Lezione 4 l

1,503 views

Published on

  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Lezione 4 l

  1. 1. Università degli Studi di Centro di Formazione Roma e di Studi Sanitari “Tor Vergata” “Padre Luigi Monti” Corso di Laurea in Infermieristica Diritto del Lavoro (a.a. 2010-2011) Dott.ssa Daniela Ramaglioni 1venerdì 29 aprile 2011
  2. 2. 2venerdì 29 aprile 2011
  3. 3. 1 maggio 2venerdì 29 aprile 2011
  4. 4. 1 maggio a proposito di santi.... 2venerdì 29 aprile 2011
  5. 5. Il precariato 3venerdì 29 aprile 2011
  6. 6. Il precariato 1) mancanza di continuità del rapporto lavoro 3venerdì 29 aprile 2011
  7. 7. Il precariato 1) mancanza di continuità del rapporto lavoro 2) mancanza reddito adeguato pianificare vita presente futura 3venerdì 29 aprile 2011
  8. 8. La mappa del precariato in Italia Fonte: dati Istat 4venerdì 29 aprile 2011
  9. 9. La mappa del precariato in Italia Regioni n. precari 2010 % su occupati 2010 % su occupati2008 Piemonte- Valle Ao 300.574 15,9% 20008 13,8 Lombardia 598.621 14,0 12,9 Trentino 69.752 14,9 12,5 Veneto 276.123 13,1 13,4 Friuli 78.122 15,3 13,9 Liguria 111,852 17,5 15,6 Emilia 304.642 15,7 12,8 Toscana 275.356 17,8 15,6 Umbria 70.814 19,4 17,2 Marche 100.241 15,3 14,7 Lazio 419.425 18,5 18,9 Abruzzo 84.952 17,4 16,7 Molise 18.685 17,2 18,5 Campania 273.272 17,2 17,6 Puglia 280.076 23,0 20,6 Basilicata 34.753 18,8 19,0 Calabria 137.975 24,2 24,6 Sicilia 350.312 24,4 24,0 Sardegna 156.283 26,2 23,5 Fonte: dati Istat 4venerdì 29 aprile 2011
  10. 10. La mappa del precariato in Italia % 2010 % 2008 Fonte: dati Istat 5venerdì 29 aprile 2011
  11. 11. La mappa del precariato in Italia % 2010 % 2008 Nord 1.011.048 14,9 13,4 ovest Nord est 728.639 14,5 13,1 Centro 865.405 17,9 17,2 Sud e 1.336.329 21,6 20,8 isole Fonte: dati Istat 5venerdì 29 aprile 2011
  12. 12. 6venerdì 29 aprile 2011
  13. 13. Legge Biagi parola d’ordine.....flessibilità 6venerdì 29 aprile 2011
  14. 14. 7venerdì 29 aprile 2011
  15. 15. Riformare il mercato del lavoro è la condizione per conseguire l’obiettivo di aumentare l’occupazione accrescendone la qualità. Marco Biagi 7venerdì 29 aprile 2011
  16. 16. Breve biografia 8venerdì 29 aprile 2011
  17. 17. Breve biografia Nasce a Bologna, 1950 8venerdì 29 aprile 2011
  18. 18. Breve biografia Nasce a Bologna, 1950 Laurea in Giurisprudenza a 22 anni col max di voti 8venerdì 29 aprile 2011
  19. 19. Breve biografia Nasce a Bologna, 1950 Laurea in Giurisprudenza a 22 anni col max di voti Comincia la carriera accademica (come contrattista) nel 1974 8venerdì 29 aprile 2011
  20. 20. Breve biografia Nasce a Bologna, 1950 Laurea in Giurisprudenza a 22 anni col max di voti Comincia la carriera accademica (come Università di Bologna, Pisa, contrattista) nel 1974 Modena, Calabria, Ferrara 8venerdì 29 aprile 2011
  21. 21. Breve biografia Nasce a Bologna, 1950 Laurea in Giurisprudenza a 22 anni col max di voti Comincia la carriera accademica (come Università di Bologna, Pisa, contrattista) nel 1974 Modena, Calabria, Ferrara 1984, vince concorso Università di Modena: Diritto del lavoro e Sindacale 8venerdì 29 aprile 2011
  22. 22. Breve biografia Nasce a Bologna, 1950 Laurea in Giurisprudenza a 22 anni col max di voti Comincia la carriera accademica (come Università di Bologna, Pisa, contrattista) nel 1974 Modena, Calabria, Ferrara 1984, vince concorso 1991: fonda il “Centro di Università di Modena: studi internazionali e Diritto del lavoro e comparati” inaugurando Sindacale progetto innovativo nel campo del lavoro 8venerdì 29 aprile 2011
