del nostro export 1. Per anni il mondo ha studiato il nostr...
Il distretto classico Distretto = molteplicità di piccole e medie imprese collegate orizzontalmente e verticalmente all’in...
La crisi Sotto la pressione della competizione…
Il distretto oggi … anche i distretti si stanno velocemente globalizzando… …  ed il costo della logistica aumenta DISTRETT...
La mappa L’ISTAT (2001) ne ha censiti ben 156 Nel 1991 erano 199… -22% in 10 anni Crisi del modello?
Le dimensioni Fonte: Il Mondo 28.4.2006
Evoluzione logistica? Cercando nuovi modi per competere… Da Il Mondo  Intervista a De Rita Intervista a Marco Fortis
Supporto? La logistica italiana si è concentrata sulle grandi aziende, senza supportare specificamente le piccole I risult...
Costo per aziende L’incidenza dei costi logistici sul fatturato per le PMI è molto più alta che per la grandi aziende Anch...
Costo per sistema <ul><li>In tutto il mondo - ma soprattutto in Italia -  il prodotto più trasportato è l’aria  (es. strad...
Il problema <ul><li>In Italia 130.000 aziende offrono servizi logistici a >500.000 aziende che li comprano </li></ul><ul><...
I termini <ul><li>Ma in modo intelligente: non tutte le attività hanno le stesse economie di scala e di scopo </li></ul>SP...
Contesto - 1 <ul><li>E si opera in un contesto (tutto italiano) di traffico molto diffuso (non fra grossi nodi) </li></ul>...
Contesto - 2 <ul><li>Perché tutta la logistica italiana è “diffusa” </li></ul>Fonte: elaborazione dalla mappe di inquiname...
Studio ITL Usando tecniche assolutamente standard (milk run, piattaforma di consolidamento, pianificazione): Saturazione m...
Motivazione Intervenire sulla logistica dei distretti avrebbe quindi una grossa valenza economica, sociale ed ambientale
Il contesto <ul><li>La UE ci invita a pensare ad una “mobilità più sostenibile”… </li></ul><ul><li>…  mentre l’Italia ha u...
La soluzione NON PENSARE SOLO ALLE INFRASTRUTTURE FISICHE.. IN MOLTI CASI LA PIATTAFORMA PUO’ ESSERE VIRTUALE… Produttore ...
Il passato Ricordiamoci che gran parte del nostro patrimonio artistico deriva dalla  ricchezza accumulata con commercio e ...
La tecnologia <ul><li>La logistica non è solo HARDWARE </li></ul><ul><li>strade </li></ul><ul><li>ferrovie </li></ul><ul><...
Il modello <ul><li>Il modello PWC si applica he all’intero paese… </li></ul><ul><li>…  e ovviamente ai distretti!  </li></ul>
Il problema Purtroppo il livello culturale di partenza delle PMI (in logistica) è molto basso  Fonte: Mara del Baldo, Urbi...
Augurio Che si inizi a fare una formazione massiva in logistica (non solo Università ma anche scuola superiore)
Servizio al cliente Il servizio al cliente non può essere questo…
Commiato GRAZIE DELLA VOSTRA ATTENZIONE
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Soslog La Logistica Dei Distretti Giovanni Leonida Convegno Internazionale Milano 2006

2,288 views

Published on

LOGISTICA DEI DISTRETTI

Published in: Business
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
2,288
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
528
Actions
Shares
0
Downloads
76
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Soslog La Logistica Dei Distretti Giovanni Leonida Convegno Internazionale Milano 2006

