Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Indefiniti_avanzato 1

429 views

Published on

  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Indefiniti_avanzato 1

  1. 1. Solo aggettivi Solo pronomi Aggettivi / pronomi Avverbi
  2. 2. Sono invariabili e si usano solo nella forma singolare:  QUALCHE significa dei, degli, delle, alcuni/e. Es.: Qualche volta vado a ballare.  OGNI significa tutti/e Es.: Ogni volta che guido mi arrabbio.  QUALUNQUE/QUALSIASI sono sinonimi e significano di ogni possibile tipo, sono spesso usati con il congiuntivo Es.: Qualunque vino tu abbia, va bene.
  3. 3.  Si usano solo nella forma singolare:  chiunque, qualcosa, niente/nulla sono invariabili ed usati solo al singolare.  ognuno/a, qualcuno/a, uno/a sono variabili, ma hanno solo il singolare maschile e femminile. CHIUNQUE significa qualunque persona, è invariabile ed è spesso usato con il congiuntivo. Es.: Chiunque legga questo articolo, capirà il problema. QUALCOSA significa qualche cosa. Es.: Devo comprare qualcosa da mangiare. NIENTE/NULLA sono invariabili e sinonimi, significano nessuna cosa. Se usati dopo il verbo vogliono la doppia negazione, altrimenti no. Es.: Non ho niente/nulla da dirti. Es.: Nulla ho da dirti.
  4. 4. OGNUNO/A significa ogni persona o tutti/e. Es.: Ognuno può scegliere il libro che vuole. QUALCUNO/A significa qualche persona/cosa. Es.: Qualcuno ha suonato alla porta. Es.: Fra tutti questi giornali, ce n’è qualcuno che posso buttare? UNO/A significa una persona. Si usa anche in frasi impersonali. Es.: È venuta una che voleva parlarti. Es.: Se uno ha soldi, può permettersi tutto. (frase impersonale)
  5. 5.  Alcuno, altro, certo, molto, tanto, poco, troppo sono variabili, come aggettivi hanno quattro desinenze, come pronomi hanno il singolare e/o il plurale. ALCUNO/A – AGG. al singolare ha valore negativo ed equivale a nessuno, quando precede il sostantivo segue le forme dell’articolo indeterminativo. Es.: Non avrai alcuna difficoltà. Es.: Non è venuto alcun genitore alla riunione. ALCUNI/E – AGG. al plurale significa dei, degli, delle/ qualche. Es.: Alcuni programmi sono veramente brutti. ALCUNI/E – PRON. significa qualche persona. Es.: I miei amici sono qui, ma alcuni andranno via presto.
  6. 6. ALTRO/A/I/E – AGG. ha tanti significati: nuovo, scorso, restante; ma lo usiamo soprattutto per indicare ripetizione e aggiunta. Es.: Se vuoi migliorare devi fare altri esercizi. Es.: Dai, fai le altre frasi! Es.: L’altro mese sono andato a Roma. ALTRO/I/E – PRON. Es.: Le posso servire altro? Es.: Altri capiranno le mie ragioni. MOLTO/TANTO/A/I/E – AGG. significa una grande quantità. Es.: Daniela ha visitato molti/tanti paesi. MOLTI/TANTI/E – PRON. Es.: Molti vorrebbero vincere. TROPPO/A/I/E - AGG. significa una quantità eccessiva. Es.: Ho mangiato troppi biscotti, adesso sto male. TROPPI/E – PRON. Es.: Quanti errori hai commesso? Troppi.
  7. 7. POCO/A/POCHI/E – AGG. significa una piccola quantità. Nell’espressione un poco diventa spesso un po’ (di) e può essere usato al posto del partitivo. Es.: C’è poco latte, vado a comprarlo. Es.: Vuoi un po’ di torta? POCHI/E – PRON. Es.: Poche sanno cucire bene. TUTTO/A/I/E - AGG. significa l’intera quantità o ogni persona. Con l’aggettivo tutto usiamo sempre gli articoli determinativi. Es.: Tutti gli studenti devono parlare italiano. TUTTO – PRON. Es.: Hai capito tutto? Particolarità: TUTTI/E con un numerale segue le seguente struttura: Tutti/e + E + NUM + ART. DET. + OGGETTO Es.: Tutti e 3 gli studenti devono parlare italiano
  8. 8.  Nessuno è variabile, ma ha solo il singolare maschile e femminile. NESSUNO/A – AGG. significa non uno/a. Come alcuno concorda con il nome come gli articoli indeterminativi. Es.: Nessun impiegato era presente. NESSUNO/A – PRON. significa non uno/a, ma nelle frasi interrogative significa qualcuno. Es.: Nessuno voleva entrare. Es.: Ha telefonato nessuno per me? Es.: C’è nessuno?
  9. 9. CERTO/A/I/E – AGG. significa una persona, cosa sconosciuta. Es.: Ti ha cercato una certa Daniela. CERTI/E – PRON. Es.: Certi non sanno ascoltare. TALE/I - AGG. significa una persona, cosa sconosciuta. Es.: Ti ha cercato una tale signora Rossi. TALE/I – PRON. Es.: C’è un tale che vuole parlare con te. Particolarità: TALE/I può usarsi come aggettivo per indicare con enfasi generica grandezza: Es.: I problemi sono stati tali che abbiamo dovuto rinunciare Es.: Il caldo era tale che non si poteva respirare.
  10. 10. Molto, tanto, poco e troppo sono invariabili come tutti gli avverbi e di solito li usiamo prima degli aggettivi o dopo i verbi. Un poco diventa spesso un po’. Es.: Giovanni è molto egoista. Es.: Gli studenti sono poco attenti alla lezione. Es.: Ho lavorato troppo oggi. Es.: Sei stanco? Sì, un po’.

×