Lezione 1 introduzione all'economia aziendale

3,623 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
3,623
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
542
Actions
Shares
0
Downloads
41
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Lezione 1 introduzione all'economia aziendale

  1. 1. Università degli Studi di Centro di Formazione Roma e di Studi Sanitari “Tor Vergata” “Padre Luigi Monti” Corso di Laurea in Infermieristica (a.a.2011-2012) Economia Aziendale Dott.ssa Daniela Ramaglioni 1domenica 4 marzo 2012
  2. 2. 2domenica 4 marzo 2012
  3. 3. Economia aziendale 2domenica 4 marzo 2012
  4. 4. Economia aziendale Diritto del lavoro 2domenica 4 marzo 2012
  5. 5. Economia aziendale Diritto del lavoro Economia aziendale Corso integrato di management sanitario ed infermieristico 2domenica 4 marzo 2012
  6. 6. Economia aziendale Diritto del lavoro Economia aziendale Corso integrato di management sanitario ed infermieristico 2domenica 4 marzo 2012
  7. 7. Economia aziendale Diritto del lavoro Economia aziendale Corso integrato di management sanitario ed infermieristico Diritto del lavoro Corso integrato di diritto sanitario deont, etica e bioetica applicata 2domenica 4 marzo 2012
  8. 8. Economia aziendale Diritto del lavoro Economia aziendale 30 ore Corso integrato di management sanitario ed infermieristico Diritto del lavoro Corso integrato di diritto sanitario deont, etica e bioetica applicata 2domenica 4 marzo 2012
  9. 9. Economia aziendale Diritto del lavoro Economia aziendale 30 ore Corso integrato di management sanitario ed infermieristico Diritto del lavoro 20 ore Corso integrato di diritto sanitario deont, etica e bioetica applicata 2domenica 4 marzo 2012
  10. 10. Calendario del corso di Economia aziendale 02/03 20/03 06/04 06/03 23/03 10/04 09/03 27/03 13/04 13/03 30/03 17/04 16/03 03/04 20/04 3domenica 4 marzo 2012
  11. 11. Calendario del corso di Economia aziendale 02/03 20/03 06/04 06/03 23/03 10/04 09/03 27/03 13/04 13/03 30/03 17/04 16/03 03/04 20/04 10,20/11,50 3domenica 4 marzo 2012
  12. 12. Calendario del corso di Diritto del lavoro 11/04 02/05 18/04 04/05 24/04 08/05 26/04 09/05 27/04 11/05 4domenica 4 marzo 2012
  13. 13. Calendario del corso di Diritto del lavoro 11/04 02/05 18/04 04/05 24/04 08/05 26/04 09/05 27/04 11/05 10,20/11,50 4domenica 4 marzo 2012
  14. 14. 5domenica 4 marzo 2012
  15. 15. www.ramaglioni.com 5domenica 4 marzo 2012
  16. 16. 6domenica 4 marzo 2012
  17. 17. Economia aziendale 6domenica 4 marzo 2012
  18. 18. Economia (definizione) 7domenica 4 marzo 2012
  19. 19. Economia (definizione) Scienza che studia il modo in cui all’interno della società gli individui, le imprese, le autorità pubbliche e le altre organizzazioni compiono le proprie scelte 7domenica 4 marzo 2012
  20. 20. Economia (definizione) Scienza che studia il modo in cui all’interno della società gli individui, le imprese, le autorità pubbliche e le altre organizzazioni compiono le proprie scelte Studia inoltre come queste scelte determinano il modo in cui le risorse disponibili vengono utilizzate 7domenica 4 marzo 2012
  21. 21. Economia (definizione) Scienza che studia il modo in cui all’interno della società gli individui, le imprese, le autorità pubbliche e le altre organizzazioni compiono le proprie scelte Studia inoltre come queste scelte determinano il modo in cui le risorse disponibili vengono utilizzate Scienza delle scelte 7domenica 4 marzo 2012
  22. 22. 8domenica 4 marzo 2012
  23. 23. Due modi diversi di vedere le cose..... 8domenica 4 marzo 2012
