Csi flash agenzia n. 14 19-10-2012

1,200 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,200
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Csi flash agenzia n. 14 19-10-2012

  1. 1. Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it Redazione Csi Flash Agenzia 06 68404592 n. 14 - 19 ottobre 2012 Prima pagina»Registrazione al tribunale di Roman. 422 del 15/12/2008 Il Csi a SportsDays Iscriviti ad Assisi 2012Il Csi parteciperà alla seconda edizio- Sono aperte le iscrizioni per partecipare al tradizio-ne di Sportsdays, a Rimini dal 26 al 28 nale Meeting Csi ad Assisi, quest’anno in programmaottobre. Attese le medaglie olimpiche dal 7 al 9 dicembre nel capoluogo francescano. Ondi Londra 2012, 70 Organismi Sportivi, line, attraverso il link http://iscrisioni.csi-net.it/proc/11.000 atleti, con tutte le novità del mon- E30Iscrizioni/?codice=37 è possibile accreditarsi. Neldo dello sport, 50 eventi indoor e outdo- programma di Assisi 2012 confermate le presenze dior, convegni e gare in 12 padiglioni. Il Jean Roosevelt René, il ministro dello sport di Haiti, Na-Csi interverrà all’interno di tre convegni tale Forlani, direttore generale del Ministero delle poli-ed organizzerà il Challenge Volleyball tiche sociali, di Mauro Berruto, allenatore dell’ItalvolleyEps, il primo torneo di pallavolo femmi- maschile, Carlo Borgomeo, presidente della Fondazio-nile fra enti di promozione sportiva. ne con il Sud, e Riccardo Bonacina, direttore di Vita nonIn campo: Acsi, Aics, Csi, Csen, Liber- profit magazine.tas, Us Acli, Uisp. A Palmanova il 50 GPN di Maratonina Domenica 18 novembre la Mezza Maratona Città di Palmanova sarà per il quinto Con Every One anno valida quale prova del Campionato Nazionale CSI di mezza maratona. Il 18 tappe nel viaggio percorso su strada misura 21,097 km e vedrà premiate le categorie, maschili e del Palloncino rosso femminili, Junior, Senior, Amatori A e B e Veterani. L’iscrizione degli atleti deveHa preso il via il 9 ottobre da Piazza pervenire tramite fax 0432 933677 oppure e-mail info@espalmanova.it.del Campidoglio a Roma il viaggio delPalloncino rosso, simbolo di Every One Centomila euro per l’attività giovanileche, insieme ai 3 grandi Totem su Ur- La Presidenza Nazionale ha stanziato 100 mila euro a sostegno dell’attività spor-genza, Malnutrizione e Spreco, percor- tiva giovanile. I comitati territoriali possono accedervi, partecipando al bando, i cuirerà in lungo e in largo l’Italia nella sfida termini per presentare domanda scadono il 10 novembre. 50 milioni andranno inalla mortalità e malnutrizione infantile. favore dei comitati appartenenti al “Coordinamento Territorio Emergenza Terre-18 in tutto le tappe insieme ai partner moto”. Gli altri 50 milioni saranno assegnati ai comitati territoriali, dopo verifica etra cui Uisp e Csi. valutazione della Direzione Tecnica Nazionale.Dopo Roma, Venezia, Trieste, Napoli,Trento, Milano e oggi Torino, il viaggio Don Albertini nuovo consulente del Csitoccherà Genova (22), Bologna (24), Don Alessio Albertini è il nuovo consulente ecclesiastico nazionale del Csi. La suaPisa (25), Firenze (26), Cagliari (26), nomina per il triennio 2012/2015, ad opera del Consiglio Permanente della Cei, èPalermo (29), Catanzaro (31), Melfi (5 stata comunicata al CSI venerdì 28 settembre.novembre), Bari (7), L’Aquila (9), Peru- Don Albertini subentra a mons. Claudio Paganini, tornato alla Diocesi di Brescia. Agia (10). lui va la riconoscenza dell’intera Associazione per l’immensa quantità di bene che,Segui il viaggio del palloncino su con generosità e dedizione, ha seminato nei quasi 7 anni del suo incarico comewww.everyone.it Consulente nazionale. Mare Nostrum: il nuoto Csi s’incontra a Cagliari Il nuoto Csi si incontra a Cagliari sa- mento dei pregiudizi sulla disabilità nel bato 3 novembre 2012, dove nella pi- mondo dello sport. Infatti i nuotatori scina Sicbaldi di Terramaini si terrà il disabili competeranno insieme ai nor- primo Trofeo Meeting Mare Nostrum, modotati. Ogni atleta avrà il punteggio promosso dal Csi Sardegna, col patro- conquistato in base alle tabelle di ca- cinio della Presidenza Nazionale. L’e- tegoria riconosciute dalle Federazioni vento è aperto a tutti i nuotatori aran- interessate. Per info: meetingmareno- cioblu che abbiano compiuto i 16 anni strum@gmail.com. Per conoscere le e non abbiano superato i 65 anni. Mare modalità di partecipazione, visita il sito: Nostrum ha tra gli obiettivi l’abbatti- www.meetingmarenostrum.it. 1
  2. 2. Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it Redazione Csi Flash Agenzia 06 68404592 n. 14 - 19 ottobre 2012 VitaCsi»Registrazione al tribunale di Roman. 422 del 15/12/2008 Fuori dai banchi! “SAN GALGANO RUN 2012” Torna l’iniziativa 22 Km tra storia, natura ed emozioni Un vero successo la prima edizione le immagini l’emozione della corsa. Il a Savona ed Albenga Ritorna “Fuori dai banchi”, l’iniziativa della “San Galgano Run”, un bel mix percorso, dopo tratti in salita di strade sportiva e di carattere sociale promossa tra mezza maratona e un vero trail. asfaltate e sterrate, ha attraversato il dal Csi di Savona - Albenga, all’inter- Alla partenza oltre 200 atleti/e pro- centro storico del borgo medioevale no del progetto promozionale “Scuola venienti da molte regioni italiane ma di Chiusdino per poi snodarsi lungo Aperta” ed inserita nel percorso formati- anche dall’estero: Germania, Gran le famose strade bianche delle colline vo integrato “Patto della Scuola”, condi- Bretagna, Hong Kong, Venezuela e senesi. visa e supportata dall’Assessorato delle Colombia. Il tutto nella magia della Val Non potevano poi mancare un tratto Politiche Sociali del Comune di Savona. di Merse. tecnico di decisa discesa e una sinuo- Dal 13 ottobre, presso la palestra dell’I- Domenica 30 settembre la frizzantis- sa e leggera discesa in mezzo al bo- stituto Comprensivo 2, il sabato mattina sima partenza della prima edizione sco, per poi riportarsi in quota con un dalle ore 9 alle ore12, ha ripreso vita il della “San Galgano Run”. Il percorso bello strappo negli ultimi 300 metri pri- progetto che, oltre a promuovere una di 22 km e 200 metri, immerso nelle ma del traguardo. Così all’arrivo: vitto- serie di discipline sportive (tra cui pal- splendide colline toscane della Val di ria al maschile per Giuseppe Giam- lavolo, atletica, rugby, hockey, arti mar- Merse, è stato molto apprezzato da brone, GS Polizia di Stato, mentre sul ziali, baseball e tiro con l’arco) già “bla- tutti gli atleti, molti dei quali, armati podio femminile vittoria per Michela sonate” ed altre di “nicchia”, si propone