Università degli Studi di Teramo




Master in giornalismo
         Corso di Web Design
Affascinare, comunicare, informare
       Tecniche e linguaggi del vero multimedia
Gone in 2 seconds...
    It’s all about the content. But...
Stesso contenuto
     Layout diversi
Una questione di TASKS
     Ovvero ragionare per obiettivi
Trova il dato della popolazione USA
              in 20 secondi
Usabilità
Conosciamo chi avremo di fronte
JAKOB NIELSEN
Informatico danese, “guru” dell’usabilità
EYETRACKING
HEATMAP
Lo studio dell’usabilità di un sito web, passa anche
attraverso l’analisi dei comportamenti di lettura.
F-PATTERN
Gli utenti non leggono il vostro testo parola per parola
I primi due paragrafi devono contenere le informazioni
...
BANNER BLINDNESS
Gli utenti sono cechi al contenuto di tipo ADV
Piramidi comunicative
     Rapporto utente - contenuti
Massa          Storie



Utenti   Interessati   Informazioni   Contenuti

          Esperti          Dati
Massa          Storie



Utenti   Interessati   Informazioni   Contenuti

          Esperti          Dati
Massa          Storie



Utenti   Interessati   Informazioni   Contenuti

          Esperti          Dati
Chi c’è dietro un sito web?
        “web master” e non solo
Content Architect
Definisce la struttura logica dei contenuti e costituisce
la “direzione editoriale” del sito
Multimedia Director
Si occupa della definizione e dell’integraizione dei vari
elementi multimediali, siano essi audio, vid...
Web Architect
Struttura la navigazione del sito e definisce le
funzionalità necessarie per meglio raggiungere gli
obiettiv...
Content Developer
Sviluppa i contenuti sulla base delle strategie definite
dal Content Architect
Art Director
Realizza la grafica dei vari elementi sulla base delle
indicazioni del Multimedia Director
Web Developer
Sviluppa il codice necessario a far funzionare il sito
Content Manager
Gestisce i contenuti, definendo tempi e modi della
pubblicazione
Web Master
Si occupa del mantenimento e della crescita del sito,
controllando che tutto funzioni a dovere
Community Manager
Si occupa della gestione e della crescita della
community legata al sito
Figure coinvolte nella realizzazione di un sito web
             Content Architect




                                   ...
Il buon cyberscrittore in 15 punti
          Amy Gahran riveduta e corretta
curiosità

Nel mondo online tutto cambia a velocità vertiginosa. Solo una insaziabile
curiosità ci può permettere di stare...
coraggio
Combattere garbatamente ma con decisione i pregiudizi intorno a Internet,
soprattutto quelli dei propri clienti.
...
capacità di autogestirsi

Se avete sempre bisogno dell'ok del capo, un lavoro di scrittore freelance
sulla rete non fa per...
disciplina
Che lavoriate in ufficio insieme ad altre persone o a casa nel vostro home
office, la disciplina vi è indispens...
organizzazione

Creativi sì, ma con un'organizzazione di ferro. Altrimenti diventa
impossibile gestire più progetti contem...
forza emotiva
Come scrittori online siamo molto più esposti degli scrittori tradizionali.
Con l'e-mail i nostri lettori ci...
umiltà

Per chiunque cominci a lavorare in un campo nuovo - ed è il caso della
scrittura online -, un po' di sana umiltà n...
collaborazione

Lavorare in rete e sviluppare progetti di comunicazione online significa
quasi sempre lavorare in gruppo. ...
versatilità

Per scrivere per Internet saper scrivere non basta. Se il Web è
multimediale, anche noi scrittori dobbiamo di...
flessibilità

Nel mondo online l’unica costante è il cambiamento. E “adattarsi” la parola
d'ordine. Non restiamo aggrappat...
voglia di imparare


“No one is born savvy” scrive Amy Gahran. Ma l’inglese savvy è difficile da
tradurre in italiano: è u...
senso etico

Il mondo online per certi versi è ancora un Far West: pieno di opportunità,
ma anche privo di regole.
Avere b...
mettere il naso fuori dal web


Essere scrittori online non vuol dire stare tutto il giorno davanti al pc e
avere solo con...
pazienza & ostinazione

