Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

5 Lezione Domanda E Offerta In Sanità

5,368 views

Published on

  • Be the first to comment

5 Lezione Domanda E Offerta In Sanità

  1. 1. Università degli Studi di Centro di Formazione Roma e di Studi Sanitari “Tor Vergata” “Padre Luigi Monti” Corso di Laurea in Infermieristica Economia Aziendale Dott.ssa Daniela Ramaglioni 1
  2. 2. 2
  3. 3. Domanda e offerta in sanità 2
  4. 4. Alcune premesse.... 3
  5. 5. Le relazioni intercorrenti tra economia e salute 4
  6. 6. Le relazioni intercorrenti tra economia e salute popolazione sana costituisce un fattore di sviluppo economico molto importante 4
  7. 7. Le relazioni intercorrenti tra economia e salute popolazione sana costituisce un fattore di sviluppo economico molto importante stato di salute popolazione è molto influenzato dal tipo e livello di sviluppo economico della società 4
  8. 8. Le relazioni intercorrenti tra economia e salute popolazione sana costituisce un fattore di sviluppo economico molto importante stato di salute popolazione è molto influenzato dal tipo e livello di sviluppo economico della società 4
  9. 9. Paesi occidentali considerano la spesa per la salute (e istruzione) come spesa di investimento 5
  10. 10. Paesi occidentali considerano la spesa per la salute (e istruzione) come spesa di investimento spesa di investimento nell’uomo 5
  11. 11. Paesi occidentali considerano la spesa per la salute (e istruzione) come spesa di investimento spesa di investimento nell’uomo cioè 5
  12. 12. Paesi occidentali considerano la spesa per la salute (e istruzione) come spesa di investimento spesa di investimento nell’uomo cioè spesa finalizzata a potenziare le capacità fisiche e intellettuali popolazione che si riflettono nel saggio di sviluppo società 5
  13. 13. 6
  14. 14. economia 6
  15. 15. economia economia 6
  16. 16. economia economia scienza che studia problemi legati alla scarsità risorse e alle scelte fatte per ottimizzarle 6
  17. 17. economia economia scienza che studia problemi legati alla scarsità risorse e alle scelte fatte per ottimizzarle scelta individuale collettività 6
  18. 18. economia economia scienza che studia problemi legati alla scarsità risorse e alle scelte fatte per ottimizzarle scelta aspetto centrale del individuale ragionamento collettività economico 6
  19. 19. 7
  20. 20. Il concetto di domanda 7
  21. 21. 8
  22. 22. concetto di domanda 8
  23. 23. bisogno scelta concetto di domanda 8
  24. 24. bene/servizio che 1 consumatore vuole acquistare bisogno scelta concetto di domanda 8
  25. 25. bene/servizio che formula la 1 consumatore domanda vuole acquistare bisogno scelta concetto di domanda 8
  26. 26. bene/servizio che formula la 1 consumatore domanda vuole acquistare bisogno legge della domanda scelta concetto di domanda 8
  27. 27. bene/servizio che formula la 1 consumatore domanda vuole acquistare bisogno legge della domanda scelta concetto di domanda quantità domandata decresce al crescere prezzo 8
  28. 28. bene/servizio che formula la 1 consumatore domanda vuole acquistare bisogno legge della domanda scelta concetto di domanda quantità p= prezzo domandata x=bene decresce al d=quantità crescere domandata prezzo 8
  29. 29. bene/servizio che formula la 1 consumatore domanda vuole acquistare bisogno legge della domanda scelta concetto di domanda quantità p= prezzo domandata x=bene decresce al d=f(p) d=quantità crescere domandata prezzo 8
  30. 30. prezzo (p) d3 curva della domanda (d) p3 p2 d2 d1 p1 x q1 q2 q3 quantità (q) 9
  31. 31. prezzo (p) d3 curva della domanda (d) p3 p2 d2 d1 p1 x q1 q2 q3 quantità (q) la curva della domanda descrive la quantità domandata di un certo bene (x) a un dato prezzo (p) 9
  32. 32. 10
  33. 33. l’elasticità della domanda 10
  34. 34. l’elasticità della domanda elasticità 10
  35. 35. l’elasticità della domanda elasticità 10
  36. 36. l’elasticità della domanda elasticità la sensibilità della domanda rispetto al prezzo 10
  37. 37. l’elasticità della domanda elasticità la sensibilità della domanda rispetto al prezzo d p 10
  38. 38. l’elasticità della domanda elasticità la sensibilità della domanda rispetto al prezzo d negativo < 1 p 10
  39. 39. l’elasticità della domanda elasticità la sensibilità della domanda rispetto al prezzo d negativo < 1 p valori compresi tra 0 e 1= <1 10
  40. 40. l’elasticità della domanda elasticità la sensibilità della domanda rispetto al prezzo d negativo < 1 p valori compresi tra anelastica 0 e 1= <1 10
  41. 41. l’elasticità della domanda elasticità la sensibilità della domanda rispetto al prezzo d negativo < 1 p valori compresi tra anelastica 0 e 1= <1 valori superiori a 1= > 1 10
  42. 42. l’elasticità della domanda elasticità la sensibilità della domanda rispetto al prezzo d negativo < 1 p valori compresi tra anelastica 0 e 1= <1 valori superiori a elastica 1= > 1 10
  43. 43. l’elasticità della domanda 11
  44. 44. l’elasticità della domanda domanda anelastica 11
  45. 45. l’elasticità della domanda domanda domanda anelastica elastica 11
  46. 46. l’elasticità della domanda domanda domanda anelastica elastica d=f(p) 11