di macchina fotografica, hanno colto Menegon, Torre del Mangia. La so- di evidenziare le predisposizioni naturali l’occasione della gara per arricchire cietà con il maggior numero di partenti del minore e quindi orientarlo a svol- il loro album fotografico e fissare nel- è stata l’Asd il Ponte Scandicci. gere uno sport piuttosto che un altro. Quest’anno sarà rivolto non solo agli alunni delle scuole medie, ma anche a quelli della quarta e quinta elementare. Calcio a 5 - Ravenna Il poker vincente nel trofeo San Rocco Si è concluso con la finale di sabato 29 settembre la XXV edizione del Torneo di Calcio a 5 di San Rocco, ormai ap- puntamento fisso per gli appassionati dello sport ravennate. Da fine agosto 25 squadre si sono date battaglia nel cor- tile della Parrocchia di via Castel San Pietro, e dopo quattro combattutissime Isola d’Elba finali si sono aggiudicate la vittoria nel- A Portoferraio, il 1° Triangolare dell’amicizia la categoria maschile gli All Bluff, per il femminile Calcetto Femminile Ravenna, C’erano le squadre di calcio a 5 del- rio del Comitato Territoriale di Livorno, per i ragazzi Sporting San Biagio, men- la Capitaneria di Porto e quella della Gianni Zanazzi. tre per la nuova categoria giovanissimi, locale Stazione dei Carabinieri al Tor- Il Triangolare è stato vinto dalla Squa- riservata ai ragazzi delle scuole medie neo dell’amicizia, organizzato dalla dra della Capitaneria di Porto, per- la squadra di casa del San Rocco. Per ASD Calcetto Luigi e Mario Facelli, sonale di terra. Premio Fair Play alla tutti i ragazzi appassionati del calcio a disputato a Portoferraio, alla presen- Squadra dei Carabinieri. Nell’occasio- 5 il prossimo appuntamento sarà con za del Presidente Csi Toscana Carlo ne si sono poste le basi per ampliare l’Oratorio Cup, organizzato dal Csi di Faraci e del Commissario Straordina- la presenza del Csi sull’Isola d’Elba. Ravenna. 2
  3. 3. Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it Redazione Csi Flash Agenzia 06 68404592 n. 14 - 19 ottobre 2012 VitaCsi»Registrazione al tribunale di Roman. 422 del 15/12/2008 A Milano le premiazioni più grandi d’Italia “Trofeo Città di Carpi” Grandi ospiti come Baresi, Zorzi, Toldo, Melli Il Csi Verona vince per i tremila presenti alle serate il 26° Meeting di atletica Più di 3000 persone, tra atleti e dirigenti, Domenica 23 settembre si è svolto il i partecipanti alle serate di premiazione 26° Trofeo Città di Carpi, manifestazio- – da qualche anno denominate Gran ne di atletica leggera riservata agli atleti Galà – organizzate dal Csi Milano per disabili, organizzato dall’associazione suggellare la stagione 2011-12 e ren- Ushac (Unione Sportiva Handicap Car- dere merito a tutti i suoi campioni. Ma- pi) e dai comitati Csi di Carpi e quello gnifico l’effetto “vista d’occhio” all’interno regionale dell’Emilia Romagna. del Salone Pio XII di via S. Antonio, per Divenuto ormai un appuntamento tradi- la miriade di colori che distinguevano le zionale, il Trofeo ha visto la partecipa- centinaia di compagini sportive. Si può zione di 160 atleti che si sono cimentati affermare che, seppur a conclusione del- in staffette, gare di corsa, salto in lungo la precedente stagione, gli appuntamenti e lancio del vortex, in rappresentanza dicon i Gran Galà sono stati il modo migliore per inaugurare la stagione sportiva dieci società sportive a livello interregio-attuale. Numerosi anche gli ospiti intervenuti alle manifestazioni: da Franco Ba- nale: l’Ushac Carpi, Csi Faenza, Casaresi a Francesco Toldo; da Andrea Zorzi alla Nazionale Italiana di Ginnastica S. Ermanno Carpi, Asham Modena,Ritmica; da Giusy Versace a Niccolò Melli (Olimpia Pallacanestro - AJ); da Fran- Reggio Emilia, Mira (VE), Csi Verona,cesco Messori all’intera squadra pallavolistica del Vero Volley Monza. Alla serata Prato, Rosignano (LI) e la Dosso Cre-conclusiva del 28 settembre, ha partecipato anche S.E. Mons. Mario Delpini, mona.Vicario generale della diocesi di Milano. La mattinata all’insegna dello sport e della solidarietà è stata impreziosita dal- A Belluno la toccante testimonianza di don Fran- cesco Cavazzuti, già missionario in Ecco i diplomati in Orienteering Brasile reso cieco per un vile attentato. Diplomati in orienteering. Dopo lo svol- La giornata si è conclusa con il pranzo gimento del primo corso per animato- all’Area Zanichelli preparato dai volon- ri di orienteering (intitolato “Tròvati la tari Ushac e le premiazioni per tutti gli strada”) promosso dal Csi di Belluno e atleti, con l’assegnazione del Trofeo di Bolzano-Bozen, svoltosi nello scorso alla squadra del Csi Verona, seguita sul mese di agosto a Canale d’Agordo, la podio dalla Ushac Carpi e dalla Efesto Presidenza nazionale del Csi ha fornito Rosignano. gli attestati di iscrizione all’albo nazio- Un ringraziamento particolare ai giudici nale degli animatori nella disciplina che di gara del Csi dell’Emilia Romagna che consiste nel percorrere, nel minor tempo con il loro prezioso contributo hanno possibile, un percorso predefinito, carat- permesso la realizzazione dell’iniziativa.terizzato da punti di controllo, con l’aiuto esclusivo di una bussola e di una cartinatopografica. La consegna dell’attestato si è svolta sabato 6 ottobre, nella sede delCsi di Belluno. Cinque i “diplomati” bellunesi: Marco Imperatore (As Vodo), Nico-la Imperatore (As Vodo), Alessio Scussel (As Vodo), Rosa Vanz (Csi Belluno) eFederica Collazuol (Csi Belluno). «Il corso di Canale d’Agordo è stata un’espe-rienza positiva, caratterizzata da una partecipazione numerosa e giovane - com-menta Roberto De Barba, coordinatore dell’iniziativa insieme a Marco Rosa -.Ora stiamo lavorando alla costituzione di una Commissione di orienteering che,nell’ambito del Csi di Belluno, possa dare seguito a quanto “seminato” la scorsaestate, concretizzandolo con la realizzazione di alcune manifestazioni in un calen-dario che contempli l’attività della Fiso (Federazione italiana sport orientamento)oltre a quelle del Csi di Bolzano e Trento, comitati con i quali nei mesi scorsi è stataavviata una collaborazione». 3