  1. 1. A cura di: Giovanni Leonida [email_address]
  2. 2. Premessa 2. Vincente per flessibilità, innovazione, costi… 45% del nostro export 1. Per anni il mondo ha studiato il nostro “modello dei distretti” = modello vincente 3. Ma che cosa è un distretto? Perché si parla di crisi del modello?
  3. 3. Il distretto classico Distretto = molteplicità di piccole e medie imprese collegate orizzontalmente e verticalmente all’interno della filiera produttiva (Markusen) S = sorgente; T = azienda di del distretto (di trasformazione); M = mercato Forse in passato, ma oggi i distretti sono molto diversi... DISTRETTO T T T T T T T T T T T T S S S S M M M M
  4. 4. La crisi Sotto la pressione della competizione…
  5. 5. Il distretto oggi … anche i distretti si stanno velocemente globalizzando… … ed il costo della logistica aumenta DISTRETTO?? T T T T T T T T T T T T S S S S M M M M Cina Tunisia Romania Bosnia
  6. 6. La mappa L’ISTAT (2001) ne ha censiti ben 156 Nel 1991 erano 199… -22% in 10 anni Crisi del modello?
  7. 7. Le dimensioni Fonte: Il Mondo 28.4.2006
  8. 8. Evoluzione logistica? Cercando nuovi modi per competere… Da Il Mondo Intervista a De Rita Intervista a Marco Fortis
  9. 9. Supporto? La logistica italiana si è concentrata sulle grandi aziende, senza supportare specificamente le piccole I risultati...
  10. 10. Costo per aziende L’incidenza dei costi logistici sul fatturato per le PMI è molto più alta che per la grandi aziende Anche se le PMI operano di solito su mercati geografici più vicini… Inefficienza??? Esempio: trasporto Fonte: Censis-BNC, Logistica e trasporti. Soggetti e processi per la competitività del Sistema-Paese , Gangemi Editore, Roma, 1998 9,8% 5,4% 4,9% 7,3% 0% 2% 4% 6% 8% 10% 20-49 50-249 >250 media Addetti (n°) 9,5% 8,5% 7,6% 6,2% 6,4% 4,4% 7,3% 0% 2% 4% 6% 8% 10% 0-2,5 2,5-5 5-12,5 12,5-25 25-50 >50 media Fatturato (M Euro)
  11. 11. Costo per sistema <ul><li>In tutto il mondo - ma soprattutto in Italia - il prodotto più trasportato è l’aria (es. strada: USA = 20% Italia = 35-45%?) </li></ul><ul><li>Questo causa: congestione, inquinamento, cattivo uso di risorse scarse (strade/autostrade), perdita di competitività del sistema, ecc. </li></ul><ul><li>Spreco Italia (stima Incalza-Tremonti) = 6 mld Euro/anno solo per > costo del gasolio </li></ul>
  12. 12. Il problema <ul><li>In Italia 130.000 aziende offrono servizi logistici a >500.000 aziende che li comprano </li></ul><ul><li>In teoria è un mercato perfetto, ma la frammentazione lo rende fisicamente impossibile </li></ul><ul><li>Anche l’aggregazione della offerta non ha funzionato… </li></ul><ul><li>La soluzione è “aggregare la domanda” </li></ul>EXE = esecuzione domanda DOM = domanda originale OP = operatore logistico R+OP = razionalizzazione domanda + operatore logistico DOM EXE OP DOM EXE R+OP DOM EXE OP
  13. 13. I termini <ul><li>Ma in modo intelligente: non tutte le attività hanno le stesse economie di scala e di scopo </li></ul>SPEDIZIONI ARIA - MARE TRASPORTO PUNTO A PUNTO LAVORAZIONI MAGAZZINO DISTRIBUZIONE CORRIERE POSTA ECONOMIE DI SCOPO ECONOMIE DI SCALA
  14. 14. Contesto - 1 <ul><li>E si opera in un contesto (tutto italiano) di traffico molto diffuso (non fra grossi nodi) </li></ul>Traffico interno Emilia (pesanti) Fonte ITL
  15. 15. Contesto - 2 <ul><li>Perché tutta la logistica italiana è “diffusa” </li></ul>Fonte: elaborazione dalla mappe di inquinamento luminoso della IIASA Logistica Francia Logistica Italia
  16. 16. Studio ITL Usando tecniche assolutamente standard (milk run, piattaforma di consolidamento, pianificazione): Saturazione mezzi: da 40 a 53-71% Costo: da -18 a -42% <ul><li>Proprio la sperimentazione dello ITL su PMI della regione mostra risultati eccellenti </li></ul>
  17. 17. Motivazione Intervenire sulla logistica dei distretti avrebbe quindi una grossa valenza economica, sociale ed ambientale
  18. 18. Il contesto <ul><li>La UE ci invita a pensare ad una “mobilità più sostenibile”… </li></ul><ul><li>… mentre l’Italia ha una “immobilità insostenibile” </li></ul><ul><li>Quali costi economici, sociali ed ambientali del NON FARE? </li></ul>
  19. 19. La soluzione NON PENSARE SOLO ALLE INFRASTRUTTURE FISICHE.. IN MOLTI CASI LA PIATTAFORMA PUO’ ESSERE VIRTUALE… Produttore Cliente Subfornitore Azienda di sevizi Azienda di sevizi Cliente Cliente Produttore Produttore Subfornitore Piattaforma territoriale di servizi FISICA + VIRTUALE
  20. 20. Il passato Ricordiamoci che gran parte del nostro patrimonio artistico deriva dalla ricchezza accumulata con commercio e LOGISTICA E la nostra maggior innovazione è stata l’uso massiccio della lettera di credito (inventata dai templari) E quindi spostare informazioni invece che denaro Oggi???
  21. 21. La tecnologia <ul><li>La logistica non è solo HARDWARE </li></ul><ul><li>strade </li></ul><ul><li>ferrovie </li></ul><ul><li>centri merce </li></ul><ul><li>calcolatori, ecc. </li></ul><ul><li>ma anche </li></ul><ul><li>pianificazione </li></ul><ul><li>integrazione </li></ul><ul><li>cultura </li></ul><ul><li>ecc… </li></ul><ul><li>Serve una forte iniezione di tecnologia... </li></ul><ul><li>… ma anche più sostenibile… per chi la deve usare </li></ul><ul><li>e non auto-referente </li></ul>
  22. 22. Il modello <ul><li>Il modello PWC si applica he all’intero paese… </li></ul><ul><li>… e ovviamente ai distretti! </li></ul>
  23. 23. Il problema Purtroppo il livello culturale di partenza delle PMI (in logistica) è molto basso Fonte: Mara del Baldo, Urbino 30.4.2003 (campione 333 imprese Marche e Romagna) In queste condizioni è difficile sviluppare una logistica collaborativa Ma non ci sono altre strade!
  24. 24. Augurio Che si inizi a fare una formazione massiva in logistica (non solo Università ma anche scuola superiore)
  25. 25. Servizio al cliente Il servizio al cliente non può essere questo…
  26. 26. Commiato GRAZIE DELLA VOSTRA ATTENZIONE

×