  47. 47. l’elasticità della domanda domanda domanda anelastica elastica d=f(p) >prezzo 11
  48. 48. l’elasticità della domanda domanda domanda anelastica elastica d=f(p) >prezzo <domanda 11
  49. 49. domanda anelastica 12
  50. 50. domanda anelastica 12
  51. 51. domanda anelastica anelastica 12
  52. 52. domanda anelastica anelastica >prezzo: quantità domandata varia poco 12
  53. 53. domanda anelastica anelastica >prezzo: quantità domandata varia poco generi prima necessità 12
  54. 54. domanda anelastica anelastica >prezzo: quantità domandata varia poco generi prima pane, pasta, latte necessità 12
  55. 55. 13
  56. 56. domanda elastica 13
  57. 57. domanda elastica elastica 13
  58. 58. domanda elastica elastica domanda + sensibile rispetto variabile prezzo 13
  59. 59. domanda elastica elastica domanda + sensibile rispetto variabile prezzo beni cd. di lusso 13
  60. 60. domanda elastica elastica domanda + sensibile rispetto variabile prezzo beni cd. di lusso profumi, gioielli... 13
  61. 61. 14
  62. 62. elasticità domanda e fattori d’influenza 14
  63. 63. elasticità domanda e fattori d’influenza • variazioni del reddito 14
  64. 64. elasticità domanda e fattori d’influenza • variazioni del reddito • variazione del prezzo beni succedanei 14
  65. 65. elasticità domanda e fattori d’influenza • variazioni del reddito • variazione del prezzo beni succedanei • variazione del prezzo beni complementari 14
  66. 66. elasticità domanda e fattori d’influenza • variazioni del reddito • variazione del prezzo beni succedanei • variazione del prezzo beni complementari • variazione aspettative del consumatore 14
  67. 67. elasticità domanda e fattori d’influenza • variazioni del reddito • variazione del prezzo beni succedanei • variazione del prezzo beni complementari • variazione aspettative del consumatore • variazione delle informazioni disponibili da parte del consumatore 14
  68. 68. 15
  69. 69. d=f(p) 15
  70. 70. d=f(p) tutte le variabili suddette 15
  71. 71. d=f(p) tutte le variabili suddette d=f(p) a, b,c, d,..... 15
  72. 72. 16
  73. 73. La domanda in sanità 16
  74. 74. la domanda sanitaria ha caratteristiche particolari 17
  75. 75. la domanda sanitaria ha caratteristiche particolari -natura del bene salute, complesso rapporto tra bisogno di salute e domanda prestazioni sanitarie 17
  76. 76. la domanda sanitaria ha caratteristiche particolari -natura del bene salute, complesso rapporto tra bisogno di salute e domanda prestazioni sanitarie -incertezza e asimmetria informativa consumatore (rapp.agenzia) 17
  77. 77. la domanda sanitaria ha caratteristiche particolari -natura del bene salute, complesso rapporto tra bisogno di salute e domanda prestazioni sanitarie -incertezza e asimmetria informativa consumatore (rapp.agenzia) -modello finanziamento ss 17
  78. 78. la domanda sanitaria ha caratteristiche particolari -natura del bene salute, complesso rapporto tra bisogno di salute e domanda prestazioni sanitarie -incertezza e asimmetria informativa consumatore (rapp.agenzia) -modello finanziamento ss -potere dell’offerta di prestazioni sanitarie sulla domanda 17
  79. 79. la domanda sanitaria ha caratteristiche particolari -natura del bene salute, complesso rapporto tra bisogno di salute e domanda prestazioni sanitarie -incertezza e asimmetria informativa consumatore (rapp.agenzia) -modello finanziamento ss -potere dell’offerta di prestazioni sanitarie sulla domanda 17
  80. 80. la domanda sanitaria ha caratteristiche particolari -natura del bene salute, complesso rapporto tra bisogno di salute e domanda prestazioni sanitarie -incertezza e asimmetria informativa consumatore (rapp.agenzia) -modello finanziamento ss -potere dell’offerta di prestazioni sanitarie sulla domanda 17
  81. 81. la domanda sanitaria ha caratteristiche particolari -natura del bene salute, complesso rapporto tra bisogno di salute e domanda prestazioni sanitarie -incertezza e asimmetria informativa consumatore (rapp.agenzia) -modello finanziamento ss -potere dell’offerta di prestazioni sanitarie sulla domanda 17
  82. 82. la domanda sanitaria ha caratteristiche particolari -natura del bene salute, complesso rapporto tra bisogno di salute e domanda prestazioni sanitarie -incertezza e asimmetria informativa consumatore (rapp.agenzia) -modello finanziamento ss -potere dell’offerta di prestazioni sanitarie sulla domanda 17
  83. 83. la domanda sanitaria ha caratteristiche particolari -natura del bene salute, complesso rapporto tra bisogno di salute e domanda prestazioni sanitarie -incertezza e asimmetria informativa consumatore (rapp.agenzia) -modello finanziamento ss -potere dell’offerta di prestazioni sanitarie sulla domanda 17
  84. 84. 18
  85. 85. bisogno di salute e domanda di servizi sanitari 18
  86. 86. bisogno di salute e domanda di servizi sanitari salute: bene irrinunciabile per individuo e collettività 18
  87. 87. bisogno di salute e domanda di servizi sanitari salute: bene irrinunciabile per individuo e collettività salute: bene economico 18
  88. 88. bisogno di salute e domanda di servizi sanitari salute: bene irrinunciabile per individuo e collettività salute: bene economico 18
