Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

G. Natale - Museo di Anatomia Umana

La presentazione illustra brevemente la storia del museo, con la prima raccolta organizzata da Filippo Civinini, a cui il museo è intitolato, e la sua inaugurazione ufficiale in occasione della Prima Riunione degli Scienziati Italiani, tenuta a Pisa nell’ottobre 1839. Civinini curò anche la pubblicazione della prima storia del museo e del suo catalogo.
Segue una visita virtuale del museo. Si parte da Via Roma, di fronte all’orto Botanico e a pochi metri dalla Piazza dei Miracoli, dove si trova la Scuola Medica, all’interno della quale è ospitato il museo. Il percorso museale si sviluppa su tre livelli. Al piano terra si visita la Galleria dei Busti, con sei busti in gesso di antichi anatomisti, il primo dei quali, Andrea Vesalio, è considerato il padre dell’anatomia moderna, rinnovando nel Rinascimento gli studi anatomici.
Al primo piano c’è un pianerottolo, con un busto marmoreo di Civinini e un’epigrafe con la storia del museo. Segue la Galleria Mascagni che espone la collezione completa e originale delle tavole anatomiche di Paolo Mascagni, pubblicate agli inizi dell’Ottocento, con raffigurazioni acquerellate del corpo umano a grandezza naturale.
Al secondo piano ci sono le due sale del museo. La prima espone una ricca collezione archeologica di oltre cento vasi precolombiani e resti di corredi funerari delle culture preincaiche Chimù e Chancay. La seconda sala conserva modelli anatomici in cera, gesso e cartapesta, oltre a preparati secchi e umidi, e resti scheletrici, fra cui interessanti mappe frenologiche. Fra gli altri reperti, si ricordano la mummia ottocentesca di Gaetano Arrighi, ottenuta secondo il metodo tranchiniano, lembi di cute con tatuaggi, resti animali, strumenti di laboratorio. Un’altra collezione archeologica completa la sala: una mummia egizia con sarcofago, proveniente dalla spedizione di Rosellini e Champollion del 1828.

Al museo è annessa una ricca biblioteca anatomica. Alcune iniziative hanno promosso il restauro di volumi antichi, con l’organizzazione di mostre, conferenze e sito web.

Infine, si illustrano le varie attività del museo, che rispondono alle principali missioni dell’università: didattica, ricerca e divulgazione. Si riportano alcuni esempi: pubblicazioni scientifiche, fra libri e articoli; partecipazione e organizzazione di mostre; attività di restauro e di studio; realizzazione di documentari; digitalizzazione dei reperti e dei documenti museali; attività didattica con le scuole; inserimento del percorso museale all’interno di programmi congressuali, Summer e Winter School.

La presentazione si conclude con l’home page del sito museale, con un invito, appena l’emergenza pandemica sarà passata, a visitare realmente il museo e le sue collezioni.

  • Login to see the comments

  • Be the first to like this

G. Natale - Museo di Anatomia Umana

  1. 1. Museo di Anatomia Umana “Filippo Civinini” Scuola Medica, Via Roma, 55 - Pisa
  2. 2. Prima riunione degli scienziati italiani – Pisa, ottobre 1839
  3. 3. Galleria dei busti
  4. 4. FILIPPO CIVININI (1805 - 1844)
  5. 5. Galleria Mascagni
  6. 6. Ampolle peruviane
  7. 7. Mummie precolombiane
  8. 8. Resti precolombiani
  9. 9. Collezioni ceroplastiche
  10. 10. Les Fils d’Emile Deyrolle – 46, Rue du Bac, Paris
  11. 11. Biblioteca “Romiti”
  12. 12. MUSEO DI ANATOMIA Progetti indipendenti
  13. 13. RICERCA RESTAURO BANCA DATI DIDATTICA DIVULGAZIONE INTERNET VERIFICA
  14. 14. 2012
  15. 15. cartoline saluti dal museo
  16. 16. Palazzo Lanfranchi
  17. 17. 2017
  18. 18. 2000
  19. 19. 2006
  20. 20. 2012
  21. 21. 12 14 16 18 20 22 24 26 28 30 32 34 Time (min) 0 5 10 15 20 25 30 35 40 45 50 55 60 65 70 75 80 85 90 95 100 RelativeAbundance i.s. i.s. sub aze seb lau mir palm ole stea C17 dehydroabietic acid 7-oxo-dehydroabietic acid 12 14 16 18 20 22 24 26 28 30 32 34 Time (min) 0 5 10 15 20 25 30 35 40 45 50 55 60 65 70 75 80 85 90 95 100 RelativeAbundance i.s. i.s. sub aze seb lau mir palm ole stea C17 dehydroabietic acid 7-oxo-dehydroabietic acid Colombini MP, Frezzato F, Modugno F, Ribechini E. Caratterizzazione chimica dei balsami di mummificazione delle mummie e dei materiali pittorici del sarcofago egiziano conservato nel Museo di Anatomia Umana dell’Università di Pisa. Egitto e Vicino Oriente 2007; XXX: 109-116.
  22. 22. Cooperation with the Department of Chemical and Biological Sciences University of Huddersfield Prof. Stefano Vanin
  23. 23. Restauro della mummia di Gaetano Arrighi
  24. 24. 3D TC
  25. 25. 2008
  26. 26. 2014
  27. 27. Frederik Ruysch Maja Vukojicic
  28. 28. Il flash di un’altra adolescenza… La seconda vita di un abito Sala Brunelleschi del Palagio di Parte Guelfa di Firenze 5 ottobre 2010 di Maja Vukojicic
  29. 29. Roma – Palazzo delle Esposizioni
  30. 30. mau.sma.unipi.it

×