Comunicato stampa green economy, il prof. santarelli spiega le opportunità a uno mattina

180 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
180
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Comunicato stampa green economy, il prof. santarelli spiega le opportunità a uno mattina

  1. 1. Ufficio Stampa - SANTARELLI MARCO Research Fellow Social Sciences COMUNICATO STAMPA Green Economy, “Verde conviene”. Il professor Marco Santarelli ancora una volta a UnoMattina, su Rai Uno, per illustrare tutte le opportunità del settore“Investire per l’ambiente, nell’ambiente”. Questo lo slogan del professor MarcoSantarelli, coordinatore del Polo Analisi delle Reti all’Università di Chieti ePescara, intervistato dal giornalista del TG1 Paolo Di Giannantonio allinterno delformat televisivo “UnoMattina” in diretta su Rai Uno.La cosiddetta “Economia Verde” è quell’insieme di attività industriali che comprendeanche le energie rinnovabili. Secondo il rapporto “Green Italy 2012” di Unioncameree Fondazione Symbola quasi 1 impresa su 4 in Italia punta sulla Green Economy.“Questo dato è importante - ha dichiarato Marco Santarelli, abruzzese, consideratotra i massimi esperti in Italia di analisi e scienza delle reti - non solo in termini dibeneficio ambientale e risparmio, ma anche in termini di nuova occupazione,soprattutto in questo momento storico, in quanto il settore delle energierinnovabili può rappresentare un volàno per la ripresa economica perché è ingrado di attivare da subito nuovi posti di lavoro”.In Italia infatti gli occupati nel settore delle fonti rinnovabili sono circa 100 mila, chepotrebbero diventare 250 mila nel 2020.Nel corso dell’intervento il professor Santarelli, già alla quinta ospitata presso laprestigiosa testata di RaiUno, ha avuto modo di spiegare che le nuove occupazioni“verdi” sono principalmente i green manager, i progettisti e gli ingegneri, oltre agliinstallatori e ai manutentori, “i quali devono ripensare il loro ruolo, che non è piùspecifico bensì fortemente interdisciplinare”. Ufficio Stampa - Marco Santarelli – Research Fellow Social SciencesWeb: www.marcosantarelli.itE-mail Press Office ufficiostampa@marcosantarelli.it – Michele Tozzi – 329.8385319E-mail Executive Assistant msantarelli.research@gmail.com

×