Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Word

519 views

Published on

  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Word

  1. 1. Microsoft Word
  2. 2. MicrosoftWord- 2 - Giuseppe De PietroLe modalità di visualizzazioneLe modalità di visualizzazioneWord permette di scegliere differenti modalità con cui mostrare ilfoglio di lavoro.La scelta può essere effettuata dal menu:O dalla barra degli strumenti in bassoa destra:Ogni impostazione permette di far vedere a chi scrive, il risultatofinale del suo lavoro a seconda della modalità di pubblicazione (perla stampa, per il web, per la lettura, ecc.)
  3. 3. MicrosoftWord- 3 - Giuseppe De PietroTecniche di selezioneTecniche di selezioneWord semplifica la stesura di documenti grazie ad operazioni chepermettono la gestione dei testi in maniera comoda ed efficace.La selezione può essere effettuata semplicemente con il mouse otramite la combinazione di alcuni pulsanti della tastiera:Shift+frecce: seleziona il testo spostando la selezione nella direzionedella freccia.Shift+Ctrl+frecce: seleziona per parole intere e non per singolo carattere(nel caso di freccia a sinistra e a destra). Se si premono le frecce in altoo in basso seleziona interi paragrafi.Come ogni applicativo di Windows è possibile operare su blocchi ditesto per poterne effettuare la copia, la cancellazione o lospostamento.
  4. 4. MicrosoftWord- 4 - Giuseppe De PietroFormato carattereFormato caratterePermette una gestione delcarattere (o sulla selezione)agendo su svariate proprietà divisualizzazione:Font di caratteri, dimensione,colore, apice, pedice,spaziatura, posizione, ecc.
  5. 5. MicrosoftWord- 5 - Giuseppe De PietroFormato paragrafoFormato paragrafoPermette di poter impostarealcune proprietà del paragrafo.Ogni modifica agisce sullaselezione o sul paragrafo in cui sitrova il cursore.
  6. 6. MicrosoftWord- 6 - Giuseppe De PietroFormato paragrafo: i rientriFormato paragrafo: i rientriLa gestione dei rientri permette di personalizzare il rientro di unparagrafo.Il rientro Speciale  ha le seguenti opzioni:Prima riga per applicare il rientro solo alla prima riga del paragrafoSporgente per applicare il rientro a tutto il paragrafo ad eccezione dellaprima riga.Nessuno Per applicare lo stesso rientro su tutto il paragrafo.
  7. 7. MicrosoftWord- 7 - Giuseppe De PietroFormato paragrafo: distribuzione testoFormato paragrafo: distribuzione testoLa scheda distribuzione testo è molto utile quando si devono gestiredocumenti di molte pagine.Presenta varie opzioni:Controlla righe isolate: impedisce che la prima o l’ultima riga di unparagrafo vengano stampate da sole in una nuova pagina.Mantieni assieme le righe: impedisce che una interruzione di paginavenga inserita all’interno del paragrafo.Mantieni con il successivo: tiene sulla stessa pagina il paragrafo correntee quello successivo.Anteponi interruzione: inserisce una interruzione di pagina prima delparagrafo.
  8. 8. MicrosoftWord- 8 - Giuseppe De PietroElenchi puntati e numeratiElenchi puntati e numeratiDal menu Formato Elenchi puntati e numerati è possibile creareelenchi o liste ordinate.Word permette un’ampia personalizzazione sia delle numerazioniche dei simboli puntati.È possibile anche creare strutture gerarchiche.
  9. 9. MicrosoftWord- 9 - Giuseppe De PietroApplicare i modelli al testoApplicare i modelli al testoUna delle particolarità di Word è quella di poter applicare la stessaformattazione a paragrafi diversi.Per applicare uno stile esistente basta selezionare il paragrafo e poipremere lo stile corrispondente dal menù:La funzione Stili e formattazione del menuFormatopermette la gestione e creazione di nuovi stili.
  10. 10. MicrosoftWord- 10 - Giuseppe De PietroEsercizio 1Esercizio 1Dato il testo presente nel documento Esercizio1.doc, creare laseguente struttura:Titolo 1Elenco PuntatoColore blu.Font: ArialInterlinea 1,5 righeRientro speciale prima rigaSpaziatura prima 18pt