  24. 24. Due modi diversi di vedere le cose..... Macroeconomia Microeconomia 8domenica 4 marzo 2012
  25. 25. 9domenica 4 marzo 2012
  26. 26. Macroeconomia ? 9domenica 4 marzo 2012
  27. 27. Macroeconomia ? Studia il funzionamento dell’economia nel suo complesso su tematiche generali 9domenica 4 marzo 2012
  28. 28. 10domenica 4 marzo 2012
  29. 29. reddito nazionale 10domenica 4 marzo 2012
  30. 30. reddito nazionale inflazione 10domenica 4 marzo 2012
  31. 31. reddito nazionale inflazione occupazione e disoccupazione 10domenica 4 marzo 2012
  32. 32. reddito nazionale inflazione occupazione e disoccupazione tassi d’interesse 10domenica 4 marzo 2012
  33. 33. reddito nazionale inflazione occupazione e disoccupazione tassi d’interesse spesa consumi 10domenica 4 marzo 2012
  34. 34. reddito nazionale inflazione occupazione e disoccupazione tassi d’interesse spesa consumi spesa pubblica e risparmio 10domenica 4 marzo 2012
  35. 35. 11domenica 4 marzo 2012
  36. 36. microeconomia ? 11domenica 4 marzo 2012
  37. 37. microeconomia ? studia il comportamento delle singole unità che compongono il sistema economico 11domenica 4 marzo 2012
  38. 38. microeconomia ? studia il comportamento delle singole unità che compongono il sistema economico 11domenica 4 marzo 2012
  39. 39. microeconomia ? studia il comportamento delle singole unità che compongono il sistema economico singole unità individui, famiglie, imprese, istituzioni 11domenica 4 marzo 2012
  40. 40. 12domenica 4 marzo 2012
  41. 41. andamento di singole industrie o mercati 12domenica 4 marzo 2012
  42. 42. andamento di singole industrie o mercati produzione di particolari beni 12domenica 4 marzo 2012
  43. 43. andamento di singole industrie o mercati produzione di particolari beni andamenti dei singoli prezzi 12domenica 4 marzo 2012
  44. 44. andamento di singole industrie o mercati produzione di particolari beni andamenti dei singoli prezzi relazioni intercorrenti tra gli stessi 12domenica 4 marzo 2012
  45. 45. Perchè studiare economia? 13domenica 4 marzo 2012
  46. 46. Perchè studiare economia? Scarsità delle risorse 13domenica 4 marzo 2012
  47. 47. Perchè studiare economia? Scarsità delle risorse la ragione stessa dello studio dell’economia 13domenica 4 marzo 2012
  48. 48. Scarsità, risorse e bisogni 14domenica 4 marzo 2012
  49. 49. Scarsità, risorse: e bisogni risorse 14domenica 4 marzo 2012
  50. 50. Scarsità, risorse e bisogni risorse: non sono sufficienti 14domenica 4 marzo 2012
  51. 51. Scarsità, risorse e bisogni risorse: non sono sufficienti bisogni che avvertiamo 14domenica 4 marzo 2012
  52. 52. Scarsità, risorse e bisogni risorse: non sono sufficienti bisogni che avvertiamo Scienza economica /economia politica 14domenica 4 marzo 2012
  53. 53. Scarsità, risorse e bisogni risorse: non sono sufficienti bisogni che avvertiamo Scienza economica /economia politica squilibrio 14domenica 4 marzo 2012
  54. 54. Scarsità, risorse e bisogni risorse: non sono sufficienti bisogni che avvertiamo Scienza economica /economia politica risorse squilibrio 14domenica 4 marzo 2012
  55. 55. Scarsità, risorse e bisogni risorse: non sono sufficienti bisogni che avvertiamo Scienza economica /economia politica risorse squilibrio bisogni 14domenica 4 marzo 2012
  56. 56. Scarsità, risorse e bisogni risorse: non sono sufficienti bisogni che avvertiamo Scienza economica /economia politica risorse squilibrio Attraverso il bisogni consumo di beni/servizi 14domenica 4 marzo 2012
  57. 57. Scarsità, risorse e bisogni risorse: non sono sufficienti bisogni che avvertiamo Scienza economica /economia politica (Limitate) risorse Fattori produttivi squilibrio Attraverso il bisogni consumo di beni/servizi 14domenica 4 marzo 2012
