Regolamento Campionato FORZA 5!

362 views

Published on

Regolamento del Campionato

Published in: Sports
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
362
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
2
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Regolamento Campionato FORZA 5!

  1. 1. REGOLAMENTO DEL CAMPIONATO “FORZA 5!”Art. 1) Società e Comitato OrganizzatoreIl Campionato viene organizzato da un gruppo di amici, col solo scopo di dare la possibilità a tutti di divertirsi, difare nuove amicizie e perché no, di vincere qualche premio.Art. 2) Carattere e denominazione del Torneo.E a carattere principalmente Provinciale ed è denominato “FORZA 5!“.Art. 3) Acquisto/trasferimento di giocatori.Sono ammessi dei nuovi acquisti o dei trasferimenti da Squadra a Squadra, solamente nel periodo consentito dalregolamento, che verrà determinato a Campionato in corso. Le Squadre devono far pervenire al ComitatoOrganizzatore, entro il termine del periodo di “calciomercato”, i nominativi dei calciatori acquistati o trasferiti e laloro relativa documentazione necessaria per l’iscrizione. I calciatori che si dovessero presentare privi di anche unodei requisiti necessari verranno esclusi dal Torneo finché non saranno in regola, e la Squadra che li schiererà perderàa tavolino.Art. 4) Località e periodo di svolgimento.Il Torneo si svolgerà presso i nuovi impianti sportivi di Silea, indicativamente dal mese di Settembre 2011 al mesedi Giugno 2012. Le giornate verranno rese pubbliche non appena si raggiungerà il monte Squadre. Gli incontri siterranno durante la settimana in 3 fasce d’orario: alle 20:00, alle 21:00 ed alle 22:00; eventuali variazioni d’orariosaranno comunicate dal Comitato alle Squadre interessate. Si cercherà di far giocare ogni singola Squadra una voltala settimana, salvo imprevisti ed eventuali recuperi; ogni Squadra potrà esprimere una preferenza per l’orario in cuidesidererebbe giocare, il Comitato cercherà di tenerne conto, ma non garantisce l’assoluto rispetto di tale preferenza.In caso di non risoluzione di problematiche relative alla presentazione di una delle due Squadre ad un incontro,questo si terrà il giorno indicato nel calendario e la Squadra che non si presenterà perderà a tavolino.Art. 5) Squadre partecipanti e requisiti di partecipazione.Le Squadre che parteciperanno al torneo saranno 20, ognuna delle quali dovrà avere un minimo di 8 giocatoriiscritti, in possesso dei requisiti descritti all’Art. 7. Il nominativo della Squadra è libero, purché non esprimaideologie politiche, non sia discriminante e non abbia contenuto volgare. Ogni Squadra eleggerà due responsabili (ilCAPITANO ed il VICE CAPITANO), che presenzieranno alla riunione pre-torneo e che manterranno i contatti conil Comitato durante tutto il periodo di svolgimento dell’evento per eventuali comunicazioni (spostamento di partite,problematiche legate alla Squadra, ecc.).Art. 6) Modalità di partecipazione.Le Squadre dovranno far pervenire al Comitato:- il modulo di iscrizione- il modulo assicurativo, comprensivo di una copia del Certificato di Idoneità Fisica- una cifra iniziale di €50 cadauno.Il Comitato tende a precisare fin da ora che nella cifra iniziale da versare verranno incluse la copertura assicurativa(che viene trattata all’Art. 7), il pagamento anticipato delle ultime 5 partite del campionato e una divisa completa(maglia, pantaloncini e calzettoni) messa a disposizione dallo Sponsor Tecnico dell’evento, il quale fornisce ampiascelta in quanto a tipologie e colori. Ogni Squadra dunque, sarà libera di scegliere la divisa che vorrà indossare.Durante lo svolgimento del campionato è previsto il versamento di €30 per Squadra ad ogni partita, durante la qualeci saranno forniture d’acqua garantite. Il Comitato si riserva di introdurre, a campionato in corso, eventualisuccessivi versamenti, che però al momento sono da escludere.Art. 7) Copertura assicurativaLassicurazione che ogni iscritto avrà inclusa nella quota di partecipazione comprende i danni derivanti da oggettipresenti nel campo di gioco (vedi recinzioni, elementi componenti le porte, ecc.) e da eventuali infortuni personalioccorsi durante la partita. Essa sarà valida fino al termine delle competizioni.
  2. 2. Art. 8) Formula del Torneo e determinazione delle classifiche.Il Torneo sarà articolato nel seguente modo:- CAMPIONATOIl Campionato è composto da 20 squadre e si articolerà in 38 giornate, le quali verranno pubblicate non appena siraggiungerà il numero prefissato; ad ogni squadra saranno dunque garantite ben 38 partite.Le gare avranno la durata di 40 (quaranta) minuti suddivisi in due tempi da 20 (venti) minuti ciascuno; l’intervallotra i due tempi sarà di 10 (dieci) minuti.Ad ogni gara verranno assegnati i seguenti punteggi: 3 (tre) punti per la vincente; 1 (uno) punto in caso di pareggio;0 (zero) punti per la perdente.