  23. 23. Breve biografia 9venerdì 29 aprile 2011
  24. 24. Breve biografia Inizio anni 90: Consulente Commissione UE per l’occupazione 9venerdì 29 aprile 2011
  25. 25. Breve biografia Inizio anni 90: Consulente 1993: membro Commissione UE per Commissione ministeriale l’occupazione riforma normativa orario lavoro 9venerdì 29 aprile 2011
  26. 26. Breve biografia Inizio anni 90: Consulente 1993: membro Commissione UE per Commissione ministeriale l’occupazione riforma normativa orario lavoro 1995: consulente Ministro del lavoro Treu 9venerdì 29 aprile 2011
  27. 27. Breve biografia Inizio anni 90: Consulente 1993: membro Commissione UE per Commissione ministeriale l’occupazione riforma normativa orario lavoro 1995: consulente Ministro del lavoro Treu 1997: consulente Prodi 9venerdì 29 aprile 2011
  28. 28. Breve biografia Inizio anni 90: Consulente 1993: membro Commissione UE per Commissione ministeriale l’occupazione riforma normativa orario lavoro 1995: consulente Ministro del lavoro Treu 1997: consulente Prodi 2001: consulente Maroni 9venerdì 29 aprile 2011
  29. 29. Breve biografia Inizio anni 90: Consulente 1993: membro Commissione UE per Commissione ministeriale l’occupazione riforma normativa orario lavoro 1995: consulente Ministro del lavoro Treu 1997: consulente Prodi 2001: consulente Maroni riforma art. 18 9venerdì 29 aprile 2011
  30. 30. Breve biografia 10venerdì 29 aprile 2011
  31. 31. Breve biografia Muore 19 marzo 2002 all’età di 51 anni, vittima di un’attentato terroristico delle Brigate rosse 10venerdì 29 aprile 2011
  32. 32. Breve biografia Muore 19 marzo 2002 all’età di 51 anni, vittima di un’attentato terroristico delle Brigate rosse 2005: ergastolo per Nadia Desdemona Lioce Roberto Morandi Marco Mezzasalma Diana Blefari Melazzi Simone Beccaccini 10venerdì 29 aprile 2011
  33. 33. Patto per l’Italia (2002) 11venerdì 29 aprile 2011
  34. 34. Patto per l’Italia (2002) Governo e parti sociali (esclusa Cgil): firmano un accordo per riorganizzare il mondo del lavoro in linea con tutti i paesi dell’UE 11venerdì 29 aprile 2011
  35. 35. Patto per l’Italia (2002) Governo e parti sociali (esclusa Cgil): firmano un accordo per riorganizzare il mondo del lavoro in linea con tutti i paesi dell’UE emersione del lavoro sommerso 11venerdì 29 aprile 2011
  36. 36. Patto per l’Italia (2002) Governo e parti sociali (esclusa Cgil): firmano un accordo per riorganizzare il mondo del lavoro in linea con tutti i paesi dell’UE emersione del lavoro stimolare gli sommerso investimenti 11venerdì 29 aprile 2011
  37. 37. Patto per l’Italia (2002) Governo e parti sociali (esclusa Cgil): firmano un accordo per riorganizzare il mondo del lavoro in linea con tutti i paesi dell’UE emersione del lavoro stimolare gli investire sommerso investimenti formazione 11venerdì 29 aprile 2011
  38. 38. Patto per l’Italia (2002) Governo e parti sociali (esclusa Cgil): firmano un accordo per riorganizzare il mondo del lavoro in linea con tutti i paesi dell’UE emersione del lavoro stimolare gli investire sommerso investimenti formazione rimuovere gli ostacoli alla nuova occupazione 11venerdì 29 aprile 2011