  58. 58. Economia aziendale 15domenica 4 marzo 2012
  59. 59. Economia aziendale L’economia aziendale è una scienza che propone leggi e modelli per amministrare in modo economico le aziende 15domenica 4 marzo 2012
  60. 60. Economia aziendale L’economia aziendale è una scienza che propone leggi e modelli per amministrare in modo economico le aziende 15domenica 4 marzo 2012
  61. 61. Economia aziendale (in sanità) 16domenica 4 marzo 2012
  62. 62. Economia aziendale (in sanità) 16domenica 4 marzo 2012
  63. 63. Economia aziendale (in sanità) Economia aziendale Economia sanitaria 16domenica 4 marzo 2012
  64. 64. Economia aziendale (in sanità) Economia aziendale Economia sanitaria Perchè studiare economia sanitaria? 16domenica 4 marzo 2012
  65. 65. Economia aziendale (in sanità) Economia aziendale Economia sanitaria Perchè studiare economia sanitaria? Op. responsabili Decisioni consapevoli 16domenica 4 marzo 2012
  66. 66. Economia aziendale (in sanità) Economia aziendale Economia sanitaria Perchè studiare economia sanitaria? Op. responsabili Decisioni consapevoli Maggiore efficienza 16domenica 4 marzo 2012
  67. 67. Economia aziendale (in sanità) Economia aziendale Economia sanitaria Perchè studiare economia sanitaria? Op. responsabili Decisioni consapevoli Maggiore efficienza Equità di erogazione dei servizi sanitari 16domenica 4 marzo 2012
  68. 68. L’economia sanitaria 17domenica 4 marzo 2012
  69. 69. Alan Williams L’economia sanitaria 17domenica 4 marzo 2012
  70. 70. Alan Williams L’economia sanitaria E’ una scienza? 17domenica 4 marzo 2012
  71. 71. Alan Williams L’economia sanitaria E’ una scienza? E’ una disciplina? 17domenica 4 marzo 2012
  72. 72. Alan Williams L’economia sanitaria E’ una scienza? E’ una disciplina? Bagaglio culturale 17domenica 4 marzo 2012
  73. 73. Alan Williams L’economia sanitaria E’ una scienza? E’ una disciplina? Bagaglio culturale Feeling 17domenica 4 marzo 2012
  74. 74. Alan Williams L’economia sanitaria E’ una scienza? E’ una disciplina? Bagaglio culturale Feeling Diffusione di una certa sensibilità/bagaglio culturale 17domenica 4 marzo 2012
  75. 75. Perchè studiare l’economia sanitaria 18domenica 4 marzo 2012
  76. 76. Perchè studiare l’economia sanitaria Innalzamento costi della salute con forte incremento risorse per la sua tutela 18domenica 4 marzo 2012
  77. 77. Perchè studiare l’economia sanitaria Innalzamento costi della salute con Impatti etici e sociali fanno si che il SS forte incremento risorse per la sua debba garantire l’erogazione del servizio tutela ad ogni costo 18domenica 4 marzo 2012
  78. 78. Perchè studiare l’economia sanitaria Innalzamento costi della salute con Impatti etici e sociali fanno si che il SS forte incremento risorse per la sua debba garantire l’erogazione del servizio tutela ad ogni costo Emerge la necessità di introdurre metodologie e strumenti che “razionalizzino” il servizio sanitario anche per gli accresciuti livelli di complessità organizzativa 18domenica 4 marzo 2012
  79. 79. Perchè salgono i costi della sanità 19domenica 4 marzo 2012
  80. 80. Perchè salgono i costi della sanità Dinamiche demografiche 19domenica 4 marzo 2012
  81. 81. Perchè salgono i costi della sanità Dinamiche demografiche Nuove tecnologie 19domenica 4 marzo 2012
  82. 82. Perchè salgono i costi della sanità Dinamiche demografiche Nuove tecnologie Ampliamento concetto salute 19domenica 4 marzo 2012
  83. 83. Perchè salgono i costi della sanità Dinamiche demografiche Nuove tecnologie Ampliamento concetto salute Concezione totalizzante della salute 19domenica 4 marzo 2012
