Successfully reported this slideshow.

Orientamento Classi 3° - Centro impiego Casarano

1,659 views

Published on

Dott. Fernando Scozzi

Published in: Education
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Orientamento Classi 3° - Centro impiego Casarano

  1. 1. Centro per l’Impiego di CasaranoOrientamento per i genitori e per gli alunni delle terze classi degli Istituti di Istruzione secondaria di primo grado dr. Fernando Scozzi – Responsabile del C.p.I.
  2. 2. L’interrogativo è: Centro per lImpiego Nardò 2
  3. 3. Cosa farai “da grande”? CONTINUARE GLISTUDI, CONSEGUIREUN DIPLOMA O UNA LAUREA E SUCCESSIVAMENTE CERCARE UN INSERIRSI NELMONDO DEL LAVORO LAVORO DOPO L’ASSOLVIMENTO DELL’OBBLIGO SCOLASTICO
  4. 4. Le strade che si possono scegliere sono tre: un percorso lungo (un liceo o un istituto tecnico e la laurea); un percorso medio (un istituto tecnico o un istituto profess.) un percorso breve:A- frequenza del biennio di un Istituto di Istruzione Superiore;B- frequenza di un Istituto professionale per il conseguimento di unaqualifica;C. frequenza di un corso di formazione professionale per ilconseguimento di una qualifica
  5. 5. Il percorso nell’obbligo scolastico e formativo Scuola Primaria Scuola Secondaria di 1° grado Frequenza del primo biennio di un Istituto di Istruzione Superiore Frequenza di una Scuola di Formazione Attività abilitante per lo Prosecuzione degli lavorativa studi per il svolgimento di una professione o finalizzata conseguimento del all’assolvimento- tirocinio formativo- apprendistato (dopo diploma di maturità dell’obbligo formativoil compimento del 18°anno di età) Università Attività Attività lavorativa lavorativa
  6. 6. Ma perché il lavoro è così importante?perché dal lavoro dipendono la stabilità,la coesione, il benessere. Con il lavoro ciprocuriamo i mezzi di sostentamento ePartecipiamo allo sviluppo economico esociale della Comunità.Non a caso per la Costituzione il lavoro è un valore che consentelaffermazione della personalità umana, in contrapposizione allideadi lavoro tipica di uno Stato liberale, che valorizza solo la ricchezzaed i possessori dei mezzi di produzione.E la scelta del percorso di studi superiore viene fatto soprattutto invista delle opportunità di lavoro che il titolo di studio offre o dellapreparazione in vista della scelta di studi universitari. 6
  7. 7. I LICEILiceo artistico - Arti figurative (Lecce e Parabita) - Architettura e ambiente (Lecce e Parabita) - Scenografia (Lecce) - Grafica (Lecce) - Design (Parabita) - Articolazione Artigianato – Produzioni industriali e artigianali (Parabita)Licei Classico-Linguistico - Liceo Classico - Linguistico (presso il Liceo “Capece” die delle Scienze Umane Maglie è stato istituito Liceo Linguistico con opzione “Spagnolo” ed in una sezione si studia, come terza lingua, il cinese) - Liceo delle Scienze UmaneLiceo Scientifico Liceo Scientifico Liceo LinguisticoLicei musicale e coreutico Il liceo musicale e coreutico è istituito come sede staccata del Liceo Artistico di Parabita Centro per lImpiego Nardò 7
  8. 8. I licei forniscono una preparazione culturale approfondita, ma generale Con i diplomi liceali si può: - accedere a tutte le facoltà universitarie; - intraprendere un’attività autonoma (con i diplomi delle “Scienze Umane” ed “Artistico” ); - partecipare ai concorsi banditi dalla pubblica amministrazione per la categoria professionale “C”.- Concluso il primo biennio dei licei Classico o Scientifico, è possibile partecipare ai concorsi per l’accesso alle scuole militari;
  9. 9. Le scuole militariAlle scuole militari, si accede tramiteconcorso, previa frequenza del bienniodei Licei Classico o Scientifico. I diplomirilasciati dalle scuole militari sonocorrispondenti alla maturità classica, alla maturitàscientifica ed alla maturità scientifica ad indirizzo europeo.Le scuole militari preparano gli allievi ad intraprendere la carriera militare.Infatti, ai diplomati delle scuole militari è riservato il 30% dei posti messia concorso per accedere alle accademie militari. Le scuole militaridell’Esercito si trovano a Milano e a Napoli, quella della Marina a Veneziae quella dell’Aeronautica a Firenze (ulteriori notizie sul sitowww.esercitodifesa.it – Il bando di concorso viene pubblicato nel 1°quadrimestre dell’anno di riferimento.
