Semantic web and social web

3,490 views

Published on

Presentation slides of the talk taken at Barcamp Turin on 02/12/2006. Slides are in italian!

Published in: Technology
0 Comments
9 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
3,490
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
400
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
9
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Semantic web and social web

  1. 1. Semantic web e social software Daniele Salvatico
  2. 2. Argomenti proposti <ul><li>Introduzione al semantic web </li></ul><ul><li>Breve descrizione dei linguaggi e delle tecnologie </li></ul><ul><li>RDF </li></ul><ul><li>Ontologie e OWL </li></ul><ul><li>Stato del'arte </li></ul><ul><li>Possibili ambiti di interazione fra social e semantic web </li></ul><ul><li>Rss </li></ul><ul><li>Foaf </li></ul><ul><li>SIOC </li></ul><ul><li>Folksonomies </li></ul><ul><li>Geotagging </li></ul><ul><li>Microformats </li></ul>
  3. 3. Web semantico e web sociale <ul><li>La comunità del web semantico si sta orientando verso applicazioni reali </li></ul><ul><li>Applicazioni del Web 2.0 come blog e wiki sono diventate molto popolari e hanno creato un proprio spazio informativo (la “blogosfera” , i forum e le connessioni tra i vari wiki) </li></ul><ul><li>Allo stesso tempo c'e la necessità di rendere più semplice la gestione della mole di informazioni generate da fonti eterogenee </li></ul><ul><li>Un tentativo di organizzare questa conoscenza è ad esempio quello delle folksonomies , che possono essere un primo livello di markup semantico </li></ul><ul><li>Il web semantico ha sviluppato le tecnologie e gli standard aperti per gestire questi problemi </li></ul><ul><li>Riusciremo ad aggiungere un livello semantico alle applicazioni attuali? </li></ul>
  4. 4. Tim Berners Lee, 2001 <ul><ul><li>“ The Semantic Web is not a separate Web but an extension of the current one, in which information is given well-defined meaning, better enabling computers and people to work in cooperation” </li></ul></ul>Scientific American, 2001
  5. 5. Qual'è il problema? <ul><li>La pagina a sinistra è quello che può vedere un “umano”, la semantica è esplicita. </li></ul><ul><li>Il codice (HTML,XHTML, CSS) della pagina da alla macchina informazioni in merito al markup, cioè colori,font, disposizione degli elementi </li></ul>Una qualsiasi pagina web
  6. 6. Cosa vediamo noi <ul><li>BarCamp </li></ul><ul><li>BarcampTurin </li></ul><ul><li>Home </li></ul><ul><li>Edit page </li></ul><ul><li>Log inHelp </li></ul><ul><li>SideBar </li></ul><ul><li>New here? </li></ul><ul><li>BarCamp is an ad-hoc gathering born from the desire for people to share and learn in an open environment. It is an intense event with discussions, demos, and interaction from attendees. </li></ul><ul><li>Learn more or organize your own Barcamp! </li></ul><ul><li>Ai nostri occhi la semantica della pagina appare chiara </li></ul>
  7. 7. Cosa vede una macchina? <ul><li>Le informazioni relative al markup non dicono nulla sul “significato” del documento </li></ul><ul><li>La semantica della pagina è incomprensibile alla macchina </li></ul><ul><li>Da qui la necessità di aggiungere un livello semantico ai documenti presenti sul web </li></ul>Ecco come una macchina vede la pagina web
  8. 8. Semantic web layer cake
  9. 9. (X)HTML: Markup FRASE: Ho una nuova mountain bike (X)HTML: <p> Ho una nuova mountain bike </p>
  10. 10. XML E URI: Data level XML: <frase> <persona> Ho </persona> una nuova <veicolo> mountain bike </veicolo> </frase> XML+URI: <frase> <persona href://www.salvatico.it/daniele > Ho </persona> una nuova <veicolo href://www.salvatico.it/daniele/bici > mountain bike </veicolo> </frase>
  11. 11. RDF: Dati strutturati DC:Creator Risorsa Proprietà Valore Oggetto Predicato Soggetto <rdf:Description about= Http://salvatico.it ”> <dc:creator>Daniele</dc:creator> </rdf:Description>
  12. 12. RDF: Applicazioni <ul><li>Applicazioni che utilizzano RDF: </li></ul><ul><li>Dublin Core , (DC) Digital Libraries </li></ul><ul><li>SIOC , Semantically Interlinked Online Comm. </li></ul><ul><li>FOAF , Friend Of A Friend </li></ul><ul><li>RSS </li></ul>
  13. 13. RSS <ul><li>RSS (Really simple syndication aka RDF site summary) è utilizzato da blog e siti di news per produrre contenuti con regolarità </li></ul>
  14. 15. SIOC (1)
  15. 16. SIOC (2) <ul><li>Semantically-Interlinked Online Communities (SIOC) </li></ul><ul><li>E' un framework per connettere le comunità che si creano online come messaggi di forum , blog post , mailing list </li></ul><ul><li>Alla base c'e un'ontologia con il vocabolario necessario per descrivere l'informazione contenuta nell online communities </li></ul><ul><li>Rende possibile: </li></ul><ul><li>Seguire una conversazione attraverso più fonti che fanno riferimento ad essa, con la possibilità di fare query </li></ul><ul><li>Creare dei canali di discussione e delle comunità trasversali e decentralizzate </li></ul>
  16. 17. SIOC (3)
  17. 18. Folksonomies
  18. 19. Folksonomies - 2 <ul><li>I [tags] sono un cambiamento radicale rispetto alle tecniche di classificazione precedenti </li></ul><ul><li>La categorizzazione centralizzata in tassonomie e gerarchie di contenuti ha delle serie limitazioni </li></ul><ul><li>Il tagging “distrubuito”, decentralizzato, autonomo e collettivo permette di superare alcune di queste limitazioni </li></ul><ul><li>Fonte:Clay Shirky, http://shirky.com/writings/ontology_overrated.html </li></ul>
  19. 20. E le ontologie? <ul><li>Le ontologie non sono tassonomie </li></ul><ul><li>Favoriscono una conoscenza condivisa , più soggetti possono fare riferimento ad un'ontologia comune </li></ul><ul><li>Abilitano l'aggregazione di applicazioni cross-platform e servizi a valore aggiunto </li></ul><ul><li>Fonte:Tom Gruber , http://tomgruber.org , http://realtravel.com </li></ul>
  20. 21. Cosa permetterebbe un'ontologia dei [tag] <ul><li>L a ricerca tramite tag attraverso differenti siti e applicazioni web, </li></ul><ul><li>La possibilità di utilizzare delle query sui tag , ex. “trova ristoranti definiti tipici in Grecia ” </li></ul><ul><li>Ricerche collaborative , anche attraverso filtri, ex: </li></ul><ul><ul><li>“ trovare cose attraverso tag definiti da amici ” </li></ul></ul>
  21. 22. FOAF
  22. 23. ........ Geotagging, microformats, structured blogging....

×