  4. 4. Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it Redazione Csi Flash Agenzia 06 68404592 n. 14 - 19 ottobre 2012 VitaCsi»Registrazione al tribunale di Roman. 422 del 15/12/2008 Sport e divertimento A Palermo corre Al “Villaggio Race” insieme al Csi Bologna l’8a Gran fondoAd animare il “Villaggio Race” nella scosso grande successo e seguito: il Dall’Eleuterio a Roccagiornata di sabato 29 settembre, prolo- torneo di Calcio a 5 femminile e quellogo della “Race for the Cure” svoltasi al di Dodgeball, specialità nata sulla scia Busambra in Mtbmattino della domenica seguente che di “palla prigioniera”. Alla fine, le prime Il 7 ottobre 2012 si è svolta a Marineoha visto sorpassare addirittura quota tre squadre classificate dei rispettivi l’ottava Gran fondo di Mountain Bike11.000 partecipanti, è stato il Csi Bolo- tornei sono state premiate con “coppe” “dall’Eleuterio a Rocca Busambra”. Lagna. All’interno dei Giardini Margherita, tradizionali ed anche graditissimi buoni corsa ha registrato una notevole ade-tra un ricco programma di iniziative de- omaggio per le strutture del Mare Ter- sione, hanno partecipato 498 atleti.dicate al benessere per donne, famiglie male Bolognese. Grande soddisfazione per gli organiz-e sportivi, e naturalmente incentrate sul A rendere ancora più bello ed entusia- zatori della Pro Loco di Marineo e dell’tema della prevenzione e della lotta ai smante il contorno, infine, le esibizioni Asd Extreme Racing Team con la solitatumori al seno, ecco dunque le attività di cheerleading delle bravissime Star- collaborazione del Csi di Palermo con isportive, con due tornei che hanno ri- Cheer. propri Giudici e poi i circa 230 volontari sparsi lungo i 56 Km del percorso. Il tracciato dell’edizione di quest’anno (56 Km e un percorso amatoriale di 35 Km),con partenza e arrivo a Marineo, ha interessato quasi tutta l’area boschiva della R.N.O. del Bosco di Ficuzza con la novità del passaggio dal centro abitato di Mezzojuso. Corridori ripagati da una stupenda giornata di sole e da tantissimi appassionati, che con i propri familiari già da sabato pomeriggio hanno affolla- to l’area expo-test bike, assistendo an- che all’avvincente “Bimbi Bike” dove 68 bambini e bambine dai 3 anni ai 12 anni si sono cimentati in una crono. All’arri- vo i corridori sono stati accolti da una festante organizzazione che ha offerto A Venezia la gioia degli apprendisti sportivi un pasta party; quidi la premiazione dei Un successo di entusiasmo e di par- 29 i premiati per ciascuna classe con- vincitori delle varie categorie. tecipazione. 630 bambini di 29 scuole corrente e alcuni premi speciali gene- elementari delle provincia di Venezia, rali a bambini con difficoltà motorie o accompagnati da 70 maestre hanno fisiche, che hanno voluto e saputo dare invaso il campogiochi di Campalto per il massimo di impegno ed entusiasmo una giornata di sport e divertimento. nel portare a termine la piccola corsa. La manifestazione “apprendisti sporti- “Davvero una bella giornata - ha com- vi” per la seconda volta ha dato la pos- mentato Maurizio Molin, vicepresi- sibilità a tanti bambini di vivere cinque dente del Csi Venezia - merito anche discipline sportive con gioia e allegria. di tanti volontari che hanno aiutato La Asd Maratonella e il Csi Venezia, l’organizzazione e il turn over delle 5 con il patrocinio del Miur di Venezia, discipline. hanno organizzato in modo eccellente È bello vedere la gioia e l’entusiasmo i tornei di minifoot, minivolley, voetex, di questi piccoli atleti, che vivono lo minibasket e della baby Maratonella. sport con genuinità e passione”. 4
  5. 5. Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it Redazione Csi Flash Agenzia 06 68404592 n. 14 - 19 ottobre 2012 VitaCsi»Registrazione al tribunale di Roman. 422 del 15/12/2008 A Bastia Umbra A Venezia la prima edizione mostra itinerante del torneo di calcio per le parrocchie “Campioni nella vita” Il comitato di Venezia, in collaborazio- Bambini, famiglie e sacerdoti provenien- ne con la Pastorale Diocesana Sport e ti dalle sette parrocchie di San Giovanni Tempo Libero, ha organizzato, domeni- Evangelista, SS. Francesco e Chiara ca 7 ottobre, una bella giornata di attività (Marghera), San Marco Evangelista, SS sportiva. Merito anche dei tanti volontari Gervasio e Protasio, Santa Lucia (Tarù), e soprattutto della generosa ospitalità Santa Maria della Pace (Bissuola) e dell’Ascd dei Celestini, gruppo sportivo San Giorgio (Chirignago) hanno inva- affiliato al Csi Venezia, che hanno per- so il campo di via Montessori di Chiri- messo a oltre un centinaio di ragazzi di gnago. Oltre al calcio c’è stata anchePartita da Teramo lo scorso 21 settem- sette parrocchie della terraferma vene- la possibilità di una sfida a pallavolo inbre, la mostra itinerante “Campioni nella ziana di sfidarsi a calciotto, calcio a 5 e cui le ragazze dello Spinea si sono ag-Vita” è stata a Bastia Umbra il 6 e il 7 ot- pallavolo. Per la categoria del calciotto, giudicate il trofeo superando in finale iltobre presso la Chiesa di Santa Croce in riservato ai ragazzi delle scuole medie, i Marghera. A ricordo dell’evento, tutti iPiazza Mazzini, nell’ambito del Villaggio vincitori sono stati i ragazzi della parroc- partecipanti sono stati premiati con undello Sport organizzato dal Csi Perugia, chia di S. Maria della Pace di Bissuola. gadget rappresentato da una bandanache ha visto la partecipazione di migliaia Per la categoria del calcetto, riservato del comitato di Venezia con colori diver-di giovani studenti delle scuole elemen- ai bambini delle elementari, il trofeo è si a seconda di ogni squadra. Per quan-tari, medie e superiori. andato ad una formazione mista di ap- to riguarda invece le squadre vincitriciLe storie di otto grandi Campioni dello partenenti alle parrocchie di san Giorgio del calciotto, calcio a 5 e pallavolo, sonoSport che hanno dato un’eccezionale di Chirignago, San Marco di Viale San state premiate con la coppa del torneotestimonianza di valore nella propria Marco e San Giovanni Evangelista di consegnata dal Presidente del comitatoesperienza umana raccontati da Ange- via Rielta. di Venezia, Luca Silvestri.lo De Marcellis in un progetto CentroSportivo Italiano - Edizioni Palombi,vuole così rivolgere un messaggio po-sitivo soprattutto ai giovani. Per questouno strumento dotato di tante immagini,pochi ma significativi testi che parlano dipersone che nello sport come nella vitasi sono rivelati uomini di grande spes-sore valoriale, risulta particolarmenteefficace. A Ravenna i giardini pubblici come una palestra all’aria aperta I giardini pubblici come una palestra e animatori qualificati faranno svolgere to da parte dell’assessore allo Sport all’aria aperta per divertirsi e fare attivi- attività ludico motorie gratuite ai bambi- Guido Guerrieri, che ha ringraziato le tà motoria sotto la guida di animatori e ni dai 6 agli 11 anni. associazioni Arci, Csi e Uisp per aver istruttori preparati e competenti. Per informazioni più dettagliate si pos- riportato i bambini a fare attività fisica È quello che accadrà a Ravenna dal 2 sono chiamare i numeri 0544.219721 o e a giocare all’aperto, trascorrendo il al 25 ottobre, all’interno dell’iniziativa 0544.482570. tempo in modo più divertente, creativo ‘’Io fuori gioco’’, copromossa dal comu- Sarà garantita l’animazione ma non la e sano di quanto non accadrebbe con ne e dai comitati territoriali ravennati di custodia dei bambini, che dovranno es- i videogiochi. Arci, Csi e Uisp. sere accompagnati da un adulto che ne L’auspicio sarà quello di proporre in Nei pomeriggi di martedì e giovedì dalle sia responsabile e che li custodisca. futuro iniziative come queste anche in 15 alle 17 (ritrovo allo Chalet) istruttori L’iniziativa ha raccolto l’apprezzamen- altre realtà. 5
