Arch Linux: una distribuzione Linux semplice e leggera

1,522 views

Published on

Le slide del mio talk al Linux Day 2009 a Roma, riguardante Arch Linux.

Published in: Technology
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
1,522
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
36
Actions
Shares
0
Downloads
8
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Arch Linux: una distribuzione Linux semplice e leggera

  1. 1. Arch Linux Una distribuzione Linux semplice e leggera. Speech a cura di : Alessio 'Bl@ster' Biancalana Eros 'Odites' Conforti
  2. 2. Un po' di storia... Arch Linux viene creata nel 2001, da Judd Vinet. Si, lui. Secondo due concetti fondamentali: <ul><li>Eleganza
  3. 3. Semplicità </li></ul>
  4. 4. KISS e e p t i m p l e t u p i d È il principio di fondo di tutta la distro. Tutti i tool e i file di configurazione lo rispettano.
  5. 5. Pacman: Pac kage Man ager Gestore di pacchetti scritto in C. Principali features: <ul><li>Estensione dei pacchetti: .pkg.tar.gz
  6. 6. File di configurazione: /etc/pacman.conf
  7. 7. Risoluzione delle dipendenze
  8. 8. Recupero del software tramite repository appositi
  9. 9. Possibilità di effettuare molteplici operazioni tramite un unico comando
  10. 10. Totale integrazione con i sistemi di build forniti dalla distribuzione
  11. 11. Possibilità di gestire semplicemente il software compilato dall'utente </li></ul>
  12. 12. ABS: A rch B uild S ystem ABS è un sistema analogo ai Ports di FreeBSD. Pregi usuali di un sistema di Ports: <ul><li>Download automatico dei tarball
  13. 13. Compilazione automatizzata dei sorgenti
  14. 14. Installazione dei sorgenti compilati </li></ul>Pregi aggiuntivi relativi ad ABS: <ul><li>Sistema fornito contemporaneamente a Pacman
  15. 15. Compressione del software in un pacchetto installabile
  16. 16. Sintassi del file PKGBUILD semplice e comprensibile
  17. 17. Opzioni definibili nel file di configurazione: /etc/makepkg.conf </li></ul>
  18. 18. ABS: A rch B uild S ystem ABS è un sistema analogo ai Ports di FreeBSD. L'utilizzo di ABS non è obbligatorio, ma certamente utile. <ul><li>Possibilità di personalizzare il software grazie al tree ufficiale
  19. 19. Possibilità di pacchettizzazione del software mancante
  20. 20. Ricompilare l'intero sistema (pazzia!)
  21. 21. Facile compilazione di un kernel personalizzato </li></ul>Perchè usare ABS:
  22. 22. AUR: A rch U ser R epository AUR è il repository mantenuto dalla comunità. Caratteristiche di AUR: <ul><li>Amministrato dai Trusted Users, utenti fidati scelti appositamente
  23. 23. In virtù del concetto di semplicità, contiene solo PKGBUILD
  24. 24. Chiunque può accedere all'AUR
  25. 25. Chiunque può mantenere un pacchetto e commentare quelli altrui
  26. 26. I PKGBUILD sono compilabili su qualsiasi architettura
  27. 27. Disponibilità di software molto ampia </li></ul>
  28. 28. AUR: A rch U ser R epository AUR è il repository mantenuto dalla comunità. Criticità di AUR: <ul><li>Possibile dispersione di forze
  29. 29. Possibile poca serietà di alcuni responsabili
  30. 30. Possibilità che un responsabile non sia raggiungibile
  31. 31. Il contenuto non è supportato ufficialmente
  32. 32. Gestibilità del repository solo tramite tool di terze parti o scripting </li></ul>
  33. 33. Quindi, perchè usare Arch? Arch Linux è una distribuzione poliedrica. Ci possono essere molteplici motivazioni: <ul><li>Semplicità: i file di configurazione sono monolitici e ben commentati
  34. 34. Leggerezza: i pacchetti sono ottimizzati per architetture moderne
  35. 35. Didatticità dell'ambiente: l'utente è “costretto” ad imparare
  36. 36. Offerta di documentazione vastissima
  37. 37. Gestione del software: il sistema rimane sempre pulito e gestibile
  38. 38. La comunità: risposte rapide, precise e non supponenti
  39. 39. Arch is what you make it. [cit. Aaron Griffin] </li></ul>
  40. 40. Grazie Per aver seguito con interesse la presentazione. And Read The Fuckin' Manual! www.archlinux.it www.archlinux.org

×