Pagine Facebook, Twitter e Foursquare

1,343 views

Published on

Slides riepilogative del corso di Social Media Marketing - maggio 2011

Published in: Business
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,343
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
24
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Pagine Facebook, Twitter e Foursquare

  1. 1. 500 milioni di iscritti a Facebook contro i 106milioni di Twitter   Facebook ha un 40% di utenti tra i 13 e i 25 anni Twitter può contare invece solo su un 17% di utenti “giovanissimi”. Al contrario, Twitter si conferma come un canale amato dai 35-54enni, tanto da avere ben un 44% della sua utenza totale in queste due fasce contro il 30% di Facebook . Se a Facebook il 40% degli utenti si logga almeno una volta al giorno, per Twitter il dato è più basso, siamo infatti al 27%. E’ interessante notare che se su Twitter solo il 25% degli iscritti segue almeno un account brandizzato , su Fb siamo invece al 40% soltanto il 51% di coloro che seguono un brand su Facebook passerà effettivamente alla fase d’acquisto, mentre il dato si impenna su Twitter arrivando ad un incoraggiante 67%. Una statistica d’utilizzo meritevole di sottolineatura è questa: su Twitter il 52 % degli utenti aggiorna tutti i giorni il proprio status , dato che invece crolla per Facebook ad un misero 12%.
  2. 3. Cosa sono le pagine facebook e come si utilizzano
  3. 5. Account > Impostazioni account
  4. 13. 1. Creare post di qualità Se volete che alla gente piaccia la vostra pagina, occorre riempirla di  contenuti interessanti . Una volta che i post sono stati commentati, l’amministratore dovrà rispondere prontamente ai consumatori, commentando a sua volta i loro feedback.
  5. 14. 2. Premiare la fedeltà dei fan Invitate i vostri fan a far parte della vostra pagina e premiateli per la loro fedeltà, ad esempio, eleggendo un “membro del mese”.
  6. 15. 3. Permettere e incoraggiare i fan a promuovere i propri siti Una strategia vincente per accattivarsi la benevolenza dei fan , è quella di consentire ai membri della pagina di condividere i propri contenuti, pubblicizzando anche il proprio sito o blog. Loro otterranno più visibilità e voi dei follower più soddisfatti.
  7. 16. 4. Integrare i social plugin di Facebook al sito web ufficiale dell’azienda Avere un sito web ufficiale conferisce all’azienda un’aurea di professionalità e serietà. La pagina su Facebook permette all’azienda di colloquiare con i fan in maniera semplice ed immediata. È importante unire queste due preziose risorse, inserendo nel sito ufficiale i socialplugin di Facebook  come il bottone “Mi piace” http://www.ervet.it
  8. 17. 5. Ricordare ai vostri fan di cliccare “Mi piace” e condividere Nel momento in cui aggiungete un nuovo post, incoraggiate sempre i vostri fan a condividerlo se lo trovano interessante.
  9. 18. 6. Utilizzare forum e altri social network Se usate in maniera attiva e costante altri social network o se partecipate regolarmente alle discussioni di un forum, postate lì la vostra pagina. Se godete di una certa popolarità in queste community è probabile che alcuni dei membri verranno a visitare la vostra pagina.
  10. 19. 7. Chiedere aiuto agli amici Se la vostra pagina stenta a decollare, chiedete agli amici di aiutarvi, diventando fan e postando commenti sulla pagina. Naturalmente sarete sempre pronti a ricambiare il favore quando saranno loro ad averne bisogno!
  11. 20. 8. Taggare autori di post o pagine popolari di Facebook Il tool per taggare gli status può essere molto utile nel momento in cui inserite un post , quando parlate ad esempio dell’articolo ritrovato in un’altra pagina o scritto da un vostro follower . Fatelo soltanto se è necessario o sapete bene che sarà apprezzato. L’onestà viene prima di tutto. Darete nuovamente più visibilità ad un follower o ad una pagina amica e ne otterrete a vostra volta.
  12. 21. 9. Partecipare alle discussioni anche in altre fan page   e gruppi Utilizzando il motore di ricerca di Facebook , trovate pagine di nicchia, in cui potete inserire i vostri commenti. Ad esempio, se la vostra azienda si occupa di organizzare feste in discoteca, entrate a far parte di pagine o gruppi di studenti che sarebbero contenti di partecipare alle vostre serate. Prima di postare qualunque cosa, sarà meglio che contattiate l’amministratore e gli chiediate il permesso. Se gli risulterete simpatici, sarà probabile che lui stesso vi aiuti.
  13. 22. 10. Collaborare con altre pagine per creare eventi L’unione fa la forza. Mettetevi in contatto con amministratori di altri gruppi e pagine per creare eventi. Ciò vi garantirà nuovi contatti e fidelizzerà gli attuali.
  14. 23. 10. Collaborare con altre pagine per creare eventi L’unione fa la forza. Mettetevi in contatto con amministratori di altri gruppi e pagine per creare eventi. Ciò vi garantirà nuovi contatti e fidelizzerà gli attuali.