  39. 39. Patto per l’Italia (2002) Governo e parti sociali (esclusa Cgil): firmano un accordo per riorganizzare il mondo del lavoro in linea con tutti i paesi dell’UE emersione del lavoro stimolare gli investire sommerso investimenti formazione rimuovere gli ostacoli alla nuova occupazione introdurre strumenti finalizzati alla creazione di posti di lavoro 11venerdì 29 aprile 2011
  40. 40. 12venerdì 29 aprile 2011
  41. 41. legge Biagi 12venerdì 29 aprile 2011
  42. 42. legge Biagi legge 30/2003 12venerdì 29 aprile 2011
  43. 43. legge Biagi legge 30/2003 2° governo Berlusconi (14 febbraio 2003) 12venerdì 29 aprile 2011
  44. 44. legge Biagi legge 30/2003 2° governo Berlusconi (14 febbraio 2003) D. Lgs. 276/2003: decreti attuativi 12venerdì 29 aprile 2011
  45. 45. 13venerdì 29 aprile 2011
  46. 46. legge Biagi: 30/2003 13venerdì 29 aprile 2011
  47. 47. legge Biagi: 30/2003 86 articoli 13venerdì 29 aprile 2011
  48. 48. legge Biagi: 30/2003 86 articoli riforma molto vasta 13venerdì 29 aprile 2011
  49. 49. legge Biagi: 30/2003 86 articoli riforma molto vasta molte tipologie di contratti previsti non sono state usati dalle imprese 13venerdì 29 aprile 2011
  50. 50. schema da cui si parte 14venerdì 29 aprile 2011
  51. 51. schema da cui si parte norme troppo rigide per l’imprenditore 14venerdì 29 aprile 2011
  52. 52. schema da cui si parte norme troppo rigide per l’imprenditore non invogliano ad assumere 14venerdì 29 aprile 2011
  53. 53. schema da cui si parte norme troppo rigide per l’imprenditore non invogliano ad assumere cioè alti tassi di disoccupazione 14venerdì 29 aprile 2011
  54. 54. 15venerdì 29 aprile 2011
  55. 55. L. Biagi introduce novità paragonabili allo Statuto dei lavoratori 15venerdì 29 aprile 2011
  56. 56. L. Biagi introduce novità paragonabili allo Statuto dei lavoratori speculare allo Statuto 15venerdì 29 aprile 2011
  57. 57. L. Biagi introduce novità paragonabili allo Statuto dei lavoratori speculare allo Statuto flessibilità in entrata mondo lavoro 15venerdì 29 aprile 2011
  58. 58. L. Biagi introduce novità paragonabili allo Statuto dei lavoratori speculare allo Statuto flessibilità in entrata mondo lavoro crea nuovi posti di lavoro 15venerdì 29 aprile 2011
  59. 59. la L. Biagi ha modificato o introdotto molte nuove forme di lavoro 16venerdì 29 aprile 2011
  60. 60. la L. Biagi ha modificato o introdotto molte nuove forme di lavoro apprendistato a coppia intermittente part time ripartito contratto di inserimento a progetto staff leasing (ex interinale) 16venerdì 29 aprile 2011
  61. 61. Apprendistato 17venerdì 29 aprile 2011
  62. 62. Apprendistato Contratto di lavoro con funzione formativa che permette 17venerdì 29 aprile 2011
  63. 63. Apprendistato Contratto di lavoro con funzione formativa che permette Giovani: acquisire competenze professionali spendibili sul mercato 17venerdì 29 aprile 2011
  64. 64. Apprendistato Contratto di lavoro con funzione formativa che permette Giovani: acquisire competenze Datori di lavoro: possibilità di professionali spendibili usufruire di diverse sul mercato facilitazioni 17venerdì 29 aprile 2011
  65. 65. Apprendistato Contratto di lavoro con funzione formativa che permette Giovani: acquisire competenze Datori di lavoro: possibilità di professionali spendibili usufruire di diverse sul mercato facilitazioni Permette, inoltre ai giovani di assolvere l’obbligo formativo in alternativa al sistema scolastico 17venerdì 29 aprile 2011