E’ vero che i tempi e i ritmi del Web sono rapidi, ma lavori, onori e
successo non arrivano dalla ...
voglia di divertirsi

Se vi divertite nel vostro lavoro, riuscirete a trasmettere energia, vitalità ed
entusiasmo anche ai...
Fine della terza lezione
   Prossima lezione: lunedì 15 dicembre


    http://www.slideshare.net/dibeja/
Paolo Spinelli
                 contacts




✓ EMAIL: pspinelli@unite.it

✓ EMAIL:p.spinellil@sintonia.it

✓ MOBILE: 348 0...
Fabio Montanari
                 contacts




✓ SKYPE: fabsnagy

✓ FACEBOOK: Fabio Montanari (f.montanari@sintonia.it)

✓ ...
Luca Di Bella
                  contacts




✓ SKYPE: dibeja

✓ FACEBOOK: Luca Di Bella (l.dibella@gmail.com)

✓ EMAIL: l....
Master in giornalismo, corso di web design - 3 di 4
Master in giornalismo, corso di web design - 3 di 4
Master in giornalismo, corso di web design - 3 di 4
Master in giornalismo, corso di web design - 3 di 4
Master in giornalismo, corso di web design - 3 di 4
Master in giornalismo, corso di web design - 3 di 4
Master in giornalismo, corso di web design - 3 di 4
Master in giornalismo, corso di web design - 3 di 4
Master in giornalismo, corso di web design - 3 di 4
Master in giornalismo, corso di web design - 3 di 4
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Master in giornalismo, corso di web design - 3 di 4

614 views

Published on

Terza lezione del Corso di Web Design del Master in giornalizmo dell'Univesrità di Teramo

Published in: Education
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
614
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
27
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Master in giornalismo, corso di web design - 3 di 4

