Equilibri 2013 Galliate

329 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
329
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
5
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Equilibri 2013 Galliate

  1. 1. Equilibri 2013 Consiglio comunale 26 settembre 2013
  2. 2. Condizioni che ci circondano Abolizione IMU crea incertezza sul gettito prima casa: 750mila euro in bilancio. In attesa del Governo Meno «schizofrenia» normativa: stabilizzazione all’orizzonte? Service Tax: opportunità da cogliere!
  3. 3. Equilibri: entrate  Minore entrata Galliate Calcio ASD: 5000 euro circa  Nessuna altra variazione di rilievo  Entrate in linea con le previsioni nonostante l’incertezza  Garanzia continuità nell’erogazione dei servizi
  4. 4. Equilibri: maggiori spese SPESE POSTALI GENERALI (figurative per Bonus Idrocarburi 15000) 25.000 CONTRIBUTI CONSORZIO SERVIZI SOCIO - ASSISTENZIALI 22.471 ALTRE FORME DI LAVORO FLESSIBILE - Altri servizi (Voucher) 17.000 APPALTO MANUTENZIONE STRADE E RIMOZIONE NEVE 8.000 CONTRIBUTO SOSTEGNO HP SCUOLA MATERNA 6.500 SERVIZI VARI ASILO NIDO 4.278 Le maggiori uscite sono esclusivamente relative a servizi necessari
  5. 5. Equilibri: minori spese IMPOSTE TASSE E CONTRIBUTI RELATIVI AL PATRIMONIO (IMU) 29.000 FONDO SVALUTAZIONE CREDITI (maggiori incassi di crediti) 11.000 SERVIZI VARI (Urbanistica) 7.000 CONTRIBUTI PER MANTENIMENTO E TUTELA ANIMALI 5.000 GETTONI PRESENZA C.C. 500,00 Non dobbiamo pagare l’IMU sugli immobili di proprietà comunale (es: MIRSA)
  6. 6. A che punto siamo?
  7. 7. Entrata: gettito IMU 2012 Quota 3598000 raggiunta ad Aprile. Gettito in aumento grazie a contatto con evasori +66000 Euro
  8. 8. Entrata: Gettito IMU 2013 Quota 1670000 mancano ancora circa 52000 euro. Abbiamo già individuato le motivazioni -52000 Euro
  9. 9. Tares on line  Totale posizioni: 7444 (825 non domestiche)  Scaricate da casa: 1906 = 25,6%  Serviti in ufficio: 1306 = 17,5%  Inviati a casa: 4232 = 56,8%  Risparmio complessivo: 4100 Euro Un esperienza che ci sprona a investire in soluzioni tecnologiche per avvicinare il Comune ai Cittadini
  10. 10. Illuminazione Pubblica Risparmio previsto 6,1 %...a costo zero Attuale bolletta sarà base del canone di concessione proiezione 2012 2013
  11. 11. Parcheggio sotterraneo Bolletta energetica Parcheggio 172mila parcheggi dal febbraio 2011 Sosta media: 82 minuti Incasso medio: 46 cent a sosta 14 abbonamenti annuali, 34 mensili, 34 trimestrali
  12. 12. Mensa scolastica e scuolabus Primo Richiamo Riapertura iscrizioni a.s. 13/14 • Tariffa: -0,5% a pasto • Evasione a.s. 11/12 = 2.49% • Collaborazione con Pellegrini per recupero evasione • Obbiettivo 2012/13 = 4% Il «tempo uomo» del settore Socioculturale speso per il recupero dell’evasione ha consentito la riduzione delle tariffe. Il recupero ha fatto emergere nuove e reali situazioni di disagio. Scuolabus: zero lista d’attesa e dimezzamento delle tariffe Evasione a.s. 12/13 in % sul fatturato Settimana anno scolastico
  13. 13. Centri estivi Servizio verso una pericolosa deriva: necessario cambio di strategia Convenzione, non piu’ autoproduzione (come per gli asili nido privati) Vantaggi: •Incentivare l’imprenditorialità (in questo caso femminile) •Maggior concorrenza •Piu’ scelta, miglior servizio