  89. 89. bisogno di salute e domanda di servizi sanitari salute: bene irrinunciabile per individuo e collettività domanda salute: bene economico 18
  90. 90. bisogno di salute e domanda di servizi sanitari salute: bene irrinunciabile per individuo e collettività domanda salute: bene economico conseguenza bisogno salute 18
  91. 91. bisogno di salute e domanda di servizi sanitari salute salute: bene irrinunciabile per individuo e collettività domanda salute: bene economico conseguenza bisogno salute 18
  92. 92. bisogno di salute e domanda di servizi sanitari salute: bene irrinunciabile per individuo e collettività domanda salute: bene economico conseguenza bisogno salute salute 18
  93. 93. bisogno di salute e domanda di servizi sanitari salute: bene irrinunciabile per individuo e collettività domanda salute: bene economico conseguenza bisogno salute salute non può essere venduta o comprata 18
  94. 94. bisogno di salute e domanda di servizi sanitari salute: bene irrinunciabile per individuo e collettività domanda salute: bene economico conseguenza bisogno salute salute non può essere venduta o comprata 18
  95. 95. bisogno di salute e domanda di servizi sanitari salute: bene irrinunciabile per individuo e collettività domanda salute: bene economico conseguenza bisogno salute salute servizi sanitari non può essere venduta o comprata 18
  96. 96. bisogno di salute e domanda di servizi sanitari salute: bene irrinunciabile per individuo e collettività domanda salute: bene economico conseguenza bisogno salute salute servizi sanitari non può essere oggetto di scambi venduta o commerciali comprata 18
  97. 97. bisogno di salute e domanda di servizi sanitari salute: bene irrinunciabile per individuo e collettività domanda salute: bene economico conseguenza bisogno salute salute servizi sanitari non può essere oggetto di scambi venduta o commerciali comprata 18
  98. 98. bisogno di salute e domanda di servizi sanitari salute: bene irrinunciabile per individuo e collettività domanda salute: bene economico conseguenza bisogno salute salute servizi sanitari non può essere oggetto di scambi venduta o commerciali comprata 18
  99. 99. 19
  100. 100. domanda di salute vs domanda sanitaria 19
  101. 101. domanda di salute vs domanda sanitaria = 19
  102. 102. domanda di salute vs domanda sanitaria = 19
  103. 103. domanda di salute vs domanda sanitaria = domanda sanitaria 19
  104. 104. domanda di salute vs domanda sanitaria = domanda sanitaria mediazione tra bisogno di salute iniziale e scelte del consumatore per soddisfarlo 19
  105. 105. domanda di salute vs domanda sanitaria = domanda sanitaria mediazione tra bisogno di salute iniziale e scelte del consumatore per soddisfarlo 19
  106. 106. domanda di salute vs domanda sanitaria = domanda sanitaria mediazione tra bisogno di salute iniziale e scelte del consumatore per soddisfarlo influenze consumatore 19
  107. 107. domanda di salute vs domanda sanitaria = domanda sanitaria mediazione tra bisogno di salute iniziale e scelte del consumatore per soddisfarlo influenze ? consumatore 19
  108. 108. domanda di salute vs domanda sanitaria = domanda sanitaria mediazione tra bisogno di salute iniziale e scelte del consumatore per soddisfarlo influenze fattori ? consumatore socio-culturali- economici 19
  109. 109. domanda di salute vs domanda sanitaria = domanda sanitaria mediazione tra bisogno di salute iniziale e scelte del consumatore per soddisfarlo influenze fattori ? consumatore socio-culturali- economici non far nulla 19
  110. 110. domanda di salute vs domanda sanitaria = domanda sanitaria mediazione tra bisogno di salute iniziale e scelte del consumatore per soddisfarlo influenze fattori ? consumatore socio-culturali- economici non far autoge nulla stirlo 19
  111. 111. domanda di salute vs domanda sanitaria = domanda sanitaria mediazione tra bisogno di salute iniziale e scelte del consumatore per soddisfarlo influenze fattori ? consumatore socio-culturali- economici non far autoge rivolgersi nulla stirlo al medico 19
  112. 112. domanda di salute vs domanda sanitaria = domanda sanitaria mediazione tra bisogno di salute iniziale e scelte del consumatore per soddisfarlo influenze fattori ? consumatore socio-culturali- economici è in tal senso che non tutta la domanda di salute non far autoge rivolgersi si traduce in nulla stirlo al medico domanda sanitaria 19
  113. 113. 20
  114. 114. Domanda sanitaria 20
  115. 115. Domanda sanitaria prestazioni sanitarie che producono effetti sull’intera collettività 20
  116. 116. Domanda sanitaria prestazioni sanitarie che producono effetti sull’intera collettività esternalità 20
  117. 117. Domanda sanitaria prestazioni sanitarie che producono effetti sull’intera collettività esternalità esternalità positive 20
  118. 118. Domanda sanitaria prestazioni sanitarie che producono effetti sull’intera collettività esternalità esternalità esternalità positive negative 20
  119. 119. 21
  120. 120. esternalità positive (economie esterne) 21
  121. 121. esternalità positive (economie esterne) vaccinazioni ma anche tutte le terapie rivolte alla soluzione di malattie contagiose 21
