Linkedin e aziende B2B

3,671 views

Published on

I social network sono diventati per le aziende
dei potenti strumenti di marketing online. Ecco come Linkedin può diventare un potente strumento nelle mani delle aziende business2business.

Published in: Social Media

Linkedin e aziende B2B

  1. 1. Linkedin: il Social Network per le aziende B2B
  2. 2. I social network sono diventati per le aziende dei potenti strumenti di marketing online.
  3. 3. Dimmi chi sei, e ti dirò… Ma le aziende non sono tutte uguali. La scelta del canale da utilizzare dipende dal tipo di business, dal pubblico a cui comunicare, dai contenuti da poter raccontare e dalle risorse a disposizione.
  4. 4. Be a B2B company Essere social è più semplice per aziende già conosciute e amate dalla community. Ma anche le aziende B2B possono cominciare a muovere i primi passi su canali dove poter sviluppare il proprio business. B2B
  5. 5. linkedin è il social network dedicato allo sviluppo di contatti professionali.
  6. 6. + di 225 milioni di iscritti in tutto il Mondo 5.5 milioni di iscritti in Italia Fonte: LinkedIn Usage by Country, July 2013 by Link Humans
  7. 7. Esserci. E (a volte) non saperlo. Dipendenti, colleghi e collaboratori sono già su Linkedin. E possono essere il primo veicolo di promozione 
 della tua azienda.
  8. 8. Profilo Utente VS Pagina Aziendale PROFILO UTENTE PAGINA AZIENDALE CHI LO USA? persone aziende, enti, organizzazioni PERCHÈ? business e socializzazione business e promozione COSA CERCA? opportunità lavorative ricerca del personale
  9. 9. Aumentare la visibilità 1 Aumentare l’autorevolezza 2 Costruire relazioni 3 Pagina Aziendale: obiettivi
  10. 10. Linkedin in 5 passi 1 stabilisci la tua presenza avatar cover photo 100 x 60 px 220 x 646 px informazioni aggiornamenti carriera
  11. 11. Cominciare dalle presentazioni. Una descrizione focalizzata sul business e sulle expertise della tua azienda ti aiuta a stabilire, fin da subito, 
 il tuo posizionamento. Non possono mancare tutte le informazioni utili, le keyword e il link al tuo sito web.
  12. 12. Linkedin in 5 passi 2 attira i followers
  13. 13. Come far crescere la community? •Coinvolgi dipendenti e colleghi nella diffusione della pagina; •comunica l’attivazione del profilo a clienti e collaboratori; •includi il follow botton sul tuo sito web; •considera un investimento per attività di promozione.
  14. 14. Linkedin in 5 passi 3 coinvolgi i followers conversa informa
  15. 15. Company Update: i consigli di Linkedin
  16. 16. Ottimizza titolo e introduzione •pensa come un giornalista; •includi call to action chiare, 
 come i link (engagement x 2); •utilizza le domande per coinvolgere il tuo pubblico. Company Update: i consigli di Linkedin
  17. 17. Promuovi gli elementi visivi •includi sempre un immagine o altri media visivi; •pubblica video youtube per incoraggiare la condivisione; •controlla la preview 
 dell’immagine del tuo post. Company Update: i consigli di Linkedin
  18. 18. Attira un’audience •rendi i tuoi contenuti preziosi e appetitosi; •evita l’ipertargettizzazione; •testa per capire il tuo pubblico. Company Update: i consigli di Linkedin
  19. 19. Gestisci i tuoi aggiornamenti •mantieni un calendario editoriale come guida; •sviluppa la conversazione nei commenti; •monitora, analizza, rifinisci 
 la tua content strategy. Company Update: i consigli di Linkedin
  20. 20. Estendi diffusione dei contenuti •Sponsorizza i migliori; •valuta e ottimizza i tuoi update ottimizzati; •non restare vincolato solo 
 alla settimana lavorativa. Company Update: i consigli di Linkedin
  21. 21. Linkedin in 5 passi 4 sfrutta il network consiglia commenta condividi
  22. 22. Come innescare il passaparola? consiglia commenta condividi •Coinvolgi dipendenti e colleghi nella diffusione degli aggiornamenti; •Sfrutta le domande e i sondaggi per avere risposte; •considera un investimento per attività di promozione.
  23. 23. Linkedin in 5 passi 5 studia e rifinisci analytics
  24. 24. Analizzare e Misurare aggiornamenti comunicazione interesse follower visitatori L’analisi dei dati e delle attività del network è importante non solo 
 per definire e ottimizzare 
 il calendario editoriale. Gli analytics di Linkedin aiutano ad avere il quadro della tipologia di pubblico che sta interagendo con la nostra pagina.
  25. 25. Gruppi di Linkedin panoramica e potenzialità
  26. 26. Su linkedin i profili e le aziende possono interagire anche attraverso i gruppi di discussione.
  27. 27. I gruppi di Linkedin •Un gruppo, in LinkedIn è simile a qualsiasi altro creato su diversi social media; •ci sono due modi per entrare a far parte di un gruppo. Si può creare un gruppo nuovo oppure entrare a far parte di un gruppo già esistente. I gruppi possono essere aperti o privati; •i Gruppi sono fondamentali per trasmettere leadership e autorevolezza.
  28. 28. Gruppi: gli obiettivi e audience COLLABORAZIONE utenti che fanno parte della stessa azienda SVILUPPO PRODOTTI utenti altamente qualificati RECRUITMENT fasce di utenti targettizzate NOTORIETÀ DEL BRAND tutti gli utenti
  29. 29. lavoro contatti network autorevolezza visibilità strategia aggiornamenti multicanalità persone business posizionamento analisi lead promozione investimenti dialogo
  30. 30. Linkedin: iniziamo! •La tua azienda è pronta? •Hai qualcosa da poter raccontare? •Hai tempo e risorse da dedicare a questa attività? •Hai visto cosa fanno anche i tuoi competitor? •Cosa ti aspetti da linkedin?
  31. 31. Vuoi saperne di più? Contattaci a info@develon.com
  32. 32. © 2014, Develon srl - Tutti i diritti riservati. Questo documento è protetto da copyright. Nessuna parte di esso può essere modificato, riprodotto o distribuito in qualunque forma o con qualunque mezzo, senza previa autorizzazione scritta di Develon srl. www.develon.com

×