Successfully reported this slideshow.

Basta guardare il cielo

5,523 views

Published on

Published in: Education
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Basta guardare il cielo

  1. 1. L E NOS T R E IMP R E S S IONI S UL F IL M 100 70 E MO Z IO NI P O S IT IVE 80 E MO Z IO NI NE G ATIVE C O R AG G IO 90 AMIC IZ IA B UL L IS MO 500 20 40 60 80 100 120
  2. 2. Guardando il disegno che ho fatto,si puòfacilmente capire,quanto sia fortel’amicizia tra i due ragazzi.Max,il ragazzoche tiene sulle spalle Kevin,è come se sisostituisse alle gambe deboli del suo caroamico,non facendogli assolutamentepesare il fatto,che per lui,trasportarlo ècomunque faticoso.Il ragazzino sullespalle,invece,sostituisce la mente infantiledi Max,dandogli sicurezza e spingerlo acredere in se stesso.questi due splendidiamici,unendosi,diventano in fondo,unasola persona.Quasi sempre,nei verirapporti di amicizia,i gesti,contano moltodi più delle parole!
  3. 3. Kevin insegna a leggere a Max. E’ un m om ento per m e m oltoim portante perchéda questo m om ento inizia la loro bellissim aam icizia.
  4. 4. Questo disegno vuole faremergere l’ansia dei dueragazzi nell’attesa di fare partedella squadra di Palla Canestrodella scuola . Nel momento incui la mamma di Kevin ritornòcon la risposta affermativacioè che la direttrice avevadato loro il permesso digiocare, la felicità fu enormesia per Max che per Kevin.
  5. 5. Ho rappresentato questa immagine perché mi ha attirato la felicità di questi dueragazzi che con l’aiuto l’uno dell’altro hanno giocato a pallacanestro e sono riuscitiinsieme a vincere.
  6. 6. Ho disegnato l’immaginedi Kevin che, sulle spalle diMax, gioca a basket e fauna schiacciata, perchérappresenta molto bene laloro amicizia e fa capireche insieme, aiutandosi avicenda, si diventa piùforti e si può superareogni ostacolo.
  7. 7. Io ho disegnato quest’immagine perché il canestrorappresenta uno dei momenti salienti del film, dove i dueprotagonisti, insieme, riescono a vincere le loro debolezze e adavere un momento di gloria.
  8. 8. Questa immagine mi ha fattopensare ad una sola persona.Nella realtà sono due ragazzi, unocon problemi fisici, l’altromentali, diventano amici e uniticercano di affrontare le avversitàdella vita…Guardando questo disegno miassale un’immagine di grandeforza che sovrasta la diversità diquesti due ragazzi nei confrontidegli altri e schiaccia tutti ipregiudizi.Come si vede anche lo sport èforte motivo di unione.
  9. 9. Kevin è un bambinointelligente, ma fisicamentemalato ; Max, invece, ègrande e forte, ma con scarsaintelligenza. La cosa bella èche si conoscono e nasce unabella amicizia. Come veri eroisconfiggono draghi e esalvano damigelle, unisconola loro forza e diventanocavalieri forti , coraggiosi,capaci di affrontare qualsiasisituazione avversa.
  10. 10. L’amicizia è una cosa davverospeciale ed è sbocciata tra duebambini che non si conoscevano.Dato che Kevin aveva bisogno dellegambe e Max di un cervello,utilizzarono la forza di Max e laconoscenza di Kevin:i due siuniscono e diventano una cosa sola.
  11. 11. Due ragazzi disabili, ispiratiDalle avvincenti vicende di ReArtù e dei suoi cavalieriDella tavola rotonda, dannoinizio ad un viaggio allaricerca della grandezza delbene, del più grande tesoroche ci sia: L’AMICIZIA.
  12. 12. Ho voluto disegnare questascena per raccontare ladisperazione di Max allamorte del suo amico, coluiche lo capiva di più, e unaparte del suo mondofantastico. Con lui ha capito ilsignificato dell’amicizia.
  13. 13. L’ amicizia hauna grandeimportanza,anche nelleoccasioni piùdifficili:soprattuttoquando soffri
  14. 14. Tutta la storia è di coraggio e forza di volontà, amicizia e voglia di andare avanti.Nessun film meglio di questo può far capire che l’unione fa la forza.Se invece ci siritrova da soli e senza alcun sostegno la vita può sembrare un inferno, ma non èQuesto il caso del piccolo Kevin.In questa scena la mamma di Kevin consola Max dicendo”Kevin è morto perché ilsuo cuore era diventato troppo grande per il suo corpo”.Ma da come guarda l’amico di suo figlio, si capisce che nessuno dei due rimarràsolo: ci saranno l’uno per l’altro nel ricordo di Kevin e della sua voglia di vivere, di volerbene e di amicizia.

×