Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Guida del pallone e dribbling nello spazio

5,995 views

Published on

Guida della palla, dribbling, tiro di collo e lancio in diagonale. 40 sedute.
Di: Jean Robert Faucher
http://www.calzetti-mariucci.it/shop/prodotti/tecnica-individuale-e-programmazione-dellallenamento-da-12-a-16-anni-quaderno-2

Published in: Sports
  • DOWNLOAD THAT BOOKS INTO AVAILABLE FORMAT (2019 Update) ......................................................................................................................... ......................................................................................................................... Download Full PDF EBOOK here { http://bit.ly/2m77EgH } ......................................................................................................................... Download Full EPUB Ebook here { http://bit.ly/2m77EgH } ......................................................................................................................... Download Full doc Ebook here { http://bit.ly/2m77EgH } ......................................................................................................................... Download PDF EBOOK here { http://bit.ly/2m77EgH } ......................................................................................................................... Download EPUB Ebook here { http://bit.ly/2m77EgH } ......................................................................................................................... Download doc Ebook here { http://bit.ly/2m77EgH } ......................................................................................................................... ......................................................................................................................... ................................................................................................................................... eBook is an electronic version of a traditional print book that can be read by using a personal computer or by using an eBook reader. (An eBook reader can be a software application for use on a computer such as Microsoft's free Reader application, or a book-sized computer that is used solely as a reading device such as Nuvomedia's Rocket eBook.) Users can purchase an eBook on diskette or CD, but the most popular method of getting an eBook is to purchase a downloadable file of the eBook (or other reading material) from a Web site (such as Barnes and Noble) to be read from the user's computer or reading device. Generally, an eBook can be downloaded in five minutes or less ......................................................................................................................... .............. Browse by Genre Available eBooks .............................................................................................................................. Art, Biography, Business, Chick Lit, Children's, Christian, Classics, Comics, Contemporary, Cookbooks, Manga, Memoir, Music, Mystery, Non Fiction, Paranormal, Philosophy, Poetry, Psychology, Religion, Romance, Science, Science Fiction, Self Help, Suspense, Spirituality, Sports, Thriller, Travel, Young Adult, Crime, Ebooks, Fantasy, Fiction, Graphic Novels, Historical Fiction, History, Horror, Humor And Comedy, ......................................................................................................................... ......................................................................................................................... .....BEST SELLER FOR EBOOK RECOMMEND............................................................. ......................................................................................................................... Blowout: Corrupted Democracy, Rogue State Russia, and the Richest, Most Destructive Industry on Earth,-- The Ride of a Lifetime: Lessons Learned from 15 Years as CEO of the Walt Disney Company,-- Call Sign Chaos: Learning to Lead,-- StrengthsFinder 2.0,-- Stillness Is the Key,-- She Said: Breaking the Sexual Harassment Story That Helped Ignite a Movement,-- Atomic Habits: An Easy & Proven Way to Build Good Habits & Break Bad Ones,-- Everything Is Figureoutable,-- What It Takes: Lessons in the Pursuit of Excellence,-- Rich Dad Poor Dad: What the Rich Teach Their Kids About Money That the Poor and Middle Class Do Not!,-- The Total Money Makeover: Classic Edition: A Proven Plan for Financial Fitness,-- Shut Up and Listen!: Hard Business Truths that Will Help You Succeed, ......................................................................................................................... .........................................................................................................................
       Reply 
    Are you sure you want to  Yes  No
    Your message goes here