  84. 84. Perchè salgono i costi della sanità Dinamiche demografiche Nuove tecnologie Ampliamento concetto salute Concezione totalizzante della salute prestanza fisica, bellezza, fascino personale 19domenica 4 marzo 2012
  85. 85. Perchè salgono i costi della sanità Dinamiche demografiche Nuove tecnologie Ampliamento concetto salute Concezione totalizzante della salute prestanza fisica, bellezza, fascino costante ripensamento dei limiti entro personale cui contenere l’intervento pubblico x salute 19domenica 4 marzo 2012
  86. 86. Economia: scienza delle scelte 20domenica 4 marzo 2012
  87. 87. Economia: scienza delle scelte Vi propongo 3 quesiti da cui partire 20domenica 4 marzo 2012
  88. 88. Quesiti economici per gli operatori sanitari 21domenica 4 marzo 2012
  89. 89. Quesiti economici per gli operatori sanitari 1) che cosa produrre? 21domenica 4 marzo 2012
  90. 90. Quesiti economici per gli operatori sanitari 1) che cosa produrre? 2) come produrre? 21domenica 4 marzo 2012
  91. 91. Quesiti economici per gli operatori sanitari 1) che cosa produrre? 2) come produrre? 3) per chi produrre? 21domenica 4 marzo 2012
  92. 92. Quesiti economici per gli operatori sanitari 1) che cosa produrre? 2) come produrre? 3) per chi produrre? 21domenica 4 marzo 2012
  93. 93. Quesiti economici per gli operatori sanitari 1) che cosa produrre? 2) come produrre? 3) per chi produrre? 21domenica 4 marzo 2012
  94. 94. Quesiti economici per gli operatori sanitari 1) che cosa produrre? 2) come produrre? 3) per chi produrre? 21domenica 4 marzo 2012
  95. 95. A 50 40 30 20 10 B 0 H 10 20 30 40 50 60 22domenica 4 marzo 2012
  96. 96. A 50 40 30 20 10 B 0 H 10 20 30 40 50 60 A. Brenna, Manuale di Economia Sanitaria, 2003 22domenica 4 marzo 2012
  97. 97. Fig. 1: La frontiera della produzione A 50 40 30 20 10 B 0 H 10 20 30 40 50 60 A. Brenna, Manuale di Economia Sanitaria, 2003 22domenica 4 marzo 2012
  98. 98. Fig. 1: La frontiera della produzione A Che cosa produrre 50 40 30 quanto produrre di che cosa 20 10 B 0 H 10 20 30 40 50 60 A. Brenna, Manuale di Economia Sanitaria, 2003 22domenica 4 marzo 2012
  99. 99. Fig. 1: La frontiera della produzione A Che cosa produrre 50 40 30 quanto produrre di che cosa 20 10 B 0 H 10 20 30 40 50 60 Asse verticale: ordinata A. Brenna, Manuale di Economia Sanitaria, 2003 22domenica 4 marzo 2012
  100. 100. Fig. 1: La frontiera della produzione A Che cosa produrre 50 40 30 quanto produrre di che cosa 20 10 B 0 H 10 20 30 40 50 60 Asse verticale: ordinata Asse orizzontale: ascissa A. Brenna, Manuale di Economia Sanitaria, 2003 22domenica 4 marzo 2012
  101. 101. Fig. 1: La frontiera della produzione A Che cosa produrre Servizi 50 ospedalieri 40 30 quanto produrre di che cosa 20 10 B 0 H 10 20 30 40 50 60 Servizi di base Asse verticale: ordinata Asse orizzontale: ascissa A. Brenna, Manuale di Economia Sanitaria, 2003 22domenica 4 marzo 2012
  102. 102. Fig. 1: La frontiera della produzione A Che cosa produrre Servizi 50 ospedalieri 40 30 quanto produrre di che cosa 20 10 B 0 H 10 20 30 40 50 60 la curva AB ci mostra Servizi di base tutte le possibili combinazioni Asse verticale: ordinata Asse orizzontale: ascissa A. Brenna, Manuale di Economia Sanitaria, 2003 22domenica 4 marzo 2012
  103. 103. Fig. 1: La frontiera della produzione A Che cosa produrre Servizi 50 ospedalieri C 40 30 quanto produrre di che cosa 20 10 B 0 H 10 20 30 40 50 60 la curva AB ci mostra Servizi di base tutte le possibili combinazioni Asse verticale: ordinata Asse orizzontale: ascissa A. Brenna, Manuale di Economia Sanitaria, 2003 22domenica 4 marzo 2012
