Costi del trattamento            Emilia Chio’     Direzione regionale Sanità      Torino, 22 gennaio 2011                 ...
DM 279/2001 - Regolamento di istituzione della rete delle malattie rareerogazione in esenzione per le prestazioni efficaci...
emchio:  2005  Assistenza farmaceutica per MaRARE in Piemonte   L’Assessore   Prot. 1577/U.C./SAN  Torino, li 11.10.2005  ...
Soggetti inseriti nel registro al 17/01/2011: Anno di inserimento         n° soggetti        2011                         ...
Residenti in Piemonte in MARARE                                       13.060                                           con...
+ 14,67% 2010 vs 2009                                                     + 19,44 % 2009 vs 2008             Spesa netta A...
Assis. Farm. Gen-Set 2010- Soggetti affetti da M.Rara                                                File F              A...
Assis. Farm. Gen-Set 2010- Soggetti affetti da M.Rara   Spesa Farmaceutica Complessiva per Classe SSN         Classe      ...
Assis. Farm. Gen-Set 2010- Soggetti affetti da M.RaraSpesa Farmaceutica Complessiva per Asr di erogazione                 ...
FARMACI ORFANI Articolo 48 - Tetto di spesa per lassistenza farmaceutica (Legge n° 326, 24 novembre 2003 - testo coordinat...
GALENICA CLINICA PER MARARE   DGR n. 3-13453 dell’8/03/2010Sperimentazione del modello a rete per lefarmacie ospedaliere c...
GALENICA CLINICA PER MARAREDD n. 24 del 20/01/2010 Direttore della Direzione Sanità Istituzione di gruppo di lavoro multid...
GALENICA CLINICA PER MARARE La prescrizione della terapia farmacologica per i pazienti affetti damalattie rare (MR) viene ...
PIANO DI RIENTRODal 2007 il MEF ha imposto la predisposizione dei piani di rientro perle Regioni con deficit di bilancioSo...
PIANO DI RIENTRO                     DGR 1-415 del 2/8/2010   Approvazione Accordo con Ministro Salute e Ministro Economia...
PIANO DI RIENTRO      Determina Direzione Sanità n. 562 del 12/8/2010    Costituzione di un gruppo multidisciplinare di es...
Patologia rara        Difetti ereditari della coagulazione   Spesa stimata regionale (distribuzione diretta –file f)      ...
Patologia rara                Difetti ereditari della coagulazione    Determinazione Direttore Sanità n. 997 del 1/12/2010...
19
Patologia rara              Ipertensione arteriosa polmonare PAH                    Obiettivo specifico inserito nel Piano...
Patologia rara       Ipertensione arteriosa polmonare PAHSpesa regionale (file F) farmaci per PAH anno 20106,84 MLN di cui...
Patologia rara       Ipertensione arteriosa polmonare PAHAzioni:-erogazione farmaci solo su PT registrato in MARARE-Separa...
Riordino del sistema sanitario regionale              DGR n. 51 –1358 del 29/12/2010                     (proposta al Cons...