  122. 122. esternalità positive (economie esterne) vaccinazioni ma anche tutte le terapie rivolte alla soluzione di malattie contagiose vaccino contro epatite B 21
  123. 123. esternalità positive (economie esterne) vaccinazioni ma anche tutte le terapie rivolte alla soluzione di malattie contagiose vaccino contro vaccino contro epatite B Aids 21
  124. 124. esternalità negative (diseconomie esterne) 22
  125. 125. esternalità negative (diseconomie esterne) uso improprio di antibiotici 22
  126. 126. esternalità negative (diseconomie esterne) uso improprio di antibiotici sviluppo microbi resistenti 22
  127. 127. esternalità negative (diseconomie esterne) uso improprio di antibiotici sviluppo microbi tabagismo resistenti 22
  128. 128. esternalità domanda sanitaria 23
  129. 129. esternalità domanda sanitaria tutte dipendono da domanda sanitaria sottodimensionata o sovradimensionata rispetto all’ottimo paretiano 23
  130. 130. esternalità domanda sanitaria tutte dipendono da domanda sanitaria sottodimensionata o sovradimensionata rispetto all’ottimo paretiano 23
  131. 131. esternalità domanda sanitaria tutte dipendono da domanda sanitaria sottodimensionata o sovradimensionata rispetto all’ottimo paretiano 23
  132. 132. esternalità domanda sanitaria tutte dipendono da domanda sanitaria sottodimensionata o sovradimensionata rispetto all’ottimo paretiano inefficienze allocative 23
  133. 133. 24
  134. 134. Rapporto di agenzia imperfetto 24
  135. 135. Rapporto di agenzia imperfetto competenza 24
  136. 136. Rapporto di agenzia imperfetto mode competenza mediche 24
  137. 137. Rapporto di agenzia imperfetto mode case competenza mediche farmaceutiche 24
  138. 138. Rapporto di agenzia imperfetto mode case med. competenza mediche farmaceutiche difensivistica 24
  139. 139. 25
  140. 140. mode mediche 25
  141. 141. mode mediche 25
  142. 142. mode mediche notevole variabilità di spazio e tempo 25
  143. 143. mode mediche notevole variabilità di spazio e tempo 25
  144. 144. mode mediche notevole variabilità di spazio e tempo Interventi chirurgici: USA, molto meno Inghilterra 25
  145. 145. mode mediche notevole variabilità di spazio e tempo Interventi chirurgici: USA, molto meno Inghilterra Farmaci: benzodiazepine, grande uso Inghilterra e Paesi Scandinavi, molto - europa mediterraneo 25
  146. 146. mode mediche notevole variabilità di spazio e tempo Interventi chirurgici: USA, molto meno Inghilterra Farmaci: benzodiazepine, grande uso Inghilterra e Paesi Scandinavi, molto - europa mediterraneo Europa mediterraneo: epatoprotettori quasi sconosciuti paesi nordici 25
  147. 147. mode mediche: tempo 26
  148. 148. mode mediche: tempo 26
  149. 149. mode mediche: tempo ricorso estensivo taglio cesareo 26
  150. 150. mode mediche: tempo ricorso estensivo taglio cesareo alimentazione prima infanzia: prodotti artificiali 26
  151. 151. mode mediche: tempo ricorso estensivo taglio cesareo alimentazione prima infanzia: prodotti artificiali massiccio ricorso tonsillectomia 26
  152. 152. mode mediche: tempo ricorso estensivo taglio cesareo alimentazione prima infanzia: prodotti artificiali massiccio ricorso tonsillectomia in seguito riviste 26
  153. 153. tonsillectomie tratto da A. Malleson, Need your doctor to be useless?- London, 1973 27
  154. 154. tonsillectomie 1000 bambini di 11 anni tratto da A. Malleson, Need your doctor to be useless?- London, 1973 27
  155. 155. tonsillectomie 1000 bambini di 11 61% già asportato anni tratto da A. Malleson, Need your doctor to be useless?- London, 1973 27
  156. 156. tonsillectomie 1000 bambini di 11 61% già asportato anni 39% visita specialistica tratto da A. Malleson, Need your doctor to be useless?- London, 1973 27
  157. 157. tonsillectomie 1000 bambini di 11 61% già asportato anni 39% visita 45% fu consigliata specialistica asportazione tratto da A. Malleson, Need your doctor to be useless?- London, 1973 27
  158. 158. tonsillectomie 1000 bambini di 11 61% già asportato anni 39% visita 45% fu consigliata specialistica asportazione rimanente 55% altri specialisti tratto da A. Malleson, Need your doctor to be useless?- London, 1973 27
  159. 159. tonsillectomie 1000 bambini di 11 61% già asportato anni 39% visita 45% fu consigliata specialistica asportazione rimanente 55% altri stesso responso specialisti tratto da A. Malleson, Need your doctor to be useless?- London, 1973 27
  160. 160. tonsillectomie 1000 bambini di 11 61% già asportato anni 39% visita 45% fu consigliata specialistica asportazione rimanente 55% altri stesso responso specialisti solo il 6,5% : 65 bambini non fu consigliato intervento tratto da A. Malleson, Need your doctor to be useless?- London, 1973 27
  161. 161. case farmaceutiche 28
  162. 162. case farmaceutiche rapidità diffusione medicinali è funzione diretta n. “informatori medici” 28
  163. 163. case farmaceutiche rapidità diffusione medicinali è funzione diretta n. “informatori medici” mutamento farmaci prescritti/informatori 28
  164. 164. case farmaceutiche rapidità diffusione medicinali è funzione diretta n. “informatori medici” mutamento farmaci prescritti/informatori livello macro si constata correlazione diretta tra densità informatori/prescrizioni nuovi farmaci 28
