Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.
1 of 6

seduta da meditazione TI(ME) realizzata con il metodo di lifecoachdesign®

0

Share

progetto di Giada Chervatin e Venus Choupannejad per la Davsar-Design SRL

Related Books

Free with a 30 day trial from Scribd

See all

seduta da meditazione TI(ME) realizzata con il metodo di lifecoachdesign®

  1. 1. UN DESIGNER PER LE IMPRESE 2012 TI (ME) Un sassolino levigato dall’acqua e dal sole che lo riscalda. Una forma morbida, accogliente che favorisce il raccoglimento senza perdere il contatto con ciò che ci circonda. Meditazione è la scoperta che la meta dell’esistenza è sempre raggiunta nell’istante presente. -Alan Watts- DAVSAR DESIGN GIADA CHERVATIN E VENUS CHOUPANNEJAD TI(ME)
  2. 2. UN DESIGNER PER LE IMPRESE 2012 PADMASANA Postura classica di meditazione nelle sue tre varianti più comuni INCLINAZIONE Il bacino non si tiene perpendicolare a terra o piegato all’indietro, ma deve pendere legger- mente con la parte superiore in avanti. Questa leggera spinta del bacino in avanti conferisce stabilità ed immobilità a tutta postura. ASSENZA DI SCHIENALE In ogni posizione di meditazione la colonna vertebrale deve mantenere una posizione eretta e il corpo deve au- tosostenersi tendendosi verso l’alto, a questo è dovuta Cuscino circolare con densità variabile per sostenere la l’assenza di schienale e seduta. zona lombare Supporto seduta e alloggio del cuscino Base asimmetrica: riprende il concetto giapponese di bellezza e ricerca della completezza DAVSAR DESIGN GIADA CHERVATIN E VENUS CHOUPANNEJAD TI(ME)
  3. 3. UN DESIGNER PER LE IMPRESE 2012 PROFILO PERSONALE: PROFILO SISTEMATICO: contatto con se stessi, intuizione, sistema glo- consapevolezza, orientato bale, bilanciamenti, armo- all’introspezione ed ai pro- nia con l’insieme. cessi interiori. Come una bolla di sapone entro Luce che illumina non solo la seduta, la quale raccogliersi senza per- ma che da essa si irradia all’interno dere il contatto con il mondo †‡ŽŽǯƒ„‹‡–‡ †‹ơ‘†‡†‘ Žƒ •‡•ƒœ‹- che ci circonda. one di essere una parte di un tutto. DAVSAR DESIGN GIADA CHERVATIN E VENUS CHOUPANNEJAD TI(ME)
  4. 4. UN DESIGNER PER LE IMPRESE 2012 PROFILO DETTAGLIATO: PROFILO GLOBALE: attenzione dal particolare sguardo rivolto al generale al generale. Se ogni detta- e al complessivo, ogni cosa glio funziona, anche nella sua interezza, se c’è l’insieme funzionerà. armonia nel tutto allora anche i dettagli saranno in equilibrio. ƒ–‡”‹ƒŽ‹ ‡ Ƥ‹–—”‡ †‹ ’”‡‰‹‘ǡ ’‡” — Diverse possibili combinazioni tutte con aspetto sobrio, elegante e curato un’armonia cromatica prestabilita di due Ƥ ‡‹ ‹‹‹ †‡––ƒ‰Ž‹ ‡ŽŽƒ •…‡Ž–ƒ colori tono su tono. Ogni armonia, ispi- †‡‹ ƒ–‡”‹ƒŽ‹ ‡ †‡ŽŽ‡ Ƥ‹–—”‡ ƒ’’Ž‹- randosi alla cromoterapia susciterà una cate, calcolando anche il grado di sensazione generale non assimilabile ad lucidità e lucentezza degli stessi per un unico elemento ma riconducibile al ƒ˜‡”‡ Žƒ ‰‹—•–ƒ ”‹ƪ‡••‹‘‡ Ž—‹‘•ƒǤ cromatismo nel suo insieme. DAVSAR DESIGN GIADA CHERVATIN E VENUS CHOUPANNEJAD TI(ME)
  5. 5. UN DESIGNER PER LE IMPRESE 2012 PROFILO PROCEDURE: PROFILO POSSIBILITA’: necessità di stabilità e pro- interesse verso nuove op- tezione. Ama le cose portunità e possibilità. prestabilite. Ogni azione è Intuizione, cambiamenti, sistematica e rituale. nuove scoperte e curiosità. Mo Montare e smontare l’oggetto ‹ƪ‡••‹‘‡ †‡ŽŽ‡ ‹ƒ‰‹‹ …Š‡ …‹”- diventa un rito che prepara la mente condano l’oggetto grazie alla su- alla m meditazione. Il marmo della ’‡”Ƥ…‹‡ •’‡……Š‹ƒ–ƒǤ ƒ ”‹ƪ‡••‹‘‡ base conferisce sacralità e crea un circolare crea suggestione e dina- appr approccio quasi cerimoniale con mismo. Maggiore percezione di ciò l’oggetto che è robusto e stabile. l’ogg che ci circonda e di se stessi. DAVSAR DESIGN GIADA CHERVATIN E VENUS CHOUPANNEJAD TI(ME)
  6. 6. UN DESIGNER PER LE IMPRESE 2012 Seta naturale prodotta da bachi controllati PROFILO TATTILE: acquisizione delle sen- sazioni attraverso il tatto, Lino grezzo non colorato n piacere nelle scoperte del mondo mediante questo senso primitivo. Canapa naturale non trattata on a Cotone egiziano ne e o La possibilità di scegliere il rivestimento del cuscino in base alle sensazioni tattili che i diversi tessuti naturali suscitano ‡Ž •‘‰‰‡––‘ „‡‡Ƥ…‹ƒ†‘ †‡‰Ž‹ ‡ơ‡––‹ „‡‡Ƥ…‹ †‡‹ –‡••—–‹ –”ƒ––ƒ–‹ ƒ …‘–ƒ––‘ con la pelle. DAVSAR DESIGN GIADA CHERVATIN E VENUS CHOUPANNEJAD TI(ME)

×