Guida del pallone e dribbling nello spazio

  1. 1. Foot 2 2 4 4 1 1 3 3 A 1 C B Foot formation initiale:Mise en page 1 10/10/08 9:35 Page 132 1CICLO 2CICLO 3CICLO 4CICLO 5CICLO 6CICLO 7CICLO 8CICLO CONTROLLO DI PALLA E PASSAGGIO GIOCO AL VOLO GUIDA PALLA E DRIBBLING TIRO DI COLLO  E LANCIO ULTIMO PASSAGGIO E FINALIZZAZIONE IL CROSS E IL TIRO AL VOLO TECNICHE DIFENSIVE IL COLPO DI TESTA E IL DUELLO AEREO A. RISCALDAMENTO SITUAZIONE N°1 ORGANIZZAZIONE: Schierare i giocatori, con un pal- lone ciascuno, davanti a 5 paletti posti a 3 metri di distanza l'uno dall'altro. I giocatori, divisi in due gruppi e posizionati sui due lati, eseguono l'esercizio a turno. ESECUZIONE: Portare palla, fintare e dribblare cia- scun paletto. POSSIBILI VARIANTI: Eseguire vari tipi di movimento palla al piede: finta con la gamba interna e finta di gambe da sinistra a destra; finta di passaggio e finta di gambe interno-esterno; finta con la gamba d'ap- poggio; veronica di sinistro e doppio passo con il piede destro, ecc. SITUAZIONE N°2 ORGANIZZAZIONE: 2 palloni per 6 giocatori, divisi in due gruppi schierati uno di fronte all'altro. I due pal- loni si muovono contemporaneamente. ESECUZIONE: I giocatori eseguiranno un dai e vai (1), poi un passaggio laterale per il giocatore che viene dal lato opposto (che avrà eseguito il dai e vai dall'al- tra parte) (2), dopodiché controlleranno la palla, gi- reranno intorno al paletto e avanzeranno palla al al piede. POSSIBILI VARIANTI: Cambiare regolarmente i pivot. Passare la palla sul piede sinistro (cambiare il senso di esecuzione dell'esercizio). SEDUTA N° 12 Guida del pallone e dribbling nello spazio 4 giocatori per gruppo - 5 gruppi Consigli per una corretta esecuzione: Avanzare con piccoli tocchi rapidi del pal- lone per mantenere l'avanzamento e il controllo della sfera. Non rallentare troppo prima di dribblare. B. TECNICA CON OPPOSIZIONE SITUAZIONE N°3 ORGANIZZAZIONE: Schierare 8 giocatori in 10 metri per 20 + 2 "aree di meta" da 3 metri. ESECUZIONE: Giocare l'1 contro 1 con un difensore e portare il pallone al di là della linea "di meta". Tra andata e ritorno scambiare il ruolo dei due giocatori coinvolti. POSSIBILI VARIANTI: A prende la posizione di B e C prende quella di D. OBIETTIVO: Migliorare il dribbling e la guida del pallone sotto pressione. 40 Faucher_195x260_CICLI 3-4 09/10/12 11.33 Pagina 40
  2. 2. ZC Foot formation initiale:Mise en page 1 10/10/08 9:36 Page 133 Durata totale: 1h 35’ Numero di giocatori: da 18 a 20 Attrezzatura: 1 pallone per giocatore Consigli per una corretta esecuzione: Stessi criteri dell'esercizio precedente. Evitare di fare troppe finte e fissare il di- fensore, spostarsi di lato e far cambiare di direzione al pallone. F. DEFATICAMENTO E STRETCHING Consigli per una corretta esecuzione: Sfruttare tutta la larghezza del campo e avanzare al momento del recupero del pal- lone. Occupare la profondità e accelerare palla al piede. C. APPLICAZIONE DEL PRINCIPIO A UNA SITUAZIONE DI GIOCO SITUAZIONE N°4 ORGANIZZAZIONE: Schierare i giocatori vicini a 4 porte da 1,5 metri l'una: 1 gruppo di difensori, divisi fra le varie porte, affrontano a turno l'attaccante che arriva palla al piede. ESECUZIONE: Attraversare palla al piede una delle tre