  104. 104. Fig. 1: La frontiera della produzione A Che cosa produrre Servizi 50 ospedalieri C 40 D 30 quanto produrre di che cosa 20 10 B 0 H 10 20 30 40 50 60 la curva AB ci mostra Servizi di base tutte le possibili combinazioni Asse verticale: ordinata Asse orizzontale: ascissa A. Brenna, Manuale di Economia Sanitaria, 2003 22domenica 4 marzo 2012
  105. 105. Fig. 1: La frontiera della produzione A Che cosa produrre Servizi 50 ospedalieri C 40 D 30 quanto produrre di che cosa 20 E 10 B 0 H 10 20 30 40 50 60 la curva AB ci mostra Servizi di base tutte le possibili combinazioni Asse verticale: ordinata Asse orizzontale: ascissa A. Brenna, Manuale di Economia Sanitaria, 2003 22domenica 4 marzo 2012
  106. 106. Fig. 1: La frontiera della produzione A Che cosa produrre Servizi 50 ospedalieri C 40 D 30 quanto produrre di che cosa 20 E si produce in condizioni 10 di efficienza B 0 H 10 20 30 40 50 60 la curva AB ci mostra Servizi di base tutte le possibili combinazioni Asse verticale: ordinata Asse orizzontale: ascissa A. Brenna, Manuale di Economia Sanitaria, 2003 22domenica 4 marzo 2012
  107. 107. Fig. 1: La frontiera della produzione A Che cosa produrre Servizi 50 ospedalieri C 40 D 30 quanto produrre di che cosa 20 E si produce in condizioni 10 di efficienza B 0 H 10 20 30 40 50 60 la curva AB ci mostra Servizi di base tutte le possibili combinazioni Asse verticale: ordinata trade-off: Asse orizzontale: ascissa A. Brenna, Manuale di Economia Sanitaria, 2003 22domenica 4 marzo 2012
  108. 108. Fig. 1: La frontiera della produzione A Che cosa produrre Servizi 50 ospedalieri C 40 D 30 quanto produrre di che cosa 20 E si produce in condizioni 10 di efficienza B 0 H 10 20 30 40 50 60 la curva AB ci mostra Servizi di base tutte le possibili combinazioni Asse verticale: ordinata trade-off: compromesso/bilanciamento Asse orizzontale: ascissa A. Brenna, Manuale di Economia Sanitaria, 2003 22domenica 4 marzo 2012
  109. 109. Fig. 2: La frontiera della produzione A D Servizi 50 ospedalieri 40 30 20 C 10 B 0 H 10 20 30 40 50 60 Servizi di base Asse verticale: ordinata Asse orizzontale: ascissa A. Brenna, Manuale di Economia Sanitaria, 2003 23domenica 4 marzo 2012
  110. 110. Fig. 2: La frontiera della produzione Come produrre A D Servizi 50 ospedalieri 40 come utilizzare le risorse 30 in maniera efficiente 20 C 10 B 0 H 10 20 30 40 50 60 Servizi di base Asse verticale: ordinata Asse orizzontale: ascissa A. Brenna, Manuale di Economia Sanitaria, 2003 23domenica 4 marzo 2012
  111. 111. Fig. 2: La frontiera della produzione Come produrre A D Servizi 50 ospedalieri 40 come utilizzare le risorse 30 in maniera efficiente 20 C la curva AB ci mostra 10 tutte le possibili B combinazioni in condizioni di efficienza 0 H 10 20 30 40 50 60 Servizi di base Asse verticale: ordinata Asse orizzontale: ascissa A. Brenna, Manuale di Economia Sanitaria, 2003 23domenica 4 marzo 2012
  112. 112. Fig. 2: La frontiera della produzione Come produrre A D Servizi 50 ospedalieri 40 come utilizzare le risorse 30 in maniera efficiente 20 C la curva AB ci mostra 10 tutte le possibili B combinazioni in condizioni di efficienza 0 H 10 20 30 40 50 60 Servizi di base Punti sottostanti la Asse verticale: ordinata curva: produzione Asse orizzontale: ascissa inefficiente A. Brenna, Manuale di Economia Sanitaria, 2003 23domenica 4 marzo 2012