  10. 10. La carriera militare•Dal 18° al compimento 25° anno di etàsi può concorrere per i Volontari in FermaBreve di uno o tre anni (diploma della scuoladell’obbligo).Solo chi ha fatto il volontario può partecipareai concorsi delle forze dell’ordine: Carabinieri, Polizia, Guardia di Finanza.• Dal 18° al 29° anno di età si può concorrere per la scuola sottufficiali (Marescialli). Titolo di studio richiesto: diploma di scuola secondaria superiore).• Dal 17° al 22° anno di età si può concorrere per le Accademie Militari dell’Esercito, dell’Aeronautica e della Marina. Titolo di studio richiesto: diploma di Maturità. Centro per lImpiego Nardò 10
  11. 11. Il riordino dell’istruzione tecnica e professionale• Gli istituti tecnici erano suddivisi in 10 settori e 39 indirizzi, con il riordino dell’istruzione tecnica e professionale, i nuovi istituti tecnici sono suddivisi in 2 settori e 11 indirizzi. Inoltre, le ore di lezione settimanali sono diminuite da 36 a 32.• I Professionali, erano suddivisi in 5 settori e 27 indirizzi, ora sono previsti 2 settori e 6 indirizzi. Centro per lImpiego di CASARANO 11
  12. 12. I nuovi Istituti Tecnici – Settore Economico Indirizzi- Amministrativo, finanza e marketing;- Relazioni internazionali per il marketing;- Sistemi informativi aziendali.- Turismo. Centro per lImpiego Nardò 12
  13. 13. I nuovi Istituti Tecnici: Settore TecnologicoIstituto Tecnico Industriale - Casarano  Meccanica,meccatronica ed energia;  Informatica e telecomunicazioni; Elettronica ed elettrotecnica; Costruzioni, ambiente e territorio Liceo scientifico – opzione scienze applicateIstituto Tecnico “Presta” - Lecce Agraria e agroindustriaIstituto Tecnico Industriale - Maglie - Produzioni tessiliIstituto Tecnico Industriale - Lecce Trasporti e logistica (profilo: Conduzione del mezzo)Istituto Tecnico Nautico - Gallipoli Trasporti e logistica (profili: Trasporti Marittimi ed Apparati ed impianti Marittimi Centro per lImpiego Nardò 13
  14. 14. Gli Istituti Tecnici forniscono una preparazione specialistica,legata:- all’esercizio di una professione per la qualeè necessaria l’ iscrizione al relativo Albo( esempio geometra, impiantista, tecnico per il collaudo di veicoli a motore, ragioniere);- alla possibilità di accedere a tutti i corsi universitari;- alla possibilità di essere assunti nella pubblica amministrazione sia per professionalità specifiche (es. partecipare ad un concorso diragioniere o di geometra comunale) che per professionalità generali.
  15. 15. I nuovi Istituti Professionali Settori Indirizzi www.iissbottazzi.itServizi • Tecnico dei Servizi Sociali • Tecnico della Gestione Aziendale • Tecnico dei Servizi turistici • Tecnico dei Servizi della Ristorazione  Tecnico Chimico e BiologicoProduzioni  Tecnico dei Sistemi energeticiIndustriali e  Tecnico Industrie elettronicheartigianali Centro per lImpiego Nardò 15
  16. 16. I nuovi Istituti Professionali Settori Indirizzi www.iisstricase.itServizi  Ottico  Odontotecnico  Gestione aziendale;  Impresa turistica Chimico e biologicoProduzioni  Abbigliamento e modaIndustriali e Industrie elettricheartigianali Industrie meccaniche 16
  17. 17. I nuovi Istituti Professionali Settori Indirizzi www.iisslanocemaglie.it                  Servizi       Commerciale              turistico           Agrario (corso diurno)            Agrituristico (corso serale) • CHIMICO-BIOLOGICO • MODAProduzioni • MECCANICO • TERMICO-ENERGETICOIndustriali e • ELETTRICOartigianali • ELETTRONICO 17
  18. 18. Gli Istituti Professionaliforniscono una preparazione finalizzataad un inserimento più immediato nelmondo del lavoro; infatti, gli istitutiProfessionali rilasciano il diplomadi “operatore”alla fine del terzo anno.Il diploma di Maturità Professionale si consegue alla fine del quintoanno di corso. Anche con il diploma di maturità professionale èpossibile accedere a tutti i corsi universitari, ma il percorso di studi èfinalizzato all’acquisizione di competenze per lo svolgimento diun’attività lavorativa, sia dipendente che autonoma (es.: cuoco,cameriere, meccanico, elettricista, ecc…)
  19. 19. Le scuole di formazione professionale che rilasciano titoli abilitanti per losvolgimento di una professione