porte, quella più vicina alla posizione di partenza del difensore. POSSIBILI VARIANTI: Cambiare i ruoli quando i di- fensori sono stati superati. OBIETTIVO: Migliorare il mantenimento della velocità palla al piede dell'attaccante dopo un cambio di direzione. D. APPLICAZIONE DEL PRINCIPIO ALLA PARTITELLA SITUAZIONE N°5 ORGANIZZAZIONE: Schierare i giocatori in tre quarti di campo della larghezza dell'area di rigore, 3 zone: 6 contro 6 nella ZC + 2 coppie di attaccanti e difen- sori in attesa all'esterno. ESECUZIONE: Effettuare 3 passaggi minimo nella ZC, per poi giocare l'1 contro 1 nella zona difensiva dell'avversario. POSSIBILI VARIANTI: La coppia attaccante/difensore che ha appena giocato l'1 contro 1 viene sostituita da una coppia in attesa. E. PARTITELLA "SUDDEN DEATH", 3 SQUADRE DA 6 ORGANIZZAZIONE: 2 squadre si affrontano in un quadrato di 40 metri di diametro con i portieri a di- fesa delle porte mobili, mentre l’altra squadra recu- pera. ESECUZIONE: La squadra che segna viene sostituita da quella in attesa. In caso di parità dopo 2 minuti, la squadra in attesa sostituisce quella delle due da più tempo in campo. 41 LAGUIDADELLAPALLAEILDRIBBLING-dominante:VELOCITA Faucher_195x260_CICLI 3-4 09/10/12 11.33 Pagina 41
  3. 3. Foot 2 2 4 4 1 1 3 3 Foot formation initiale:Mise en page 1 10/10/08 9:36 Page 134 1CICLO 2CICLO 3CICLO 4CICLO 5CICLO 6CICLO 7CICLO 8CICLO CONTROLLO DI PALLA E PASSAGGIO GIOCO AL VOLO GUIDA PALLA E DRIBBLING TIRO DI COLLO  E LANCIO ULTIMO PASSAGGIO E FINALIZZAZIONE IL CROSS E IL TIRO AL VOLO TECNICHE DIFENSIVE IL COLPO DI TESTA E IL DUELLO AEREO A. RISCALDAMENTO SITUAZIONE N°1 ORGANIZZAZIONE: Schierare i giocatori, con un pal- lone ciascuno, davanti a 5 paletti posti a 3 metri di distanza l'uno dall'altro. I giocatori, divisi in due gruppi e posizionati sui due lati, eseguono l'esercizio a turno. ESECUZIONE: Portare palla, fintare e dribblare cia- scun paletto. POSSIBILI VARIANTI: Eseguire vari tipi di movimento palla al piede: finta con la gamba interna e finta di gambe da sinistra a destra; finta di passaggio e finta di gambe interno-esterno; finta con la gamba d'ap- poggio; veronica di sinistro e doppio passo con il piede destro, ecc. SITUAZIONE N°2 ORGANIZZAZIONE: 2 palloni per 6 giocatori, divisi in due gruppi schierati uno di fronte all'altro. I due pal- loni si muovono contemporaneamente. ESECUZIONE: I giocatori eseguiranno un dai e vai (1), poi un passaggio laterale per il giocatore che viene dal lato opposto (che avrà eseguito il dai e vai dall'al- tra parte) (2), dopodiché controlleranno la palla, gi- reranno intorno al paletto e avanzeranno palla al piede. POSSIBILI VARIANTI: Cambiare regolarmente i pivot. Passare la palla sul piede sinistro (cambiare il senso di esecuzione dell'esercizio). SEDUTA N° 13 1 contro 1 con diversi angoli di corsa 4 giocatori per gruppo - 5 gruppi Consigli per una corretta esecuzione: Avanzare con piccoli tocchi rapidi del pal- lone per mantenere l'avanzamento e il controllo della sfera. Non rallentare troppo prima di dribblare. Non farsi chiu- dere contro la linea laterale negli 1 contro 1 sulla fascia. B. TECNICA CON OPPOSIZIONE SITUAZIONE N°3 ORGANIZZAZIONE: Schierare i giocatori in una metà campo, divisa in 3 zone. ESECUZIONE: A turno, giocare l'1 contro 1 nelle di- verse zone e finalizzare l'azione in area di rigore. Il difensore non può contrastare l'attaccante una volta che questo è entrato in area di rigore. POSSIBILI VARIANTI: Cambiare i ruoli ogni 8 minuti. OBIETTIVO: Migliorare il dribbling e la guida del pallone con diversi angoli di corsa. 42 Faucher_195x260_CICLI 3-4 09/10/12 11.33 Pagina 42
