Opendata? La trasparenza è leva di cambiamento

699 views

Published on

Come l' "open" impatta sulle società, sulle relazioni, filiere attraverso casi studio, numeri e modelli.

Published in: Social Media
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
699
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
48
Actions
Shares
0
Downloads
10
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Opendata? La trasparenza è leva di cambiamento

  1. 1. La trasparenza è leva di cambiamento: come l' ”open” impatta sulle società, sulle relazioni e filiere www.micheledalena.it michele.dalena@gmail.com twitter.com/micheledAlena
  2. 2. La trasparenza può trasformare la governance? www.micheledalena.it Gli opendata stanno trasformando il metodo di governo? michele.dalena@gmail.com twitter.com/micheledAlena
  3. 3. Mi occupo di innovazione sociale e di e-goverment utilizzando le tecnologie del web 2.0 per abilitare nuovi spazi di dialogo e coprogettazione linkedin.com/in/micheledalena
  4. 4. Open. Questa parola viene ormai applicata a qualsiasi attività umana, soprattutto se mediata dalle tecnologie digitali, per descrivere processi che si basano su trasparenza, accesso alle informazioni e condivisione. Dall’open government al software open source, l’apertura è diventata uno dei metri di giudizio più importanti per misurare l’innovazione in politica, economia, e anche in campo scientifico, dove per open science si intende l’insieme di pratiche che vanno dalla condivisione dei dati scientifici in forma accessibile a chiunque, alla pubblicazione su riviste open access, alla rinuncia a forme di tutela che limitano la possibilità di riutilizzare le informazioni e le conoscenze, come il brevetto o il copyright. http://www.flickr.com/photos/free-stock/4817475664/sizes/o/in/photostream/ http://lettura.corriere.it/debates/l%E2%80%99hacker-che-aiuta-la-scienza-e-il-mercato/
  5. 5. cambia l'ecosistema di riferimento. E i modelli di governance?
  6. 6. L’accesso a internet da qualsiasi luogo e strumento 81% della popolazione italiana 11- 74 anni. tassi più elevati tra i giovani (oltre il 94% degli 11 e 34enni) e tra i profili più qualificati in termini di istruzione e condizione professionale. . laureati (98%), diplomati (93%), occupati in generale (92%) e in particolare dirigenti, quadri e docenti universitari (il 100% degli intervistati che ricoprono una di queste posizioni), con il 97% degli imprenditori, liberi professionisti, impiegati e insegnanti. studenti: quelli universitari presentano un tasso di penetrazione elevatissimo (il 99,7%), mentre gli studenti di scuole medie e superiori presentano un tasso di penetrazione del 97%. audiweb.it
  7. 7. http://vincos.it/
  8. 8. Monitorando twitter in Europa http://www.guardian.co.uk/news/datablog/2012/nov/22/using-twitter-mapping-urban-planning-transport-networks?CMP=twt_gu&fb=native
  9. 9. I dati dimostrano che su web i cittadini organizzano la loro vita
  10. 10. Democratizzazione dell’uso delle tecnologie della comunicazione permettono il decentramento e la diversificazione della comunicazione
  11. 11. Cambiano i modelli di business e di governance: nel settore del turismo ora sono i turisti ad avere più informazioni. Ma anche nella musica, nel giornalismo...
  12. 12. Anche nella gestione dei beni comuni ci sono nuovi modelli: sempre più cittadini gestiscono peer to peer pezzi di governance locale, andando oltre la PA e le gerarchie
  13. 13. Supermercati collaborativi, giardini condivisi, imprese cogestite con i dipendenti, oggetti di vicinato, scambi di denaro, autostop peertopeer... esiste un nuovo mo(n)do con l'ICT strumento abilitante
  14. 14. diventa possibile rintracciare fenomeni sociali individuali e le connessioni sociali ed economiche tra gli individui http://www.flickr.com/photos/shock2006/3051760593/sizes/z/in/photostream/
  15. 15. http://www.flickr.com/photos/essjay/2759299386/sizes/o/in/photostream/ Slide di Alberto Cottica che mappa le relazioni di Edgeraiders
  16. 16. http://www.ted.com/talks/lang/it/john_maeda_how_art_technology_and_design_inform_creative_leaders.html http://www.flickr.com/photos/essjay/2759299386/sizes/o/in/photostream/
  17. 17. i governi e le istituzioni possono condividere i dati per aiutare i cittadini a sviluppare soluzioni innovative alle sfide apparentemente irrisolvibili, a prendere decisioni migliori, e partecipare in modo più significativo nella governance. La trasparenza e gli open data sono un tassello fondamentale per modificare il rapporto tra cittadini, imprese e Pubblica Amministrazione. SINE QUA NON http://www.flickr.com/photos/emilysmind/481358039/sizes/l/in/photostream/
  18. 18. http://it.okfn.org/category/open-government/
  19. 19. L'obiettivo è portare i dati dalla carta a formati standard e accessibili come leva di cambiamento