  66. 66. Apprendistato Contratto di lavoro con funzione formativa che permette Giovani: acquisire competenze Datori di lavoro: possibilità di professionali spendibili usufruire di diverse sul mercato facilitazioni Permette, inoltre ai giovani di assolvere l’obbligo formativo in alternativa al sistema scolastico Monte ore minimo dedicato alla formazione formale svolta interno/esterno azienda 17venerdì 29 aprile 2011
  67. 67. Apprendistato 18venerdì 29 aprile 2011
  68. 68. Apprendistato 3 forme di apprendistato 18venerdì 29 aprile 2011
  69. 69. Apprendistato 3 forme di apprendistato Per assolvimento obbligo formativo 18venerdì 29 aprile 2011
  70. 70. Apprendistato 3 forme di apprendistato Per assolvimento Professionalizzante: obbligo formativo 18-29 anni qualifica professionale 18venerdì 29 aprile 2011
  71. 71. Apprendistato 3 forme di apprendistato Per assolvimento Professionalizzante: Per l’acquisizione di obbligo formativo 18-29 anni un diploma qualifica professionale (università) 18venerdì 29 aprile 2011
  72. 72. Apprendistato 3 forme di apprendistato Per assolvimento Professionalizzante: Per l’acquisizione di obbligo formativo 18-29 anni un diploma qualifica professionale (università) Contratto: forma scritta, con indicati prestazione oggetto del contratto, piano formativo individuale, qualifica finale 18venerdì 29 aprile 2011
  73. 73. Apprendistato 19venerdì 29 aprile 2011
  74. 74. Apprendistato incentivi per il datore 19venerdì 29 aprile 2011
  75. 75. Apprendistato incentivi per il datore - gli apprendisti non rientrano nel computo n. dipendenti 19venerdì 29 aprile 2011
  76. 76. Apprendistato incentivi per il datore - gli apprendisti non rientrano nel computo n. dipendenti - inquadramento 2 livelli inferiori rispetto a qualifica di fine contratto 19venerdì 29 aprile 2011
  77. 77. Apprendistato incentivi per il datore - gli apprendisti non rientrano nel computo n. dipendenti - inquadramento 2 livelli inferiori rispetto a qualifica di fine contratto - contribuzione ridotta fino al 10%, fino ad 1 anno dopo qualifica 19venerdì 29 aprile 2011
  78. 78. Apprendistato incentivi per il datore - gli apprendisti non rientrano nel computo n. dipendenti - inquadramento 2 livelli inferiori rispetto a qualifica di fine contratto - contribuzione ridotta fino al 10%, fino ad 1 anno dopo qualifica - al termine del periodo, il datore può risolvere il contratto e ciò costituisce “giusta causa” 19venerdì 29 aprile 2011
  79. 79. Intermittente Disciplinato dai contratti collettivi Lavoratore si pone a disposizione del datore per alcune prestazioni in alcuni periodi dell’anno Contratto a tempo determinato/indeterminato, in forma scritta Con obbligo disponibilità Indennità Senza obbligo disponibilità 20venerdì 29 aprile 2011
  80. 80. Intermittente Limitazioni 21venerdì 29 aprile 2011
  81. 81. Intermittente Limitazioni sostituzioni lavoratori che scioperano 21venerdì 29 aprile 2011
  82. 82. Intermittente Limitazioni sostituzioni lavoratori reintegrare personale a seguito che scioperano licenziamenti collettivi 21venerdì 29 aprile 2011
  83. 83. Intermittente Limitazioni sostituzioni lavoratori reintegrare personale a seguito che scioperano licenziamenti collettivi Non è applicabile ai lavoratori da occupare in strutture residenziali-assistenziali per anziani (D.M. 23 0ttobre 2004) 21venerdì 29 aprile 2011
  84. 84. Intermittente Trattamento 22venerdì 29 aprile 2011
  85. 85. Intermittente Trattamento stesso trattamento economico e previdenziale riconosciuto ai colleghi di pari livello 22venerdì 29 aprile 2011
