Esercitazione Fishtail Gruppo D

491 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
491
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
77
Actions
Shares
0
Downloads
4
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Esercitazione Fishtail Gruppo D

  1. 1. Corso “E-book in biblioteca” Gruppo D Lavoro di Gruppo - FishTail
  2. 2. Criticità Biblioteche e Società <ul><li>• Utenza non alfabetizzata, digitalmente confusa e fragile, le cui scelte sul mercato, rendono impossibile prevederne i comportamenti di lettura di domani </li></ul><ul><li>• Difficoltà di individuare le esigenze reali dell’utenza </li></ul><ul><li>• Mancanza di tecnologia (hardware, connessioni adeguate) </li></ul>
  3. 3. Criticità Biblioteche e Società <ul><li>Difficoltà nell’accesso, nella selezione e nell’acquisizione delle risorse elettroniche (non esistono linee guida che permettano di operare da una start-up comune) </li></ul><ul><li>Estrema eterogeneità delle politiche editoriali dovuta alla presenza di nuovi interlocutori nella filiera del libro: sviluppatori di app e software di lettura, società di conversione dei file da un formato all’altro, sviluppatori e fornitori di piattaforme di contenuti digitali, aggregatori e distributori online, motori di ricerca, community web 2.0 </li></ul><ul><li>Difficoltà nella ricerca del formato da adottare (la girandola di accordi tra editori di libri e giornali, produttori di hardware e software e società di servizi via rete produce difformità nelle scelte operate da biblioteca a biblioteca) </li></ul>
  4. 4. Criticità Biblioteche e Società <ul><li>• Bibliotecari non aggiornati </li></ul><ul><li>• Copertura finanziaria </li></ul><ul><li>• Costi elevati e-book, soprattutto nell’ambito della contrattazione e gestione delle licenze d’uso </li></ul>
  5. 5. <ul><li>La maggiore abitudine alla lettura sugli schermi </li></ul><ul><li>L’aumento dell’utilizzo dei motori di ricerca come fonte primaria di accesso alle informazioni </li></ul><ul><li>La crescita in percentuale dei “nativi digitali” all’interno della popolazione dei lettori </li></ul><ul><li>Fronteggiare le strategie sempre più aggressive da parte di attori del calibro di Amazon, Google e Apple, nel limitare il libero accesso alla conoscenza </li></ul>Perché allora ragionare sugli e-book in biblioteca?
  6. 6. <ul><li>• Alfabetizzazione dell’utenza nell’uso di queste tecnologie (corsi di formazione, video promozionali, personale dedicato), predisponendo percorsi differenziati che tengano conto : </li></ul><ul><li> - di chi, portatore di curiosità per le nuove tecnologie, ma incerto a causa della lotta di mercato, non conosce ancora né i device né le potenzialità del servizio </li></ul><ul><li>- di chi chiede il prestito digitale perché possessore di un e-reader e punta ad avere un contenuto strutturato ; </li></ul><ul><li>• Percorsi guidati per l’utenza all’accesso delle risorse (servizi di tutor in sede e online) </li></ul><ul><li>• Monitoraggio periodico delle risorse digitali disponibili </li></ul>Servizi da predisporre
  7. 7. <ul><li>Corsi di formazione professionali </li></ul><ul><li>Ricerca di sponsor pubblici e privati (renderà visibile la biblioteca nella comunità di appartenza, creando “valore aggiunto” nella percezione collettiva del servizio) </li></ul><ul><li>Coinvolgimento Regione </li></ul>Servizi da predisporre
  8. 8. <ul><li>• Promuovere la gestione consortile del servizio per ottenere vantaggi comuni nella gestione ed uso delle licenze </li></ul><ul><li>• Monitoraggio dell’utilizzo delle collezioni digitali per disporre di informazioni sempre aggiornate sulle problematiche e gli aspetti critici evidenziate dal servizio, le potenzialità, il grado di soddisfazione e le aspettative dell’utenza </li></ul><ul><li>• Raccolta di “desiderata” da parte dell’utenza </li></ul>Servizi da predisporre
  9. 9. <ul><li>• Collaborazione con tecnici e informatici (“ Se tu conosci l'avversario e conosci te stesso, non occorre che tu abbia paura del risultato di cento battaglie … Se non conosci né te stesso né l'avversario, soccomberai a ogni battaglia” Sun Tzu) </li></ul><ul><li>• Creare sondaggio e-book </li></ul>Servizi da predisporre
  10. 10. Obiettivi di massima Predisporre una collezione digitale (anche limitata) che non sia solo “palestra” per gli utenti, ma che effettivamente arricchisca qualitativamente l’offerta in base alla specificità della biblioteca e alla sua “mission”

×