Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Pagine da evoluzione tecnico tattica del portiere da usa 94 a brasile 2014 filippi squinzani

898 views

Published on

L'evoluzione tecnico-tattica del portiere da USA 1994 a Brasile 2014
Claudio Filippi - Luca Squinzani

http://www.calzetti-mariucci.it/shop/prodotti/levoluzione-tecnico-tattica-del-portiere-da-usa-1994-a-brasile-2014

L'evoluzione tecnico-tattica del portiere da USA 1994 a Brasile 2014 offre uno studio estremamente scrupoloso e documentato sulle prestazioni dei portieri delle 32 Nazionali di calcio che hanno partecipato agli ultimi Mondiali 2014 in Brasile. Il materiale di analisi è stato anche arricchito da selezionatissime cronache video (oltre dieci tipologie di maxi-inserti per centinaia di testi tecnici distribuiti nei vari fondamentali e che saranno visibili tramite smartphone o tablet grazie alla tecnologia dei QR Code) che ben rendono lo spirito di interpretazione del ruolo da parte di atleti formatisi in scuole e nelle situazioni ambientali più disparata.

Published in: Sports
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Pagine da evoluzione tecnico tattica del portiere da usa 94 a brasile 2014 filippi squinzani

  1. 1. 5400 clip video visionate 4179 interventi registrati 64 partite analizzate 133 prestazioni analizzate Osservati 43 portieri impiegati sui 96 in rosa 49 rigori analizzati
  2. 2. 17 Il percorso di cambiamento del ruolo del portiere moderno è iniziato nel ’92 e proseguito passando per il primo Mondiale post riforma nel 1994. Cambiamenti regolamentari, evoluzione tattica, cambi generazionali e sociali, hanno mutato il modo di concepire il ruolo e allo stesso tempo l’addestramen- to e allenamento (Capitolo 5). Analizzare le 64 gare del mondiale portiere per portiere (128 e più prestazioni), ha richiesto un lavoro di scouting non indifferente e la visione di un numero di clip video voluminoso (circa 5400). È stata creata una griglia, con macro e sotto categorie, per consentirci di poter meglio registrare, analizzare e indentificare un modello prestativo dei numeri uno il più fedele e preciso possibile. Considerando l’alto numero di dati raccolti e di video a disposizione, allenatori, appassionati, addetti ai lavori, potranno trarre spunto per le loro riflessioni relative anche agli aspetti dell’allenamento, della tattica nonché della tecnica di gioco. Scandagliando tutte le gare e tutti i portieri durante le loro performance, in un mix di numeri, immagini e percentuali, abbiamo realizzato un’opera che speriamo possa diventare un secondo punto di partenza e riferimento per ulteriori sviluppi inerenti al ruolo e al nostro mondo pedepallonaro. Il metodo utilizzato ha previsto la definizione dei gesti tecnici. All’interno delle clip video non sono state archiviate le giocate con le mani rasoterra corte e le rimesse in gioco corte (a meno che queste non proseguissero con una seconda palla di ritorno e quindi avessero interesse rivolto allo sviluppo di esercitazioni da campo o analisi di tipo tattico).
  3. 3. 18 L’EVOLUZIONE TECNICO-TATTICA DEL PORTIERE DA USA 1994 A BRASILE 2014 Gli interventi di tipo “ordinario” (es. raccolta di una palla “morta” in gioco), non vengono considerati nel conteggio. Questo perché in realtà non rientranti nella categoria di un vero e proprio intervento di gioco e di poco interesse nell’analisi-sviluppo dello studio, nonché delle relative riflessioni rivolte allo sviluppo dell’allenamento. Infine, alcuni dati non sono stati conteggiati perché per motivi di ripresa-re- gia televisiva, non è stato possibile rilevarli. È stata nostra cura ridurre al minimo l’incidenza di errori nella rilevazione, sperando di essere riusciti nell’intento e di proporvi un lavoro il più preciso possibile.
  4. 4. 19 INTRODUZIONE 1.1 Definizioni delle azioni tecniche e relativi errori. Come ogni percorso tecnico di osservazione e registrazione che si rispetti, è stato necessario creare una serie di definizioni delle varie azioni tecniche categorizzate e analizzate; questo per far sì che an- che la lettura dei dati possa risultare più semplice e scorrevole per il lettore. Riferendoci alle aree di studio scelte per l’approfondimento, si è deciso di ricercare l’esito positivo (ricezione da parte di un compagno di squadra) o negativo (palla calciata fuori o intercettata da un avversario) dei vari tipi di rilancio o passaggio. 1 - Rimessa calciata da terra lunga 2 - Rimessa calciata da terra media 3 - Rimessa calciata da terra corta 4 - Rilancio corto dopo stop/di prima 5 - Rilancio dopo stop e passaggio lungo - parabola 6 - Rilancio di prima lunga 7 - Rilancio con le mani rasoterra 8 - Rilancio con le mani a parabola 9 - Rilancio calciato dalle mani al volo 10 - Rilancio con colpo di testa 11 - Dribbling 12 - Ammortizzamento con le braccia 13 - Bloccaggio al petto - addome 14 - Tuffo e presa a terra dx e sx 15 - Tuffo e presa a mezza altezza dx e sx 16 - Tuffo e presa alta dx e sx 17 - Tuffo e presa avanti 18 - Tuffo e presa indietro 19 - Tuffo e deviazione a terra dx e sx 20 - Tuffo e deviazione a mezza altezza dx e sx 21 - Tuffo e deviazione alta dx e sx 22 - Tuffo e deviazione avanti 23 - Tuffo e deviazione indietro 24 - Uscita in presa in avanti 25 - Uscita in presa alta 26 - Uscita in presa bassa 27 - Respinta con piede/i 28 - Respinta con 1 o 2 pugni 29 - Respinta con il corpo 30 - 1v1 31 - Uscite fuori area