  86. 86. Ripartito o Job sharing 23venerdì 29 aprile 2011
  87. 87. Ripartito o Job sharing è un contratto secondo il quale 2 persone si suddividono una unica ed identica obbligazione lavorativa 23venerdì 29 aprile 2011
  88. 88. Ripartito o Job sharing è un contratto secondo il quale 2 persone si suddividono una unica ed identica obbligazione lavorativa si dividono, quindi orario e compiti 23venerdì 29 aprile 2011
  89. 89. Ripartito o Job sharing è un contratto secondo il quale 2 persone si suddividono una unica ed identica obbligazione lavorativa si dividono, quindi orario e compiti ogni lavoratore è direttamente responsabile dell’intera obbligazione 23venerdì 29 aprile 2011
  90. 90. Ripartito o Job sharing è un contratto secondo il quale 2 persone si suddividono una unica ed identica obbligazione lavorativa si dividono, quindi orario e compiti ogni lavoratore è direttamente responsabile dell’intera obbligazione licenziamento/dimissioni di uno dei 2 causano l’estinzione del rapporto salvo diverso accordo tra le parti 23venerdì 29 aprile 2011
  91. 91. Ripartito o Job sharing Trattamento 24venerdì 29 aprile 2011
  92. 92. Ripartito o Job sharing Trattamento Prestazioni previdenziali ed assistenziali assimilabili ai lavoratori a tempo parziale 24venerdì 29 aprile 2011
  93. 93. Ripartito o Job sharing Trattamento Prestazioni previdenziali ed assistenziali assimilabili ai lavoratori a tempo parziale Contratti collettivi disciplinano tali forme di contratto 24venerdì 29 aprile 2011
  94. 94. Ripartito o Job sharing Vantaggi Svantaggi 25venerdì 29 aprile 2011
  95. 95. Ripartito o Job sharing Vantaggi Svantaggi Lavoratore 25venerdì 29 aprile 2011
  96. 96. Ripartito o Job sharing Vantaggi Svantaggi Lavoratore + tempo a disposizione 25venerdì 29 aprile 2011
  97. 97. Ripartito o Job sharing Vantaggi Svantaggi Lavoratore Impresa + tempo a disposizione 25venerdì 29 aprile 2011
  98. 98. Ripartito o Job sharing Vantaggi Svantaggi Lavoratore Impresa + tempo a + produttività disposizione - assenteismo 25venerdì 29 aprile 2011
  99. 99. Ripartito o Job sharing Vantaggi Svantaggi Lavoratore Impresa Lavoratore + tempo a + produttività disposizione - assenteismo 25venerdì 29 aprile 2011
  100. 100. Ripartito o Job sharing Vantaggi Svantaggi Lavoratore Impresa Lavoratore + tempo a + produttività forte legame disposizione - assenteismo fiduciario 25venerdì 29 aprile 2011
  101. 101. Ripartito o Job sharing Vantaggi Svantaggi Lavoratore Impresa Lavoratore Impresa + tempo a + produttività forte legame disposizione - assenteismo fiduciario 25venerdì 29 aprile 2011
  102. 102. Ripartito o Job sharing Vantaggi Svantaggi Lavoratore Impresa Lavoratore Impresa + tempo a + produttività forte legame non disposizione - assenteismo fiduciario esistono 25venerdì 29 aprile 2011
  103. 103. Ripartito o Job sharing Vantaggi Svantaggi Lavoratore Impresa Lavoratore Impresa + tempo a + produttività forte legame non disposizione - assenteismo fiduciario esistono Obiettivi 25venerdì 29 aprile 2011
  104. 104. Ripartito o Job sharing Vantaggi Svantaggi Lavoratore Impresa Lavoratore Impresa + tempo a + produttività forte legame non disposizione - assenteismo fiduciario esistono Obiettivi Conciliare i tempi di lavoro e di vita attraverso un bilanciamento tra esigenze di flessibilità delle imprese e dei lavoratori 25venerdì 29 aprile 2011