  20. 20. Per aprire un salone di acconciatore o di estetista occorre:- Avere assolto all’obbligo scolastico (10 anni di frequenza);- Avere conseguito un diploma triennale presso una scuola per acconciatori o per estetisti (il terzo anno di corso può essere sostituito dallo svolgimento dell’attività lavorativa di acconciatore o di estetista per un uguale periodo). Centro per lImpiego Casarano 20
  21. 21. Le scuole di formazione professionale istituiscono corsi per l’ assolvimentodell’obbligo formativo. A tali corsi si accede dopo la frequenza del primobiennio di un Istituto di Istruzione Superiore. Sono corsi finanziati dalla Regione e prevedonoun rimborso – spese in favore degli alunni. Rilasciano attestati di qualifica (es. “Operatore diaccoglienza turistica) Centro per lImpiego Casarano 21
  22. 22. La spendibilità dei titoli di studio sul mercato del lavoro Centro per lImpiego Casarano 22
  23. 23. Periti al confronto:Meccanici e Informatici
  24. 24. Situazione occupazionale (alla data del 30.9.2012) dei diplomati “Perito Meccanico” dell’Anno scolastico 2009/2010 40 35 30 25 20 15 10 5 0 g i ti ri i p at at ra cu ta rre ol up ig i c rs I ru cc so em v. ve ar La O di niU Centro per lImpiego Nardò 24
  25. 25. Situazione occupazionale (alla data del 30.9.2012) dei diplomati “Perito Informatico” dell’anno scolastico 2009/2010504540353025201510 5 0 eg i up i i r at at ta ol up Irr cc si ru so r cc v. ve ar La 25 O Centro per lImpiego Nardò diniU
  26. 26. Confronto della situazione occupazionale (alla data del 30.9.2012) dei Periti Meccanici e dei Periti Informatici diplomati dell’A.S. 2009/2010 50 45 40 35 30 Serie1 25 Serie2 20 15 10 5 0 ri i i i . up at at at eg ita r ol p cc ig Irr rs cu ru so em ve v. ar oc di la niU Centro per lImpiego Nardò 26
  27. 27. Nel settore Turistico-alberghiero lavoro per tutti ma a tempo determinato ma a tempo determinato
  28. 28. Situazione occupazionale (alla data del 30.9.2012)dei diplomati “Tecnico Servizi della Ristorazione” (cuoco, cameriere) dell’Anno Scolastico 2009/2010605040302010 0 d i disoccupati inoccupati occupati occupati s o tempo indet. tempo c c determ. u p Centro per lImpiego Nardò 28 a ti
  29. 29. Qualifica dell’ultimo rapporto di lavoro dei diplomati “ “ Tecnico dei Servizi della ristorazione” (cuoco, cameriere)80706050403020 S10 e r v .0 R i Serv.Ristoraz. Call-centerlImpiego Nardò Centro per altro 29 s t o
  30. 30. Figure professionali più richieste in Provincia Assunzioni di cui difficili dadi Lecce (IV trimestre 2012) previste reperire (% sul totale)Operai specializzati nell’edilizia e nella 390 2%manutenzione degli edificiCuochi, camerieri e professioni simili 130 9,8%Commessi e altro personale qualificato nelle 120 7,3%attività commercialiOperai specializzati e conduttori di impianti 90 24,1%nellindustria alimentareOperai metalmeccanici ed elettromeccanici 50 33,3%http://excelsior.unioncamere.net/documenti/bollettini/doc
  31. 31. Uno sguardo al mercato del lavoro in ambito nazionale 31
  32. 32. Figure professionali più richieste in provincia Assunzioni di cui difficili da reperiredi Milano (IV trimestre 2012) previste (% sul totale)Commessi e altro personale qualificato nelle 1.610 16,6%attività commercialiSpecialisti e tecnici amministrativi, finanziari e 850 27,5%bancariTecnici in campo informatico, ingegneristico e 790 38,4%della produzioneConduttori di mezzi di trasporto e di 720 12,3%macchinari mobiliPersonale di segreteria e servizi generali 660 11,5% 32
  33. 33. Figure professionali più richieste in Assunzioni di cui di difficileprovincia di Trento (IV trimestre 2012) previste reperimentoCuochi, camerieri e professioni simili 1.710 17,7%Conduttori di mezzi di trasporto e di 1.010 5,4%macchinari mobiliCommessi e altro personale qualificato 470 1.7%nelle attività commercialiAddetti all’accoglienza, all’informazione e 180 --all’assistenza della clientelaOperai specializzati nell’edilizia e nella 70 24,3%manutenzione degli edifici 33
  34. 34. Figure professionali più richieste in Provincia Assunzioni Di cui difficilidi Bologna (IV trimestre 2012) previste da reperireCuochi, camerieri e professioni simili 520 13,0%Commessi e altro personale qualificato nelle attività 360 11,8%commercialiTecnici in campo informatico, ingegneristico e della 330 40,0%produzioneOperai metalmeccanici ed elettromeccanici 170 57,0%Specialisti e tecnici amministrativi, finanziari e 140 24,3%bancari 34

×