Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Pagine da scienza e movimento 14

330 views

Published on


Scienza e movimento n°14
ANNO EDIZIONE: 2018
GENERE: Rivista
Importanza e pianificazione di un allenamento cardiovascolare per danzatori
di Angela Contri e Sara Muccioli

Risposta cardioventilatoria all'attività fisica: differenze di genere al termine dell'età adolescenziale
di Aurelio Trofé

Malattie croniche e motivazione all'esercizio fisico
di Vincenzo Biancalana

Trapianto di rene: identità cyborg e rieducazione post-trapianto
di Claudia Campitelli, Oriana Oliviero e Sofia Tavella

Dal web. Rischi e benefici delle uova per sportivi e non
di Pierluigi De Pascalis

Published in: Sports
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Pagine da scienza e movimento 14

  1. 1. Scienzadellosport 5Scienza e Movimento - N.14 Aprile-Giugno 2018 I danzatori possono essere descritti come “at- leti performativi”, a causa della combinazione delle abilità fisiche, artistiche e di performance richieste dalla disciplina. Le lezioni rappresen- tano il loro principale metodo di allenamento, il momento in cui perfezionano gli aspetti tecni- ci, fisici ed estetici della danza, come flessibili- tà, allineamento, coordinazione. Negli ultimi anni però molti studi hanno mo- strato che le lezioni, così come le prove, non sono sufficienti per preparare i danzatori dal punto di vista fisico e fisiologico alle richieste della performance, che è stato dimostrato esse- re molto più intensa. Paradossalmente, nonostante il lungo tempo dedicato alla preparazione, i danzatori classici e di Angela Contri e Sara Muccioli Importanzaepianificazionediunallenamento cardiovascolareperdanzatori NOTE SULL’AUTORE Dott. Angela Contri Fisioterapista, borsa di studio presso la University of Western Australia di Perth, ha condotto uno studio sulla Medicina della Danza presso l’Università di Nottingham, collabora per ricerche e progetti con Omar De Bartolomeo, ortopedico dell’Accademia e del Corpo di Ballo Teatro alla Scala di Milano. angela.contri@libero.it >> NOTE SULL’AUTORE Dott. Sara Muccioli Professional Diploma in Dance Studies e BA (hons) in Dance Theatre al Trinity Laban di Londra. Ex danzatrice professionista. Dott.ssa in Fisioterapia. Collabora per progetti di ricerca col Dott. Omar De Bartolomeo, ortopedico dell’Accademia e del Corpo di Ballo Teatro alla Scala di Milano. saravent@hotmail.com Report della presentazione “How to design cardiovascular programs to enhance dance performance” della Dott.ssa Meredith Butilis 16° Conferenza Mondiale di Medicina della Danza dello IADMS (International Association for Dance Medi- cine & Science) - 10-15 Ottobre 2017, Houston, Texas
  2. 2. FISIOLOGIA DELFITNESS 13Scienza e Movimento - N.14 Aprile-Giugno 2018 Nel presente articolo verranno trattate le diffe- renze anatomiche, antropometriche e fisiolo- giche, che caratterizzano la differente risposta cardiocircolatoria e ventilatoria all’esercizio fisi- co, in ragazzi e ragazze al termine dello svilup- po evolutivo. Nello specifico, saranno approfondite le diffe- renze di genere per quel che concerne l’appa- rato cardiocircolatorio e respiratorio, con parti- colare attenzione all’analisi di alcuni elementi quali: dimensioni di cuore e polmoni, volumi ventilatori e di eiezione cardiaca, valori di fre- quenza cardiaca e ventilatoria a riposo e in cor- so di sforzo, composizione ematica e consumo d’ossigeno massimo e basale. Verrà inoltre offerta una panoramica generale sulla differente antropometria e composizione corporea caratteristica del genere, con partico- lare riferimento ai parametri di massa magra e massa grassa; nella parte conclusiva infine, ver- ranno riassunti e sintetizzati i concetti chiave trattati, spiegando il ruolo esercitato dalla ge- netica nel determinare le differenze prestative assolute esistenti fra i due generi. di Aurelio Trofè Rispostacardioventilatoriaall’attivitàfisica: differenzedigenerealterminedell’etàadolescenziale INTRODUZIONE Parole chiave: fisiologia dell’esercizio; differenze di genere; ragazzi e ragazze; evolutiva; sport. >> NOTE SULL’AUTORE Aurelio Trofé Laurea in Scienze delle attività motorie e sportive Luglio 2015 Laurea magistrale in Scienze e tecniche dell’attività motoria preventiva e adattata 110/110 (ottobre 2017) Concorrente per il dottorato in Scienza e cultura del benessere e degli stili di vita 2017-2018