  6. 6. Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it Redazione Csi Flash Agenzia 06 68404592 n. 14 - 19 ottobre 2012 Convention»Registrazione al tribunale di Roman. 422 del 15/12/2008 Lecce: obiettivo centrato! Allenatore è passione L’enorme entusiasmo intorno alla presen- Conclusa a Padova tazione della stagione sportiva 2012/2013 la Convention formativa del comitato Csi di Lecce, tenutasi nei gior- ni scorsi presso l’Oratorio leccese di Santa per allenatori Csi Lucia, non ha mancato l’obiettivo! Circa Si è svolta venerdì 12, presso la sala Cardinal 120 dirigenti di società sportive, allenato- Callegari, la convention “Giocare per credere” ri, arbitri ed animatori sono stati presenti organizzata dal comitato Csi di Padova e rivolta all’evento di apertura dell’anno associativo agli allenatori di tutte le discipline: calcio, palla- del Csi salentino. Alla presenza dell’intero volo e pallacanestro. Un centinaio di coach pre- quadro dirigenziale del Comitato Provin- senti per riflettere sia sulla buona preparazione ciale è stata resa pubblica la programma- tecnica e fisica, sia su quella pedagogico-com- zione Sportiva e Formativa per l’anno in portamentale che i propri atleti devono raggiun- corso. gere per creare un ambiente sereno, in grado diAd aprire la serata, il Presidente del Comitato leccese, Marco Calogiuri, trasmettere dei valori sportivi.insieme al Vicepresidente Vicario Michele De Giorgi ha dato lettura dei A condurre gli allenatori in questo compito im-saluti provenienti dai Presidenti Nazionali e Regionali del Csi, Massimo portante erano presenti alla convention cinqueAchini e Dino Diso, sempre vicini alle iniziative del Comitato Provincia- grandi professionisti e personalità sportive quali:le. Subito dopo, parola al consulente ecclesiastico del Csi Lecce, don Giorgio Molon responsabile del settore giovani-Damiano Madaro che ha rimarcato nel suo discorso la valenza educa- le Calcio Padova, Cesare Maestroni allenatoretiva della proposta associativa che deve trasformare il momento ludico della primavera del Calcio Padova, Luigi Paga-in occasione di vera crescita cristiana. Quindi sono intervenuti Simona na mister del Venezia calcio a 5, Luigi SchiavonTondo, coordinatore della Formazione e Mauro Sicuro da qualche mese allenatore del pallavolo Padova e Alberto Pandirettore tecnico del Comitato Provinciale di Lecce. coach del Cittadella basket, pronti a raccontareCalcio a 5, a 7 e a 11, pallavolo, nuoto, atletica, tennistavolo, pallacane- la loro esperienza sul campo e a condividerestro, vela, arti marziali, trekking-bike: queste le numerose attività sportive qualche piccolo segreto del mestiere con i pre-presenti in calendario. senti. Per tutti loro, la parola chiave per essere un buon allenatore, a qualsiasi categoria e livello è: passione. La seconda parte della serata ha avuto come filo conduttore lo slogan “giocare per credere”, spiegato da Marco Illotti e Antonino Trimarchi, rispettivamente presidente e responsabile della formazione del Csi. Ad introdurre il tema il cortometraggio “Il circo della farfalla”, storia di un uomo senza arti che attraverso l’intervento del Signor Mendez scopre le proprie potenzialità. Soddisfatti i cento allenatori, che potranno sce- Salerno, giù il sipario in Duomo gliere tra molti corsi della stagione formativa Csi, illustrati nel libretto “percorsi formativi 2012”. UnoMercoledì 10 Ottobre anche Salerno tra tutti il corso di primo soccorso, gratuito edha svolto la Convention di presentazio- aperto a tutte le società sportive, tra le propostene delle Attività Sportive Formative e troviamo anche i corsi di relazione tra gradi as-Culturali dell’anno 2012/2013. sociativi (dirigenti-allenatori-genitori). La serataA tenere a battesimo la nuova stagione si è conclusa con la premiazione dell’allenatoreassociativa, presso la Sala San Tom- più giovane del Csi, Luca Drezzoni della societàmaso del Duomo di Salerno, è stato il Medoacus, da parte di Paolo Cavazzoni dellapresidente provinciale Domenico Cre- Cavazzoni Sport Floor Sps, partner del Csi per ladendino. prossima stagione sportiva. 6
  7. 7. Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it Redazione Csi Flash Agenzia 06 68404592 n. 14 - 19 ottobre 2012 Convention»Registrazione al tribunale di Roman. 422 del 15/12/2008 A Napoli Convention Giocare per Credere e premiazioni A Chieti Mons. Bruno Forte da tre puntiLunedì 22 ottobre 2012 alle ore 17 pres- Si è svolta mercoledì 3 ottobre nell’Auditorium “Le Crocelle” di Chieti la 4a Conven-so il Seminario Maggiore di Napoli, avrà tion Provinciale del Csi di Chieti dal titolo “Giocare per credere”, con la partecipa-luogo la Convention di Presentazione zione dell’Arcivescovo Metropolita Padre Bruno Forte, delle autorità civili e militaridella Stagione sportiva 2012/2013 cui della città e della Provincia di Chieti e di tanti graditi ospiti impegnati nel mondoseguiranno le premiazioni della passata dello sport e del volontariato.stagione del comitato partenopeo. La serata si è aperta con il saluto del presidente provinciale Marco Rosati seguitaSarà l’occasione per illustrare le attività dall’intervento di Mimmo Puracchio, vice presidente vicario. Ma certamente l’at-e le proposte associative per la prossi- tenzione di tutti gli intervenuti è stata “calamitata” dall’intervento dell’Arcivescovoma stagione sportiva e per approfon- Bruno Forte. Padre Bruno, nel suo intervento ha focalizzato l’attenzione sul tito-dire il tema “Giocare per credere” che lo “Giocare per credere”. Due verbi accostati con diverse chiavi di lettura. l’Associazione ha scelto per accompa- Tre i punti fondamentali nella sua riflessione.gnare il cammino delle società sportive, - Il primo sull’importanza del gioco che è la chiave di tutte le cose, perché si giocaoratori e parrocchie per il quadriennio per credere, ma soprattutto per crescere. Giocare per crescere, per conoscersi e2012/2016. per apprendere. - Il secondo è