Grazie per l’attenzione                          24
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Chiò emilia costi del trattamento-torino gennaio 2011-14° convegno patologia immune e malattie rare [mod

1,385 views

Published on

Published in: Business
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,385
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
12
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Chiò emilia costi del trattamento-torino gennaio 2011-14° convegno patologia immune e malattie rare [mod

  1. 1. Costi del trattamento Emilia Chio’ Direzione regionale Sanità Torino, 22 gennaio 2011 1
  2. 2. DM 279/2001 - Regolamento di istituzione della rete delle malattie rareerogazione in esenzione per le prestazioni efficaci ed appropriate per iltrattamento ed il monitoraggio della MR e prevenzione degli ulterioriaggravamenti2004Rete Regionale diffusa per prevenzione, sorveglianza, diagnosi e terapiadelle malattie rareIl modello adottato è quello dei Consorzi assistenziali per gruppi di patologieaffini (elaborazione di protocolli diagnostici e terapeutici condivisi)2005Registro regionale MaRARE articolazione Registro Nazionale istituitopresso l’ Istituto Superiore di Sanitàcirca 400 condizioni patologiche cui il Servizio Sanitario Nazionalericonosce lerogazione delle prestazioni di assistenza sanitaria correlate. 2
  3. 3. emchio: 2005 Assistenza farmaceutica per MaRARE in Piemonte L’Assessore Prot. 1577/U.C./SAN Torino, li 11.10.2005 - tutti i farmaci necessari, compresi quelli in fascia C - medicinali innovativi la cui commercializzazione è autorizzata in altri Stati, ma non ancora nel territorio nazionale - farmaci impiegabili per un indicazione terapeutica diversa da quella autorizzata e farmaci utilizzati a dosaggi non convenzionali ( in entrambi i casi previa acquisizione del consenso informato) - preparati galenici con caratteristiche salvavita per determinate patologie Erogazione del farmaco vincolata alla stesura del piano terapeutico (PT) validità massima 12 mesi e collegato alla scheda di segnalazione di malattia al Registro regionale MaRARE ( accessibile anche alle farmacie ospedaliere) Dgr 18-804 del 15/10/2010: Disposizioni in ordine agli obblighi informativi ed alle tempistiche di trasmissione dei flussi delle prestazioni sanitarie erogate per gli anni 2011 e 2012 3
  4. 4. Soggetti inseriti nel registro al 17/01/2011: Anno di inserimento n° soggetti 2011 135 2010 4.137 2009 3.568 2008 2.970 2007 2.366 2006 696 2005 14 Soggetti inseriti nel registro Regionale MaRare (Piemontesi e non) 30/06/2010 11.550 30/09/2010 12.960 17/01/2011 13.527Soggetti con più di 1 esenzione 618Soggetti con 1 sola esenzione 12.909Totale soggettiFonte: Marare 13.527 4
  5. 5. Residenti in Piemonte in MARARE 13.060 con più esenzioni 606 con una sola esenzione 12.454 % su tot Patologia n° soggetti soggetti (12.454) 1 RDG020 DIFETTI EREDITARI DELLA COAGULAZIONE 1.246 10,00% 2 RI0060 SPRUE CELIACA 1.112 8,93% 3 RDG010 ANEMIE EREDITARIE 658 5,28% 4 RF0100 SCLEROSI LATERALE AMIOTROFICA 504 4,05% 5 RM0091 SCLEROSI SISTEMICA PROGRESSIVA 452 3,63% 6 RBG010 NEUROFIBROMATOSI 435 3,49% ALTERAZIONI CONGENITE DEL METABOLISMO DEL 7 RCG100 FERRO 356 2,86% 8 RMG010 CONNETTIVITI INDIFFERENZIATE 317 2,55% PORPORA TROMBOCITOPENICA IDIOPATICA 9 RD0121 CRONICA 267 2,14% SARCOIDOSI POLMONARE PERSISTENTE O 10 RA0041 EXTRAPOLMONARE 264 2,12% 11 RD0071 SINDROME DA ANTICORPI ANTIFOSFOLIPIDI 249 2,00% DISTURBI DEL METABOLISMO E DEL TRASPORTO 12 RCG040 DEGLI AMINOACIDI 238 1,91% 13 RFG080 DISTROFIE MUSCOLARI 235 1,89% 14 RN0660 DOWN SINDROME DI 226 1,81% 15 RG0131 CARDIOPATIE ARITMOGENE GENETICHE 195 1,57% 16 RHG011 FIBROSI POLMONARE IDIOPATICA 168 1,35% 17 RL0040 PEMFIGOIDE BOLLOSO 142 1,14% 18 RCG160 IMMUNODEFICIENZE PRIMARIE 131 1,05% 19 RFG060 NEUROPATIE EREDITARIE 130 1,04% 20 RFG171 MIASTENIE DISIMMUNI E CONGENITE 129 1,04% Totale progressivo 7.454 59,85% Totale com plessivo 12.454Fonte: Marare 5
