HACCP self control

959 views

Published on

Published in: Technology
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
959
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
21
Actions
Shares
0
Downloads
10
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

HACCP self control

  1. 1. HACCP SELF CONTROL Gestione Automatizzata del Piano HACCP ©SAEDI
  2. 2. HACCP : Cos’è….. L’HACCP Hazard analysis and critical control points tradotto come «Controllo e Analisi di Punti Critici» è un sistema di autocontrollo igienico che previene i pericoli di contaminazione alimentare. Esso si basa sul controllo sistematico dei punti della lavorazione degli alimenti dove cè un pericolo di contaminazione sia di natura biologica che chimica ma anche fisica.
  3. 3. HACCP : A chi è rivolto…..Sono tenuti a dotarsi di un piano di autocontrollofarmacie, operatori nel campo dellaristorazione, bar/pasticcerie, rivendite alimentari eortofrutta, salumerie, gastronomie, macelli, macellerie, pescherie, panifici, case di riposo, scuole, mense, comunità in cui sisomministrano alimenti... in pratica, tutti coloro che sonointeressati alla produzione primaria di un alimento(raccolta, mungitura, allevamento), la suapreparazione, trasformazione, fabbricazione, confezionamento, deposito, trasporto, distribuzione, manipolazione, venditao fornitura, compresa la somministrazione al consumatore.
  4. 4. HACCP : Le Fasi (parte prima) …..Individuazione e Analisi dei pericoliDefinire, quindi, per ogni fase produttiva la probabilità che il rischio si verifichi e la gravitàdell’eventuale danno;Individuazione dei Punti di Controllo CriticiTutte le operazioni per le quali un’azione di controllo è in gradi di eliminare o limitareogni possibile pericolo;Definizione delle Procedure di MonitoraggioDevono essere espletati controlli come :Controllo e qualifica fornitori;Controllo conservazione dei prodotti;Registrazione temperature di conservazione;Controllo e predisposizioni di procedure di lavorazione definite in tempi e modi;Controllo e pianificazione condizioni igieniche;Registrazione dell’utente che si occupa di monitorare e verificare i dati rilevati;Quando vengono effettuate le misurazioni o le osservazioni;Come vengono effettuati il monitoraggio e la valutazione dei risultati;
  5. 5. HACCP : Le Fasi (parte seconda) …..Definizione della Azioni CorrettiveStabilire in anticipo quali siano le azioni che bisogna compiere per far rientrare lecondizioni di anomalia, nel caso in cui se ne verifichi una;Definizione delle Procedura di VerificaStabilire quali debbano essere le procedure atte a validare l’intero sistema HACCP( ispezione visive, controllo documentazioni, ecc….);Definizione delle Procedure di RegistrazioneDefinire la modalità di registrazione ( anche su carta ) dei dati rilevati;
  6. 6. HACCP : Perché….La filosofia dell’ HACCP introduce il concetto di prevenzione,infatti una corretta adozione del sistema, permette diindividuare tutte le fasi del processo produttivo soggette arischi, in modo da poter limitare o eliminare del tutto ognipossibile condizione di pericolo.Pone un importante accento sulla qualità alimentare, inparticolare riguardo alla sicurezza, concetto che va oltre allasemplice soddisfazione del cliente, ma punta piuttosto allatutela della salute pubblica.
  7. 7. HACCP : La Risposta….. Tutte le operazioni precedentemente elencate possono essere ritenute : Di difficile attuazione; Superflue; …… E’ per questo che è stato sviluppato un applicativo che permette di svolgere le operazioni in modo semplice HACCP SELF CONTROL
  8. 8. HaccpSelfControl : Come funziona…. Maschera di Login ( per tenere traccia dell’utente che esegue le operazioni ) Calendario con interfaccia visiva sullo stato dei controlli da compiere, su controlli già eseguiti, anomalie verificatesi e giorni chiusura
  9. 9. HaccpSelfControl : Come funziona….Configurazione della FarmaciaPermette la registrazione deidati come : Ragione Sociale Organigramma Struttura Collegamento a Programmi Esterni ( LogFarma – Gestionale Farmacia ) Giorni chiusura / ferie Inserimento Piano H.A.C.C.P. personalizzato Registrazione Utenti
  10. 10. HaccpSelfControl : Come funziona…. Schermate di Riepilogo Utili per tenere sempre traccia di : Anomalie Registro Disinfestazione Fornitori Temperature Registrate Interventi di Manutenzione Revisione al Manuale
  11. 11. HaccpSelfControl : Come funziona…. Controlli Giornalieri Serie di procedure da eseguire giorno per giorno dove oltre a controlli eseguiti, eventuali anomalie.
  12. 12. HaccpSelfControl : Come funziona…. Stampe Parte fondamentale, perché tramite documentazione cartacea permette di tenere traccia di tutte : operazioni eseguire, anomalie, registro disinfestazioni………

×