Il dna

1,026 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,026
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
10
Actions
Shares
0
Downloads
10
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Il dna

  1. 1. Il DNAIl DNA è la nostra impronta genetica, diversa da quella di chiunque altro.
  2. 2. Che cos’è il DNA? Perché si chiama DNA?• Il DNA, acido desossiribonucleico o deossiribonucleico (per questo si chiama DNA) è un acido nucleico che contiene le informazioni genetiche necessarie alla biosintesi di RNA e proteine.
  3. 3. Da chi è stato scoperto?• Il DNA è stato scoperto da James Watson e Francis Crick che presentarono, sulla rivista Nature, quello che è oggi accertato come il primo modello accurato della struttura del DNA, ovvero il modello a doppia elica. Francis CrickJamesWatson
  4. 4. Da che cosa è composto il DNA?• Il DNA si trova nei cromosomi ed è composto da uno zucchero, un acido e quattro basi azotate. Lo zucchero è il dessossiribosio, l’acido è quello fosforico e le quattro diverse basi azotate sono l’adenina (A), la guanina (G), la citosina (C) e la timina (T). Questi elementi, messi assieme, formano il nucleotide.
  5. 5. A che cosa serve il DNA?• Il DNA serve principalmente a trasmettere i caratteri, a riprodursi e a produrre proteine.
  6. 6. Mitosi del DNA• Durante la mitosi i cromosomi si srotolano e il DNA si svolge ordinatamente e si apre separando i due filamenti. Le estremità aperte cominciano quindi a duplicarsi e come risultato finale di tutto il processo si avranno due cromosomi identici, formati ognuno da una molecola di DNA, contenente un filamento della “molecola madre” e un filamento nuovo. Questo processo può essere paragonato a una zip che viene aperta e su ognuno dei due lati ve ne viene attaccata un’altra.
  7. 7. Mitosi del DNA• Durante la mitosi i cromosomi si srotolano e il DNA si svolge ordinatamente e si apre separando i due filamenti. Le estremità aperte cominciano quindi a duplicarsi e come risultato finale di tutto il processo si avranno due cromosomi identici, formati ognuno da una molecola di DNA, contenente un filamento della “molecola madre” e un filamento nuovo. Questo processo può essere paragonato a una zip che viene aperta e su ognuno dei due lati ve ne viene attaccata un’altra.

×