  1. 1. Università degli Studi di Teramo Master in giornalismo Corso di Web Design
  2. 2. Affascinare, comunicare, informare Tecniche e linguaggi del vero multimedia
  3. 3. Gone in 2 seconds... It’s all about the content. But...
  4. 4. Stesso contenuto Layout diversi
  5. 5. Una questione di TASKS Ovvero ragionare per obiettivi
  6. 6. Trova il dato della popolazione USA in 20 secondi
  7. 7. Usabilità Conosciamo chi avremo di fronte
  8. 8. JAKOB NIELSEN Informatico danese, “guru” dell’usabilità
  9. 9. EYETRACKING HEATMAP Lo studio dell’usabilità di un sito web, passa anche attraverso l’analisi dei comportamenti di lettura.
  10. 10. F-PATTERN Gli utenti non leggono il vostro testo parola per parola I primi due paragrafi devono contenere le informazioni più importanti Iniziate i capoversi, i paragrafi e le liste con parole portatrici di senso
  11. 11. BANNER BLINDNESS Gli utenti sono cechi al contenuto di tipo ADV
  12. 12. Piramidi comunicative Rapporto utente - contenuti
  13. 13. Massa Storie Utenti Interessati Informazioni Contenuti Esperti Dati
  14. 14. Massa Storie Utenti Interessati Informazioni Contenuti Esperti Dati
  15. 15. Massa Storie Utenti Interessati Informazioni Contenuti Esperti Dati
  16. 16. Chi c’è dietro un sito web? “web master” e non solo
  17. 17. Content Architect Definisce la struttura logica dei contenuti e costituisce la “direzione editoriale” del sito
  18. 18. Multimedia Director Si occupa della definizione e dell’integraizione dei vari elementi multimediali, siano essi audio, video o interattivi
  19. 19. Web Architect Struttura la navigazione del sito e definisce le funzionalità necessarie per meglio raggiungere gli obiettivi del sito
  20. 20. Content Developer Sviluppa i contenuti sulla base delle strategie definite dal Content Architect
  21. 21. Art Director Realizza la grafica dei vari elementi sulla base delle indicazioni del Multimedia Director
  22. 22. Web Developer Sviluppa il codice necessario a far funzionare il sito
  23. 23. Content Manager Gestisce i contenuti, definendo tempi e modi della pubblicazione
  24. 24. Web Master Si occupa del mantenimento e della crescita del sito, controllando che tutto funzioni a dovere
  25. 25. Community Manager Si occupa della gestione e della crescita della community legata al sito
  26. 26. Figure coinvolte nella realizzazione di un sito web Content Architect Strategia Multimedia Director Web Architect Content Developer Sviluppo Art Director Web Developer Content Manager Crescita Web Master Community Manager
  27. 27. Il buon cyberscrittore in 15 punti Amy Gahran riveduta e corretta
  28. 28. curiosità Nel mondo online tutto cambia a velocità vertiginosa. Solo una insaziabile curiosità ci può permettere di stare al passo con le novità, di esplorare Internet con gusto alla ricerca di ciò che ci serve e soprattutto di nuove idee. Curiosità però non significa seguire pedissequamente esempi e opinioni altrui: il vero curioso cerca, osserva e si ispira, ma poi decide da solo ed elabora modelli propri.
  29. 29. coraggio Combattere garbatamente ma con decisione i pregiudizi intorno a Internet, soprattutto quelli dei propri clienti. Affermare il valore del proprio lavoro e il valore della scrittura per un sito quindi di farsi pagare adeguatamente. Buttarsi in avventure su cui nessuno scommette una lira tranne voi, accettare rischi. Il coraggioso professionista online non è però uno sconsiderato: ha fiducia nelle proprie capacità, sa capire quali sono i suoi limiti, sa cogliere le opportunità, sa che non può piacere sempre a tutti.
  30. 30. capacità di autogestirsi Se avete sempre bisogno dell'ok del capo, un lavoro di scrittore freelance sulla rete non fa per voi. Perché dovete essere dipendente, supervisore e capo tutto insieme: che significa avere sempre i vostri progetti sotto controllo, dall'inizio alla fine, prendere iniziative, decidere, avere idee nuove e creative, ma allo stesso tempo essere coscienziosi e pignoli fino al più piccolo particolare.
  31. 31. disciplina Che lavoriate in ufficio insieme ad altre persone o a casa nel vostro home office, la disciplina vi è indispensabile per: pianificare il lavoro e rispettare i tempi, spesso strettissimi, per portare a termine i testi non farvi sommergere dall'operatività del lavoro e saper trovare gli spazi per continuare a studiare e a imparare ogni giorno ritagliarvi anche tempo per voi e non diventare vittima della net-slavery.
  32. 32. organizzazione Creativi sì, ma con un'organizzazione di ferro. Altrimenti diventa impossibile gestire più progetti contemporaneamente, raccordarsi con altri professionisti, mantenere gli impegni, raccogliere materiale nella Rete. Tutto aiuta: la lista con le cose da fare sul desktop del pc, l'agenda ordinata con i nostri contatti e-mail, un file quot;taccuinoquot; con gli appunti, i bookmark aggiornati, lo stato dell'arte dei lavori, un file con i testi più interessanti estratti da Internet completi di url e fonte.