  105. 105. Contratto d’inserimento 26venerdì 29 aprile 2011
  106. 106. Contratto d’inserimento Ha la funzione di inserire il lavoratore nel mercato del lavoro mediante “progetto di adattamento delle competenze professionali del lavoratore ad un determinato contesto lavorativo” 26venerdì 29 aprile 2011
  107. 107. Contratto d’inserimento Ha la funzione di inserire il lavoratore nel mercato del lavoro mediante “progetto di adattamento delle competenze professionali del lavoratore ad un determinato contesto lavorativo” Sostituisce il vecchio contratto di formazione lavoro nel settore privato 26venerdì 29 aprile 2011
  108. 108. Può essere indirizzato 27venerdì 29 aprile 2011
  109. 109. Può essere indirizzato • soggetti compresi tra 18 e 29 anni 27venerdì 29 aprile 2011
  110. 110. Può essere indirizzato • soggetti compresi tra 18 e 29 anni • disoccupati di lunga durata da 29 a 32 anni 27venerdì 29 aprile 2011
  111. 111. Può essere indirizzato • soggetti compresi tra 18 e 29 anni • disoccupati di lunga durata da 29 a 32 anni • lavoratori >50 privi di lavoro 27venerdì 29 aprile 2011
  112. 112. Può essere indirizzato • soggetti compresi tra 18 e 29 anni • disoccupati di lunga durata da 29 a 32 anni • lavoratori >50 privi di lavoro • lavoratori che vogliono riprendere a lavorare dopo almeno 2 anni di inattività 27venerdì 29 aprile 2011
  113. 113. Può essere indirizzato • soggetti compresi tra 18 e 29 anni • disoccupati di lunga durata da 29 a 32 anni • lavoratori >50 privi di lavoro • lavoratori che vogliono riprendere a lavorare dopo almeno 2 anni di inattività • donne di qualsiasi età (tasso occupazione+basso uomini) 27venerdì 29 aprile 2011
  114. 114. Può essere indirizzato • soggetti compresi tra 18 e 29 anni • disoccupati di lunga durata da 29 a 32 anni • lavoratori >50 privi di lavoro • lavoratori che vogliono riprendere a lavorare dopo almeno 2 anni di inattività • donne di qualsiasi età (tasso occupazione+basso uomini) 27venerdì 29 aprile 2011
  115. 115. Contratto d’inserimento Le agevolazioni per il datore: 28venerdì 29 aprile 2011
  116. 116. Contratto d’inserimento Le agevolazioni per il datore: Sono prevista agevolazioni contributive per le aziende che sottoscrivono contratti di inserimento che abbiano una durata di almeno 12 mesi 28venerdì 29 aprile 2011
  117. 117. Contratto con partita Iva 29venerdì 29 aprile 2011
  118. 118. Contratto con partita Iva Riservato a lavoratori autonomi, liberi professionisti, consulenti, collaboratori.. 29venerdì 29 aprile 2011
  119. 119. Contratto con partita Iva Riservato a lavoratori autonomi, liberi professionisti, consulenti, collaboratori.. Aprire partita Iva: Ufficio delle entrate competente per territorio 29venerdì 29 aprile 2011
  120. 120. Contratto con partita Iva Cosa fare 30venerdì 29 aprile 2011
  121. 121. Contratto con partita Iva Cosa fare Iscrizione alla “Gestione separata dell’Inps” 30venerdì 29 aprile 2011
  122. 122. Contratto con partita Iva Cosa fare Iscrizione alla “Gestione non deve farlo chi è iscritto già separata dell’Inps” ad Albi professionali 30venerdì 29 aprile 2011
  123. 123. Contratto con partita Iva Cosa fare Iscrizione alla “Gestione non deve farlo chi è iscritto già separata dell’Inps” ad Albi professionali Diversi regimi contabili 30venerdì 29 aprile 2011
  124. 124. Contratto con partita Iva Cosa fare Iscrizione alla “Gestione non deve farlo chi è iscritto già separata dell’Inps” ad Albi professionali forfettario: chi inizia attività e prevede Diversi regimi contabili un volume d’affari basso 30venerdì 29 aprile 2011
