Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Prima guerra mondiale

1,421 views

Published on

  • Be the first to comment

Prima guerra mondiale

  1. 1. La situazione internazionaleIn Europa vi erano molti contrasti:1° contrasto: la Francia era contro la Germania perché voleva avere i territori dell’Alsazia e della Lorena2° contrasto: l’Inghilterra e la Germania erano in lizza per il primato economico3° contrasto: l’Austria e la Russia non si vedevano di buon occhio a causa della spartizione dell’Impero Ottomano (questione balcanica)Oltre ai precedenti contrasti le nazioni europee erano in tensione a causa del colonialismo, della corsa agli armamenti e a causa del nazionalismo e del razzismo; inoltre vi erano due schieramenti che dividevano l’Europa:1. Triplice Alleanza, composta da Austria, Germania e Italia2. Triplice Intesa, composta da Russia, Inghilterra e FranciaLe due alleanze erano a solo scopo difensivo, infatti solo se una delle tre potenze veniva attaccata le altre due erano in dovere di aiutarla.
  2. 2. Lo scoppio della guerraLo scoppio ufficiale della guerra fu causatodall’assassinio dell’erede al trono dell’Austria.Ovviamente Non fu solo questa la causa maquesta fu la goccia che fece traboccare ilvaso già colmo. L’Austria dichiarò guerra allaSerbia con un telegramma e questo tirò inballo La Russia alleata della Serbia, e laTriplice Intesa. Dopo poco La Germaniadichiara guerra alla Francia e la attacca daNord passando quindi dal Belgio e tirandocosì in gioco l’Inghilterra che fermò laGermania in prossimità del fiume Marna
  3. 3. L’Italia dalla neutralità all’interventoL’Italia inizialmente rimase neutrale visto che era stata L’Austria a scatenarela guerra ma all’interno dello Stato vi erano due diversi schieramenti:Neutralisti Interventisti, i quali però si sarebbero schierati contro l’Austria.•Giolitti e i liberali, che dicevanoche l’Italia non era pronta a •Nazionalisti (D’Annunzio)entrare in guerra perché avevano •Il re e la sua corteappena terminato la guerra con laLibia •L’esercito•Socialisti, i quali erano contro alla •Gli industrialiguerra per le loro idee politiche di •Gli irredentistifratellanza •Alcuni socialisti rivoluzionari come Mussolini•Cattolici, i quali erano contro iprincipi della guerra
  4. 4. Dopo molte discussioni il 24 maggio 1915 l’Italia entra in guerra contro la TripliceAlleanza e insieme alla Triplice Intesa.
  5. 5. 5 Anni di guerra: 1914All’inizio il conflitto diventò “Guerra di movimento” divisa su due fronti:1. Fronte Occidentale: La Germania invase il Belgio che era neutrale puntando su Parigi ma viene bloccata presso il fiume Marna2. Fronte Orientale: La Russia attacca la Germania ma viene respinta nella battaglie di Tannenberg e dei Laghi Masuri Dopo poco però la guerra divenne guerra di posizione combattuta soprattutto nelle trincee In quest’anno entrano in guerra altre nazioni: il Giappone con la Triplice Intesa e la Turchia con la Triplice Alleanza
  6. 6. 5 Anni di guerra: 1915Si continuano ad aggiungere nazioni straniere alconflitto quali la Bulgaria (Triplice Alleanza), l’Italia(Triplice Intesa) creando così un nuovo fronte,meridionale, lungo il fiume Isonzo e il Carso Continua la guerra di Logoramento La flotta inglese pone il blocco (“blocco della fame”) alle coste tedesche per impedire i rifornimenti
  7. 7. 5 Anni di guerra: 1916Tra febbraio e luglio ci sono grandi controffensivetedesche contro la Francia nelle zone di Verdun edella Somme con grandi carneficine ma nessunvincitoreIntroduzione dei carri armati da partedell’InghilterraA maggio attacco austriaco all’Italia senza risultatiGermania cerca di annullare il bloccocon una battaglia navale ma vienesconfitta, durante la battaglia utilizzai sottomarini che abbattono sia naviinglesi che americane e causanol’entrata in guerra degli Stati Uniti
  8. 8. 5 Anni di guerra: 1917 L’anno decisivoLa Russia si ritira dalla guerra a causa dellarivoluzione russa, di conseguenza le truppe impegnatesu quel fronte avanzano sul fronte Meridionalesconfiggendo l’Italia a Caporetto costringendo l’Italia aritirarsi creando un nuovo fronte lungo il PiaveEntrano in guerra gli USA con la Triplice Intesadeterminando la sua vittoria
  9. 9. 5 Anni di guerra: 1918Nel 1918 vi sono gli ultimi attacchi e le ultime controffensivetedesche e austriache; a ottobre avviene la battaglia finale aVittorio Veneto. Il 4 novembre 1918 viene ufficializzata la fine dellaguerra con un trattato di pace
  10. 10. Trattati di paceI trattati di pace vengono fatti a Versailles dal presidente statunitense, dalprimo ministro britannico, dal capo del governo francese e dal capo delgoverno italiano che era poco presente a causa delle decisioni che nonrispettavano i patti prestabiliti.La Germania venne penalizzata: il Regno Unito tornò lapotenza economica principale, la Francia ebbe indietrol’Alsazia e la Lorena e l’Italia ricevette solo alcuni deiterritori richiestiWilson, presidente degli Stati Uniti, propose di formare la“Società delle Nazioni”
  11. 11. Alcune caratteristiche di fondo1. LA DURATA: 5 anni di guerra, distruzioni, massacri…2. L’ESTENSIONE: guerra combattuta soprattutto in Europa ma con il coinvolgimento delle principali potenze mondialiù3. GUERRA TOTALE: tutti e tutto furono mobilitati per combattere4. LA PROPAGANDA: oltre che con le armi si combattè con libri, giornali, manifesti…5. CRISI INTERNA: difficoltà economiche6. DIFFUSIONE DEL LAVORO FEMMINILE: visto che gli uomini combattevano le donne dovevano prendere il loro posto così facendo esse si convinsero che anche loro dovevano avere dei diritti e che anche loro dovevano avere un ruolo nella società7. LENTO DECLINO DELL’EUROPA: l’Europa non è più la potenza centrale ma ha lasciato il posto all’America

×