  3. 3. PSICOLOGIA DELLOSPORT 25Scienza e Movimento - N.14 Aprile-Giugno 2018 ss vi e gli un età gli 0 a. . oni , di e a sa. TÀ di Vincenzo Biancalana Malattiecronicheemotivazioneall’eserciziofisico NOTE SULL’AUTORE Dott. Vincenzo Biancalana Università degli Studi di Urbino Carlo Bo Delegato Rettorale per la Disabilità Direttore del Master in Rieducazione funzionale e posturologia applicata Esistono numerosi modelli e teorie (tab.1) rivolti alla ricerca di un’efficace azione motivazionale all’esercizio fisico in presenza di particolari condi- zioni patologiche; in realtà, molti di questi studi nascono e muovono nella direzione di un altro aspetto attinente la gestione della malattia che è la non aderenza o compliance del paziente al trattamento terapeutico. Queste condizioni, infatti, di solito ottimizzate in situazioni di malattie transitorie, appaiono poco soddisfatte in presenza di affezioni croniche dove, cioè, la malattia è “per sempre” e inguari- bile. >> TABELLA 1 • Modello di percezione della salute (health belief model) • Teoria di motivazione per la pre- venzione (protection motivation theory) • Teoria dell’auto-efficacia (self ef- ficacy theory - Bandura) • Teoria dell’azione motivata (the- ory of reasoned action) • Modello socio-cognitivo (social cognitive model).
  4. 4. MEDICINA DELLOSPORT 33Scienza e Movimento - N.14 Aprile-Giugno 2018 Il trapianto è un’operazione chirurgica nella quale un organo ottenuto da un donatore vie- ne impiantato nel corpo del ricevente. Il presen- te studio analizza, nello specifico, il trapianto di rene sotto i seguenti aspetti: - clinici: illustrando quelli che sono i controlli da effettuare sia per il donatore, sia per il rice- vente e la modalità operatorie; - psicologici: attraverso il concetto di cyborg, con l’intento di far capire come la scienza permetta al soggetto con insufficienza renale, di diventare un cyborg grazie al trapianto e su come cambia la sua percezione corporea; - terapeutici: utilizzo della terapia immuno- soppressiva, fondamentale in questi soggetti perché evita gli episodi di rigetto, e l’impor- tanza della rieducazione funzionale per una più celere ripresa delle funzionalità corporee e un più rapido reinserimento nell’attività sportiva. Lo scopo è quello di evidenziare come lo sport sia un’ottima terapia fisica e psicologica, che consente una riacquisizione delle capacità psico-fisiche spesso compro- messe nei soggetti trapiantati. di Claudia Campitelli, Oriana Oliviero e Sofia Tavella TRAPIANTODIRENE:IDENTITÀCYBORG ERIEDUCAZIONEPOST-TRAPIANTO NOTE SULL’AUTORE Dott. Claudia Campitelli Laurea in Scienze Motorie per la Prevenzione e la Salute curriculum Rieducazione Funzionale presso l’Università di Urbino. claudiacampitelli93@ yahoo.com >> NOTE SULL’AUTORE Dott. Oriana Oliviero LaureainScienzeMotorie perlaPrevenzionee laSalutecurriculum RieducazioneFunzionale pressol’UniversitàdiUrbino, DocentediScienzeMotorie scuolasecondariadi1°. orianaoliviero58@gmail. com INTRODUZIONE NOTE SULL’AUTORE Dott. Sofia Tavella Psicologa Psicoterapeuta e Referente Clinica presso UOC di neuropsichiatria infantile e adolescenziale Ospedale di Como, Docente di Psicologia dell’handicap e rieducazione presso DISB (Dipartimento Scienze Biomolecolari-scuola di Scienze Motorie- Università Carlo Bo Urbino). sofia.tavella@uniurb.it
  5. 5. DALWEB 45Scienza e Movimento - N.14 Aprile-Giugno 2018 ? a - NOTE SULL’AUTORE Dott. Pierluigi De Pascalis Laureato in Scienze Motorie, è responsabile della formazione e divulgazione scientifica di NonSoloFitness e professore a contratto presso l’Università degli studi di Foggia (pierluigi@depascalis.net, www.depascalis.net). DAL WEBTRATTO DA WWW.NONSOLOFITNESS.IT Rischiebeneficidelle uovapersportivienondi Pierluigi De Pascalis Fanno male o si possono mangiare senza timori? Fanno alzare il colesterolo o lo tengono a bada? Analisi dei reali rischi, benefici e virtù di un prezioso alimento.
  6. 6. www.calzetti-mariucci.it Visita il nostro sito Collegandoti al sito puoi visionare nel dettaglio e acquista- re gli articoli (libri, video, dvd, riviste), grazie ad un sistema di ricerca semplice ed intuitivo. CATALOGO ON LINE Inoltre il sito è sempre aggiornato con sezioni specifiche di approfon- dimento su tutti gli argomenti più interes- santi legati allo sport, come eventi, convegni e corsi di aggiornamento. APPROFONDIMENTI Iscrivendoti e dando la preferen- za alla disciplina sportiva che più ti interessa potrai ricevere tutte le news al tuo indiriz- zo e-mail. NEWSLETTER libri,videoerivisteperlosportlibri,videoerivisteperlosport

×