Vene[1]

141 views

Published on

Published in: News & Politics
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
141
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
3
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Vene[1]

  1. 1. SABATO 12 GENNAIO 2013 PRIMO PIANO MASSA CARRARA 3 •• LE “POLITICHE” Beppe Grillo lunedì in piazza Garibaldi a Massa IL 24 E IL 25 FEBBRAIO SI ANDRÀ ALLE URNE PER L’ELEZIONE DELLA CAMERA DEI DEPUTATI E DEL SENATO DELLA REPUBBLICA ( SBARCHERÀ in piazza Garibaldi per aprire il suo tour elettorale Beppe Grillo, leader dei 5 Stelle, lunedì alle 16.30, dando così il via alla campagna elettorale nazionale, per le Politiche di febbraio, proprio a Massa. )ma senza Pucci LA CAMPAGNA (1) CON LA NUOVA ASSOCIAZIONE “ENERGIE NOVE” Quasi duemila firme per Lara VenèNiente “tessere” per votare «La nostra città ha bisogno di lei» — MASSA — NASCE l’associazione Energie Nòve. Nasce per mano di un gruppo di cittadini che ha raccol- to con entusiasmo e fiducia la de- cisione di Lara Venè di candidar- si alle primarie del centrosinistra LA alla carica di sindaco della città. CONSE- Ed è proprio a sostegno di Lara GNA I Venè che, in tre settimane, ha responsabili già raccolto 1773 firme. «Molte dell’associa- zione danno sono le persone che si sono pre- le firme a state a cercare le adesioni — spie- Lara Venè ga il presidente di Energie Nòve, Angelo Carlo Fruzzetti —. In po- chi giorni siamo arrivati a questa LARA Venè piace perché «giova- do: “Io ci sono” e la nuova asso- ne, ma con grande esperienza ciazione ha deciso di porsi al suo cifra che fa ben pensare e soprat- amministrativa» e perché ogni fianco e di aiutarla a raccogliere tutto entusiasma. Non abbiamo qualvolta è stata chiamata, «ha le firme necessarie ad avanzare la avuto difficoltà, anzi, la risposta esercitato con competenza e pro- sua candidatura. «La nostra ricer- della città è stata grande su que- fessionalità, con decisione, mai ca di consenso proseguirà fino al sto nome. La voglia di rinnova- negando ascolto e disponibilità. giorno delle primarie — ha con- mento e di giovani in politica è Lo ha dimostrato come assessore cluso Fruzzetti — andremo nel- pressante. La città sta dicendo e sicuramente — prosegue Fruz- le case, negli esercizi commercia- che c’è bisogno di “Energie zetti — lo metterà in pratica an- li, nelle imprese a spiegare per- Nóve” e che c’è bisogno soprat- che come sindaco». Lara si è mes- ché c’è bisogno di una svolta de- tutto di donne, che meglio inter- sa a disposizione del Pd per farlo cisiva». pretano le esigenze di oggi». tornare alla guida di Massa dicen- va.co.rire». In conclusione un’apertura stra». Saranno, dunque, le primarieagli “arancioni” di Pucci che ha il del centrosinistra, ma senza i “puc-sapore di una frecciata: «Oggi non è ciani”. E nel valzer dei nomi perpiù il tempo dei tentennamenti e ora nessuno porta ufficialmentedelle tattiche ma quello di andare nemmeno i vessilli dei democratici. LA CAMPAGNA (2) PER F.N. L’ASPIRANTE PRIMO CITTADINO E’ MANGIARACINAcon decisione incontro a una nuova Da un lato c’è Lara Venè, prima afase politica che richiede e rivendi- dare la propria disponibilità alle pri-ca la partecipazione dei cittadini an-che ai processi di selezione della marie. Poi l’attuale assessore al bi- lancio del Comune, Alessandro E intanto l’estrema destra si organizzaclasse dirigente da proporre alleconsultazioni. Le tematiche da af-frontare e i problemi da risolvere so- Volpi, che si è detto aperto alle pri- marie del centrosinistra: ma confer- merà la sua disponibilità anche in Le liste di Forza Nuova e Casapoundno tali che credono sia inopportu- aperto contrasto con l’attuale mag- — MASSA — Fiore sembra aver perso consi-no creare steccati o veti e che invece gioranza? Il terzo nome è quello stenza a vantaggio, appunto,lo sforzo comune dovrebbe essere dell’ex deputato Fabio Evangelisti, L’ATTUALE segretario pro- vinciale di Forza Nuova, Fran- dell’idea di correre da soli. In at-mirato alla costruzione di un cen- a cui lasciamo ancora il beneficio cesco Mangiaracina, potrebbe tesa della scelta definitiva, For-tro sinistra unito, forte, coeso e capa- del dubbio, e il punto interrogati- candidarsi a sindaco di Massa. za Nuova ha organizzato per lace di essere interprete dei bisogni vo, in merito alla sua candidatura. L’indiscrezione circola insi- prossima settimane alcuni in-dei cittadini massesi. E’ con questo L’Idv ha firmato il documento del- stente, ma i vertici del partito contri con movimenti e associa-spirito che si auspica la più ampia le primarie ma Evangelisti ha detto non hanno ancora confermato zioni cittadine.adesione a questo straordinario per- di rimanere ancora “in ascolto” del- le intenzioni di ‘correre’ in cittàcorso di partecipazione democrati- la città, e promette di sciogliere le con una propria lista. Ma se co- ANCHE Casapound sembra in-ca. La politica del “meno siamo e riserve entro un mese. Dalle fila del sì fosse, i candidati sarebbero tenzionata a presentarsi alle ele-più contiamo” non può appartene- Pd ufficiale un’apertura alla candi- per la quasi totalità giovani e zioni in città con una sua lista,re a chi ha a cuore le sorti della pro- datura era arrivata anche da Nor- giovanissimi. Entro un paio di come confermerebbe la raccol-pria città e dei propri cittadini, an- berto Ricci, il presidente della Ca- settimane si saprà la decisione ta di firme che il movimento hache perché altre esperienze ammini- mera di commercio. E qualcuno definitiva, ma l’appoggio a Vol- organizzato per poter presenta-strative dimostrano come sia possi- pensa anche ad una prossima mos- CANDIDATO A SINDACO pi, inizialmente ipotizzato dai re la lista dei candidati.bile costituire positivamente coali- sa di Cesare Ugolotti, segretario co- Francesco Mangiaracina militanti del partito di Roberto va.co.zioni di riferimento al centro sini- munale del partito. IL MANIFESTO DOMANI A VILLA UNDULNA Stop al declino con Bisin — CINQUALE — DOMANI pomeriggio alle ore 17, all’hotel residence Villa Undulna a Cinquale, incontro pubblico per presentare il manifesto e delle proposte del movimento “Fare per Fermare il Declino”. Parteciperà Alberto Bisin, professore di Economia alla New York University, fra i primi firmatari del manifesto, e introduce la candidata apuana Laura Abba. E’ un evento aperto a tutti, di due ore, orientato a fornire informazioni sugli obiettivi del movimento di Oscar Giannino. Alberto Bisin spiegherà come tagliare e rendere più efficiente la spesa, come ridurre le tasse su chi produce, come abbattere il debito e molto altro ancora e risponderà alle domande del pubblico.

×