  6. 6. + 14,67% 2010 vs 2009 + 19,44 % 2009 vs 2008 Spesa netta Assistenza Fram aceutica a soggetti affetti da Malattia rara 47.550.281 €50.000.000 41.468.251 €45.000.000 35.767.073 €40.000.00035.000.00030.000.000 81,69 %25.000.000 79,2% 81,61 %20.000.00015.000.00010.000.000 20,8 % 18,4 % 18,3 % 5.000.000 0 Anno 2008 Anno 2009 Anno 2010* Convenzionata Erogazione Diretta 6
  7. 7. Assis. Farm. Gen-Set 2010- Soggetti affetti da M.Rara File F Azienda erogante Anno 2008 Anno 2009 Anno 2010*Erogazione diretta di farmaci (Totale File F) 250.463.220 304.542.756 314.322.535Spesa farmaceutica in erogazione diretta ersoggetti affetti da malattia rara 28.333.764 33.843.465 38.843.508Incidenza spesa in erogaz diretta persoggetti con malattia rara su erogazionediretta complessiva (tot FileF) 11,31% 11,11% 12,36% 7
  8. 8. Assis. Farm. Gen-Set 2010- Soggetti affetti da M.Rara Spesa Farmaceutica Complessiva per Classe SSN Classe Incid % Imp Gen-Set 2010 SSN su TOT Classe H 15.069.202 42,25% Classe A 18.084.146 50,71% Classe C 2.509.363 7,04% Totale 35.662.711 Im p Gen-Set 2010 Classe C 7% Classe H 42% Classe A 51% 8
  9. 9. Assis. Farm. Gen-Set 2010- Soggetti affetti da M.RaraSpesa Farmaceutica Complessiva per Asr di erogazione Im porto Inc % s u Azienda erogatrice com ples sivo Gen- TOT Sett 2010 901 S.G.Battista 4.664.218 13,08% 210 Cn1 4.322.324 12,12% 203 To3 3.190.148 8,95% 204 To4 2.458.642 6,89% 208 No 2.452.356 6,88% 202 To2 2.421.082 6,79% 201 To1 2.379.508 6,67% 209 Vco 1.984.186 5,56% 213 Al 1.648.483 4,62% 904 S.Luigi 1.565.036 4,39% 207 Bi 1.490.147 4,18% 905 Osp.Maggiore della Carità 1.411.406 3,96% 205 To5 1.286.327 3,61% 212 At 1.201.615 3,37% 206 Vc 849.148 2,38% 906 S.Croce e Carle 689.959 1,93% 211 Cn2 495.362 1,39% 903 Oirm/Sanna 457.002 1,28% 907 S.Antonio e Biagio 419.399 1,18% 908 Ordine mauriziano 249.142 0,70% 902 CTO 15.234 0,04% 921 Fondaz Maugeri 6.820 0,02% 982 2.946 0,01% 992 Presidio Gradenigo 2.186 0,01% 920 Centro Auxologico 36 0,00% Totale 35.662.711 9
  10. 10. FARMACI ORFANI Articolo 48 - Tetto di spesa per lassistenza farmaceutica (Legge n° 326, 24 novembre 2003 - testo coordinato del DL 269/03)18. Entro la medesima data di cui al comma 17, le aziende farmaceutiche versano, su appositofondo istituito presso lAgenzia, un contributo pari al 5 per cento delle spese autocertificate al nettodelle spese per il personale addetto.19. Le risorse confluite nel fondo di cui al comma 18 sono destinate dallAgenzia:a) per il 50 per cento, alla costituzione di un fondo nazionale per limpiego, a carico del SSN, difarmaci orfani per malattie rare e di farmaci che rappresentano una speranza di cura, in attesa dellacommercializzazione, per particolari e gravi patologie;………………………………………….Anno 2010 n. °6 richieste accesso fondo per VELAGLUCERASETrattamento enzimatico sostitutivo nella malattia di GaucherImporto complessivo: 581.000 € 10
  11. 11. GALENICA CLINICA PER MARARE DGR n. 3-13453 dell’8/03/2010Sperimentazione del modello a rete per lefarmacie ospedaliere che allestisconopreparati galenici magistrali per i pazientiaffetti da patologie rare Determina 305 del 10/5/2010 Direzione regionale Sanità PERCORSO DI PRODUZIONE E FORNITURA DEI FARMACI GALENICI PER LE MALATTIE RARE ALLESTITI NELL’ AMBITO DELLA RETE REGIONALE DELLE FARMACIE OSPEDALIERE 11