  125. 125. Contratto con partita Iva Cosa fare Iscrizione alla “Gestione non deve farlo chi è iscritto già separata dell’Inps” ad Albi professionali forfettario: chi inizia attività e prevede Diversi regimi contabili un volume d’affari basso contabilità ordinaria: consigliato consulente per le incombenze di legge 30venerdì 29 aprile 2011
  126. 126. Contratto con partita Iva Detrarre spese benzina 31venerdì 29 aprile 2011
  127. 127. Contratto con partita Iva Detrarre spese benzina Per lavoratori autonomi (titolari di partita Iva) il fisco offre l’opportunità di detrarre dal reddito imponibile le spese del carburante al 40% 31venerdì 29 aprile 2011
  128. 128. Contratto con partita Iva Detrarre spese benzina Per lavoratori autonomi (titolari di partita Iva) il fisco offre l’opportunità di detrarre dal reddito imponibile le spese del carburante al 40% E’ necessario registrare ogni rifornimento su una “scheda carburante” acquistabile in negozi specializzati in prodotti x ufficio 31venerdì 29 aprile 2011
  129. 129. A progetto 32venerdì 29 aprile 2011
  130. 130. A progetto Sostituisce i vecchi “Co co co” 32venerdì 29 aprile 2011
  131. 131. A progetto Sostituisce i vecchi “Co co co” offre maggiori garanzie al lavoratore 32venerdì 29 aprile 2011
  132. 132. A progetto Sostituisce i vecchi “Co co co” offre maggiori garanzie al lavoratore Il contratto a progetto è quello riconducibile a uno o più progetti specifici o programmi di lavoro o fase di essi 32venerdì 29 aprile 2011
  133. 133. A progetto Sostituisce i vecchi “Co co co” offre maggiori garanzie al lavoratore Il contratto a progetto è quello riconducibile a uno o più progetti specifici o programmi di lavoro o fase di essi Cosa si intende x progetto: attività riconducibile ad un risultato 32venerdì 29 aprile 2011
  134. 134. A progetto Caratteristiche del contratto 33venerdì 29 aprile 2011
  135. 135. A progetto Caratteristiche del contratto autonomia del collaboratore 33venerdì 29 aprile 2011
  136. 136. A progetto Caratteristiche del contratto autonomia del collaboratore coordinamento con il committente 33venerdì 29 aprile 2011
  137. 137. A progetto Caratteristiche del contratto autonomia del collaboratore coordinamento con il committente il lavoratore può svolgere la propria attività per più committenti 33venerdì 29 aprile 2011
  138. 138. caratteristiche (forma scritta) 34venerdì 29 aprile 2011
  139. 139. caratteristiche (forma scritta) 34venerdì 29 aprile 2011
  140. 140. caratteristiche (forma scritta) 34venerdì 29 aprile 2011
  141. 141. caratteristiche (forma scritta) • deve indicare la durata (determinata o determinabile) 34venerdì 29 aprile 2011
  142. 142. caratteristiche (forma scritta) • deve indicare la durata (determinata o determinabile) • progetto o programma di lavoro, fase 34venerdì 29 aprile 2011
  143. 143. caratteristiche (forma scritta) • deve indicare la durata (determinata o determinabile) • progetto o programma di lavoro, fase • corrispettivo, tempi, modalità di pagamento, disciplina rimborso spese 34venerdì 29 aprile 2011
  144. 144. caratteristiche (forma scritta) • deve indicare la durata (determinata o determinabile) • progetto o programma di lavoro, fase • corrispettivo, tempi, modalità di pagamento, disciplina rimborso spese • forme coordinamento lavoratore e committente 34venerdì 29 aprile 2011