  113. 113. Fig. 2: La frontiera della produzione Come produrre A D Servizi 50 ospedalieri 40 come utilizzare le risorse 30 in maniera efficiente 20 C la curva AB ci mostra 10 tutte le possibili B combinazioni in condizioni di efficienza 0 H 10 20 30 40 50 60 Servizi di base Punti sottostanti la Asse verticale: ordinata Punti esterni alla curva: curva: produzione Asse orizzontale: ascissa combinazioni impossibili inefficiente A. Brenna, Manuale di Economia Sanitaria, 2003 23domenica 4 marzo 2012
  114. 114. Fig. 2: La frontiera della produzione Come produrre A D Servizi 50 ospedalieri 40 come utilizzare le risorse 30 in maniera efficiente 20 C la curva AB ci mostra 10 tutte le possibili B combinazioni in condizioni di efficienza 0 H 10 20 30 40 50 60 Servizi di base Punti sottostanti la Asse verticale: ordinata Punti esterni alla curva: curva: produzione Asse orizzontale: ascissa combinazioni impossibili inefficiente AB: confine delle possibilità di produzione A. Brenna, Manuale di Economia Sanitaria, 2003 23domenica 4 marzo 2012
  115. 115. Fig. 3: La distribuzione della ricchezza B Bianchi 100 80 60 40 20 R 0 H 20 40 60 80 100 Rossi A. Brenna, Manuale di Economia Sanitaria, 2003 24domenica 4 marzo 2012
  116. 116. Fig. 3: La distribuzione della ricchezza Per chi produrre B Bianchi 100 80 quanto dare a chi 60 40 20 R 0 H 20 40 60 80 100 Rossi A. Brenna, Manuale di Economia Sanitaria, 2003 24domenica 4 marzo 2012
  117. 117. Fig. 3: La distribuzione della ricchezza Per chi produrre B Bianchi 100 80 quanto dare a chi 60 40 la curva BR rappresenta tutte le possibili combinazioni di 20 distribuzioni del reddito R 0 H 20 40 60 80 100 Rossi A. Brenna, Manuale di Economia Sanitaria, 2003 24domenica 4 marzo 2012
  118. 118. Fig. 3: La distribuzione della ricchezza Per chi produrre B Bianchi 100 80 quanto dare a chi 60 E 40 la curva BR rappresenta tutte le possibili combinazioni di 20 distribuzioni del reddito R 0 H 20 40 60 80 100 Rossi A. Brenna, Manuale di Economia Sanitaria, 2003 24domenica 4 marzo 2012
  119. 119. Fig. 3: La distribuzione della ricchezza Per chi produrre B Bianchi 100 80 quanto dare a chi 60 E 40 la curva BR rappresenta tutte D le possibili combinazioni di 20 distribuzioni del reddito R 0 H 20 40 60 80 100 Rossi A. Brenna, Manuale di Economia Sanitaria, 2003 24domenica 4 marzo 2012
  120. 120. Fig. 3: La distribuzione della ricchezza Per chi produrre B Bianchi 100 80 quanto dare a chi 60 E A 40 la curva BR rappresenta tutte D le possibili combinazioni di 20 distribuzioni del reddito R 0 H 20 40 60 80 100 Rossi A. Brenna, Manuale di Economia Sanitaria, 2003 24domenica 4 marzo 2012
  121. 121. Fig. 3: La distribuzione della ricchezza Per chi produrre B Bianchi 100 80 quanto dare a chi 60 E A 40 la curva BR rappresenta tutte D le possibili combinazioni di 20 distribuzioni del reddito R 0 H 20 40 60 80 100 Rossi il punto A indica un’equa distribuzione della ricchezza tra le famiglie A. Brenna, Manuale di Economia Sanitaria, 2003 24domenica 4 marzo 2012
  122. 122. Costo-opportunità 25domenica 4 marzo 2012
  123. 123. Costo-opportunità Concetto deriva da quello della scarsità delle risorse 25domenica 4 marzo 2012
  124. 124. Costo-opportunità Concetto deriva da quello della scarsità delle risorse Il concetto di costo-opportunità è sinonimo di rinuncia/sacrificio 25domenica 4 marzo 2012
  125. 125. Costo-opportunità Famiglia: acquisto nuova Concetto deriva da quello della macchina- rinuncia viaggio scarsità delle risorse Il concetto di costo-opportunità è sinonimo di rinuncia/sacrificio 25domenica 4 marzo 2012
  126. 126. Costo-opportunità Famiglia: acquisto nuova Concetto deriva da quello della macchina- rinuncia viaggio scarsità delle risorse Poniamo che si voglia costruire 1 nuovo Il concetto di costo-opportunità ospedale è sinonimo di rinuncia/sacrificio 25domenica 4 marzo 2012