  11. 11. MicrosoftWord- 11 - Giuseppe De PietroTabulazione e righelloTabulazione e righelloLe tabulazioni servono ad impostare allineamenti verticali nel testo.Ogni nuovo documento presenta già delle tabulazioni preimpostate:basta premere il tasto TAB per spostarsi da un puntoall’altro della tabulazione.Per impostare i punti di tabulazione basta cliccare sul righello:Per modificare tutte le tabulazioni selezionareFormato Tabulazioni e si ha la seguente finestra:
  12. 12. MicrosoftWord- 12 - Giuseppe De PietroBordi e sfondiBordi e sfondiDal menù Formato  Bordi e sfondi si accede alla finestra per poterimpostare i bordi e il colore di sfondo sia per un singolo paragrafo,sia per l’intero documento.
  13. 13. MicrosoftWord- 13 - Giuseppe De PietroLe tabelleLe tabelleUno strumento comodo per la rappresentazione di dati omogenei, èla tabella.Word consente di poter inserire le tabelle in vari modi:Disegna tabella: prevede una modalità di disegno semplificata per lacostruzione delle tabelle.Inserisci tabella: permette di poter impostare le proprietà della tabella(numero colonne e righe, dimensioni, ecc.).Ogni tabella inserita è comunque modificabile tramite l’inserimento ol’eliminazione sia di righe che di colonne.I contenuti di ogni cella possono essere formattati come qualsiasialtro testo in Word (proprietà paragrafo, elenchi puntati, ecc.)
  14. 14. MicrosoftWord- 14 - Giuseppe De PietroIntestazioni e piè di paginaIntestazioni e piè di paginaPer poter inserire le intestazioni e piè di pagina selezionare il menuVisualizza  Intestazioni e piè di pagina, compare la seguentebarra:con cui è possibile inserire sia indicazioni generiche (numeri dipagina, ora, data, autore, ecc.) sia messaggi personalizzati.Spesso si ha l’esigenza di evitare di inserire le intestazioni anchesulla prima pagina, per fare questo selezionare Imposta Pagina dallabarra e poi nella finestra relativa selezionare la voce Diversi per laprima pagina.I numeri sulle pagine possono ancheessere impostati dal menuInserisci Numeri di pagina
  15. 15. MicrosoftWord- 15 - Giuseppe De PietroGestire più colonneGestire più colonneWord pur non essendo un programma destinato alla pubblicazioneeditoriale (Desktop Publishing), permette comunque delleimpaginazioni tipiche dei libri, riviste, giornali, ecc.La possibilità di poter gestire il testo su più colonne è unafunzionalità che permette la gestione di layout di pagina evoluti.Dal menù Formato  Colonne si accede alla seguente schermata:
  16. 16. MicrosoftWord- 16 - Giuseppe De PietroInserimento di noteInserimento di noteLe note a piè di pagina sono molto comode quando si voglionoinserire informazioni aggiuntive per un determinato termine oargomento.Per impostarle basta posizionarsi con il cursore nel punto in cui sidesidera inserire la nota e poi selezionare il menu InserisciRiferimentoNota a piè di pagina.Comparirà la seguente finestra per la gestione delle note:
  17. 17. MicrosoftWord- 17 - Giuseppe De PietroCreare indici e sommari 1/2Creare indici e sommari 1/2Un documento contenente numerose informazioni spesso richiedeun indice o un sommario per semplificare la ricerca degli argomentitrattati.Word permette la creazione degli indici e dei sommari in manieraautomatica, selezionare il menu InserisciRiferimentoIndici esommari (Riferimento  Sommario).Il riconoscimento dei capitoli e paragrafi avviene in manieraautomatica solo se le intestazioni delle varie sezioni sono stateimpostate con stili titolo predefiniti o come livelli struttura.Per creare un indice invece è necessario creare delle voci di indice.Per poter inserire un termine nell’ indice, selezionare la parola e poidal menu Inserisci Campo impostare voce d’indice XE.
  18. 18. MicrosoftWord- 18 - Giuseppe De PietroCreare indici e sommari 2/2Creare indici e sommari 2/2
  19. 19. MicrosoftWord- 19 - Giuseppe De PietroEsercizio 2Esercizio 2Dato il documento Esercizio2.doc, inserire:Numero di pagina in basso al centroIntestazione di pagina riportante il seguente messaggio:Java Web ApplicationPiè di pagina riportante il seguente messaggio:Lezione 1 – Introduzione a JSPCreare un sommario come riportato nella figura seguente:La pagina del sommario non deve contenere intestazioni e piè di pagina.