  145. 145. 35venerdì 29 aprile 2011
  146. 146. Diritti dei lavoratori parasubordinati 35venerdì 29 aprile 2011
  147. 147. Congedi parentali, malattia, indennità di disoccupazione e maternità 36venerdì 29 aprile 2011
  148. 148. Congedi parentali, malattia, indennità di disoccupazione e maternità vediamo come la legge italiana tutela i diritti dei lavoratori parasubordinati 36venerdì 29 aprile 2011
  149. 149. Indennità di malattia Lav. iscritti “Gestione Lav. con contratto a separata Inps partita Iva 37venerdì 29 aprile 2011
  150. 150. Indennità di malattia Lav. iscritti “Gestione Lav. con contratto a separata Inps partita Iva Indennità di malattia a carico Inps (3 mesi contribuzione) 37venerdì 29 aprile 2011
  151. 151. Indennità di malattia Lav. iscritti “Gestione Lav. con contratto a separata Inps partita Iva Indennità di malattia a Indennità di malattia solo in carico Inps caso di ricovero (3 mesi contribuzione) ospedaliero 37venerdì 29 aprile 2011
  152. 152. Indennità di maternità Lav. iscritti “Gestione separata Inps Gravidanza 38venerdì 29 aprile 2011
  153. 153. Indennità di maternità Lav. iscritti “Gestione separata Inps Gravidanza Importo del beneficio è pari all’80% reddito (3 mesi contribuzione) 38venerdì 29 aprile 2011
  154. 154. Indennità di maternità Lav. iscritti “Gestione separata Inps Gravidanza Importo del beneficio è pari Sospensione del rapporto all’80% reddito con proroga di 180 gg (3 mesi contribuzione) senza retribuzione 38venerdì 29 aprile 2011
  155. 155. Congedo parentale Lav. iscritti “Gestione separata Inps 39venerdì 29 aprile 2011
  156. 156. Congedo parentale Lav. iscritti “Gestione separata Inps Diritto all’astensione facoltativa di 3 mesi entro il primo anno di vita del bambino con retribuzione pari al 30% della paga giornaliera 39venerdì 29 aprile 2011
  157. 157. Indennità di disoccupazione 40venerdì 29 aprile 2011
  158. 158. Indennità di disoccupazione Co co pro: via sperimentale triennio 2009-2011 Beneficio una tantum 30% reddito annuo precedente 40venerdì 29 aprile 2011
  159. 159. BCNL (borsa continua nazionale lavoro) 41venerdì 29 aprile 2011
  160. 160. BCNL (borsa continua nazionale lavoro) • novità molto importante della legge Biagi 41venerdì 29 aprile 2011
  161. 161. BCNL (borsa continua nazionale lavoro) • novità molto importante della legge Biagi • portale internet, nazionale 41venerdì 29 aprile 2011
  162. 162. BCNL (borsa continua nazionale lavoro) • novità molto importante della legge Biagi • portale internet, nazionale • organizzato su nodi regionali, con autonomia organizzativa delle regioni 41venerdì 29 aprile 2011
  163. 163. BCNL (borsa continua nazionale lavoro) • novità molto importante della legge Biagi • portale internet, nazionale • organizzato su nodi regionali, con autonomia organizzativa delle regioni • rete integrata di strumenti, servizi, informazioni per il mercato del lavoro 41venerdì 29 aprile 2011
  164. 164. nella borsa i cittadini, i disoccupati, le persone in cerca di occupazione e i datori si incontrano in maniera libera 42venerdì 29 aprile 2011
  165. 165. nella borsa i cittadini, i disoccupati, le persone in cerca di occupazione e i datori si incontrano in maniera libera www.borsalavoro.regione.lazio.it/wps/portal 42venerdì 29 aprile 2011
  166. 166. 43venerdì 29 aprile 2011
  167. 167. SERVIZIO IN MANUTENZIONE 43venerdì 29 aprile 2011

×