giocare per credere che lo sport sia occasione per incontrare il van- In centoquaranta gelo e la Fede. - Il terzo punto è giocare per credere come autentica formazione umana perché alla convention attraverso il gioco, i giovani e gli adulti riescono a comprendere la ricchezza e la di presentazione bellezza del Vangelo. Per raggiungere i migliori risultati bisogna essere positivi, della nuova stagione credere in quello che si fa, sino alla fine. La fase delle premiazioni ha visto protagonista la società ASD Integra Sport Chieti, milanese nata da un progetto in collaborazione con la Caritas Diocesana di Chieti Vasto. AltriPartecipazione, interesse, curiosità e premi sono stati assegnati alle società All Stars Calcio a 5 San Salvo, vincitrice delvoglia di fare: questi aggettivi descri- trofeo Fair Play di calcio a 5, Asd Barracud’a Cus Chieti e Asd Virtus Basket donvono fedelmente lo spirito con cui le Bosco-Vasto, rispettivamente campione provinciale e vincitrice della classifica Fairnostre società, ben 76, hanno risposto Play nella pallacanestro.intervenendo alla convention Csi Milano A conclusione della serata una targa Csi Convention 2012 è stata consegnatache ha avuto luogo sabato 13 ottobre a tutti gli ospiti presenti: al Presidente Regionale del CONI, Ermano Morelli, alpresso il salone Pio XII in via S. Antonio. Presidente Regionale del Csi Angelo De Marcellis, al Vice Prefetto dott. LucianoTante novità caratterizzeranno la stagio- Giuseppe Conti e all’Arcivescovo Bruno Forte. Finale con un momento ricco dine ormai avviata e la convention è stata commozione, a fare da bella cornice ad una convention numerosa e partecipata,l’occasione per comunicarle. è stato la consegna del Discobolo d’oro al Merito sportivo Csi 2010 ad AnnamariaAccanto ad uno spiccato spirito di appar- Borgonsoli, già presidente provinciale nel quadriennio 2000-2004 ed attuale vice-tenenza, si è colto un comune desiderio presidente del Comitato Csi di Chieti.di rinnovamento e l’esigenza di ripartiredagli ideali che caratterizzano la nostraassociazione: l’attenzione alla personanella sua globalità. I numerosi interventidei responsabili Csi hanno arricchito dicontenuti ed informazioni la mattinata dilavori, durante la quale anche i rappre-sentanti dei gruppi sportivi hanno potutoesprimere pareri e suggerimenti. Un belmodo per ripartire insieme con un unicoobiettivo: la costruzione di un Csi Milanoancora migliore. 7
  8. 8. Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it Redazione Csi Flash Agenzia 06 68404592 n. 14 - 19 ottobre 2012 Convention»Registrazione al tribunale di Roman. 422 del 15/12/2008 A Perugia A Cagliari “Giocare per credere” la stagione riparte all’interno della 33a edizione di Turisport con il Villaggio Il 6 ottobre a Cagliari, in occasione della 33a edizione di Turisport, presso la Fiera Internazionale della Sardegna, dello sport si è svolta la Convention “Giocare per credere”.Sabato 6 e domenica 7 ottobre il Csi La Convention è stata presieduta dal Presidente Provin-Perugia ha riaperto la stagione con ciale Maurizio Siddi e ha visto la presenza di molte isti-un Villaggio dello sport in piazza Ca- tuzioni locali, a partire dal presidente del Coni Sardegnavour a Bastia Umbra. Gianfranco Fara, l’Assessore allo Sport della ProvinciaUna grande festa dello sport, con di Cagliari Sabina Contu, gli assessori allo sport dell’Areastrutture mobili e gonfiabili, in cui metropolitana di Cagliari: per il Comune di Cagliari Enricatantissimi ragazzi hanno avuto la Puggioni, per il Comune di Quartu Sant’Elena Antonella Pirastru, per il Comunepossibilità di giocare a calcio a 5, di Monserrato Marco Asunis. I diversi interventi hanno evidenziato la voglia di col-calcio 3x3, volley 4x4, street basket laborare in maniera attiva con il Centro Sportivo il quale svolge un importante lavoroe calcio balilla umano. Inoltre nella nella diffusione dei sani principi sportivi e nella formazione dei ragazzi e dei giovani.giornata di sabato alle ore 21.00, Oltre alle associazioni sportive erano presenti anche molti studenti provenienti dalpresso la sala Consiliare del Munici- Liceo Scientifico e Artistico “G. Brotzu” di Quartu Sant’Elena, accompagnati dal diri-pio, si è svolta la Convention di pre- gente scolastico Valter Campana e dai professori Alessandro Simula, Luigi Pirassentazione della stagione sportiva e Serenella Aledda. Non sono mancati, inoltre, gli interventi di chi ha avuto modo2012/2013. in questi ultimi anni di collaborare in prima persona con il Csi. In merito si sono suc-Il presidente provinciale Alessan- ceduti sul palco il preside dell’istituto quartese Valter Campana, il vice presidentedro Rossi, nel suo intervento, ha dell’associazione Isola Sportiva Giovanni Cabras e il parroco di S. Pietro Pascasioevidenziato l’importanza di rilanciare di Quartucciu don Alessandro Simula; ognuno ha raccontato con entusiasmo el’attività sportiva giovanile, con una gioia la propria esperienza con il Centro Sportivo Italiano nei diversi contesti quali laparticolare attenzione alla promozio- scuola, l’oratorio e il campo. In chiusura della Convention è intervento il Presidentene sportiva nelle scuole. Inoltre ha Regionale Andrea Nazzaro che ha sottolineato come l’impegno dell’associazioneposto l’accento sull’esigenza di una per questo quadriennio, “Giocare per credere”, abbia in realtà attraversato tutta laformazione sempre più professiona- storia dell’Ente, dagli albori della FASCI ai giorni nostri. Le conclusioni sono state af-le di animatori, arbitri ed educatori. fidate al presidente provinciale Maurizio Siddi che ha illustrato il programma dellaDurante la serata ampio spazio è stagione 2012/13 e ha colto l’occasione per presentare e ringraziare i collaboratoristato dedicato alle premiazioni del- che, spesso senza apparire, rendono grandi gli eventi e gli appuntamenti Csi.le squadre vincenti dei campionati Davide Carnevaleprimaverili della passata stagione.La due giorni perugina ha inoltreospitato il Convegno “Fede e Sportcon don Leonardo Romizi (con-sulente ecclesiastico Csi Umbria ePerugia) e la Mostra “Campioni nellavita- Straordinarie storie di sport e diuomini veri”, un progetto educativocongiunto del Csi ed Edizioni Palom-bi. Foto e gigantografie di otto cam-pioni fuori dal comune (Bartali, Sen-na, Prandelli, Borgonovo, Pistorius,Zanardi, Mennea, Gebrselassie),per raccontare attraverso le immagi-ni e pochi ma significativi testi, queivalori che vanno oltre lo sport.Tiziano Agabitini 8