  33. 33. forza emotiva Come scrittori online siamo molto più esposti degli scrittori tradizionali. Con l'e-mail i nostri lettori ci raggiungono in un minuto. Per farci i complimenti, ma anche per criticarci, stroncarci, confutare le nostre idee o fare le bucce al nostro italiano. Non rimaniamoci male, ma cerchiamo di trarre solo vantaggi dalla nuova interattività: rispondiamo sempre garbatamente, riconosciamo i nostri errori e ringraziamo di averceli fatti notare. Se i nostri interlocutori ci fanno davvero arrabbiare, sbolliamo prima la rabbia e poi rispondiamo, magari con un po' di senso dell'umorismo. (Quando ho risposto sull'onda dell'arrabbiatura me ne sono sempre pentita, anche quando avevo ragione da vendere).
  34. 34. umiltà Per chiunque cominci a lavorare in un campo nuovo - ed è il caso della scrittura online -, un po' di sana umiltà non guasta. Mettiamo in conto parecchi errori iniziali. Non temiamo di fare domande che possono sembrare ingenue. Accettiamo volentieri critiche e consigli. Cerchiamo di vedere i problemi anche da prospettive che non sono la nostra.
  35. 35. collaborazione Lavorare in rete e sviluppare progetti di comunicazione online significa quasi sempre lavorare in gruppo. Spesso con i nostri colleghi di azienda, a volte con il team del cliente, altre volte ancora con persone che magari conosciamo solo per e-mail e che non abbiamo mai visto in faccia. Essere collaborativi, saper mediare, avere capacità di ascolto, saper fare dei piccoli e onorevoli compromessi per salvare l'armonia del gruppo o un punto di vista comune sono qualità assolutamente irrinunciabili.
  36. 36. versatilità Per scrivere per Internet saper scrivere non basta. Se il Web è multimediale, anche noi scrittori dobbiamo diventare multi-scrittori. A diventare bravi cyberscrittori ci aiuta anche la passione per la pittura, per il cinema, per la grafica, per la poesia, per le lingue straniere. E la disponibilità e la voglia di sconfinare, quot;sporcandosiquot; un po' le mani con l'html, con le gif e con i colori. Su Internet per gli scrittori puri non c'è posto.
  37. 37. flessibilità Nel mondo online l’unica costante è il cambiamento. E “adattarsi” la parola d'ordine. Non restiamo aggrappati a tutti i costi ai nostri programmi se le situazioni evolvono. Prendiamo al volo le occasioni anche se siamo pieni di lavoro fino al collo. Diversifichiamo i clienti. Combiniamo lavoro fisso, collaborazioni, part-time e altro, se ci riusciamo.
  38. 38. voglia di imparare “No one is born savvy” scrive Amy Gahran. Ma l’inglese savvy è difficile da tradurre in italiano: è un insieme di buon senso, voglia e capacità di apprendere (cogliendo subito l’essenziale), e anche capacità di applicare al meglio ciò che si impara per raggiungere i propri obiettivi.
  39. 39. senso etico Il mondo online per certi versi è ancora un Far West: pieno di opportunità, ma anche privo di regole. Avere ben chiaro cosa è giusto e cosa è sbagliato è importante per chi sulla Rete vuole scrivere e lavorare, costruire una reputazione professionale e una credibilità. Scrivere senza documentarsi, non citare le fonti, copiare testi altrui sono attività profondamente disoneste, e in alcuni casi veri e propri reati.
  40. 40. mettere il naso fuori dal web Essere scrittori online non vuol dire stare tutto il giorno davanti al pc e avere solo contatti virtuali con i propri interlocutori. Non disdegniamo convegni, incontri con altri professionisti, inviti a parlare e a scrivere anche sui giornali.
  41. 41. pazienza & ostinazione E’ vero che i tempi e i ritmi del Web sono rapidi, ma lavori, onori e successo non arrivano dalla sera alla mattina. Soprattutto per gli scrittori, il cui ruolo comincia solo ora ad emergere. Bisogna armarsi di pazienza, superare i momenti difficili, accettare anche lavori che non ci entusiasmano in attesa della “grande occasione”.
  42. 42. voglia di divertirsi Se vi divertite nel vostro lavoro, riuscirete a trasmettere energia, vitalità ed entusiasmo anche ai vostri lettori. La prosa piatta, fredda e impersonale su Internet non si legge e non ha impatto. Se scrivete per dovere, se andate avanti per stanchezza, fate una pausa, trovate un nuovo interesse, cominciate un progetto un po' pazzo, aprite un nuovo sito. Fortunatamente, su Internet sperimentare è facile e non costa nulla.
  43. 43. Fine della terza lezione Prossima lezione: lunedì 15 dicembre http://www.slideshare.net/dibeja/
  44. 44. Paolo Spinelli contacts ✓ EMAIL: pspinelli@unite.it ✓ EMAIL:p.spinellil@sintonia.it ✓ MOBILE: 348 0743502
  45. 45. Fabio Montanari contacts ✓ SKYPE: fabsnagy ✓ FACEBOOK: Fabio Montanari (f.montanari@sintonia.it) ✓ EMAIL: f.montanari@sintonia.it
  46. 46. Luca Di Bella contacts ✓ SKYPE: dibeja ✓ FACEBOOK: Luca Di Bella (l.dibella@gmail.com) ✓ EMAIL: l.dibella@gmail.com

×