SlideShare a Scribd company logo
1 of 18
VILLAFRANCA  NEL RISORGIMENTO CENNI DI VITA QUOTIDIANA ECONOMIA SOCIETÀ TERRITORIO
ECONOMIA PRINCIPALI FONTI DI SOSTENTAMENTO Agricoltura Bachicoltura Circa il 90% della popolazione attiva lavora la terra E' un'attività sussidiaria praticata in casa, per integrare il magro salario
[object Object],[object Object],[object Object],ECONOMIA ALTRE CAUSE DEL COLLASSO
[object Object],[object Object],[object Object],ECONOMIA L'IMPATTO DELLE GUERRE
[object Object],[object Object],[object Object],ECONOMIA SCOPRIRE UNA CRISI... I DATI SULLA MORTALITÀ
[object Object],[object Object],[object Object],ECONOMIA MESTIERI E ATTIVITÀ ECONOMICHE Le attività si svolgono nelle case dove vengono ricavati laboratori e botteghe di fortuna 40 SARTI 20 CALZOLAI FRUTTIVENDOLI PANETTIERI
ECONOMIA I LUOGHI DEL COMMERCIO IL GHETTO CONTRÀ DI MEZZO ZONA CASTELLO La presenza di due ortolani  conferma le coltivazioni esistenti all'interno del recinto scaligero  SAGRA  ANNUALE MERCATO SETTIMANALE
[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],L'educazione è affidata ai  religiosi La  scuola pubblica gratuita  è testimoniata dal 1807 Nel 1814 lamentele per frequenti  interruzioni  delle lezioni dovute ai combattimenti SOCIETÀ L'ISTRUZIONE
SOCIETÀ LA MODA CONTADINA Abito estivo  da lavoro Abito invernale Abito del giorno di festa
[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],SOCIETÀ LA MODA
Stazione TERRITORIO URBANISTICA SCACCHIERA CORTI Le strade si incrociano perpendicolarmente formando una struttura regolare Le abitazioni si affacciano sulla via ed alle spalle (verso l'interno)  sviluppano un'ampia area coltivata detta “corte”
Stazione ,[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],TERRITORIO TOPONOMASTICA
Stazione ,[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],TERRITORIO URBANISTICA CONFINI DELL'ABITATO
TERRITORIO GLI EDIFICI Le personalità principali a seguire i lavori sono:  Pietro Ceroni  (ultimò le fondamenta),  Giuseppe Rensi  (costruì tutto, completando anche la facciata, ad eccezione del tetto) e  Girolamo Cavazzocca  (ultimò e collaudò l'edificio)  La costruzione del Duomo, in sostituzione della vecchia pieve,  inizia nel 1786   IL DUOMO Si  conclude solo nel 1882  con la consacrazione dell'edificio  I lavori attraversano quindi tutte le fasi della storia risorgimentale nazionale e locale
TERRITORIO GLI EDIFICI Durante la fase Napoleonica Villafranca è presidiata da  un medico ed un' ambulanza mobile , ma è sprovvista di Ospedale L'ospedale sorge in Contrada di Mezzo, al civico 21, disposto su 3 piani, ed è deputato inizialmente ad ospitare  10 ammalati , 8 acuti e 2 cronici. I posti sono equamente divisi tra maschi e femmine. I malati cronici ospitati devono avere almeno 60 anni, e sono escluse le persone con problemi mentali e i sifilitici  Il   9 luglio 1846   la deputazione comunale di Villafranca approva il progetto dei fratelli  Don Andrea  e  Pietro Morelli Bugna , e del nipote  Carlo Gandini , per   l'istituzione di un ospedale e di un monte dei pegni L'OSPEDALE CIVILE
[object Object],[object Object]
Sepulcrum interfectorum (morte violenta)
Poveri (poveri, viandanti, mendicanti...) ,[object Object],TERRITORIO GLI EDIFICI IL CIMITERO ,[object Object]

More Related Content

Similar to Villafranca nel Risorgimento

Storia sambuca di sicilia
Storia sambuca di sicilia Storia sambuca di sicilia
Storia sambuca di sicilia Alt Siculiana
 
Nato ad Asti. Vita di un imprenditore - Capitoli 1-6
Nato ad Asti. Vita di un imprenditore - Capitoli 1-6Nato ad Asti. Vita di un imprenditore - Capitoli 1-6
Nato ad Asti. Vita di un imprenditore - Capitoli 1-6frdb
 
L'Anno Mille
L'Anno MilleL'Anno Mille
L'Anno Millegplacidia
 
Il Graticolato Romano
Il Graticolato RomanoIl Graticolato Romano
Il Graticolato RomanoLarysa22
 
è Tornato il principe! per tutti
è Tornato il principe! per tuttiè Tornato il principe! per tutti
è Tornato il principe! per tuttiAss. Esp. & M.G.
 
Europa Medievale: economia e società
Europa Medievale: economia e societàEuropa Medievale: economia e società
Europa Medievale: economia e societàFrancesco Baldassarre
 
Progetto educazione alla cittadinanza
Progetto  educazione alla cittadinanzaProgetto  educazione alla cittadinanza
Progetto educazione alla cittadinanzaLaura55
 
Terremoto di Avezzano 1915
Terremoto di Avezzano 1915Terremoto di Avezzano 1915
Terremoto di Avezzano 1915Fabio Massaro
 
História da Família Rossi
História da Família RossiHistória da Família Rossi
História da Família RossiCristian Rossi
 

Similar to Villafranca nel Risorgimento (20)

Italia nel 1600
Italia nel 1600Italia nel 1600
Italia nel 1600
 
Storia sambuca di sicilia
Storia sambuca di sicilia Storia sambuca di sicilia
Storia sambuca di sicilia
 