  165. 165. case farmaceutiche rapidità diffusione medicinali è funzione diretta n. “informatori medici” mutamento farmaci prescritti/informatori livello macro si constata correlazione diretta tra densità informatori/prescrizioni nuovi farmaci variazione del mix 28
  166. 166. 29
  167. 167. perché aumenta la domanda sanitaria? 29
  168. 168. perché aumenta la domanda sanitaria? • > reddito popolazione > consumi 29
  169. 169. perché aumenta la domanda sanitaria? • > reddito popolazione > consumi • > età invecchiamento > consumi/bisogni 29
  170. 170. perché aumenta la domanda sanitaria? • > reddito popolazione > consumi • > età invecchiamento > consumi/bisogni • > n. medici > consumi/domanda 29
  171. 171. perché aumenta la domanda sanitaria? • > reddito popolazione > consumi • > età invecchiamento > consumi/bisogni • > n. medici > consumi/domanda • > e + costose tecnologie > prestazioni ad esse collegate, > consumi 29
  172. 172. domanda sanitaria e tenore di vita (un pò di letteratura...) 30
  173. 173. domanda sanitaria e tenore di vita (un pò di letteratura...) -consumi sanitari ricco > povero 30
  174. 174. domanda sanitaria e tenore di vita (un pò di letteratura...) -consumi sanitari ricco > povero -consumi sanitari “istruito” > dell’ignorante 30
  175. 175. domanda sanitaria e tenore di vita (un pò di letteratura...) -consumi sanitari ricco > povero -consumi sanitari “istruito” > dell’ignorante (anche in regime di estesa gratuità servizi) 30
  176. 176. domanda sanitaria e tenore di vita (un pò di letteratura...) -consumi sanitari ricco > povero -consumi sanitari “istruito” > dell’ignorante (anche in regime di estesa gratuità servizi) -consumi operaio e impiegato> agricoltore 30
  177. 177. domanda sanitaria e tenore di vita (un pò di letteratura...) -consumi sanitari ricco > povero -consumi sanitari “istruito” > dell’ignorante (anche in regime di estesa gratuità servizi) -consumi operaio e impiegato> agricoltore -popolazione urbana> contesto rurale 30
  178. 178. domanda sanitaria e regimi di sicurezza 31
  179. 179. domanda sanitaria e regimi di sicurezza 31
  180. 180. domanda sanitaria e regimi di sicurezza regimi di sicurezza sociale in vigore per tutti i lavoratori 31
  181. 181. domanda sanitaria e regimi di sicurezza regimi di sicurezza sociale in vigore per tutti i lavoratori tutta la gamma di servizi via via erogati in regime di gratuità 31
  182. 182. domanda sanitaria e regimi di sicurezza regimi di sicurezza sociale in vigore per tutti i lavoratori tutta la gamma di servizi via via erogati in regime di gratuità ha comportato una > spesa sanitaria 31
  183. 183. domanda sanitaria e struttura demografica (invecchiamento e femminizzazione popolazione) 32
  184. 184. domanda sanitaria e struttura demografica (invecchiamento e femminizzazione popolazione) anni ’80 32
  185. 185. domanda sanitaria e struttura demografica (invecchiamento e femminizzazione popolazione) destinato ad aumentare anni ’80 (> vecchi, < nascite) 32
  186. 186. domanda sanitaria e struttura demografica (invecchiamento e femminizzazione popolazione) destinato ad aumentare anni ’80 (> vecchi, < nascite) 32
  187. 187. domanda sanitaria e struttura demografica (invecchiamento e femminizzazione popolazione) destinato ad aumentare anni ’80 (> vecchi, < nascite) molti analisti: effetti devastanti 32
  188. 188. spesa Anni 2000 z c Anni 80 t y b x a Età 0 10 20 30 40 50 60 70 80 90 100 33
  189. 189. spesa Anni 2000 z c Anni 80 t y b x a Età 0 10 20 30 40 50 60 70 80 90 100 Gli effetti di invecchiamento e di generazione sulla spesa sanitaria 33
  190. 190. spesa Anni 2000 z c Anni 80 t y b x a Età 0 10 20 30 40 50 60 70 80 90 100 Gli effetti di invecchiamento e di generazione sulla spesa sanitaria Dobbiamo distinguere l’effetto di invecchiamento (tutta la popolazione) da quello di generazione 33
  191. 191. Concezione totalizzante della salute 34
  192. 192. Concezione totalizzante della salute vecchia definizione di salute 34
  193. 193. Concezione totalizzante della salute vecchia definizione di salute= bellezza, salute prestanza fisica 34
  194. 194. Concezione totalizzante della salute vecchia definizione di salute= bellezza, salute prestanza fisica salute mito/salute nuova religione 34
  195. 195. Concezione totalizzante della salute vecchia definizione di salute= bellezza, salute prestanza fisica salute mito/salute nuova religione 34
  196. 196. Concezione totalizzante della salute vecchia definizione di salute= bellezza, salute prestanza fisica salute mito/salute nuova religione richiesta nuovi servizi e > pressione della domanda sui servizi esistenti 34
  197. 197. Concezione totalizzante della salute vecchia definizione di salute= bellezza, salute prestanza fisica salute mito/salute nuova religione richiesta nuovi servizi e > pressione della domanda sui servizi esistenti 34
  198. 198. Concezione totalizzante della salute vecchia definizione di salute= bellezza, salute prestanza fisica salute mito/salute nuova religione richiesta nuovi servizi e > pressione della domanda sui servizi esistenti costante ripensamento dei limiti entro cui contenere l’intervento pubblico x la salute 34