  4. 4. ZA ZB ZC ZD ZC Foot formation initiale:Mise en page 1 10/10/08 9:36 Page 135 Durata totale: 1h 35’ Numero di giocatori: da 18 a 20 Attrezzatura: 1 pallone per giocatore Consigli per una corretta esecuzione: Mettersi a disposizione e arretrare per re- cuperare profondità. Fissare il difensore e cambiare ritmo, accelerando con la stessa gamba con cui si controlla il pallone. Avere una buona lettura offensiva per ef- fettuare l'ultimo passaggio e la finalizza- zione. F. DEFATICAMENTO E STRETCHING Consigli per una corretta esecuzione: Sfruttare tutta la larghezza del campo e avanzare al momento del recupero del pal- lone. Occupare la profondità e accelerare con la palla al piede. C. APPLICAZIONE DEL PRINCIPIO A UNA SITUAZIONE DI GIOCO SITUAZIONE N°4 ORGANIZZAZIONE: Schierare i giocatori in 4 zone poste davanti all'area di rigore, con il portiere fra i pali: il pallone arriva da un giocatore esterno, che ri- lancerà su uno degli attaccanti che controllerà all'in- terno della propria zona e vi giocherà un 1 contro 1. ESECUZIONE: 1 contro 1, ingresso in area di rigore e finalizzazione, oppure cross e 2 contro 2. Gli attaccanti non possono cambiare zona, ma pos- sono scambiarsi il pallone. I difensori possono con- trastare sempre il loro avversario diretto. Quando l'attaccante della ZD supera il difensore all'esterno, l'attaccante della ZB può salire a ricevere il cross (2 contro 2). POSSIBILI VARIANTI: Eseguire lo stesso esercizio tra i giocatori della ZA e della ZC. Il difensore che inter- cetta palla, la passa al giocatore esterno. OBIETTIVO: Migliorare il dribbling e la tra- smissione del pallone nelle diverse zone e con diversi angoli di corsa. D. APPLICAZIONE DEL PRINCIPIO ALLA PARTITELLA SITUAZIONE N°5 ORGANIZZAZIONE: Schierare i giocatori in tre quarti di campo della larghezza dell'area di rigore, 3 zone: 6 contro 6 all'interno + 2 coppie di attaccanti e di- fensori in attesa all'esterno, schierati all'altezza della ZC. ESECUZIONE: Effettuare minimo 3 passaggi all'in- terno, poi avanzare palla al piede e finalizzare, ser- vendosi o meno dei giocatori esterni. POSSIBILI VARIANTI: La squadra che non ha il pos- sesso difende nella sua area di rigore soltanto dopo che anche il pallone vi è entrato (uscire dall'area per difendere normalmente): se la difesa recupera palla nell'area avversaria, può tirare subito in porta. E. PARTITELLA "SUDDEN DEATH", 3 SQUADRE DA 6 ORGANIZZAZIONE: 2 squadre si affrontano in un quadrato di 40 metri di diametro con i portieri a di- fesa delle porte mobili, mentre l’altra squadra recu- pera. ESECUZIONE: La squadra che segna viene sostituita da quella in attesa. In caso di parità dopo 2 minuti, la squadra in attesa sostituisce quella delle due da più tempo in campo. 43 LAGUIDADELLAPALLAEILDRIBBLING-dominante:VELOCITA Faucher_195x260_CICLI 3-4 09/10/12 11.33 Pagina 43

×