  5. 5. 20 L’EVOLUZIONE TECNICO-TATTICA DEL PORTIERE DA USA 1994 A BRASILE 2014 1. Rimessa calciata da terra lunga È la rimessa in gioco da fondo campo e l’esecuzione di calci di punizioni all’interno o all’esterno dell’a- rea di rigore che supera la metà campo. Viene considerata non utile quando: a) Il pallone viene intercettato da un avversario. b) Il pallone viene calciato involontariamente fuori dal campo. c) Il pallone colpisce un compagno o l’arbitro. 2. Rimessa calciata da terra media È la rimessa in gioco da fondocampo e l’esecuzione di calci di punizioni all’interno o all’esterno dell’a- rea di rigore con traiettoria a parabola, che cada all’interno della propria metà campo. Viene considerata non utile quando: a) Il pallone viene intercettato da un avversario. b) Il pallone viene calciato involontariamente fuori dal campo. c) Il pallone colpisce un compagno o l’arbitro.
  6. 6. 21 INTRODUZIONE 3. Rimessa calciata da terra corta È la rimessa in gioco da fondocampo e l’esecuzione di calci di punizioni all’interno o all’esterno dell’a- rea di rigore con traiettoria rasoterra. Viene considerata non utile quando: a) Il pallone viene intercettato da un avversario. b) Il pallone viene calciato involontariamente fuori dal campo. c) Il pallone colpisce un compagno o l’arbitro. 4. Rilancio corto dopo stop/di prima Il portiere esegue un passaggio corto a un compagno di squadra, di prima o dopo il controllo del pal- lone. Questo tipo di rilancio viene considerato anche quando il portiere dopo una presa, mette palla a terra ed esegue un passaggio corto al compagno.
  7. 7. 22 L’EVOLUZIONE TECNICO-TATTICA DEL PORTIERE DA USA 1994 A BRASILE 2014 5. Rilancio dopo stop e passaggio lungo-parabola Il portiere, dopo aver ricevuto e stoppato la palla, esegue un passaggio a parabola a ricercare un compagno di squadra. Considero utile questo tipo di rilancio anche quando il portiere dopo una presa, mette palla a terra ed esegue un rilancio a parabola. Viene considerato non utile quando: a) Il pallone viene intercettato da un avversario. b) Il pallone viene calciato involontariamente fuori dal campo. c) Il pallone colpisce un compagno o l’arbitro. 6. Rilancio di prima lungo Il portiere esegue un rilancio di prima a parabola su retropassaggio o palla lanciata dall’avversario. Consideriamo questo tipo di rilancio anche nel caso in cui la palla non oltrepassi la metà campo (quindi nell’ipotesi di un lancio su media distanza). Viene considerato non utile quando: a) Il pallone viene intercettato da un avversario. b) Il pallone viene calciato involontariamente fuori dal campo. c) Il pallone colpisce un compagno o l’arbitro.
  8. 8. 23 INTRODUZIONE 7. Rilancio con le mani rasoterra Il passaggio del pallone ad un compagno, effettuato con azione dall’alto verso il basso: rasoterra, tipo baseball, schiacciata. 8. Rilancio con le mani a parabola È il passaggio del pallone ad un compagno effettuato con azione dal basso verso l’alto: es. bilancie- re-giavellottista.
  9. 9. 24 L’EVOLUZIONE TECNICO-TATTICA DEL PORTIERE DA USA 1994 A BRASILE 2014 9. Rilancio calciato dalle mani al volo È quello in cui il portiere lascia cadere il pallone dalle mani e lo calcia al volo. Viene considerato non utile quando: a) Il pallone viene intercettato da un avversario. b) Il pallone viene calciato involontariamente fuori dal campo. c) Il pallone colpisce un compagno o l’arbitro. 10. Rilancio con colpo di testa È quello in cui il portiere nell’area di rigore o fuori di essa, colpisce il pallone con la testa.
  10. 10. Visitailnostrosito Cosa troverai sul nostro sito: CATALOGO ON-LINE - Collegandoti al sito puoi visionare nel dettaglio e acquistare gli articoli (libri, video, dvd, riviste), grazie ad un sistema di ricerca semplice ed intuitivo. APPROFONDIMENTI - Il sito è inoltre sempre aggiornato con sezioni specifiche di approfondimento su tutti gli argomenti più interessanti legati allo sport, come eventi, convegni e corsi di aggiornamento. NEWSLETTER - Iscrivendoti e dando la preferenza alla disciplina sportiva che più ti interessa potrai ricevere tutte le news al tuo indirizzo e-mail. www.calzetti-mariucci.it

×