Open Atrium: Imparare 2.0Alessandra Petromilli e Agata Tringale
Lara Marcellin    marcellin@csp.it  Twitter: LaraMarcellinAlessandra Petromilli       petromilli@csp.it       Twitter: Ale...
CSP Innovazione nelle ICT    Organismo di ricercaq Senza scopo di lucroq Sviluppo sperimentale e ricerca Industriale in IC...
Agendaq Il contesto: perché dire sì agli  strumenti di collaborazioneq Il Progetto Svea: obiettiviq Cos’è Open Atriumq Per...
Il contesto:perché dire sì agli strumenti di collaborazioneOLD STYLE CULTURE                            NEW STYLE CULTUREC...
Il Progetto Svea: Obiettivi   SVEA si occupa di tecnologie 2.0 nella formazione professionale e nella formazione   per gli...
Cos’é Open AtriumOpen Atrium è un ambiente collaborativo organizzato attorno al concettodi “gruppi di lavoro” che permette...
Perché Open Atrium e non Moodleq Moodle è “solo” un LMSq Moduli di social networking per  Drupal&OA più robustiq La comuni...
Perché Open Atrium e non Elggq OA: organizzazione a gruppi più  funzionaleq Gestione dei permessi più articolata  e puntua...
Punti di forza di Open Atrium: le funzionalità di base                                      Dashboard                     ...
Punti di forza di Open Atrium: estensibilità e flessibilitàMultilinguismo TO-DO Bookmarks          Lista                  ...
MultilinguismoLa funzionalità Multilinguismo consentedi abilitare differenti lingue all’interno dellapiattaforma.       üB...
Lista dei TO-DOLista dei TO-DO è un semplice "gestore di TO DO" che ogniutente può usare per definire per esempio quale co...
BookmarksBookmarks è un sistema di bookmarking che consentedi raccogliere e condividere link esterni e contenutidinteresse...
Archivio FileArchivio File è un repository di file che consente ilsalvataggio di documenti in formati differenti, la navig...
QuizLa funzionalità Quiz consente all’amministratoredi creare dei quiz da sottoporre agli utenti dellapiattaforma.Nell’ott...
Messaggi PrivatiMessaggi Privati consente agli utenti dicomunicare tra di loro attraverso linvio di messaggi.Tale funziona...
QuestionarioLa funzionalità Questionario consente all’amministratoredi creare questionari e survey ad hoc.Permette di estr...
Punti deboli di Open Atriumq Poca immediatezzaq La curva di apprendimento può  essere allinizio un po ripidaq Usabilità da...
Usabilitàq Menu wikiq Breadcrumbsq Non resta evidenziato lo strumento che si  sta utilizzando quando ci si trova  all’inte...
FREE DOWNLOAD >> http://svea-project.euOnline version>> http://svea.csp.it
Demohttp://piemonte.svea.csp.it
Drupal Day 2011 - OpenAtrium, imparare 2.0
Drupal Day 2011 - OpenAtrium, imparare 2.0
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Drupal Day 2011 - OpenAtrium, imparare 2.0

1,307 views

Published on

Talk di Alessandra Petromilli & Agata Tringale | Drupal Day Roma 2011

"Open Atrium a servizio dell'enhanced learning e dell'educazione informale, meglio di Moodle ed Elgg: vi spieghiamo perchè.
Vedremo come Open Atrium permette, partendo da moduli contrib di Drupal, di creare nuove feature a supporto della gestione dell'apprendimento degli studenti e come l'educazione continua venga arricchita da strumenti social.
Discuteremo di come può essere migliorata l'usabilità della piattaforma partendo da test effettuati su utenti reali.
Infine un caso d'uso: una customizzazione di Open Atrium da noi realizzata per il progetto europeo SVEA (http://www.svea-project.eu/)"

Published in: Technology
0 Comments
2 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
1,307
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
200
Actions
Shares
0
Downloads
13
Comments
0
Likes
2
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Drupal Day 2011 - OpenAtrium, imparare 2.0