  20. 20. open data-dati aperti- dati da riusare Sono alcune tipologie di dati liberamente accessibili a tutti, privi di brevetti o altre forme di controllo che ne limitino la riproduzione e le cui restrizioni di copyright. L'open data si richiama alla più ampia disciplina dell’open government: la pubblica amministrazione dovrebbe essere aperta ai cittadini, tanto in termini di trasparenza quanto di partecipazione diretta al processo decisionale, anche attraverso il ricorso alle nuove tecnologie dell'informazione e della comunicazione; e ha alla base un'etica simile ad altri movimenti e comunità di sviluppo "open", come l'open source, l'open access e l'open content. http://www.flickr.com/photos/free-stock/4817475664/sizes/o/in/photostream/
  21. 21. Il dato diventa riutilizzabile con 5 step: 1 disponibile sul web con una licenza aperta 2 in un formato strutturato che può essere interpretato da un software (un foglio di calcolo Microsoft Excel) 3 in un formato strutturato, non proprietario (CSV è un formato migliore di Microsoft Excel soggetto a licenza) 4 fa uso di standard aperti defniti da W3C (come RDF e SPARQL) 5 contiene collegamenti ad altri dati al fne di fornire un contesto alle proprie informazioni
  22. 22. http://project-open-data.github.io/glossary/ http://5stardata.info/
  23. 23. Alcuni esempi di applicazioni nate grazie agli Open Data
  24. 24. Misurando le assenza degli autisti dei camion, scopriamo che... http://www.flickr.com/photos/doug88888/5745797045/sizes/l/in/photostream/
  25. 25. Mapumental displays travel times by public transport on a beautiful, easy-to-understand map. The possibilities are endless. Selling or letting property: let clients see how quickly they could get to work, town - anywhere - from their new home. Vacancies: show job-seekers their commuting time to the workplace - at a glance. Hotel and B&Bs: show visitors how quickly they can get to you by public transport, and all the places they can visit nearby. Planning a new development, retail outlet or public service: see how accessible it will be for your staff and customers. http://www.flickr.com/photos/doug88888/5745797045/sizes/l/in/photostream/
  26. 26. FlightCaster prevede ritardi dei voli usando un algoritmo che scandaglia i dati su ogni volo interno per gli ultimi 10 anni http://www.flickr.com/photos/doug88888/5745797045/sizes/l/in/photostream/
  27. 27. informazioni su ospedali e medici, aggregando i dati sugli esiti clinici, la sicurezza dei pazienti e la soddisfazione del paziente. Fonti: Centers for Medicare e Medicaid Services, le indagini da HCAHPS, del Registro dei trapiantati e dati dai singoli Stati e degli organismi sanitari. il 34% degli americani spendono meno di 1 ora la ricerca di un medico . http://www.flickr.com/photos/doug88888/5745797045/sizes/l/in/photostream/
  28. 28. With Vervuilingsalarm you can set an alert if the forecast for a certain sensor reaches a level you indicated. Alerts are distributed to you via Twitter at @rivmalarm. http://www.flickr.com/photos/doug88888/5745797045/sizes/l/in/photostream/
  29. 29. È una questione di metodo. Dall'elettronica all'hardware, alla distribuzione: l' #open impatta sulle società perché modifica relazioni e filiere http://www.flickr.com/photos/essjay/2759299386/sizes/o/in/photostream/
  30. 30. www.openapp.lombardia.it http://app4mi.challengepost.com / http://www.flickr.com/photos/essjay/2759299386/sizes/o/in/photostream/
  31. 31. Che cosa è un hackthon? A hackathon (also known as a hack day, hackfest or codefest) is an event in which computer programmers and others involved in software development, including graphic designers, interface designers and project managers, collaborate intensively on software projects. (wikipedia) La guida https://docs.google.com/document/d/1fBuisDTIiBAz9u2tr7sgv6Gd LOV_aHbafjqHXSkNB0/edit http://appsembler.com/blog/10-tips-for-hackathon-success http://www.flickr.com/photos/essjay/2759299386/sizes/o/in/photostream/
  32. 32. http://www.flickr.com/photos/essjay/2759299386/sizes/o/in/photostream/
  33. 33. http://www.flickr.com/photos/essjay/2759299386/sizes/o/in/photostream/
  34. 34. http://www.flickr.com/photos/essjay/2759299386/sizes/o/in/photostream/
  35. 35. http://www.theatlanticcities.com/technology/2013/07/are-hackathons-stupid/6111/ http://www.flickr.com/photos/essjay/2759299386/sizes/o/in/photostream/
  36. 36. http://www.spendnetwork.com/about/ http://www.flickr.com/photos/doug88888/5745797045/sizes/l/in/photostream/
  37. 37. http://www.flickr.com/photos/doug88888/5745797045/sizes/l/in/photostream/
  38. 38. http://www.flickr.com/photos/doug88888/5745797045/sizes/l/in/photostream/
  39. 39. Michele d’Alena http://www.micheledalena.it michele.dalena@gmail.com @micheledAlena
  40. 40. La gestione delle emergenze http://www.slideshare.net/crossmic/la-gestione-delle-informazioni-in-caso-di-emergenza
  41. 41. Esiste sempre un movimento, dentro e fuori le Pubbliche Amministrazione, pronto a rispondere: dobbiamo cercare il modo di far emergere i punti e farli diventare nodi
  42. 42. Dove sono i data store italiani? http://www.dati.gov.it/content/infografica#Quanti sono i dati aperti in Italia? http://www.flickr.com/photos/essjay/2759299386/sizes/o/in/photostream/
  43. 43. Liberare i dati è sinonimo di metodo
  44. 44. Grazie www.micheledalena.it michele.dalena@gmail.com twitter.com/micheledAlena

×