Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.
98
ABILI SI DIVENTA
CAPITOLO 5 • PROTOCOLLI DI ALLENAMENTO
POSIZIONE INIZIALE Un arto superiore lungo il fianco, l’altro a...
ABILI SI DIVENTA
105
CAPITOLO 5 • PROTOCOLLI DI ALLENAMENTO
POSIZIONE INIZIALE Un arto superiore lungo il fianco, l’altro ...
ESERCIZI DI NEURODINAMICA
Il sistema nervoso è una struttura complessa
che percorre l’intero corpo ed ha anche la capa-
ci...
Visitailnostrosito
Cosa troverai sul nostro sito:
CATALOGO ON-LINE
- Collegandoti al sito puoi visionare nel dettaglio e a...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Schede da manuale di attività fisica adattata alla mielolesione

761 views

Published on

Abili si diventa. Manuale di attività fisica adattata alla mielolesione
Luca Marini - Sara Ottobrini

Published in: Sports
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Schede da manuale di attività fisica adattata alla mielolesione

  1. 1. 98 ABILI SI DIVENTA CAPITOLO 5 • PROTOCOLLI DI ALLENAMENTO POSIZIONE INIZIALE Un arto superiore lungo il fianco, l’altro addotto con l’avambraccio flesso a novanta gradi, il gomito ben aderente al corpo e la mano ad impugnare, con presa neutra, il capo di un elastico fissato lateralmente ESECUZIONE Intra/extraruotare l’omero generando una add/abduzione dell’avambraccio. Durante l’esecuzione il braccio deve rimanere addotto ed il gomito deve essere mantenuto flesso a novanta gradi OBIETTIVO Coinvolgimento dei muscoli intrarotatori (grande dorsale, grande rotondo, sottoscapolare, grande pettorale) ed extrarotatori (sottospinoso, piccolo rotondo, capo lungo e breve del bicipite, sovraspinoso, piccolo pettorale e coracobrachiale) dell’omero ESERCIZIO 2 • INTRAROTAZIONE ED EXTRAROTAZIONE Posizione iniziale Posizione finale Posizione iniziale Posizione finale MARIN-puh_Costill III edizione 10/04/15 14:41 Pagina 98
  2. 2. ABILI SI DIVENTA 105 CAPITOLO 5 • PROTOCOLLI DI ALLENAMENTO POSIZIONE INIZIALE Un arto superiore lungo il fianco, l’altro abdotto a circa centoventi gradi con l’avambraccio in extrarotazione e la mano ad impugnare il capo di un elastico fissato in alto e dietro; busto e capo ruotati omolateralmente all’arto abdotto ESECUZIONE Flettere e ruotare il capo ed il busto adducendo e intraruotando l’arto superiore che, descrivendo una diagonale, porta il dorso della mano verso/sulla caviglia opposta OBIETTIVO Coinvolgimento del sistema di coordinazione neuromuscolare crociato anteriore e dei cingoli VARIANTI Iniziare il movimento con l’avambraccio intraruotato e concluderlo con l’avambraccio extraruotato NOTE Se necessario l’arto superiore libero può essere impiegato per stabilizzare il tronco ESERCIZIO 5 • DIAGONALE IN CHIUSURA Posizione iniziale Posizione finale MARIN-puh_Costill III edizione 10/04/15 14:42 Pagina 105
  3. 3. ESERCIZI DI NEURODINAMICA Il sistema nervoso è una struttura complessa che percorre l’intero corpo ed ha anche la capa- cità di allungarsi. Alcuni ricercatori (Butler, 2001; Shacklock, 2005) hanno codificato dei movimenti per mobilizzare i singoli nervi o l’in- tero sistema. Le modificazioni indotte dalla lesione e il conseguente sovraccarico funziona- le a cui sono sottoposti gli arti superiori rendo- no consigliabile l’uso adattato di alcuni movi- menti neurodinamici al fine di: detendere, migliorare gli scambi metabolici del sistema nervoso periferico, migliorare le capacità elasti- che del tessuto nervoso. È desiderio degli auto- ri sottolineare che i movimenti proposti non hanno l’ardire di rappresentare un trattamento neurodinamico. Durante l’esecuzione degli esercizi di seguito esposti il soggetto mantiene il busto eretto e staccato dallo schienale. ABILI SI DIVENTA 121 CAPITOLO 5 • PROTOCOLLI DI ALLENAMENTO ESERCIZIO A Un arto superiore lungo il fianco, abdurre a novanta gradi ed extraruotare l’altro arto estendendo il polso. Ruotare il capo controlateralmente all’arto abdotto mantenendo le spalle in posizione neutra. Mantenere la posizione per 4/6 secondi. Ripetere l’esercizio con l’altro arto ESERCIZIO B Un arto superiore lungo il fianco, abdurre l’altro arto a novanta gradi e flettere completamente l’avambraccio su di esso. Estendere il polso mantenendo il palmo della mano rivolto verso l’alto; estendere appena il capo e ruotarlo verso l’arto abdotto. Mantenere la posizione per 4/6 secondi. Ripetere l’esercizio con l’altro arto OBIETTIVO Mobilizzazione del sistema nervoso VARIANTI • Eseguire il movimento in maniera fluida senza arrestarlo nella posizione finale. • Eseguire contemporaneamente con entrambi gli arti mantenendo il capo in posizione fisiologica ESERCIZI Esercizio A Esercizio B MARIN-puh_Costill III edizione 10/04/15 14:44 Pagina 121
  4. 4. Visitailnostrosito Cosa troverai sul nostro sito: CATALOGO ON-LINE - Collegandoti al sito puoi visionare nel dettaglio e acquistare gli articoli (libri, video, dvd, riviste), grazie ad un sistema di ricerca semplice ed intuitivo. APPROFONDIMENTI - Il sito è inoltre sempre aggiornato con sezioni specifiche di approfondimento su tutti gli argomenti più interessanti legati allo sport, come eventi, convegni e corsi di aggiornamento. NEWSLETTER - Iscrivendoti e dando la preferenza alla disciplina sportiva che più ti interessa potrai ricevere tutte le news al tuo indirizzo e-mail. www.calzetti-mariucci.it

×