Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.
IL FUTURO DEI COMUNI
IL PRIMO SCENARIO
Le gestioni associate obbligatorie
DOMANI
2
2
6
1
43
1
3
4
2
5
1
21
1
0
9 novembre 2015
38 AMBITI
NUMERO
AMBITI
NUMERO
COMUNI
COINVOLTI
NUMERO
DEROGHE
NUMERO
COMUNI
COINVOLTI
Valle di Fiemme 2 11 0 0
Primiero 1 4 1 4
Val...
Le deroghe: dove e quali ?
per fusione
comuni > 5.000
abitanti
deroghe singoli
comuni
Valle di Fiemme 0 0 0
Primiero 1 0 0...
Gestioni associate obbligatorie
Le eccezioni…
QUALI FUSIONIVENGONO ESCLUSE ?
ENTRO 10 maggio 2015
Entro 10
novembre 2015
Dopo 10
novembre 2015
TUTTE
Almeno 3
Comuni o 2...
In caso di eccezione si potrà:
Gestioni associate obbligatorie:
cosa si gestisce insieme ?
Le gestioni
associate –
come ?
Delibera Giunta provinciale n. 1952
dd. 09.11.2015
Le gestioni associate di
ambito prevedon...
Le gestioni
associate –
come ?
Le CONVENZIONI devono
individuare:
1. i soggetti aderenti;
2. i fini;
3. la durata;
4. le f...
Le gestioni
associate –
quando ?
I comuni devono
presentare alla Provincia il
progetto di
riorganizzazione
intercomunale d...
Le gestioni
associate –
quando ?
Articolo 14 comma 3
Disegno di legge stabilità
provinciale 2016
“Per i comuni sottoposti
...
Le gestioni
associate –
quando ?
I comuni devono
sottoscrivere le convenzioni
relative ad almeno due dei
settori indicati ...
Le gestioni
associate –
quando ?
La gestione associata dei
due settori deve essere
avviata entro
1 agosto 2016
Le gestioni
associate –
quando ?
I comuni devono
sottoscrivere le
convenzioni relative ai
restanti settori che
devono esse...
OBIETTIVO DI RIDUZIONE DELLA SPESA
L’allegato 3 della delibera individua per ciascun comune
con popolazione inferiore ai 5...
CRITERI PER LO SVOLGIMENTO DEI SERVIZI
ASSOCIATI
Ogni comune mantiene le proprie competenze
ma è prevista la
gestione inte...
CRITERI PER LO SVOLGIMENTO DEI SERVIZI
ASSOCIATI – segue
•durata minima convenzione: 10 anni
•un organismo di governo rapp...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Le gestioni associate obbligatorie

947 views

Published on

Il futuro dei Comuni tra gestioni associate obbligatorie e fusioni: le gestioni associate obbligatorie

Published in: Government & Nonprofit
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Le gestioni associate obbligatorie