  20. 20. MicrosoftWord- 20 - Giuseppe De PietroInserimento di immaginiInserimento di immaginiWord permette la creazione di documenti contenenti testo edimmagini, per immagini si intendono:Clipart, immagini caricate da file esterni, grafici, organigrammi, disegni,WordArt e forme.Le immagini possono essere inserite dal menu InserisciImmagine.Per ogni immagine inserita è possibile gestire numerosi parametri:Colori e linee, dimensioni, layout (comportamento rispetto al testo).
  21. 21. MicrosoftWord- 21 - Giuseppe De PietroCreare diagrammiCreare diagrammiLo strumento Diagrammi permette l’inserimento di struttureparticolari all’interno dei documenti Word:Quello più utilizzato di solito è l’Organigramma, che permette larappresentazione di strutture gerarchiche.
  22. 22. MicrosoftWordI diagrammi in Word 2010I diagrammi in Word 2010Dal menu Inserisci  Smart Art- 22 - Giuseppe De Pietro
  23. 23. MicrosoftWord- 23 - Giuseppe De PietroEsercizio organigrammaEsercizio organigrammaCreare l’organigramma come in figura:
  24. 24. MicrosoftWord- 24 - Giuseppe De PietroOpzioni di disegnoOpzioni di disegnoLa barra degli strumenti Disegno permette l’inserimento di forme odisegni personalizzati.Le opzioni messe a disposizione forniscono a Word le stessepotenzialità di software come Paint di Microsoft.Inserisci  Forme (Word 2010)
  25. 25. MicrosoftWord- 25 - Giuseppe De PietroEsercizio diagramma di flussoEsercizio diagramma di flussoRealizzare tramite le opzioni di disegno il seguente diagramma di flusso:
  26. 26. MicrosoftWord- 26 - Giuseppe De PietroEsercizio 3Esercizio 3Preparare un documento contenente la recensione di due libri.Le risorse fornite per l’esercizio sono:esercizio3.pdf contenente il risultato finale da ottenere.soloTesto.txt contenente il testo da inserire nel documento.libro1.bmp e libro2.bmp contengono le immagini dei libri da inserire.
  27. 27. MicrosoftWord- 27 - Giuseppe De PietroStampa UnioneStampa UnioneLa stampa unione è uno strumento di word che permette di poterassociare delle caselle del documento a campi di archivi.Utile quando si deve stampare più volte lo stesso documento con lavariazione solo di alcuni dati.Indirizzato a:Rossi MarioXxx xxxx xxxxXxx xxx xxx xxIndirizzato a:Bianchi LucaXxxx xxx xxxXxx xxx xx xxArchivio Dati…….
  28. 28. MicrosoftWord- 28 - Giuseppe De PietroCreare una stampa unioneCreare una stampa unioneSelezionare dal menu Strumenti  Lettere e indirizzi Stampaunione.Partirà la creazione guidata della stampa unione, con la creazionedell’archivio dati.Selezionare il tipo di documento da creare (lettera, etichette, ecc.)
  29. 29. MicrosoftWord- 29 - Giuseppe De PietroPersonalizzare i campiPersonalizzare i campiEliminare le voci superflue
  30. 30. MicrosoftWord- 30 - Giuseppe De PietroCreazione di un archivioCreazione di un archivioInserire i dati per popolare l’archivio
  31. 31. MicrosoftWord- 31 - Giuseppe De PietroSalvare l’archivioSalvare l’archivioSalvare i dati. I dati sono salvati in formato Access (mdb)
  32. 32. MicrosoftWord- 32 - Giuseppe De PietroComposizione letteraComposizione letteraCreare una lettera inserendo i campi:
  33. 33. MicrosoftWord- 33 - Giuseppe De PietroVisualizzare l’anteprimaVisualizzare l’anteprimaTramite l’anteprima lettere è possibile visualizzare le anteprime distampa e scorrere l’elenco dei dati in archivio:
  34. 34. MicrosoftWord- 34 - Giuseppe De PietroStampare i datiStampare i datiPer stampare i dati basta selezionare la voce Unisci alla stampante,comparirà la finestra per la scelta dei record da stampare:
  35. 35. MicrosoftWord- 35 - Giuseppe De PietroEsercizio Stampa UnioneEsercizio Stampa UnioneCreare un documento per la stampa di etichette usando lafunzionalità della stampa unione di word.Assicurarsi che l’aspetto sia il seguente:

×