  9. 9. Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it Redazione Csi Flash Agenzia 06 68404592 n. 14 - 19 ottobre 2012 Almanacco»Registrazione al tribunale di Roman. 422 del 15/12/2008 Tappa ad Agordo Stage provinciale “Che c’è di male ad essere il numero 2” degli arbitri Lunedì 8 ottobre una serata con il professor Modesto Bonan per parlare di sport Il Comitato del Medio Campidano, in per vincere, e sport per crescere. L’Atletica Agordina e il Csi Belluno propongono prossimità dell’inizio del nuovo campio- ad Agordo un incontro dal titolo “Che male c’è ad essere il numero 2”. Un appun- nato di calcio A5, muove i primi passi tamento che fa parte di una serie di giornate di formazione curate dal Csi e dal con l’aggiornamento dei propri arbitri. professor Modesto Bonan, insegnante di attività motoria e preparatore atletico, La pista di atletica dell’impianto sporti- per riflettere sullo sport: su quello fatto per vincere e su quello fatto invece per vo “Santa Lucia” e la sede del Comitato crescere. «Che male c’è ad essere il numero 2 non vuole certo essere un inno al di San Gavino hanno fatto da cornice disimpegno o alla partecipazione fine a se stessa - spiega Bonan -. Al contrario, ai test atletici, i quiz regolamentari, vuole affermare con forza che lo sport è impegno, disciplina, sacrificio, allena- l’aggiornamento tecnico e un dibattito mento costante e metodico». finale coordinato dal tecnico federale e dal designatore ufficiale degli arbitri. Lo stage è stato anche l’occasione per Scuole Materne Cattoliche riflettere e approfondire maggiormente A Grosseto bella festa di apertura la figura dell’arbitro e il suo importante Venerdì 12 ottobre presso il campo sportivo della Parrocchia Sacro Cuore, si è ruolo educativo che svolge all’interno svolta a Grosseto la festa di apertura delle Scuole Materne Cattoliche affiliate al della nostra associazione. Csi: Sacro Cuore, S. Giuseppe, Cottolengo, Santa Lucia, Santa Elisabetta con M.F. più di 400 bambini. I giochi per i bambini sono stati organizzati da Eleonora Or- landini, Claudia Salvatore, Irene Ciani, le insegnanti che fanno attività motoria Palermo e il “Tour nelle cinque scuole per tutto l’anno scolastico. dell’Amicizia” Si è conclusa domenica 30 settembre Reggio Calabria Sportinfest a Casaboli presso Pioppo/Monreale Il CONI Calabria premia le società sportive del Csi (PA), con la Settima ed ultima tappa, la impegnate nei campionati nazionali quinta edizione del campionato provin- ciale di Mtb Cross country 2012.Al via Mercoledì 3 ottobre 2012 presso la Sala mati gli appuntamenti per il Gran Galà, circa un centinaio i biker che hanno do- Conferenza del CONI Calabria è stata dove saranno presenti dei testimonial vuto misurarsi su un tracciato sterrato presentata la terza edizione del Festi- nazionali d’eccezione, e per la Notte lungo 5,300 km da ripetere 5 volte. val Nazionale dello Sport Educativo Rosa, raduno della squadre di calcio a Al termine della manifestazione sono “Reggio Calabria Sportinfest 2012”. Un 5 femminile; verranno anche presentati stati premiati i Campioni provinciali di evento che segna, ormai da un triennio, nuovi progetti. Presso l’Area 1914 del categoria e le Società sportive nelle ri- l’anno sportivo nell’Area dello Stretto: “Granillo” il “Punto Blu Csi” relativo al spettive classifiche Tecnica ed Assolu- la scommessa, quella di calamitare a Dl Sanità e sull’uso dei defibrillatori e il ta. La stessa tappa è valsa anche come Reggio Calabria, l’attenzione verso workshop “L’allenatore sportivo: ruolo e Gran Prix Regionale Csi XC MTB 2012 i valori etici che lo Sport deve neces- figura educativa” (prova unica). Il Csi di Palermo ringra- sariamente veicolare. Durante i lavori zia tutte le 18 Società sportive affiliate della presentazione il CONI Calabria al Csi e le società non Csi e gli oltre 200 ha premiato le quattro società sportive bikes che hanno partecipato al campio- che hanno partecipato alle finali nazio- nato, i Giudici di gara e tutti coloro che nali del Csi. All’evento erano presenti il hanno contribuito alla buona riuscita presidente del CONI Calabria, Mimmo dell’intero campionato. Campione Pro- Praticò, il presidente della Provincia di vinciale Csi Assoluto 2012 è stato Ciro Reggio Calabria, Giuseppe Raffa e il Alloro dell’Asd Extreme Racing Team, direttore dell’Ufficio Pastorale Giovani- mentre il G.S. Eleutero si è laureato per le, don Mimmo Cartella. Per quanto il 2012 squadra campione provinciale “ concerne le attività del Festival “Reg- ASSOLUTA” e “TECNICA”. gio Calabria Sportinfest 2012” confer- 9
  10. 10. Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it Redazione Csi Flash Agenzia 06 68404592 n. 14 - 19 ottobre 2012 Almanacco»Registrazione al tribunale di Roman. 422 del 15/12/2008 Melfi Il Teramo Calcio in Parrocchia col Csi Festa Provinciale A Chiarino di Tossicia l’incontro dei giocatori dello Sport - CONI con i ragazzi del Circolo Parrocchiale Premi per dirigenti, tecnici Si è svolto nel pomeriggio di vener- ed atleti del Csi melfitano dì 12 ottobre l’incontro tra alcuniAncora riconoscimenti per il mondo giocatori del Teramo Calcio e i gio-sportivo melfitano. Il Coni provincia- vani sportivi dell’Associazione “Noile, il 27 settembre presso la Conces- per il futuro”, costituita su impulsosionaria Motor France di Potenza, ha del Csi dai genitori della piccoladato vita alla festa provinciale dello Parrocchia “S. Giovanni Battista”sport, dove sono stati attribuiti rico- di Chiarino di Tossicia nell’ambitonoscimenti a dirigenti, tecnici ed at- del progetto “Ragazzi in sport… inleti che si sono distinti nella stagione Abruzzo” per la promozione dellosportiva 2011/2012. sport giovanile nei comuni del cra-Tra i tanti premiati di tutta la provin- tere sismico teramano.cia, sono stati tre i riconoscimenti Al termine del consueto pomerig-arrivati nella cittadina federiciana: gio dedicato ai giochi sportivi una gradita visita si è consumata sul campetto dellaFelice D’Urso, storico fondatore del frazione di Tossicia: spuntano infatti Mirco Petrella, Mitija Novinic e MatteoCentro Sportivo Italiano di Melfi, e Santi calciatori del Teramo che, interpellati dal presidente Angelo De Marcellis,per anni guida dell’Ente a livello re- sotto gli occhi dei parroci don Adriano, don Dino e di molti genitori, hanno rac-gionale, nonché presidente onora- contato la loro esperienza sportivario del comitato, oggi presieduto da a trenta ragazzi del Circolo Parroc-Aldo Cilenti. chiale. Santi, portiere biancorossoA Felice D’Urso si sono affiancati di origini romane, ha ripercorsoaltre due figure che gravitano anche un’iniziativa alla quale ha aderitonell’orbita Csi, l’atleta Gianfranco proprio nella capitale, in una