  199. 199. 35
  200. 200. L’offerta in sanità 35
  201. 201. Concetto di offerta 36
  202. 202. Concetto di offerta 36
  203. 203. Concetto di offerta quantità di un bene o servizio che un’impresa desidera vendere ad un dato prezzo 36
  204. 204. Concetto di offerta quantità di un bene o servizio che un’impresa desidera vendere ad un dato prezzo domanda < al crescere prezzo, prezzo > al crescere domanda 36
  205. 205. Concetto di offerta quantità di un bene o servizio che un’impresa desidera vendere ad un dato prezzo domanda < al crescere prezzo, prezzo > al crescere domanda equilibrio domanda/offerta: prezzo 36
  206. 206. curva dell’offerta (S) prezzo (p) p3 d3 p2 d2 p1 d1 x q1 q2 q3 quantità (q) 37
  207. 207. curva dell’offerta (S) prezzo (p) p3 d3 p2 d2 p1 d1 x q1 q2 q3 quantità (q) La curva dell’offerta descrive il comportamento del produttore: > domanda > prezzo 37
  208. 208. y y 38
  209. 209. curva della domanda e dell’offerta y y 38
  210. 210. curva della domanda e dell’offerta y y equilibrio domanda/offerta: prezzo 38
  211. 211. 39
  212. 212. La domanda indotta dall’offerta e il governo della domanda 39
  213. 213. 40
  214. 214. l’induzione di consumi da parte dell’offerta 40
  215. 215. l’induzione di consumi da parte dell’offerta è una delle principali cause di incremento spesa sanitaria 40
  216. 216. l’induzione di consumi da parte dell’offerta è una delle principali cause di incremento spesa sanitaria D. Lgs 502/92 40
  217. 217. l’induzione di consumi da parte dell’offerta è una delle principali cause di incremento spesa sanitaria D. Lgs 502/92 obiettivi 40
  218. 218. l’induzione di consumi da parte dell’offerta è una delle principali cause di incremento spesa sanitaria D. Lgs 502/92 obiettivi governare la spesa 40
  219. 219. l’induzione di consumi da parte dell’offerta è una delle principali cause di incremento spesa sanitaria D. Lgs 502/92 obiettivi governare la spesa equità 40
  220. 220. - Aumento n. medici Progresso scientifico e tecnologico 41
  221. 221. - Aumento n. medici Progresso scientifico e tecnologico principali cause di incremento spesa sanitaria determinata dall’offerta 41
  222. 222. - Aumento n. medici Progresso scientifico e tecnologico principali cause di incremento spesa sanitaria determinata dall’offerta La domanda indotta dall’offerta 41
  223. 223. aumento n. medici 42
  224. 224. aumento n. medici espressa in n. x 1000 ab. 42
  225. 225. aumento n. medici espressa in n. x 1000 ab. Ocse: densità Italia 6%, media Eu 3% 42
  226. 226. aumento n. medici espressa in n. x 1000 ab. Ocse: densità Italia 6%, media Eu 3% > visite mediche, prescrizioni farmaci, accertamenti diagnostici 42
  227. 227. SID: supply induced demand (offerta indotta dalla domanda) 43
  228. 228. SID: supply induced demand (offerta indotta dalla domanda) si intende la capacità dei medici di influenzare il volume della domanda sanitaria 43
  229. 229. SID: supply induced demand (offerta indotta dalla domanda) si intende la capacità dei medici di influenzare il volume della domanda sanitaria ogni posto letto ospedaliero finisce per essere occupato da un paziente 43
  230. 230. SID: supply induced demand (offerta indotta dalla domanda) si intende la capacità dei medici di influenzare il volume della domanda sanitaria ogni posto letto ospedaliero finisce per essere occupato da un paziente tasso di occupazione dei posti letto 43
  231. 231. Istituto economia sanitaria- Mi 44
  232. 232. Istituto economia sanitaria- Mi tasso di occupazione dei posti letto a livello regionale 44
  233. 233. Istituto economia sanitaria- Mi tasso di occupazione dei posti letto a livello regionale stretta correlazione tra n. posti letto/1000 ab. e gg ricovero: > posti letto > gg ricovero 44
  234. 234. Istituto economia sanitaria- Mi tasso di occupazione dei posti letto a livello regionale stretta correlazione tra n. posti letto/1000 ab. e gg ricovero: > posti letto > gg ricovero + spesso tagli posti letto 44
  235. 235. Istituto economia sanitaria- Mi tasso di occupazione dei posti letto a livello regionale stretta correlazione tra n. posti letto/1000 ab. e gg ricovero: > posti letto > gg ricovero + spesso tagli posti letto + day-care 44
  236. 236. effetti del progresso scientifico e tecnologico 45
  237. 237. effetti del progresso scientifico e tecnologico La sanità è uno dei settori a + alto contenuto innovativo 45
  238. 238. effetti del progresso scientifico e tecnologico La sanità è uno dei settori a + alto contenuto innovativo diagnostica 45
  239. 239. effetti del progresso scientifico e tecnologico La sanità è uno dei settori a + alto contenuto innovativo diagnostica tecniche chirurgiche 45
  240. 240. effetti del progresso scientifico e tecnologico La sanità è uno dei settori a + alto contenuto innovativo diagnostica tecniche chirurgiche aumenti formidabili dei costi 45
  241. 241. 2 osservazioni.... 46
  242. 242. 2 osservazioni.... 46
  243. 243. 2 osservazioni.... installazioni nuove apparecchiature induce a comportamenti irrazionali 46
