Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Volo riflessioni

  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Volo riflessioni

  1. 1. In volo con gli uccelli Spunti di riflessione A cura di De Vitto Angela tutor Piano ISS Mantova
  2. 2. Il movimento e il naturalista Studiare il movimento in natura è un modo diverso per Scoprire con gli allievi la varietà degli esseri viventi…..  …La Biodiversità……. Mettere in atto , dall’infanzia al biennio delle superiori importanti organizzatori concettuali:  La variabilità interspecifica ed intraspecifica  La specializzazione adattattiva Alla base del pensiero evoluzionistico
  3. 3. Trasversalità Nuclei fondanti: sistema, relazioni,trasformazioni, energia Approccio operativo : sperimentare in classe, in laboratorio,in campo, nel museo competenze :misurare, osservare, descrivere, rappresentare, correlare, problematizzare Il tutto per Capire come è fatto e come funziona!!!!!
  4. 4. Mascheretti
  5. 5. Le forze fisiche in giocoanalogie tra pesci e uccelli
  6. 6. Il volo… capire la portanzaL’aria che solleva la striscia
  7. 7. I cilindri innamoratiapproccio alla legge di Bernoulli scuola sec 1 grado 2^B 2006/07
  8. 8. La spinta di propulsione Principio di azione e reazione Titolo esperimento: Il palloncino in funivia
  9. 9. Ho capito che …riflessioni La striscia Matteo: soffiando sulla striscia che è curva faccio muovere le particelle d’aria più velocemente creando una depressione, l’aria che sta sotto spinge e mi tiene la striscia orizzontale I Cilindri innamorati Stefano: i due cilindri si uniscono perché l’aria sparata dalla cannuccia si sposta velocemente , quindi l’aria esterna meno veloce preme con più forza sui cilindri facendoli scorrere l’uno sull’altro IL palloncino funivia Chiara : il palloncino effettua un movimento rettilineo perché guidato dall’asta , il palloncino spinge l’aria verso l’apertura l’aria che esce spinge il palloncino da parte opposta
  10. 10. Camilla tra penne e piume
  11. 11. Scuola dell’infanzia Marmirolo sez B e sez EL’aria c’è ma non si vede  Io corro avanti ma le strisce vanno dietro… è il vento che le spinge
  12. 12. Scoprire forme ..fare confronti La forma di palla cade più veloce mentre il quadrato è più lento Il palloncino giallo è gonfiato più pesante di quello rosa che non è stato gonfiato
  13. 13. Scoprire l’aria nella bottiglia Provo a schiacciare anche con i piedi ma .. non ci riesco.. ma è vuota d’acqua!!! Ma dentro c’è aria……
  14. 14. …..dall’aria … All’arrivo delle rondini Alla scoperta dell’ambiente delle risaie con il binocolo….per osservare e conoscere tanti altri uccelli ..ma non solo!
  15. 15. A scuola conpappagalli e canarini Scuola primaria di Marmirolo classi quarte
  16. 16. Una giornata particolare….. Dalla relazione di:  Martina : il picchio ha le stesse zampe Arianna: ho capito che gli uccelli non del pappagallo perché si arrampica sui sono tutti uguali. il pappagallo è un tronchi degli alberi ma il becco è lungo e arrampicatore perché ha 2 dita in avanti robusto perché funziona da trapano..per e due dita indietro, l’ho visto arrampicarsi cercare nel legno piccoli insetti o vermi sulla gabbia, il canarino ha invece tre Ho sentito il suo rumore a bosco dita avanti e 1 in dietro per aggrapparsi Fontana! ad un sostegno……..anche il becco è  Federico: il corpo è coperto da piume diverso. soffici per proteggerli dall’aria fredda e Andrea: hanno la testa piccola e il corpo penne: copritrici di protezione , le allungato ,i arti anteriori trasformati in ali, timoniere della coda per dare direzione e lo scheletro alleggerito con ossa vuote le remiganti all’estremità delle ali che tutto ciò per favorire il volo .I muscoli danno la spinta come i remi di una barca. pettorali sono molto sviluppati per far muovere le ali.  Benedetta: le galline e le faraone non Benedetta : circolava tra i banchi una sanno volare perché hanno le ali corte e zampa di faraona con tre dita lunghe arrotondate. Vi sono uccelli come lo avanti e una piccola indietro avevano dei struzzo e i pinguini che hanno perso la cuscinetti perché dato che saltano capacità di volare. devono ammortizzare il colpo
  17. 17. Creatività  L’attività in classe continua…….  arriveranno altri vertebrati  Scopriremo nuovi adattamenti e comportamenti!!!  FINE

×