socie-Bifaro, maresciallo della Folgore, già tà Csi: “Per una settimana abbiamopremiato lo scorso agosto nel Galà fatto servizio a ragazzi portatori didello Sport organizzato dal Csi mel- handicap, è stata una delle espe-fitano; atleta che nell’anno sportivo in rienze più significative della miacorso si è aggiudicato il titolo di Cam- vita” ha raccontato l’estremo difen-pione Italiano di Body Building nella sore. Sollecitato da De Marcellis, locategoria fino ad 85 kg e che sarà in sloveno Novinic ha reso noti i suoigara nei prossimi Campionati Mon- trascorsi al Milan: “Ho avuto il privi-diali, che si terranno in Olanda. Pre- legio di giocare in allenamento con la prima squadra e di aver apprezzato l’ecce-miato come tecnico Vincenzo Pon- zionale disponibilità e umiltà dei grandi campio-tillo, allenatore di Volley; attivo dagli ni rossoneri. Sono proprio così, – ha affermatoanni 90, in passato è stato allenatore il centrocampista – proprio come li vedete in tv!”in seconda dell’Audax Volley Melfi, in Il talentuoso attaccante Mirco Petrella, alla se-serie B, fino al raggiungimento della conda stagione in biancorosso, ha sottolineatostorica promozione in serie A2.Negli positivamente la sua permanenza a Teramo eultimi 6 anni alla guida dell’Olimpia ha rivolto un invito ai ragazzi: “Vi aspetto do-Volley Melfi (femminile), compagine menica allo stadio, abbiamo bisogno del vostroche nelle ultime due stagione ha par- supporto!”tecipato ai Play-Off promozione per Invito che non disatteso, poiché quella domeni-la B2, e che da tre anni tiene alto il ca il Csi - con una rappresentativa delle Parroc-nome del Csi melfitano, grazie al ge- chie teramane - è stato di nuovo presente allomellaggio che ogni anno la vede pro- stadio per la gara interna con il Pontedera.tagonista con il Comitato di Taranto. 10
  11. 11. Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it Redazione Csi Flash Agenzia 06 68404592 n. 14 - 19 ottobre 2012 Almanacco»Registrazione al tribunale di Roman. 422 del 15/12/2008 Ad Asti “Giocare per credere” Oltre la siepe.Il Vescovo Ravinale premia gli astigiani campioni regionali foto Volley disabili Alla presenza del Vescovo di Asti, Mons. a Ravenna Francesco Ravinale, presso il palazzo della Sabato 27 e domenica 28 ottobre, pres- Provincia, si è svolta la prima convention pro- so la palestra di Punta Marina terme vinciale del Csi di Asti. Con il motto “giocare (Ravenna) il Csi promuove due giorna- per credere” declinato dal vicepresidente te di pallavolo per disabili relazionali ed provinciale, Davide Gavegno l’appuntamen- intellettivi. In campo squadre di Raven- to si è aperto con la preghiera del Vescovo na, Pesaro, Urbino, Bologna, Cremona, astigiano che ha anche augurato a tutto il Csi Brescia e Napoli. un anno proficuo di risultati. La relazione del-la Convention ha poi affrontato i temi del territorio delineando per il prossimo annogli impegni e le mete del Csi provinciale e delle Società Sportive. Alla Convention A Varese un pieno diha fatto seguito la premiazione delle squadre che nella scorsa stagione sportiva formazionehanno conseguito risultati di rilievo con la conquista del titolo regionale: Avis Isola I corsi per allenatori e arbitri di calcio,(calcio 7 allievi),Oblati S. Giuseppe(calcio 5 allievi),San Quirico(calcio 5 Juniores); pallacanestro e pallavolo programmatiMombervolley (volley top junior),Valle Belbo (volley open femminile) e Variglie Kiel dal Csi Varese rappresentano una gran-e Kila (volley misto). Alla premiazione oltre al Vescovo hanno presenziato e con- de occasione. Le iniziative fanno partesegnato le coppe il presedente del Coni di Asti Piercarlo Molinaris, il presidente del carnet di proposte curate dal settoreregionale Csi Gabriele Balboni, l’assessore provinciale allo sport Giuseppe Car- Formazione guidato da Mimmo Serino,dona e quello al Comune di Asti Marta Parodi. consigliere provinciale, con l’obiettivo di avere sempre più allenatori formati e Prato Csi qualificati in ogni società sportiva. A Serse Cosmi piacciono gli arbitri arancioblu Le iscrizioni ai corsi si chiuderanno il 31 ottobre 2012. Saranno ammessi i primiArbitri Csi più bravi dell’internazionale Mazzoleni. O almeno più simpatici a Serse 60 candidati allenatori e i primi 20 arbitri.Cosmi, l’allenatore dell’A.C. Siena, che nel match contro la Juve non aveva gra- Allenatori si diventa superando un cor-dito l’arbitraggio del fischietto di Bergamo. Apprezzamento che invece c’è stato so, ma lo si resta solo aggiornandosi. Ilper la direzione di gara della terna ciessina composta da Massimiliano Coppola, Csi di Varese organizza, infatti, ancheFrancesco Cipriani e Giovanni Gelli, che in precedenza avevano diretto l’ami- quest’anno l’incontro annuale di aggior-chevole Prato-Siena, su richiesta della società ospitante, che con il comitato pro- namento per allenatori. L’appuntamen-vinciale del Csi ha un consolidato rapporto di collaborazione. La conduzione della to è per il 5 novembre 2012, in serata,gara è piaciuta così tanto a Cosmi che la società bianconera, per mezzo del suo presso la sala conferenze della parroc-team manager Claudio Culini, ha richiesto espressamente che anche l’amichevo- chia San Massimiliano Kolbe. L’incon-le tra Siena e Arezzo, giocata a inizio ottobre a Colle Val d’Elsa, fosse diretta dagli tro sarà diviso in due parti. Nella primaarbitri del Csi di Prato. E così Massimiliano Coppola, stavolta assistito da Ales- parte si parlerà di educazione all’onestàsandro Manfrè e Andrea Puggelli, si è trovato nuovamente in campo insieme ai sportiva, mentre nella seconda, guidatigiocatori di Serie A. “Per noi è stato un onore – è stato il soddisfatto commento di da Stefano Faletti, Paolo Gelasio eCoppola – arbitare calciatori di serie A. I complimenti di Cosmi, poi, ti fanno capire dall’arbitro federale Walter Berardi, gliche forse il livello amatoriale degli arbitri Csi è tutt’altro che basso”. allenatori porteranno le loro esperienze e faranno alcune proposte perché nello sport del Csi non ci sia posto per i furbi. Il Csi Varese punta molto sull’aggiorna- mento costante dei suoi tecnici perché gli allenatori sono tra le persone che più hanno occasione di stare coi giovani e di segnarne positivamente il percorso di maturazione facendoli diventare le donne e gli uomini dell’Italia di domani. [m.g.] 11
