Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.
7 dicembre 2012Cerimonia d’investitura  del sindaco e del Consiglio comunale      dei ragazzi e delle ragazze
a.s. 2012-2013                       IL NUOVO CONSIGLIO COMUNALE                        DEI RAGAZZI E DELLE RAGAZZEOgni vo...
Il Sindaco dei Ragazzi passa lafascia al Sindaco Carlo Russo per il  successivo passaggio alla nuova       sindaca Michell...
Investitura della Sindaca Michelle Frisullo
INTERVENTO DI MICHELLECarissimi amici, io sono davvero emozionata di essere arrivata qui dove sono oggi, a direla verità i...
Dai programmi elettorali al Programma del ConsiglioE ora passiamo al Programma del mio Consiglio già riunito per mettere  ...
Priorità d’interventoRiflettendo tutti insieme abbiamo deciso, per cominciare, di occuparci:Del cortile (come fare per ren...
Infine …L’Inno d’Italia ha chiuso (ed ha    aperto) la cerimonia per  ribadire il senso dello stare     insieme come citta...
Cerimonia investitura sindaca dei ragazzi
Cerimonia investitura sindaca dei ragazzi
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Cerimonia investitura sindaca dei ragazzi

1,062 views

Published on

La Cerimonia di investitura della Sindaca dei ragazzi. Comprensivoruffano.it

Published in: Education
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Cerimonia investitura sindaca dei ragazzi

  1. 1. 7 dicembre 2012Cerimonia d’investitura del sindaco e del Consiglio comunale dei ragazzi e delle ragazze
  2. 2. a.s. 2012-2013 IL NUOVO CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI E DELLE RAGAZZEOgni volta è sempre la prima volta: ed è proprio vero per me!Infatti, non è la prima volta che mi trovo ad assistere all’insediamento di unnuovo Consiglio ma l’emozione è sempre grande e forte.E’ molto bello vedere che i ragazzi e le ragazze delle classi quinte primaria eprime secondaria hanno compreso il significato dell’esperienza vissuta, dellapratica di democrazia che li ha fatti crescere come persone e come cittadini.Ed è appunto questa la finalità che la Scuola continua a perseguire!La sindaca è Michelle Frisullo, guida e rappresentanza del “Consiglio dei 20”.Un Consiglio caratterizzato dalla mancanza di mero adeguamento a quello vero.La composizione, anche sul piano numerico, non ricalca quella del Consiglio deiGrandi e manca l’opposizione per consapevole scelta. Ma i Consiglieri sanno ciòche li differenzia e ciò che li divide dal vero Consiglio. Sanno bene che lademocrazia è reale se vengono agiti i due distinti ruoli, maggioranza eopposizione. Ma a loro, i ragazzi e le ragazze del Consiglio, tali ruoli non sonosembrati necessari.Non ancora!
  3. 3. Il Sindaco dei Ragazzi passa lafascia al Sindaco Carlo Russo per il successivo passaggio alla nuova sindaca Michelle Frisullo
  4. 4. Investitura della Sindaca Michelle Frisullo
  5. 5. INTERVENTO DI MICHELLECarissimi amici, io sono davvero emozionata di essere arrivata qui dove sono oggi, a direla verità io non me lo aspettavo. Pensavo che non sarei mai riuscita ad arrivare a questopunto. Ma, a quanto pare, ce l’ho fatta …!La mattina delle votazioni tremavo come una pazza e michiedevo perché mi agitavo … tanto ero sicura che non ce l’avrei mai fatta! I miei amici candidati mi sostenevano.Quando ho saputo che ero stata eletta mi è sembrato un sogno. Ma non lo era. Non so proprio come spiegare l’emozione e la gioia che ho provato in quel meravigliosomomento. Sì, mi è molto dispiaciuto per i miei amici …. ma so che resteremo insieme! Infatti abbiamo deciso,da tempo, che comunque non ci saremmo più lasciati:tutti Consiglieri, tutti insieme per migliorare le cose, chiunque fosse stato il Sindaco! Ringrazio tutti quelliche mi hanno votato e spero tantissimo che non miabbiate votata solo perché nel programma elettorale hoparlato di tablet. Riguardo alla storia dei tablet vorreipuntualizzare (perché alcuni dicono che io ho promesso …) che io cercherò di realizzare questo nostro desiderio, ma non è detto che tutto si possafare!!! Ci sono tantissime altre cose che cercherò di fare per migliorare la nostra scuola…Voglio anche ricordare che io non sono niente senza i miei Consiglieri. Non sono altroche la loro portavoce …!
  6. 6. Dai programmi elettorali al Programma del ConsiglioE ora passiamo al Programma del mio Consiglio già riunito per mettere insieme tutte le idee e per decidere le priorità su cui impegnarci d’ora in avanti.I miei Consiglieri, nei loro programmi elettorali, hanno rilevato problemi tipo:. La piantumazione del cortile, oggi spoglio e triste. La pitturazione della scuola con colori vivaci. Il forte desiderio di essere più solidali e vicini ai bambini e ai ragazzi del mondo, meno fortunati di noi. la continuazione del lavoro nella Piazzetta delle Stelle. la necessità di potenziare la pratica della raccolta differenziata e di avviare un laboratorio permanente per il recupero e il riciclo dei rifiuti. la scarsità di attività ricreative pomeridiane (tornei, olimpiadi,a ttività espressive, escursioni …). il randagismo canino. le strade dissestate che rendono più difficoltosa la circolazione. la mancanza di piste ciclabili … …. E poi i nostri comportamenti sbagliati. Per esempio, le scritte sulle porte dei bagni, lo scarso rispetto degli arredi scolastici ecc … Speriamo come Consiglio, di riuscire a far riflettere i nostri compagni per migliorare il nostro modo di vivere nella scuola e nella città!I suddetti Programmi sono il programma del Consiglio, ma saranno articolati in priorità d’intervento.
  7. 7. Priorità d’interventoRiflettendo tutti insieme abbiamo deciso, per cominciare, di occuparci:Del cortile (come fare per renderlo ricco di verde e bello da vivere?)Dei colori a scuola (come fare per contribuire alla pitturazione? Noi vorremmoesserci …!)Del randagismo canino (noi amiamo gli animali ma alcune volte abbiamopaura delle loro reazioni. E poi sono tanti … che si può fare?)Ma per riuscire a fare davvero qualcosa per la nostra scuola e per la nostracittà, abbiamo bisogno dell’aiuto dei grandi, di tutti gli adulti.In particolare dell’aiuto del Consiglio Comunale di Ruffano.Ci contiamo e vi ringraziamo per tutto quello che farete per dare voce allanostra voce. Grazie per l’ascolto e a presto! La sindaca dei Ragazzi/e Michelle FRISULLO
  8. 8. Infine …L’Inno d’Italia ha chiuso (ed ha aperto) la cerimonia per ribadire il senso dello stare insieme come cittadini attivi, sempre impegnati a vivere in prima persona il valore dell’italianità.Gli interventi della maggioranza e dell’opposizione hanno espresso unità diintenti e di azione nei confronti del neonato Consiglio dei ragazzi/e .Infine, la Rappresentante provinciale dell’UNICEF, dott.ssa G. Perrella, ha notatoe fatto emergere la “saggezza” dei ragazzi del Consiglio che pubblicamentehanno preso la decisione di impegnarsi prima di chiedere qualcosa. Taleimpegno “fa grandi” i ragazzi.Rispettare cose e persone a scuola è molto di più di un primo passo: è ciò che dàlegittimità alle richieste, contrastando decisamente la mentalità assistenzialistache fa male al Sud. LA DIRIGENTE

×