Liceo Alessandrini 3A 3B 2017-2018
Liceo Alessandrini 3A 3B 2017-2018Liceo Alessandrini 3A 3B 2017-2018
Liceo Alessandrini 3A 3B 2017-2018
 
Liceo Virgilio 3XD 2017-2018
Liceo Virgilio 3XD 2017-2018Liceo Virgilio 3XD 2017-2018
Liceo Virgilio 3XD 2017-2018
 
Nato ad Asti. Vita di un imprenditore - Capitoli 1-6
Nato ad Asti. Vita di un imprenditore - Capitoli 1-6Nato ad Asti. Vita di un imprenditore - Capitoli 1-6
Nato ad Asti. Vita di un imprenditore - Capitoli 1-6
 
L'Anno Mille
L'Anno MilleL'Anno Mille
L'Anno Mille
 
Piemonte
PiemontePiemonte
Piemonte
 
Ottaviano classe V Primaria
Ottaviano classe V PrimariaOttaviano classe V Primaria
Ottaviano classe V Primaria
 
Il Graticolato Romano
Il Graticolato RomanoIl Graticolato Romano
Il Graticolato Romano
 
La Memoria del lavoro - Presentazione Liceo Besta 4HLE
La Memoria del lavoro - Presentazione Liceo Besta 4HLELa Memoria del lavoro - Presentazione Liceo Besta 4HLE
La Memoria del lavoro - Presentazione Liceo Besta 4HLE
 
il seicento
il seicentoil seicento
il seicento
 
il seicento
 il seicento il seicento
il seicento
 
Terremoto di Avezzano 1915
Terremoto di Avezzano 1915Terremoto di Avezzano 1915
Terremoto di Avezzano 1915
 
è Tornato il principe! per tutti
è Tornato il principe! per tuttiè Tornato il principe! per tutti
è Tornato il principe! per tutti
 
Europa Medievale: economia e società
Europa Medievale: economia e societàEuropa Medievale: economia e società
Europa Medievale: economia e società
 
Progetto educazione alla cittadinanza
Progetto  educazione alla cittadinanzaProgetto  educazione alla cittadinanza
Progetto educazione alla cittadinanza
 
Terremoto di Avezzano 1915
Terremoto di Avezzano 1915Terremoto di Avezzano 1915
Terremoto di Avezzano 1915
 
História da Família Rossi
História da Família RossiHistória da Família Rossi
História da Família Rossi
 
Liceo Erasmo da Rotterdam 3ASU-5ASU 2020-2021
Liceo Erasmo da Rotterdam 3ASU-5ASU 2020-2021Liceo Erasmo da Rotterdam 3ASU-5ASU 2020-2021
Liceo Erasmo da Rotterdam 3ASU-5ASU 2020-2021
 
Liceo Vico 3I 2017-2018
Liceo Vico 3I 2017-2018Liceo Vico 3I 2017-2018
Liceo Vico 3I 2017-2018
 

Villafranca nel Risorgimento

  • 1. VILLAFRANCA NEL RISORGIMENTO CENNI DI VITA QUOTIDIANA ECONOMIA SOCIETÀ TERRITORIO
  • 2. ECONOMIA PRINCIPALI FONTI DI SOSTENTAMENTO Agricoltura Bachicoltura Circa il 90% della popolazione attiva lavora la terra E' un'attività sussidiaria praticata in casa, per integrare il magro salario
  • 3.
  • 4.
  • 5.
  • 6.
  • 7. ECONOMIA I LUOGHI DEL COMMERCIO IL GHETTO CONTRÀ DI MEZZO ZONA CASTELLO La presenza di due ortolani conferma le coltivazioni esistenti all'interno del recinto scaligero SAGRA ANNUALE MERCATO SETTIMANALE
  • 8.
  • 9. SOCIETÀ LA MODA CONTADINA Abito estivo da lavoro Abito invernale Abito del giorno di festa
  • 10.
  • 11. Stazione TERRITORIO URBANISTICA SCACCHIERA CORTI Le strade si incrociano perpendicolarmente formando una struttura regolare Le abitazioni si affacciano sulla via ed alle spalle (verso l'interno) sviluppano un'ampia area coltivata detta “corte”
  • 12.
  • 13.
  • 14. TERRITORIO GLI EDIFICI Le personalità principali a seguire i lavori sono: Pietro Ceroni (ultimò le fondamenta), Giuseppe Rensi (costruì tutto, completando anche la facciata, ad eccezione del tetto) e Girolamo Cavazzocca (ultimò e collaudò l'edificio) La costruzione del Duomo, in sostituzione della vecchia pieve, inizia nel 1786 IL DUOMO Si conclude solo nel 1882 con la consacrazione dell'edificio I lavori attraversano quindi tutte le fasi della storia risorgimentale nazionale e locale
  • 15. TERRITORIO GLI EDIFICI Durante la fase Napoleonica Villafranca è presidiata da un medico ed un' ambulanza mobile , ma è sprovvista di Ospedale L'ospedale sorge in Contrada di Mezzo, al civico 21, disposto su 3 piani, ed è deputato inizialmente ad ospitare 10 ammalati , 8 acuti e 2 cronici. I posti sono equamente divisi tra maschi e femmine. I malati cronici ospitati devono avere almeno 60 anni, e sono escluse le persone con problemi mentali e i sifilitici Il 9 luglio 1846 la deputazione comunale di Villafranca approva il progetto dei fratelli Don Andrea e Pietro Morelli Bugna , e del nipote Carlo Gandini , per l'istituzione di un ospedale e di un monte dei pegni L'OSPEDALE CIVILE
  • 16.
  • 18.
  • 19.
  • 20. ...a presto www.contemporanealab.it contemporanealab [email_address]