  127. 127. Costo-opportunità Famiglia: acquisto nuova Concetto deriva da quello della macchina- rinuncia viaggio scarsità delle risorse Poniamo che si voglia costruire 1 nuovo Il concetto di costo-opportunità ospedale è sinonimo di rinuncia/sacrificio costo-opportunità 25domenica 4 marzo 2012
  128. 128. Costo-opportunità Famiglia: acquisto nuova Concetto deriva da quello della macchina- rinuncia viaggio scarsità delle risorse Poniamo che si voglia costruire 1 nuovo Il concetto di costo-opportunità ospedale è sinonimo di rinuncia/sacrificio costo-opportunità nuovo ospedale: rinuncia ad un nuovo tratto di autostrada 25domenica 4 marzo 2012
  129. 129. Costo-opportunità Famiglia: acquisto nuova Concetto deriva da quello della macchina- rinuncia viaggio scarsità delle risorse Poniamo che si voglia costruire 1 nuovo Il concetto di costo-opportunità ospedale è sinonimo di rinuncia/sacrificio costo-opportunità Il costo opportunità da sopportare x l’utilizzo di un certo bene è dato dalla rinuncia del beneficio che otterrei dal bene/servizio alternativo nuovo ospedale: rinuncia ad un nuovo tratto di autostrada 25domenica 4 marzo 2012
  130. 130. Risorse 26domenica 4 marzo 2012
  131. 131. Risorse Razionare Razionalizzare 26domenica 4 marzo 2012
  132. 132. Risorse Razionare Razionalizzare limitare il consumo di qualcosa 26domenica 4 marzo 2012
  133. 133. Risorse Razionare Razionalizzare limitare il consumo di rendere conforme qualcosa qualcosa a criteri di razionalità/funzionalità 26domenica 4 marzo 2012
  134. 134. Lo sviluppo dell’economia sanitaria in Italia 27domenica 4 marzo 2012
  135. 135. Lo sviluppo dell’economia sanitaria in Italia Anni 80 : L.833/78 mancata consapevolezza scarsità risorse 27domenica 4 marzo 2012
  136. 136. Lo sviluppo dell’economia sanitaria in Italia Anni 80 : L.833/78 mancata consapevolezza scarsità risorse indifferenza delle strutture sanitarie nei confronti della valutazione economica 27domenica 4 marzo 2012
  137. 137. Lo sviluppo dell’economia sanitaria in Italia Anni 80 : L.833/78 mancata Anni 90 : D. Lgs 502/92: consapevolezza scarsità aziendalizzazione risorse indifferenza delle strutture sanitarie nei confronti della valutazione economica 27domenica 4 marzo 2012
  138. 138. Lo sviluppo dell’economia sanitaria in Italia Anni 80 : L.833/78 mancata Anni 90 : D. Lgs 502/92: consapevolezza scarsità aziendalizzazione risorse indifferenza delle strutture strumenti di governance di sanitarie nei confronti tipo privatistico x un della valutazione graduale processo di economica razionalizzazione risorse 27domenica 4 marzo 2012
  139. 139. Lo sviluppo dell’economia sanitaria in Italia Anni 80 : L.833/78 mancata Anni 90 : D. Lgs 502/92: consapevolezza scarsità aziendalizzazione risorse indifferenza delle strutture strumenti di governance di sanitarie nei confronti tipo privatistico x un della valutazione graduale processo di economica razionalizzazione risorse Riforma Costituzione 2001 e introduzione Federalismo 27domenica 4 marzo 2012
  140. 140. Lo sviluppo dell’economia sanitaria in Italia Anni 80 : L.833/78 mancata Anni 90 : D. Lgs 502/92: consapevolezza scarsità aziendalizzazione risorse indifferenza delle strutture strumenti di governance di sanitarie nei confronti tipo privatistico x un della valutazione graduale processo di economica razionalizzazione risorse Riforma Costituzione 2001 e introduzione Federalismo Percorso di responsabilizzazione delle Regioni 27domenica 4 marzo 2012

×