- COPPA ITALIAIn parallelo allo svolgimento del Campionato, ci sarà la Coppa Italia, che darà a tutte le squadre la possibilità diaggiudicarsela, anche a chi dal Campionato ad un certo punto non avrà più nulla da chiedere. La competizione siarticolerà in scontri diretti di andata e ritorno, verrà dunque redatto un tabellone con tutte le partite che si terranno.In caso di parità si andrà ai calci di rigore. Le partite avranno la stessa durata di quelle del Campionato.- SUPERCOPPA ITALIANASi svolgerà a Torneo concluso, e vedrà scontrarsi la vincitrice del Campionato e quella della Coppa Italia; nel casoin cui a vincere le due competizioni sia la stessa Squadra, lincontro sarà tra la vincitrice del Campionato e laSquadra seconda classificata in Coppa Italia.Art.9) Regole di giuoco e direzione gare.Valgono tutte le regole di gioco previste dalla F.I.G.C. per il Calcio a Cinque, ad esclusione di quelle esplicitamentedescritte in questo documento.Viene istituito “Il Time-out” come specificato nell’allegato.Le gare saranno dirette da Arbitri Federali designati dalla Competente Sezione A.I.A..Art.10) Equipaggiamento dei giocatori.L’equipaggiamento di base obbligatorio di un calciatore comprende i seguenti distinti indumenti:- maglia con maniche (se si indossa una sottomaglia, il colore delle maniche deve essere dello stesso coloredominante delle maniche della maglia);- calzoncini - se si indossano cosciali o scaldamuscoli questi devono essere dello stesso colore dominante deicalzoncini. Al portiere è consentito indossare pantaloni lunghi;- calzettoni;- parastinchi;- scarpe - sono consentite soltanto scarpe da ginnastica, scarpe in tela, scarpe morbide con suola di gomma omateriale similare.PARASTINCHI- devono essere coperti completamente dai calzettoni;- devono essere di materiale idoneo (gomma, plastica o materiali similari approvati);- devono offrire un grado di protezione adeguato.COLORI- le due squadre devono indossare colori che li distinguano tra loro e anche dagli arbitri;- ogni portiere deve indossare dei colori che consentano di distinguerlo dagli altri calciatori, dagli arbitri e dagliassistenti arbitrali.Art.11) Disciplina sportiva.Per quanto riguarda la disciplina sportiva, il Comitato si appoggia al regolamento di disciplina sportiva previstodalla F.I.G.C. per il Calcio a Cinque.
  3. 3. Art.12) Premiazioni.Al termine del Campionato e della Coppa Italia, saranno premiate le prime tre Squadre che rispettivamente meglio sipiazzeranno in Campionato e la Squadra che vincerà la Coppa Italia; verranno inoltre istituiti altri premi per variecategorie come ad esempio il miglior realizzatore del torneo, il portiere più imbattuto, la squadra più disciplinataecc..ed ogni Squadra riceverà un omaggio da parte del Comitato Organizzatore.Art.13) Tutela.Il Comitato Organizzatore declina ogni responsabilità per quanto dovesse accadere a Squadra, tesserati, persone ocose, prima, durante e dopo ogni gara e per tutta la durata dell’evento, che sia non inerente allo svolgimento dellegare.Art. 14) Modifiche, integrazioni e rinvio a norme regolamentari.Il Comitato Organizzatore si riserva di apportare in qualsiasi momento modifiche ed integrazioni al presenteRegolamento, che verranno pubblicate nei Comunicati Ufficiali del Torneo.Per quanto non previsto, valgono le norme della Federazione Italiana Giuoco Calcio, in quanto compatibili,relative alla stagione sportiva in corso.
  4. 4. REGOLAMENTO DEL CAMPIONATO “FORZA 5!” - ALLEGATITime-outCiascuna squadra ha la possibilità di richiedere un minuto di time-out nell’arco della gara, rispettando le seguentinorme:- la richiesta del time-out all’arbitro sarà effettuata dal Capitano e sarà concesso alla prima interruzione del gioco; il time-out non sarà autorizzato se la richiesta avviene dopo il 20° minuto del 2° tempo;- quando viene accordato un time-out i calciatori debbono rimanere all’interno del rettangolo di gioco. Se devono ricevere istruzioni dal proprio allenatore, ciò può avvenire soltanto dal bordocampo all’altezza della propria panchina. In ogni caso la persona che darà loro istruzioni non potrà entrare sul terreno di gioco;- se una squadra che ha chiesto il time-out ritorna indietro alla sua decisione, l’arbitro riterrà nulla la richiesta solo se lo stesso time-out non ha avuto ancora inizio;- durante il time-out le squadre non possono effettuare cambi di calciatori; si possono invece effettuare dopo il time-out e prima della ripresa del gioco;- il tempo perduto per il time-out sarà recuperato dall’arbitro.SALUTII dirigenti ed i tecnici delle Società dovranno doverosamente fare in modo che, sia all’inizio che alla fine di ogniincontro, i calciatori si salutino fra loro stringendosi la mano.Prima dell’inizio della garaDopo essersi schierati a centrocampo, i giocatori della squadra seconda nominata passeranno davanti all’arbitro (oterna arbitrale) e ai giocatori avversari, stringendo la mano ad ognuno.Quindi si procederà al sorteggio alla presenza dei due capitani.Alla fine della garaEntrambe le squadre e l’arbitro (o terna) si schiereranno a centrocampo e si saluteranno allo stesso modo come sopraspecificato.

×