  244. 244. 2 osservazioni.... installazioni nuove apparecchiature induce a comportamenti irrazionali impiego improprio cioè non strettamente necessario 46
  245. 245. 2 osservazioni.... installazioni nuove apparecchiature induce a comportamenti irrazionali impiego improprio cioè non strettamente necessario autoanalizzatori nei laboratori di analisi cliniche 46
  246. 246. medical paradox 47
  247. 247. medical paradox L’emodializzato, il trapiantato terapie antitumorali (qualità di vita molto limitata) 47
  248. 248. medical paradox L’emodializzato, il trapiantato terapie antitumorali (qualità di vita molto limitata) il progresso, tramite allungamento sopravvivenza, > popolazione cronicamente bisognosa di ass sanitaria 47
  249. 249. medical paradox L’emodializzato, il trapiantato terapie antitumorali (qualità di vita molto limitata) il progresso, tramite allungamento sopravvivenza, > popolazione cronicamente bisognosa di ass sanitaria il progresso medico comporta un peggioramento dello stato di salute “medio” della popolazione 47
  250. 250. MMG 48
  251. 251. MMG trincea, avamposto, prima linea del SSN 48
  252. 252. MMG trincea, avamposto, prima linea del SSN gate keeper: vigilare alle porte del sistema per regolarne l’accesso 48
  253. 253. MMG trincea, avamposto, prima linea del SSN gate keeper: vigilare alle porte del sistema per regolarne interfaccia: decodifica le l’accesso richiesta della gente e le converte in prestazioni sanitarie 48
  254. 254. MMG trincea, avamposto, prima linea del SSN gate keeper: vigilare alle porte del sistema per regolarne interfaccia: decodifica le l’accesso richiesta della gente e le converte in prestazioni sanitarie incontro/scontro tra professionista e bisogni utenti 48
  255. 255. ricerca empirica 49
  256. 256. ricerca empirica 1000 portatori di un bisogno sanitario 49
  257. 257. ricerca empirica 1000 portatori di un bisogno sanitario 49
  258. 258. ricerca empirica 1000 portatori di un bisogno sanitario 808 avvertono sintomi: 49
  259. 259. ricerca empirica 1000 portatori di un bisogno sanitario 808 avvertono sintomi: -713 non fanno ricorso al medico in prima istanza: -224 attendono risoluzione sintomi -377 autogestiscono il problema -112 cambiano stili vita 49
  260. 260. ricerca empirica 1000 portatori di un bisogno sanitario 808 avvertono sintomi: -713 non fanno ricorso al medico in prima istanza: -224 attendono risoluzione sintomi -377 autogestiscono il problema -112 cambiano stili vita 217 consultano il MMG medico, 50 saltano primo livello 49
  261. 261. Manifestazioni pubbliche di sensibilizzazione 50
  262. 262. Manifestazioni pubbliche di sensibilizzazione 50
  263. 263. Manifestazioni pubbliche di sensibilizzazione visite e consulenze gratuite e/o esami diagnostici x individuare patologie asintomatiche 50
  264. 264. Manifestazioni pubbliche di sensibilizzazione visite e consulenze gratuite e/o esami diagnostici x individuare patologie asintomatiche inviti a recarsi dal proprio medico x eseguire ulteriori accertamenti 50
  265. 265. Manifestazioni pubbliche di sensibilizzazione visite e consulenze gratuite e/o esami diagnostici x individuare patologie asintomatiche inviti a recarsi dal proprio medico x eseguire ulteriori accertamenti in altri contesti “attività promozionali” o “marketing” 50
  266. 266. Modelli di espressione della domanda sanitaria 51
  267. 267. Modelli di espressione della domanda sanitaria Bisogno oggettivo salute 51
  268. 268. Modelli di espressione della domanda sanitaria Bisogno oggettivo salute molto spesso non noto 51
  269. 269. Modelli di espressione della domanda sanitaria Bisogno oggettivo salute molto spesso non noto 51
  270. 270. Modelli di espressione della domanda sanitaria Bisogno Bisogno oggettivo soggettivo salute molto spesso non noto 51
  271. 271. Modelli di espressione della domanda sanitaria Bisogno Bisogno oggettivo soggettivo salute molto consapevo spesso non lezza noto 51
  272. 272. Modelli di espressione della domanda sanitaria Bisogno Bisogno oggettivo soggettivo salute molto consapevo spesso non lezza noto rivolgersi medico 51
  273. 273. Modelli di espressione della domanda sanitaria Bisogno Bisogno oggettivo soggettivo salute molto consapevo spesso non lezza noto rivolgersi medico 51
  274. 274. Modelli di espressione della domanda sanitaria Bisogno Domanda Bisogno oggettivo di primo soggettivo salute livello molto consapevo spesso non lezza noto rivolgersi medico 51
  275. 275. Modelli di espressione della domanda sanitaria Bisogno Domanda Bisogno oggettivo di primo soggettivo salute livello molto consapevo competenza spesso non lezza case farm noto rischio clin difensivistica rivolgersi medico 51
  276. 276. Modelli di espressione della domanda sanitaria Bisogno Domanda Bisogno oggettivo di primo soggettivo salute livello molto consapevo competenza spesso non lezza case farm noto rischio clin difensivistica rivolgersi medico 51
  277. 277. Modelli di espressione della domanda sanitaria Bisogno Domanda Domanda Bisogno oggettivo di primo di secondo soggettivo salute livello livello molto consapevo competenza spesso non lezza case farm noto rischio clin difensivistica rivolgersi medico 51