  1. 1. Open Atrium: Imparare 2.0Alessandra Petromilli e Agata Tringale
  2. 2. Lara Marcellin marcellin@csp.it Twitter: LaraMarcellinAlessandra Petromilli petromilli@csp.it Twitter: Aleanan Agata Tringale tringale@csp.it Twitter: aghy78
  3. 3. CSP Innovazione nelle ICT Organismo di ricercaq Senza scopo di lucroq Sviluppo sperimentale e ricerca Industriale in ICTq Utili reinvestiti in ricercaq Nessun accesso preferenziale ai sociq Laboratorio di Ricerca Iscritto all’Albo laboratori MIUR
  4. 4. Agendaq Il contesto: perché dire sì agli strumenti di collaborazioneq Il Progetto Svea: obiettiviq Cos’è Open Atriumq Perché Open Atrium e non Moodleq Perché Open Atrium e non Elggq I punti di forza di Open Atriumq Quali sono i punti deboli di Open Atriumq Usabilità: cosa bisognerebbe fare per migliorare Open Atriumq Come applicare strumenti social alla formazione per adulti: la piattaforma SVEA
  5. 5. Il contesto:perché dire sì agli strumenti di collaborazioneOLD STYLE CULTURE NEW STYLE CULTURECommando e controllo Consensus-driven Formale e chiusa Informale e apertaTimore di compiere errori Esplorare e valutare
  6. 6. Il Progetto Svea: Obiettivi SVEA si occupa di tecnologie 2.0 nella formazione professionale e nella formazione per gli adulti così da favorire nuovi processi organizzativi e un apprendimento coinvolgente e centrato sull’utente. q Promozione dei sistemi collaborativi e del paradigma del web 2.0 q Supporto allo sviluppo delle organizzazioni e degli enti di formazioneObiettivi q Attività: ü Sviluppo di una piattaforma collaborativa ü Sviluppo di materiali didattici sui temi del web 2.0 q Ai fini del progetto sono state installate 8 istanze della piattaforma La piattaforma è stata testata in 4 contesti europei: (Italia,Germania,Spagna e Galles) à 50 utenti per ogni testbed
  7. 7. Cos’é Open AtriumOpen Atrium è un ambiente collaborativo organizzato attorno al concettodi “gruppi di lavoro” che permette a differenti team e utenti di lavorare insieme.q La piattaforma è rilasciata con licenza open sourceq Permette di creare e modificare i contenutiq Sfrutta le potenzialità di Drupal come frameworkq Implementa le funzioni tipiche del paradigma del web 2.0
  8. 8. Perché Open Atrium e non Moodleq Moodle è “solo” un LMSq Moduli di social networking per Drupal&OA più robustiq La comunità di Drupal&OA è ampia e attiva ed inizia ad emergere interesse per l’elearning fieldq Drupal&OA adatti per linformal learningq Drupal&OA non focalizzati su prodotti per lelearning,ma moduli già esistenti possono essere selezionati,adattati e sviluppati. Open Atrium = maggiore flessibilità
  9. 9. Perché Open Atrium e non Elggq OA: organizzazione a gruppi più funzionaleq Gestione dei permessi più articolata e puntualeq Più flessibile dal punto di vista dell’integrazione di nuove funzionalità (modulare, come solo Drupal sa essere J )q Comunità molto più solida e attivaq Possibilità di gestire un workflow documentaleq Installazione più semplice
  10. 10. Punti di forza di Open Atrium: le funzionalità di base Dashboard Shoutbox Blog Wiki Calendar Casetracker
  11. 11. Punti di forza di Open Atrium: estensibilità e flessibilitàMultilinguismo TO-DO Bookmarks Lista File Repository Quiz Messaggi PrivatiQuestionario
  12. 12. MultilinguismoLa funzionalità Multilinguismo consentedi abilitare differenti lingue all’interno dellapiattaforma. üBasato sul modulo Internationalization
  13. 13. Lista dei TO-DOLista dei TO-DO è un semplice "gestore di TO DO" che ogniutente può usare per definire per esempio quale compito oesercizio desidera eseguire per primo.Dopo aver creato i propri compiti lutente può riordinarliattraverso lutilizzo di una pratica interfaccia drag&drop. üBasato sul modulo ToDO List e My List feature (ad hoc)
  14. 14. BookmarksBookmarks è un sistema di bookmarking che consentedi raccogliere e condividere link esterni e contenutidinteresse presenti allinterno della piattaforma. üBasato sul modulo Flag Friend e Bookmark feature (ad hoc)
  15. 15. Archivio FileArchivio File è un repository di file che consente ilsalvataggio di documenti in formati differenti, la navigazioneattraverso un file repository personalizzato e lassegnazionedi permessi di accesso agli altri utenti.Ogni utente può creare le proprie cartelle e condividere idocumenti con specifici utenti. üBasato sul modulo Filedepot e Filedepot feature (blainelang).
  16. 16. QuizLa funzionalità Quiz consente all’amministratoredi creare dei quiz da sottoporre agli utenti dellapiattaforma.Nell’ottica dell’enhanced learning è utile pervalutare le competenze acquisite durante lostudio di un modulo didattico. üBasato sul modulo Quiz e su quiz feature (ad hoc)
  17. 17. Messaggi PrivatiMessaggi Privati consente agli utenti dicomunicare tra di loro attraverso linvio di messaggi.Tale funzionalità è presente nella bachecapersonale di ogni utente.E possibile essere notificati via mail della ricezionedi un messaggio una volta che è stata abilitata taleopzione allinterno del proprio profilo utente. üBasato sul modulo Private messaging
  18. 18. QuestionarioLa funzionalità Questionario consente all’amministratoredi creare questionari e survey ad hoc.Permette di estrarre i dati in formato excell e fornisce unaprima analisi dei dati attraverso al sua interfaccia diamministrazione. üBasato sul modulo Webform e Questionnaire feature (ad hoc)
  19. 19. Punti deboli di Open Atriumq Poca immediatezzaq La curva di apprendimento può essere allinizio un po ripidaq Usabilità da migliorare
  20. 20. Usabilitàq Menu wikiq Breadcrumbsq Non resta evidenziato lo strumento che si sta utilizzando quando ci si trova all’interno di un suo nodo e non nella sua schermata di accesso (per es. Blog)q La presenza di 3 dashboard può essere fuorviante
  21. 21. FREE DOWNLOAD >> http://svea-project.euOnline version>> http://svea.csp.it
  22. 22. Demohttp://piemonte.svea.csp.it

×