  1. 1. IL FUTURO DEI COMUNI IL PRIMO SCENARIO Le gestioni associate obbligatorie
  2. 2. DOMANI 2 2 6 1 43 1 3 4 2 5 1 21 1 0 9 novembre 2015 38 AMBITI
  3. 3. NUMERO AMBITI NUMERO COMUNI COINVOLTI NUMERO DEROGHE NUMERO COMUNI COINVOLTI Valle di Fiemme 2 11 0 0 Primiero 1 4 1 4 Valsugana e Tesino 4 18 2 4 Alta Valsugana e Bersntol 3 12 2 5 Valle di Cembra 1 4 3 7 Val di Non 6 26 3 8 Valle di Sole 3 12 1 2 Giudicarie 4 16 9 20 Alto Garda e Ledro 2 4 3 3 Vallagarina 5 14 3 3 Comun General de Fascia 2 7 0 0 Magnifica Comunità degli Altipiani Cimbri 1 3 0 0 Rotaliana-Königsberg 2 6 2 2 Paganella 1 5 0 0 Territorio Val d'Adige 1 3 1 1 Valle dei Laghi 0 0 3 6 TOTALE 38 145 33 65 Quadro di sintesi degli ambiti e delle deroghe
  4. 4. Le deroghe: dove e quali ? per fusione comuni > 5.000 abitanti deroghe singoli comuni Valle di Fiemme 0 0 0 Primiero 1 0 0 Valsugana e Tesino 1 1 0 Alta Valsugana e Bersntol 1 0 1 Valle di Cembra 2 0 1 Val di Non 3 0 0 Valle di Sole 1 0 0 Giudicarie 8 0 1 Alto Garda e Ledro 0 2 1 Vallagarina 0 2 1 Comun General de Fascia 0 0 0 Magnifica Comunità degli Altipiani Cimbri 0 0 0 Rotaliana-Königsberg 0 2 0 Paganella 0 0 0 Territorio Val d'Adige 0 1 0 Valle dei Laghi 2 0 1 TOTALE 19 8 6
  5. 5. Gestioni associate obbligatorie
  6. 6. Le eccezioni…
  7. 7. QUALI FUSIONIVENGONO ESCLUSE ? ENTRO 10 maggio 2015 Entro 10 novembre 2015 Dopo 10 novembre 2015 TUTTE Almeno 3 Comuni o 2 con + 2.000 abitanti Nessuna
  8. 8. In caso di eccezione si potrà:
  9. 9. Gestioni associate obbligatorie: cosa si gestisce insieme ?
  10. 10. Le gestioni associate – come ? Delibera Giunta provinciale n. 1952 dd. 09.11.2015 Le gestioni associate di ambito prevedono l’approvazione da parte dei Consigli Comunali e la conseguente sottoscrizione di CONVENZIONI (art. 59 del D.P.Reg. 1 febbraio 2005, n. 3/L.)
  11. 11. Le gestioni associate – come ? Le CONVENZIONI devono individuare: 1. i soggetti aderenti; 2. i fini; 3. la durata; 4. le forme di consultazione; 5. i rapporti finanziari tra gli enti contraenti; 6. I reciproci obblighi e garanzie
  12. 12. Le gestioni associate – quando ? I comuni devono presentare alla Provincia il progetto di riorganizzazione intercomunale di tutti i compiti e le attività da gestire in forma associata entro 30 giugno 2016
  13. 13. Le gestioni associate – quando ? Articolo 14 comma 3 Disegno di legge stabilità provinciale 2016 “Per i comuni sottoposti all’obbligo di gestione associata di cui all’articolo 9bis della legge provinciale n. 3 del 2006 il piano di miglioramento è sostituito dal progetto di riorganizzazione dei servizi relativo alla gestione associata dal quale risulti il percorso di riduzione della spesa corrente….”
  14. 14. Le gestioni associate – quando ? I comuni devono sottoscrivere le convenzioni relative ad almeno due dei settori indicati dalla Tabella B (tra i quali obbligatoriamente segreteria generale, personale e organizzazione) 31 luglio 2016
  15. 15. Le gestioni associate – quando ? La gestione associata dei due settori deve essere avviata entro 1 agosto 2016
  16. 16. Le gestioni associate – quando ? I comuni devono sottoscrivere le convenzioni relative ai restanti settori che devono essere avviati in forma associata entro il 1 gennaio 2017
  17. 17. OBIETTIVO DI RIDUZIONE DELLA SPESA L’allegato 3 della delibera individua per ciascun comune con popolazione inferiore ai 5000 abitanti i risultati, in termini di riduzione di spesa, da raggiungere ENTRO TRE ANNI dalla costituzione della forma collaborativa 1 agosto 2016 31 luglio 2019
  18. 18. CRITERI PER LO SVOLGIMENTO DEI SERVIZI ASSOCIATI Ogni comune mantiene le proprie competenze ma è prevista la gestione integrata dei servizi associati I servizi sono a disposizione di tutti i comuni associati ****** Le modalità organizzative sono liberamente individuate dai comuni attraverso il progetto di riorganizzazione
  19. 19. CRITERI PER LO SVOLGIMENTO DEI SERVIZI ASSOCIATI – segue •durata minima convenzione: 10 anni •un organismo di governo rappresentativo degli enti partecipanti alle gestioni associate di ambito composto dai Sindaci dei comuni partecipanti (o loro delegati) con funzioni di indirizzo, di programmazione e di controllo dei servizi associati •La convenzione deve prevedere l’impegno alla convergenza delle norme regolamentari, delle procedure amministrative, applicative ed interpretative e della modulistica

×