  14. 14. Patto di Stabilità e investimenti  LED alle elementari: 25000  Scuola Materna: 87000  Alberate: 40000  Serramenti asilo nido: 67000  (bagni elementari) Investimenti fatti senza alcun debito aggiuntivo Rideterminazioni saldo obbiettivo Liberato spazio per nuovi investimenti Fondamentale una gestione «dinamica» del patto di Stabilità
  15. 15. Centro sportivo  Alienazioni,  Concessioni «lunghe»  Concessioni «brevi»  Gestione pubblica  Il modello di gestione migliore è quello che funziona nell’interesse del Cittadino non quello dettato dall’ideologia!
  16. 16. Il Bonus Idrocarburi  Annualità 2009 e 2010  Anno 2011: pende sentenza Consiglio di Stato  Importo totale: 697.485  Romentino 2.8 milioni, Trecate 2.1 Milioni = problemi!  Distribuzione entrambe le annualità insieme  BONUS 50 EURO a patentato maggiorenne residente al 31/12/11
  17. 17. Bonus Idrocarburi  504400 euro redistributi su 10088 patenti (fonte motorizzazione)  193085. Trattenute come spese di gestione  125000 in spese correnti: redistribuite nel bilancio (voucher, CISA, scuolabus, manutenzioni stradali e illuminazione pubblica)  68085 in conto capitale: realizzazione software gestionale, acquisto PC, cablatura Castello, relativa copertura wifi  Acquisti in conto capitale pensati per essere a servizio del Castello
  18. 18. Il Bonus Idrocarburi  Bonus spendibile nei distributori di Galliate  Nominativo, non trasferibile, non cedibile  Valore 50 Euro: 2 bonus da 25 euro  Ci sarà anche nei prossimi anni IL BONUS …. « GALLIATESE »
  19. 19. • Possibilità di rinuncia: di fatto donazione • Il Cittadino potrà optare per una associazione • Il Bonus Idrocarburi finanzierà il terzo settore tornando ai Cittadini in servizi aggiuntivi e «tessuto sociale»…. Per sempre!
  20. 20. Bonus: ricadute sul territorio COMUNE TERZO SETTORE = SERVIZI SUL TERRITORIO Associazioni Culturali, Sportive, no profit, sociale… Registrate all’albo Comunale delle associazioni Riduzione PrezzoBenzina Rinuncia volontaria
  21. 21. Voucher Lavoro •Progressivamente nel corso dell’anno stanziati 28000 euro •Circa 40 famiglie hanno ottenuto benefici negli ultimi 2 anni •Nel 2015 ben 7 dipendenti potrebbero andare in pensione creando uno «spazio» enorme per questo strumento
  22. 22. Innovazione ADESIONE ALLA SPERIMENTAZIONE DEI SISTEMI CONTABILI E DEGLI SCHEMI DI BILANCIO DI CUI ALL'ART. 36 DEL D.LGS N.118 DEL 23/06/2011 COME MODIFICATO DALL'ART. 9 DEL DL N. 102 DEL 31/08/2013 Obbiettivo piu’ basso del Patto di Stabilità 2014 Possibilità di fare investimenti Ente pronto quando i criteri saranno obbligatori
  23. 23. Operazione «Galliate pulita»  Nuovo servizio spazzamento centro storico  Monitoraggio lato Comune  Innovazione nella raccolta differenziata  Schede centro conferimento per residenti  Ristrutturazione isola ecologica  Valutazione sul servizio serale di raccolta  Rinnovata relazione con il consorzio
  24. 24. In conclusione  Bilancio estremamente solido, indici di virtuosità in costante miglioramento  Continua l’azione di trasformazione di costi in servizi con la riduzione dei costi improduttivi  Il patto di stabilità viene gestito in maniera dinamica per non perdere le opportunità  Introduzione di nuove tecnologie è fondamentale  Lavoriamo per consegnare a chi verrà dopo di noi un Comune pronto per le sfide future, efficiente, solido… non c’e’ mai un arrivo ma ogni giorno una nuova partenza

×