  12. 12. GALENICA CLINICA PER MARAREDD n. 24 del 20/01/2010 Direttore della Direzione Sanità Istituzione di gruppo di lavoro multidisciplinare per la pianificazionedelle attività di galenica clinica rivolte ai pazienti affetti da malattie rareIl gruppo ha provveduto a• mappatura di tutti i galenici allestiti nelle farmacie ospedaliere• codifica• specifica scheda di allestimento che garantisce omogeneità ereplicabilità della procedura• tariffa di ogni preparazione per la valorizzazione dei galenici fornitidirettamente ai pazienti nella procedura contabile aziendale (file f) 12
  13. 13. GALENICA CLINICA PER MARARE La prescrizione della terapia farmacologica per i pazienti affetti damalattie rare (MR) viene effettuata tramite la procedura informatica di gestione del Registro regionale dei pazienti affetti da Malattie Rare L’elenco codificato dei galenici per MR costituisce il “Prontuario regionale dei galenici per malattie rare - PTR Gal MR” Prontuario regionale e Formulario regionale (schede di allestimento delle preparazioni) sono pubblicati su http://intranet.ruparpiemonte.it 13
  14. 14. PIANO DI RIENTRODal 2007 il MEF ha imposto la predisposizione dei piani di rientro perle Regioni con deficit di bilancioSottoscrivendo il “Piano” le Regioni si impegnano formalmentecon MEF e Min Salute ad attuare entro 3 anni il pareggio di bilancio Il mancato superamento delle verifiche economico-finanziarie preclude l’accesso alle risorse aggiuntive e obbliga le Regioni all’adozione di ulteriori azioni correttive ( es. aumento tassazione regionale) Nuovo Patto per la Salute 2010-2012 (Conferenza Stato Regioni 3/12/2009)-regolamento rigoroso ( commissariamento, innalzamento aliquote Irpef,irap,decadenza direttori ASR e assessorato regionale,…)- valutazione qualità (rispetto LEA) Settori strategici su cui operare per la qualificazione SSR: -assistenza farmaceutica -Governo personale -Rapporto pubblico privato -……….. 14
  15. 15. PIANO DI RIENTRO DGR 1-415 del 2/8/2010 Approvazione Accordo con Ministro Salute e Ministro Economia e Finanze – Individuazione degli interventi per il perseguimento equilibrio economico13,3 % farm terr FSR 2,4 % farm osp Azioni per contenimento farmaceutica ospedaliera -prontuario terapeutico regionale -Prontuario malattie rare ( risparmio 1,8 MLN/anno) -Procedure centralizzate acquisto farmaci Criticità formali piano rientro Piemonte (AIFA 17/11/2010)“…il piano di rientro della RP ha correttamente identificato gli ambiti nei qualipoter assumere iniziative di miglioramento dell’efficienza nell’erogazionedell’assistenza farmaceutica regionale, tuttavia sono presenti diverse criticitàsia nel calcolo effetti economici….. Sia nella completa identificazione delleazioni in grado di generare un contenimento della spesa…” (AIFA) 15
  16. 16. PIANO DI RIENTRO Determina Direzione Sanità n. 562 del 12/8/2010 Costituzione di un gruppo multidisciplinare di esperti per la definizione di percorsi terapeutici appropriati nell’ambito delle malattie rare Obiettivi: 1) definire, per i gruppi terapeutici a maggiore impatto sulla Spesa farmaceutica regionale, percorsi diagnostici e terapeutici condivisi2) Avviare un processo sistematico di monitoraggio e valutazionetramite le informazioni del Registro regionale, in collaborazione conil tavolo specialistico regionale 16
