Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Accessibilità

526 views

Published on

Published in: Technology
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Accessibilità

  1. 1. Accessibilità
  2. 2. Definizione di sito accessibile Un sito si dice “accessibile” quando il suo contenuto informativo, nonché le relative procedure di interazione e navigazione, sono fruibili da qualunque tipologia di utenti In particolare, il sito deve essere fruibile oltre che dalla normo-utenza, anche da:  Utenti disabili  Utenti anziani  Utenti utilizzatori di hardware/ software obsoleto  Utenti utilizzatori di tecnologie innovative  Utenti stranieri Accessibilità 2
  3. 3. Validazione dell’accessibilità Con questo termine si intende l’analisi del codice di una pagina e della struttura di un sito web per valutare che le informazioni siano fruibili dal più ampio numero di utenti possibili L’analisi verifica l’aderenza delle pagine alle regole definite dal W3C in materia di accessibilità Queste regole vanno sotto il nome di Web Content Accessibility Guidelines (WCAG) Accessibilità 3
  4. 4. Validazione dell’accessibilità L’ultima versione rilasciata per le WCAG è la 2.0 Le WCAG dicono cosa fare, ma non dicono come Per validare l’accessibilità si fa ricorso a:  Strumenti di validazione semi-automatica  Analisi dell’Esperto  Analisi con l’Utente Accessibilità 4
  5. 5. Metodologia di valutazione Validazione Semi-AutomaticaAnalisi Analisi condell’Esperto l’Utente Accessibilità 5
  6. 6. Metodologia di valutazione Validazione Semi-AutomaticaAnalisi Analisi condell’Esperto l’Utente Accessibilità 6
  7. 7. Precondizione per l’accessibilità Requisito fondamentale per l’accessibilità e’ quello di una correttezza formale del codice della pagina Un documento accessibile è un documento che rispetta gli standard proposti dal W3C La validazione va fatta a fronte di una definizione formale (DTD o XSD) Accessibilità 7
  8. 8. Html validatorhttp://validator.w3.org/ Accessibilità 8
  9. 9. Css validatorhttp://jigsaw.w3.org/css-validator/ Accessibilità 9
  10. 10. Accessibilità delle immagini Comportamenti da evitare:  Testo non pertinente  Testo poco esplicativo  Testo troppo lungo o ridondante  Testo per ingannare motori di ricerca  Testo potenzialmente problematico in termini di overloading acustico Accessibilità 10
  11. 11. Considerazioni (valutazione semi automatica) I validatori presentano alcuni limiti Bisogna cercare di usare più di un validatore e incrociare i risultati I valutatori semi automatici sono molto utili soprattutto per verificare la “non accessibilità” Accessibilità 11
  12. 12. Problemi legati all’utilizzo di un bollino Validazione accessibilità non completamente automatizzabile Bollino non comprensibile per utenti Minimizza il problema Bollino rappresenta un’istantanea della situazione attuale Qualunque evoluzione del sito potrebbe portare ad un cambiamento di questa situazione Accessibilità 12
  13. 13. Metodologia di valutazione Validazione Semi-AutomaticaAnalisi Analisi condell’Esperto l’Utente Accessibilità 13
  14. 14. Analisi dell’esperto e gli User-Check Test complessi non automatizzabili che spesso richiedono:  Approccio metodologico  Competenza tecnica  Giudizio umano (e quindi soggettivo)  Familiarità con tecnologie assistive Accessibilità 14
  15. 15. La versione parallela Quando il sito creato risulta troppo complesso per renderlo accessibile si può ricorrere ad un sito parallelo Il compromesso viene gestito normalmente da pagine o da fogli di stile specifici (CSS) Oppure si organizza il sito per usare il CSS solo nel caso di non accessibilità Il contenuto deve essere lo stesso (è utile usare un CMS) Accessibilità 15
  16. 16. Ottimizzare la navigazione Il sito va ottimizzato per migliorare la navigazione In particolare si possono effettuare le seguenti azioni:  Creare un ordine logico tra le parti della navigazione (lik, form, controlli, oggetti, ecc.)  Introdurre l’uso della tastiera, almeno nei punti o nei link di maggior interesser per il visitatore  Raggruppare gli argomenti correlati in maniera tale da identificarli come tali e fornire la possibilità di bypassare l’intero gruppo Accessibilità 16
  17. 17. Gestione dei contrasti Assicurarsi che la combinazione di colori di fondo e colori del testo sia tale da fornire un contrasto adeguato In particolare si devono rendere più agevoli le modalità di navigazione per utenti con problemi di vista, di riconoscimento dei colori Si deve anche rendere possibile la navigazione a chi fruisce dei contenuti tramite l’uso di dispositivi di visualizzazione obsoleti (monitor crt b/n o a fosfori) Accessibilità 17
  18. 18. Strumenti per la verifica di correttezza Simulatore per la visibilità ridotta http://www.vischeck.com/ Strumenti per la scelta e la verifica dei colori http://colorfilter.wickline.org/ Screen Readers http://www.freedomscientific.com/products/fs/jaw s-product-page.asp Screen Magnifiers http://www.magnifiers.org/ Browser solo testo http://lynx.browser.org/ Simulatori mouse e tastiera Accessibilità 18
  19. 19. Considerazioni (Valutazione Esperto) Analizzare nel dettaglio gli user check sfruttando i tanti strumenti di valutazione (anche gratuiti) esistenti Provare a navigare le pagine utilizzando diverse configurazioni hardware e software Provare a navigare le pagine utilizzando diverse tecnologie assistive Accessibilità 19
  20. 20. Metodologia di valutazione Validazione Semi-AutomaticaAnalisi Analisi condell’Esperto l’Utente Accessibilità 20
  21. 21. Analisi centrata sull’utente Gli utenti sono i veri fruitori dei siti web Le competenze degli utenti disabili nell’uso di tecnologie assistive (software e hardware) non sono facilmente simulabili Le strategie di navigazione sono molto diverse in funzione della disabilità Le tecnologie assistive si evolvono rapidamente Accessibilità 21
  22. 22. Analisi centrata sull’utente Analisi basata su:  Percezione dell’accessibilità  Comprensione della struttura del sito  Raggiungibilità delle informazioni  Facilità di navigazione  Omogeneità della navigazione sulle varie pagine  Chiarezza e semplicità del contenuto Accessibilità 22
  23. 23. Uso precoce dell’assistenza dell’analisi utente Una pratica molto utile nello sviluppo di applicativi destinati a soddisfare criteri di accessibilità L’impiego già nelle prime fasi di sviluppo assicura un controllo precoce e una risoluzione a monte delle incongruenze La presenza costante di un utente destinatario in un team di sviluppo aiuta moltissimo Accessibilità 23

×