  12. 12. Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it Redazione Csi Flash Agenzia 06 68404592 n. 14 - 19 ottobre 2012 Almanacco»Registrazione al tribunale di Roman. 422 del 15/12/2008 Il Csi Liguria riparte In Seminario a Cuneo Prima giornata Al via “Liberi di giocare, liberi di crescere” di programmazione Ha preso il via la seconda parte del per- e formatore in ambito sportivo e Dario della attività tecnica corso formativo “Liberi di giocare, liberi Biasiolo, allenatore Figc e formatore di crescere”, avviato l’anno scorso dal in ambito sportivo; mercoledì 28 no- e della formazione Csi Cuneo, in collaborazione con la Pa- vembre si discuterà dei “Tanti volti nelloDomenica 14 ottobre, a Lavagna (Ge- storale Ragazzi della Diocesi di Cuneo sport”, con la presenza della psicolo-nova), si è svolta la prima giornata di per accompagnare allenatori, dirigenti e ga Sara Marchisio, referente équipeprogrammazione della attività tecnica collaboratori delle società nel loro fon- mediatori interculturali e operatrice dele della formazione del Csi Liguria per damentale ruolo di educatori. Tema del- Centro Migranti.la stagione sportiva 2012/2013, il se- la prima serata è stato “La sfida educa- Il percorso formativo si concluderà nelgnale di un rinnovato approccio del tiva nello sport”, con l’intervento di don mese di marzo con un ultimo appunta-comitato teso alla creazione di attivi- Claudio Belfiore, presidente nazionale mento dal titolo “Giocare per credere”,tà comuni e scambi di esperienze tra Salesiani per lo Sport. pomeriggio di festa e formazione peri comitati liguri.Il Csi Liguria, guidato Questo il programma degli altri tre ap- tutte le società sportive organizzato daldal presidente Cristiano Simonetti, puntamenti in calendario: mercoledì Csi di Cuneo. Tutti gli incontri si svolgo-ha radunato in una intensa giornata 14 novembre si parlerà de “L’età dello no presso l’Aula Magna del seminariodi lavori i coordinatori territoriali dei sport” con Riccardo Tinozzi, psicologo vescovile di Cuneo.settori tecnici e quelli della formazione- presenti Genova, Chiavari, Savonae La Spezia - che hanno così condi- 1o Seminario per dirigenti a Campobassoviso le proprie esperienze locali e so- Nel suggestivo chiostro del convento di no dell’anno della Fede, è seguito l’in-prattutto i programmi per la stagione S. Giovanni a Campobasso si è svolto tervento del Presidente Regionale Luigiappena iniziata. Nel pomeriggio, due mercoledì 27 settembre il primo semina- Palumbo che ha evidenziato l’esigenzagruppi di lavoro, rispettivamente gui- rio per dirigenti di Comitato del Csi della di lavorare per obiettivi, il tema delle al-dati da Andrea Del Santo – che di- regione Molise. leanze educative e la cura per la pro-rige la formazione regionale, e Luca Il modulo formativo è nato dall’esigen- posta sportiva nelle parrocchie e nelleCurotto – che coordina l’attività tec- za di incontrarsi all’inizio dell’anno per scuole.nica, hanno condiviso le esperienze approfondire l’identità associativa e le Infine i Presidenti territoriali Igino To-maturate, le problematiche incontrate dinamiche organizzative in vista della masso (Csi Campobasso) e Domeniconei primi mesi di lavoro e le aspirazio- prossima Convention di presentazione Iannetta (Csi Isernia) hanno deline-ni dei comitati provinciali della Liguria. della stagione sportiva 2012/2013 che ato le linee di programmazione per ilDal confronto è emerso un program- avrà luogo nel mese di ottobre. 2012/2013 evidenziando l’attenzione aima comune di appuntamenti. Dopo le suggestioni del consulente ec- bisogni del territorio e l’importanza delDal settore tecnico sono emersi im- clesiastico regionale don Nicola Maio contributo di tutti per la riuscita delle at-portanti spunti per la creazione di sul tema “Giocare per credere” all’inter- tività associative.circuiti regionali di “nuove” disciplinesportive: dalle arti marziali al nuo-to, dalla pallavolo al calcio. In ambi- A Verbania inaugurato il Centro di Villadossolato formativo, oltre a voler cogliere le Sabato 6 ottobre 2012 dalle ore 17opportunità offerte dal Csi Nazionale presso la Palestra Zona PEEP di Vil-ed in collaborazione con altre regioni, ladossola il Comitato di Verbania hasi sono fissati quattro appuntamen- inaugurato il centro sportivo localeti regionali su tematiche di interesse presentando le squadre e gli atleti del-condiviso: etica-educazione per la fa- le società: Ossola Handball, Pallavo-miglia, progettualità e comunicazione, lo Auxilium Villadossola, Vco Karate,attività estive, ed anche le nuove nor- Ginnastica artistica Ossola 2010, Divinmative sulla sicurezza. Porcello – calcio a 5 12
  13. 13. Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it Redazione Csi Flash Agenzia 06 68404592 n. 14 - 19 ottobre 2012 Unicredit Cup»Registrazione al tribunale di Roman. 422 del 15/12/2008 A Roma ultima tappa dell’Unicredit CupDomenica 21 ottobre, a Roma, la suggestiva Piazza del Popolo farà da corniceall’ultima tappa dell’Unicredit Cup 2012, torneo di calcio a 5 giovanile promosso daUnicredit con la partnership tecnica del Centro Sportivo Italiano. Il torneo rappre-senta il corollario dell’Uefa Champions League Trophy Tour, evento presentato daUnicredit che ha come protagonista la “coppa con le orecchie”. Nelle precedentisettimane (il tour ha visitato nell’ordine Milano, Torino, Bologna, Palermo, Napoli)sono già stati oltre 100.000 i visitatori dell’Unicredit Arena, una riproduzione in ver-sione ridotta di uno stadio, al cui interno sono stati esposti cimeli delle precedentiedizioni del trofeo, attività multimediali e la possibilità di vedere e di farsi fotografa-re con il più ambito trofeo europeo, la Uefa Champions League.Le quasi 200 squadre Csi iscritte hanno ricevuto in omaggio un gioco di maglie ol-tre alle medaglie per tutti i partecipanti e la possibilità dell’ingresso vip all’UnicreditArena. In ogni piazza le squadre vincitrici si sono guadagnate il pallone originaledella Uefa Champions League 2012/2013, mentre ciascuna delle prime 4 classifi-cate hanno ricevuto dei trofei. Una coppa di dimensioni più ridotte ma comunqueambita, quella dell’Unicredit Cup, che è stata vinta a Milano dalla formazione delMB Calcio, a Torino dallo Sporting CH4, a Bologna dal San Lazzaro Blu, a Palermodai Red Devils ed a Napoli dal Ponte Miano Melito Bocchetti. Chi vincerà a Romala tappa conclusiva dell’Unicredit Cup e avrà la possibilità di alzare la coppa ac-canto alla Champions League?Al termine del tour doveroso il ringraziamento del Csi ai presidenti, allo staff edagli arbitri dei comitati provinciali Csi di Milano, Torino, Bologna, Palermo, Napolie Roma per il grande lavoro svolto prima e durante le tappe sempre orientato allaqualità, professionalità, educazione attraverso lo sport, rispetto e fair play, valoriche contraddistinguono il Centro Sportivo Italiano nel panorama sportivo nazio-nale. 13

×