<ul><li>Il decreto Interm. 10 marzo 1998  </li></ul>relazione a cura di  M.Eugenia Maxia la nuova normativa in materia di ...
Il Decreto Interministeriale 10 marzo 1998:   Criteri generali di sicurezza antincendio e per la gestione dell’emergenza n...
VALUTAZIONE DEL  RISCHIO INCENDIO: <ul><li>Fa parte del documento di valutazione del rischio </li></ul><ul><li>deve essere...
Livello di rischio può essere: <ul><li>ELEVATO </li></ul><ul><li>MEDIO </li></ul><ul><li>BASSO </li></ul>Valutato dal Dato...
Allegato I: linee guida per la valutazione dei rischi di incendio nei luoghi di lavoro: <ul><li>La valutazione del rischio...
ALLEGATO I : Criteri per procedere alla valutazione dei rischi di incendio: <ul><li>Identificazione dei pericoli :presenza...
Allegato I:classificazione dei luoghi di lavoro in base al livello di rischio di incendio: <ul><li>Rischio basso  :luoghi ...
D.I. 10 MARZO 1998
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Antincendio 1

1,508 views

Published on

Published in: Technology, Business
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,508
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
40
Actions
Shares
0
Downloads
71
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Antincendio 1

  1. 1. <ul><li>Il decreto Interm. 10 marzo 1998 </li></ul>relazione a cura di M.Eugenia Maxia la nuova normativa in materia di antincendio
  2. 2. Il Decreto Interministeriale 10 marzo 1998: Criteri generali di sicurezza antincendio e per la gestione dell’emergenza nei luoghi di lavoro: <ul><li>In attuazione dell’art. 13 del decr.leg. 626/94 </li></ul><ul><li>si applica ai luoghi di lavoro così come sono definiti dall’art. 30 del d.l.626. </li></ul><ul><li>Per i Cantieri Temporanei o mobili (d.l.494) si applicano solo gli art. 6 e 7 (designazione e formazione degli addetti antincendio) </li></ul>Campo di applicazione del decreto
  3. 3. VALUTAZIONE DEL RISCHIO INCENDIO: <ul><li>Fa parte del documento di valutazione del rischio </li></ul><ul><li>deve essere effettuata dal Datore di Lavoro secondo i criteri stabiliti nell’allegato I </li></ul><ul><li>Il Datore di Lavoro valuta il livello di rischio di incendio </li></ul>
  4. 4. Livello di rischio può essere: <ul><li>ELEVATO </li></ul><ul><li>MEDIO </li></ul><ul><li>BASSO </li></ul>Valutato dal Datore di Lavoro secondo i criteri dell’allegato I
  5. 5. Allegato I: linee guida per la valutazione dei rischi di incendio nei luoghi di lavoro: <ul><li>La valutazione del rischio incendi consente al Datore di Lavoro di prendere i provvedimenti necessari per salvaguardare la sicurezza dei lavoratori e delle altre persone presenti sul luogo di lavoro. </li></ul>
  6. 6. ALLEGATO I : Criteri per procedere alla valutazione dei rischi di incendio: <ul><li>Identificazione dei pericoli :presenza di materiali combustibili e/o infiammabili, sorgenti di innesco; </li></ul><ul><li>identificazione dei lavoratori e delle altre persone esposti a rischi di incendio </li></ul><ul><li>eliminazione o riduzione dei pericoli di incendio (elenca i criteri e le misure da adottare) </li></ul><ul><li>classificazione del livello di rischio di incendio </li></ul><ul><li>adeguatezza delle misure di sicurezza </li></ul><ul><li>redazione e revisione della valutazione dei rischi di incendio. </li></ul>
  7. 7. Allegato I:classificazione dei luoghi di lavoro in base al livello di rischio di incendio: <ul><li>Rischio basso :luoghi di lavoro in cui sono presenti sostanze a basso tasso di infiammabilità e scarse probabilità di sviluppo incendi </li></ul><ul><li>Rischio medio: sono presenti sostanze infiammabili e/o condizioni che possono favorire lo sviluppo di incendi, ma la sua propagazione è limitata. </li></ul><ul><li>Rischio elevato: presenza di sostanze altamente infiammabili e/o condizioni di locali e/o di esercizio sussistono notevoli probabilità di sviluppo incendi e propagazione fiamme, luoghi di lavoro in cui per lo stato dei luoghi o limitazione motoria delle persone presenti rendono difficoltosa l’evacuazione in caso di incendio. </li></ul>
  8. 8. D.I. 10 MARZO 1998

×