  15. 24. Twitter è un servizio di micro-blogging: ogni giorno, milioni di persone nel mondo lo utilizzano per condividere i propri pensieri, idee, strategie o risorse web. Il tutto in massimo 140 caratteri. E’ una sorta di mini diario virtuale che può essere "aperto" ai propri amici e al resto del mondo (ma che può essere lasciato anche privato). Non esistono regole scritte sul suo utilizzo. E’ meno invasivo di Facebook e si rivolge a un pubblico decisamente più adulto. Per tenerlo aggiornato, lo puoi fare dal sito, mandando sms con il tuo cellulare o grazie ad altre applicazioni che nascono di continuo. Twitter è un piccolo grande mondo in continua trasformazione, qualcuno l’ha definito “ the coffee house that never closes”.
  16. 25. Cosa non è Twitter : Non è una chat : non è un instant messanger, non ti permette di dialogare velocemente e in privato (sebbene ci sia la funzione di “direct message”) tanto quanto MSN messenger, Skype etc etc.  Tutto quello che scrivi infatti sarà leggibile da chiunque, anche nel tempo (ameno che non proteggi del tutto l’accesso al tuo account). Soprattutto ha la limitazione dei 140 caratteri : se due persone conversano, è possibile che abbiano ben di più da dirsi, non trovi? Non è un blog : tipicamente un blog è tematico , Twitter invece raccoglie pensieri, momenti sparsi ordinati per data ma che è impossibile organizzare per argomento o sezione. Come di solito è invece si sviluppa un blog . E, anche in questo caso, normalmente su un blog si utilizzano molto di più di 140 caratteri.
  17. 26. Twitter è un validissimo strumento per realizzare nuovi contatti, seguire i trend emergenti, rimanere informati e raccogliere le proprie “migliori” idee. Su Twitter i pensieri e le informazioni girano velocemente. E’ più facile, ad esempio, che tu sappia di una nuova applicazione appena rilasciata per Iphone su Twitter che su qualsiasi altro mezzo.  Molti giornalisti lo utilizzano come surrogato del dispaccio stampa e non ne possono più fare a meno. Twitter lo usi in modo semplice anche con il cellulare e puoi così “twittare” in qualsiasi istante della giornata. Twitter è molto meglio di qualsiasi Rss reader.     Se sei una azienda  non devi vedere Twitter come mezzo di promozione ma come strumento di contatto attraverso il quale relazionarti con tuoi clienti/prospect.  Sono già in tante quelle che hanno un account (e lo usano!), come:  Adidas ,  Mulino Bianco , Wired Italia, Playstation ,  Xbox ,  Starbucks ,  Redbull   o  Dell . Se sei un professionista  con Twitter puoi seguire e imparare qualcosa da chi è nel tuo stesso campo in tutto il mondo.
  18. 27. 10. Collaborare con altre pagine per creare eventi L’unione fa la forza. Mettetevi in contatto con amministratori di altri gruppi e pagine per creare eventi. Ciò vi garantirà nuovi contatti e fidelizzerà gli attuali.
  19. 28. Gli Hashtag , o simbolo del cancelletto (questo: #), sono una convenzione introdotta dagli utenti Twitter che ha sempre preso più piede. Sono gli equivalenti dei Tag su Flickr, dei tag dei post nei blog o dei video su youtube. Gli hashtag aiutano a "classificare" meglio un Tweet e vanno utilizzati prima di una parola considerata "chiave" o "importante". Ad esempio: #terremoto : ancora scosse all’Aquila. Evacuate nuovamente le case. In questo modo chiunque cerchi informazioni su Twitter riguardo alle scosse o al terremoto troverà rapidamente e bene ordinati, i vari Tweet. Ci sono anche dei veri e propri motori di ricerca basati su hashtag. Tra questi: http://hashtags.org/ http://tweetchat.com/ http://search.twitter.com/   http://wthashtag.com/Main_Page
  20. 29. 10. Collaborare con altre pagine per creare eventi L’unione fa la forza. Mettetevi in contatto con amministratori di altri gruppi e pagine per creare eventi. Ciò vi garantirà nuovi contatti e fidelizzerà gli attuali.
  21. 30. Tweet Tweet con link Tweets vicini a te Persone da seguire (following) o da mettere in lista
  22. 33. Cronologia Preferiti Tweets vicini a te Persone da seguire (following) o da mettere in lista
  23. 35. Home Profilo Messaggi Chi seguire
  24. 37.  – Cerca di pubblicare spesso nuovi tweets (2 al giorno come minimo, attenzione  non postare nuovi tweets ogni minuto ) – Informazioni utili su argomenti interessanti  – Cerca di usare la  funzione RT  (retweet), per ripubblicare tweets interessanti anche sul tuo profilo –  Poni domande  ai tuoi followers su argomenti di cui ti piace parlare – Ricordati che in twitter è possibile anche condividere  foto e video , quindi perchè non farlo. – Come ben sai i tuoi tweets possono essere lunghi al massimo 140 caratteri, ti consiglio di restare ben al di sotto di questo valore, direi che 125 caratteri siano sufficienti, altrimenti rischi che il tuo messaggio non venga mai retweetato, in quanto per compiere quest’operazione è necessario inserire il comando  RT @username davanti al messaggio completo   – Cerca di rispondere ai messaggi dei tuoi following (le persone che segui), ma bada bene di scrivere risposte sensate e non troppo generaliste.   – Un altro suggerimento è quello di inserire dei messaggi “in diretta” mentre stai partecipando ad un workshop o ad un particolare evento. Un tweet di questo tipo potrebbe essere: “Intervento di Simona Pilati durante il Convegno ”
  25. 40. Io Cronologia Badge Statistiche Amici
  26. 46. Promozioni commerciali To do list
  27. 49. 1 – Rivendicare il luogo 2 - La creazione di Promozioni, buoni sconto, specials, riduzioni, offerte 3 - Misurare ed analizzare 4 – Le Pagine di Foursquare 5 – I Consigli proposti ai followers 6 – i Badges personalizzati.

×