Invito seminario 24 aprile light copia

291 views

Published on

Obiettivo della giornata è presentare il progetto di compensazione ambientale che vede coinvolti alcuni caseifi ci ed aziende agricole del territorio, nelle quali sono stati realizzati impianti di produzione di energia
da fonti rinnovabili.
Alla base del lavoro svolto l’idea che la produzione agroalimentare vada al di là della
funzione prettamente alimentare e abbracci anche le componenti socio-economiche e ambientali di un
territorio. In un ambito territoriale dove è forte la spinta all’abbandono dell’attività agricola e del contesto
rurale, il Parmigiano-Reggiano Zero Emissioni CO2 Emission cancelled out diventa uno strumento di ancoraggio dell’attività agricola al tessuto ambientale e sociale locale rafforzando il ruolo dell’agricoltore quale presidio delle risorse naturali e favorendo così il mantenimento una rete sociale viva.

1 Comment
0 Likes
Statistics
Notes
  • Ci sarò. Ottima dritta. Spero di conoscerti di persona...
    Grazie, ciao
    Lorenzo
       Reply 
    Are you sure you want to  Yes  No
    Your message goes here
  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
291
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
3
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
1
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Invito seminario 24 aprile light copia

  1. 1. CO2 Zero Emissioni Nuove tecnologie di produzione energ-etica in aziende agricole: esempi e applicazioni martedì 24 aprile 2012 Sala Civica - via Europa n. 9 Comune di Medesano . PR UNIONE EUROPEA Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale: l’Europa investe nelle zone ruraliProgramma ______________________________________________________________ Moderatore9.15 Saluto delle autorità Michele Berini - Consorzio del Formaggio Parmigiano Reggiano Roberto Bianchi - Sindaco di Medesano Sezione di Parma ______________________________________________________________9.30 Apertura dei lavori 12.30 Rinfresco a base di prodotti enogastronomici del territorio a cura degli Pier Luigi Ferrari - Vice Presidente della Provincia di Parma agricoltori dell’Associazione Parma in Valli e Sapori. ______________________________________________________________9.45 Tecnologia paesaggio e sostenibilità territoriale 14.00 Partenza dalla Sala Civica per la visita guidata alle aziende nelle Roberto Bruni - Architetto - CSAS Centro Studi Appennino Settentrionale quali sono stati realizzati impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili.10.15 Le procedure amministrative e la burocrazia autorizzativa: che fatica! con la guida di Ernesto Boglioli Enzo Raspolli - Sviluppo impianti minieolici La Provincia di Parma, Servizio Agricoltura e Risorse Naturali, ritenendo10.45 La realizzazione di impianti mini idroelettrici nel territorio parmense questi temi essenziali per garantire una crescita equa e sostenibile per Gianfranco Turchi - Responsabile Servizio Ambientale Comunità Montana il territorio provinciale, organizza questo seminario con l’obiettivo di fornire Valli del Taro e del Ceno esempi concreti per la realizzazione di impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili.11.15 Applicazione dell’audit e certificazione per impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili in filiere produttive di pregio 1- Impianto minieolico presso Azienda Agricola La Collina - Loc. Varano Daniele Sogni - Auditor sistemi ambiente ISO 14001 ed energia ISO 50001 Marchesi, Medesano 2- Impianto fotovoltaico presso Azienda Agricola Persegona Carlo Milena12.15 Conclusioni Giuliano - Loc. Pieve di Cusignano, Fidenza ______________________________________________________________Organizzazione Caseifici aziendali produttori di formaggio Parmigiano Reggiano che partecipano all’iniziativa:Agriform S.r.l. az.agricola Brugnoli F.lli, BardiInformazioni . 0521 244785 az.agricola Peveri Roberto, Nocetoemail: agriform.coordinamento@provincia.parma.it az.agricola Granelli Massimo, Nocetowww. provincia.parma.it www.agriparma.it az.agricola Persegona Carlo, Milena, Giuliano, Fidenza az.agricola Butteri Enzo & Figli, Salsomaggiore T.HR lab. www.hrothbor.com
  2. 2. Obiettivo della giornata è presentare il progetto di compensazione ambientale che vede coinvolti alcunicaseifici ed aziende agricole del territorio, nelle quali sono stati realizzati impianti di produzione di energiada fonti rinnovabili. Alla base del lavoro svolto l’idea che la produzione agroalimentare vada al di là dellafunzione prettamente alimentare e abbracci anche le componenti socio-economiche e ambientali di unterritorio. In un ambito territoriale dove è forte la spinta all’abbandono dell’attività agricola e del contestorurale, il Parmigiano-Reggiano Zero Emissioni CO2 Emission cancelled out diventa uno strumento diancoraggio dell’attività agricola al tessuto ambientale e sociale locale rafforzando il ruolo dell’agricoltorequale presidio delle risorse naturali e favorendo così il mantenimento una rete sociale viva.Il Parmigiano-Reggiano è il prodotto tipico che più di altri ha garantito la permanenza dell’agricoltura nellezone rurali più svantaggiate della provincia di Parma, ma le forti tensioni e le trasformazioni subite daimoderni mercati agroalimentari, con tendenze ad omogeneizzare sempre di più le caratteristiche dei prodotti,hanno determinato un progressivo svantaggio competitivo della attività di produzione nelle aree più debolidella provincia nei confronti di quelle più efficienti della pianura. Le dimensioni medie più contenute degliallevamenti e dei caseifici, gli elevati costi di produzione minacciano la scomparsa di realtà importanti nonsolo sotto il profilo economico, ma anche sotto quello sociale e ambientale.Il progetto del CO2 Zero Emissioni rappresenta un esempio concreto di come le risorse umane di un territoriopossano, attraverso la condivisione dei problemi e degli obiettivi, generare benefici per la collettività localee non solo. Il contenuto dei progetti, le fasi di sviluppo e le relative problematiche incontrate verrannopresentate e discusse dai promotori e da esperti di programmazione territoriale, sviluppo rurale ed energierinnovabili. Verrà inoltre presentata la parte del progetto inerente all’installazione di alcuni impianti mini-eolicicon particolare attenzione alle caratteristiche di inserimento ambientale e paesaggistico, al potenziale ealle ricadute sul territorio coinvolto. Verranno illustrati e sinteticamente analizzati esempi e sperimentazionianaloghe in ambito europeo. Nel pomeriggio seguirà una visita guidata ad alcune aziende agricole chehanno installato impianti di generazione energetica da fonti rinnovabili. az.agricola Brugnoli F.lli, Bardi az.agricola Peveri Roberto, Noceto az.agricola Granelli Massimo, Noceto az.agricola Persegona Carlo, Milena, Giuliano, Fidenza az.agricola Butteri Enzo & Figli, Salsomaggiore T.

×