  17. 17. Patologia rara Difetti ereditari della coagulazione Spesa stimata regionale (distribuzione diretta –file f) anno 2010 22 MLN € fattori coagulazione (oltre 50% spesa farmaceutica per marare) Gen- ago 2010 241 pazienti (18,3 MLN) Criticità:nel Registro MARARE risulta inserita una quota limitatadi tali trattamenti. La mancata disponibilità dei dati nonconsente la programmazione dell’assistenza e il governodella spesa regionale 17
  18. 18. Patologia rara Difetti ereditari della coagulazione Determinazione Direttore Sanità n. 997 del 1/12/2010 Appropriatezza diagnostica e prescrittiva dei difetti ereditari della coagulazione1) Incarico a Consorzio e a CMID inserimento in Registro dei trattamenti con fattori coagulazione (inclusi storici e provenienti fuori regione) (ENTRO 1° MARZO 2011)2) Adeguamento della procedura informatica del Registro con sottocodici di dettaglio del codice generale diagnosi RDG020 da 01 a 57 99= difetti in corso di accertamento 18
  19. 19. 19
  20. 20. Patologia rara Ipertensione arteriosa polmonare PAH Obiettivo specifico inserito nel Piano rientro FONTI DI VERIFICA RICADUTE ECONOMICHE OBIETTIVI OBIETTIVI (indicatori) INTERVENTI 2010 2011 2012 SPECIFICI OPERATIVI (con date) I. Numero dei pazienti DD entro il 28/2/2011FO5) 0,8mln 0,8mln registrati con diagnosi diRazionalizzazione malattia trattabile secondo linee guida con i farmacidutilizzo dei oggetto della presente Riduzione costifarmaci revisione nel sito con trattamenti PAH per il l’applicativo marare + tramitetrattamento numero e tipologia di piani rafforzamento terapeuticidellipertensione controlli su informatizzati compilatiarteriosa sullo stesso applicativo diagnosi polmonare II. Numero e tipologia e prescrizioni(PAH) dei farmaci registrati in file F ed effettivamente erogati le stesse indicazioni III. Valutazione comparativa dei dati ottenuto dalle due fonti 20
  21. 21. Patologia rara Ipertensione arteriosa polmonare PAHSpesa regionale (file F) farmaci per PAH anno 20106,84 MLN di cui 4,27 MLN per BosentanSoggetti in trattamento: 234 (ott 2010)Registro Marare: 82 (ott 2010)Criticità:-Dispersione prescrizioni ( molti centri con pochi pazienti)-Difficile individuazione diagnosi (PAH o ulcere cutaneesclerodermiche)-non completa corrispondenza tra PT inseriti in Registro e farmacierogati- assunzione di terapie di combinazione per più pazienti 21
  22. 22. Patologia rara Ipertensione arteriosa polmonare PAHAzioni:-erogazione farmaci solo su PT registrato in MARARE-Separazione flussi di costo a seconda della diagnosi (PAH o ulcere)-Revisione della correttezza diagnostica e terapeutica-Ottimizzazione applicativo MARARE (schede diagnosi e follow-up) Identificazione nell’ambito della rete regionale dei CENTRI ESPERTIVerifica diagnosi/prescrizioni con criticitàAggiornamento criteri diagnostici e schemi trattamentoin funzione nuove evidenze e nuovi farmaci 22
  23. 23. Riordino del sistema sanitario regionale DGR n. 51 –1358 del 29/12/2010 (proposta al Consiglio regionale) differenziazione della mission delle ASR:attribuzione funzione di -tutela alle ASL -produzione prestazioni alle AO/AOU Scorporo dei presidi ospedalieri dalle ASL e loro aggregazione e classificazione funzionale nell’ambito delle AO e AOU Attribuzione alle AO/AOU della funzione di erogazione delle prestazioni di assistenza sanitaria specialistica ambulatoriale Sviluppo dei dipartimenti interaziendali della fragilità e della Continuità assistenziale Sviluppo appropriatezza prestazioni e rafforzamento strumenti di governo e monitoraggioCommissariamento delle Direzioni generali aziendali fino alladefinizione del nuovo assetto istituzionale del SSR e non oltre31/12/2011 23
  24. 24. Grazie per l’attenzione 24

×