Il testo classe 1 al

1,072 views

Published on

  • Be the first to comment

Il testo classe 1 al

  1. 1. IL TESTO Che cos’è, come è fatto, come funziona
  2. 2. Che cos’è un testo? Salve ! Pronto ! Un testo costituisce un messaggio volto a comunicare qualcosa
  3. 3. Requisiti fondamentali di un testo • • • • • • • • Un testo deve essere: Intenzionale: possedere una volontà di comunicare Significativo: trasmettere un messaggio valido Compiuto: passare una informazione completa Corretto: rispettare le regole della lingua Coerente: svolgere l’argomento in modo compatto Omogeneo: utilizzare lo stesso registro linguistico Coeso: costituire una struttura unitaria
  4. 4. La coerenza del contenuto TESTO A. Nella stagione fredda è inevitabile l’appuntamento con i virus influenzali. Una situazione quest’anno resa più complessa dalla carenza di vaccini. Le previsioni dell’OMS indicano che il nuovo virus molto probabilmente si diffonderà soprattutto a partire dalla fine di dicembre. TESTO B. E’ stato reso noto ieri il programma del nuovo ATP 1000 per il prossimo anno. Nessuno ha ancora capito perché Federer non era presente a Parigi il mese scorso. La RAI ormai non trasmette più le partite del circuito ATP 1000 da diversi anni. Il testo A è coerente perché contiene delle precise connessioni logiche.
  5. 5. La coerenza espressiva Testo A. La città è un centro di riferimento di una regione. Tra città e campagna esiste un un rapporto di interdipendenza. La campagna produce beni che servono ad alimentare la città e quest’ultima assicura alla prima una difesa. La città, inoltre, è anche un centro di scambi commerciali e sede del potere politico e religioso. Testo B. La diffusione dei sistemi di scrittura nell’antichità è legata ad una migliore organizzazione della vita economica. Così la gente capiva meglio quello che doveva fare per acquistare la roba. Il testo B contiene una evidente incoerenza linguistica (mescola registro formale con registro colloquiale-familiare.
  6. 6. La coesione linguistica La coesione linguistica riguarda la forma di un testo e si basa su precisi legami linguistici: di tipo grammaticale: concordanze morfologiche (La folla urlava…), tempi verbali (Oggi piove, ma domani non pioverà), avverbi, preposizioni (il vaso è sul tavolo), ecc. di tipo sintattico: congiunzioni coordinative (e, ma, però, tuttavia, infatti, quindi, perciò, ecc.) o congiunzioni subordinative (poiché, quando, mentre, sebbene, benché, ecc.) di tipo semantico: sinonimi (insegnanti/docenti), iperonimi (pino/pianta), iponimi (bimotore/apparecchio), nomi collettivi (gregge/pecore), perifrasi (Londra/la capitale inglese)
  7. 7. La struttura del testo I confini del testo: INIZIO e FINE INIZIO: titoli, sottotitoli, formule di apertura FINE: formule di chiusura Egregio dott. Rossi… I promessi sposi Cordiali saluti… Oggi, 6 novembre 2012,
  8. 8. La struttura esterna del testo PARTE: modulo (es. La civiltà egizia) CAPITOLO: unità (es. La società egizia) PARAGRAFO: sottounità (es. Funzionari e scribi) CAPOVERSI: suddivisione del paragrafo (Il visir…/ Lo scriba…) ENUNCIATI: le frasi in cui si articola il capoverso
  9. 9. I testi pragmatici Scopo Tipo di testo Caratteristiche Generi testuali Testi che servono per informare Descrittivo presentano luoghi, persone, oggetti trattati tecnici, opuscoli, guide Espositivo presentano situazioni, personaggi, fatti voci enciclopediche, libri scolastici, riassunti, relazioni Narrativo raccontano fatti articoli giornale, relazioni viaggio, biografie, interviste Espressivo-emotivo esprimono stati d’animo e sentimenti diari, confessioni, autobiografie, lettere Interpretativovalutativo esprimono opinioni e interpretazioni recensioni, commenti Regolativo suggeriscono o impongono comportamenti leggi, regolamenti, circolari, istruzioni Argomentativo presentano e sostengono una opinione saggi, discorsi politici, articoli di fondo Testi che esprimono emozioni e giudizi Testi che servono a suggerire o convincere
  10. 10. I testi letterari TIPI DI TESTO CARATTERISTICHE GENERI TESTUALI TESTI POETICI composti in versi, esprimono ideali, sentimenti, stati d’animo dell’autore poesie, liriche TESTI NARRATIVI scritti in prosa, raccontano una storia vera o inventata attraverso la figura di un narratore favole, fiabe, leggende, racconti o novelle, romanzi TESTI DRAMMATICI scritti in forma dialogica, in versi o in prosa, raccontano una storia facendo parlare direttamente i personaggi tragedie, commedie, drammi, melodrammi

×