  278. 278. Modelli di espressione della domanda sanitaria Bisogno Domanda Domanda Bisogno oggettivo di primo di secondo soggettivo salute livello livello molto consapevo competenza competenza spesso non lezza case farm case farm noto rischio clin rischio clin difensivistica difensivistica rivolgersi medico 51
  279. 279. Fine vari passaggi: 52
  280. 280. Fine vari passaggi: ? 52
  281. 281. Fine vari passaggi: domanda servizi sanitari ? bisogno oggettivo salute 52
  282. 282. Fine vari passaggi: domanda servizi sanitari ? bisogno oggettivo salute la domanda dei servizi è un indicatore molto poco attendibile del bisogno 52
  283. 283. Fine vari passaggi: domanda servizi sanitari ? bisogno oggettivo salute la domanda dei servizi è un indicatore molto poco attendibile del bisogno -consumi per niente giustificati bisogno oggettivo 52
  284. 284. Fine vari passaggi: domanda servizi sanitari ? bisogno oggettivo salute la domanda dei servizi è un indicatore molto poco attendibile del bisogno -consumi per niente giustificati bisogno oggettivo -stati autentico bisogno che non diventano domande (almeno in prima fase) in quanto non noti 52
  285. 285. 53
  286. 286. letteratura anglosassone 53
  287. 287. letteratura anglosassone ? 53
  288. 288. letteratura anglosassone ? metodo delle 4 D 53
  289. 289. Delay: differimento 54
  290. 290. Delay: differimento 54
  291. 291. Delay: differimento prestazione razionata spostandola nel tempo 54
  292. 292. Delay: differimento prestazione razionata spostandola nel tempo paziente inserito in lunga lista d’attesa 54
  293. 293. Deflection: deviazione 55
  294. 294. Deflection: deviazione pazienti vengono indirizzati verso altre strutture a funzione sociale 55
  295. 295. Deterence: deterrenza 56
  296. 296. Deterence: deterrenza accesso alla prestazione ridotto; (es: servizio prenotazione non funzionante, una non equilibrata distribuzione territoriale servizio) 56
  297. 297. Dilution: diluzione 57
  298. 298. Dilution: diluzione quando un servizio ridistribuisce le risorse per coprire incremento domanda, diminuisce qualità prestazioni 57
  299. 299. d=f(p) 58
  300. 300. d=f(p) > prezzo < domanda 58
  301. 301. d=f(p) > prezzo < domanda > prezzo = domanda 58
  302. 302. d=f(p) > prezzo < domanda elastica > prezzo = domanda 58
  303. 303. d=f(p) > prezzo < domanda elastica > prezzo = domanda anelastica 58
  304. 304. d=f(p) > prezzo < domanda elastica > prezzo = domanda anelastica ticket ? 58
  305. 305. d=f(p) > prezzo < domanda elastica > prezzo = domanda anelastica ticket ? influenza domanda 58
  306. 306. prezzo come strumento per condizionare la domanda? 59
  307. 307. prezzo come strumento per condizionare la domanda? può escludere la fascia + debole della popolazione 59
  308. 308. prezzo come strumento per condizionare la domanda? può escludere la fascia + debole della popolazione intervento vaccinazione per 1 malattia infettiva 59
  309. 309. prezzo come strumento per condizionare la domanda? può escludere la fascia + debole della popolazione intervento vaccinazione per 1 malattia infettiva diagnosi precoce per 1 malattia infettiva 59
  310. 310. prezzo come strumento per condizionare la domanda? può escludere la fascia + difficoltà debole della popolazione concettuali e intervento vaccinazione per applicative 1 malattia infettiva diagnosi precoce per 1 malattia infettiva 59
  311. 311. 60
  312. 312. Gli effetti della crisi economica..... 60
  313. 313. 21 dicembre 2009 studio Censis 61
  314. 314. 21 dicembre 2009 studio Censis + 35% italiani hanno accettato liste d’attesa + lunghe (SSN) che in altri tempi avrebbero acquistato da strutture private 61
  315. 315. 21 dicembre 2009 studio Censis + 35% italiani hanno accettato liste d’attesa + lunghe (SSN) che in altri tempi avrebbero acquistato da strutture private 40% anziani 61
  316. 316. 21 dicembre 2009 studio Censis + 35% italiani hanno accettato liste d’attesa + lunghe (SSN) che in altri tempi avrebbero acquistato da strutture private 40% anziani 47% soggetti meno istruiti 61
  317. 317. 21 dicembre 2009 studio Censis + 35% italiani hanno accettato liste d’attesa + lunghe (SSN) che in altri tempi avrebbero acquistato da strutture private 40% anziani 47% soggetti meno istruiti 18% rinvio odontoiatra 61
  318. 318. 21 dicembre 2009 studio Censis + 35% italiani hanno accettato liste d’attesa + lunghe (SSN) che in altri tempi avrebbero acquistato da strutture private 40% anziani 47% soggetti meno istruiti 18% rinvio odontoiatra 41% residenti sud: “scorciatoia conoscenze” 61
  319. 319. 62
  320. 320. 21% intervistati ridotto acquisto farmaci in fascia C 62
  321. 321. 21% intervistati ridotto acquisto farmaci in fascia C > domanda prestazioni sanitarie pubbliche 2010 62
  322. 322. 21% intervistati ridotto acquisto farmaci in fascia C > domanda prestazioni sanitarie pubbliche 2010 questo trend continuerà 62
  323. 323. 21% intervistati ridotto acquisto farmaci in fascia C > domanda prestazioni sanitarie pubbliche 2010 questo trend continuerà RENDERE LA SANITA’ + EFFICIENTE è ormai una priorità assoluta 62

×