Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Allenare i nuotatori. Alcuni esercizi di Brooks

1,488 views

Published on

Crescere nuotatori
Michael Brooks
http://www.calzetti-mariucci.it/shop/prodotti/crescere-nuotatori-michael-brooks

Published in: Sports
  • DOWNLOAD THE BOOK INTO AVAILABLE FORMAT (New Update) ......................................................................................................................... ......................................................................................................................... Download Full PDF EBOOK here { https://soo.gd/irt2 } ......................................................................................................................... Download Full EPUB Ebook here { https://soo.gd/irt2 } ......................................................................................................................... Download Full doc Ebook here { https://soo.gd/irt2 } ......................................................................................................................... Download PDF EBOOK here { https://soo.gd/irt2 } ......................................................................................................................... Download EPUB Ebook here { https://soo.gd/irt2 } ......................................................................................................................... Download doc Ebook here { https://soo.gd/irt2 } ......................................................................................................................... ......................................................................................................................... ................................................................................................................................... eBook is an electronic version of a traditional print book THE can be read by using a personal computer or by using an eBook reader. (An eBook reader can be a software application for use on a computer such as Microsoft's free Reader application, or a book-sized computer THE is used solely as a reading device such as Nuvomedia's Rocket eBook.) Users can purchase an eBook on diskette or CD, but the most popular method of getting an eBook is to purchase a downloadable file of the eBook (or other reading material) from a Web site (such as Barnes and Noble) to be read from the user's computer or reading device. Generally, an eBook can be downloaded in five minutes or less ......................................................................................................................... .............. Browse by Genre Available eBOOK .............................................................................................................................. Art, Biography, Business, Chick Lit, Children's, Christian, Classics, Comics, Contemporary, CookBOOK, Manga, Memoir, Music, Mystery, Non Fiction, Paranormal, Philosophy, Poetry, Psychology, Religion, Romance, Science, Science Fiction, Self Help, Suspense, Spirituality, Sports, Thriller, Travel, Young Adult, Crime, EBOOK, Fantasy, Fiction, Graphic Novels, Historical Fiction, History, Horror, Humor And Comedy, ......................................................................................................................... ......................................................................................................................... .....BEST SELLER FOR EBOOK RECOMMEND............................................................. ......................................................................................................................... Blowout: Corrupted Democracy, Rogue State Russia, and the Richest, Most Destructive Industry on Earth,-- The Ride of a Lifetime: Lessons Learned from 15 Years as CEO of the Walt Disney Company,-- Call Sign Chaos: Learning to Lead,-- StrengthsFinder 2.0,-- Stillness Is the Key,-- She Said: Breaking the Sexual Harassment Story THE Helped Ignite a Movement,-- Atomic Habits: An Easy & Proven Way to Build Good Habits & Break Bad Ones,-- Everything Is Figureoutable,-- What It Takes: Lessons in the Pursuit of Excellence,-- Rich Dad Poor Dad: What the Rich Teach Their Kids About Money THE the Poor and Middle Class Do Not!,-- The Total Money Makeover: Classic Edition: A Proven Plan for Financial Fitness,-- Shut Up and Listen!: Hard Business Truths THE Will Help You Succeed, ......................................................................................................................... .........................................................................................................................
       Reply 
    Are you sure you want to  Yes  No
    Your message goes here

Allenare i nuotatori. Alcuni esercizi di Brooks

  1. 1. 164 - Parte III - Allenare e preparare i nuotatori CINQUE ESERCIZI PER BRACCIA E GAMBE Molti esercizi aiutano a rafforzare braccia e gambe, qui sono descritti cinque esercizi particolarmente importanti. L’arrampicata sulla corda e le trazioni alla sbarra richiedono materiali specifici, una corda appesa al soffitto e una barra orizzontale ma si tratta di materiale relativamente economico e i benefici sono ineguagliabili. Gli altri tre esercizi non richiedono equipaggiamento e possono essere effettuati ovunque e tutti sono adatti a nuotatori di qualsiasi età. Arrampicata sulla corda I nuotatori si arrampicano su e giù lungo la corda. Se la corda non è sopra la vasca, è ne-cessario posizionare sotto di essa un materasso protettivo. Sono previsti tre livelli di abilità. Al livello 1 (a) i ragazzi usano braccia e gambe per arrampicarsi. Al livello 2 usano le braccia per arrampicarsi e le gambe per mantenere la posizione. Al livello 3 (b) usano solo le braccia senza aiuto dalle gambe. Gli atleti di qualsiasi livello devono scendere lentamente, mano a mano, senza mollare la corda e lasciarsi cadere sul materasso. Arrampicata sulla corda: livello 1. Arrampicata sulla corda: livello 3.
  2. 2. Capitolo 9 - Allenare i nuotatori di age group - 165 Trazioni alla sbarra L’atleta si appende a una barra orizzontale con le braccia distese. I palmi delle mani possono essere rivolti verso l’atleta o in avanti. Le diverse posizioni attivano catene muscolari leggermente differenti. L’atleta si tira su in modo che il mento superi la sbarra e poi torna lentamente alla posizione di par-tenza, mantenendo il corpo dritto e teso. Burpee In posizione di partenza, il nuotatore appoggia il peso su mani e piedi (a), poi lancia i piedi indietro e si mette in posizione preparatoria di un piegamento sulle braccia. Effettua un piegamento sulle braccia, poi slancia i piedi in avanti e torna nella posizione di partenza. Infine, salta più in alto che può stendendo le braccia sopra la testa (b). Mantenere il perfetto allineamento del corpo durante questo esercizio è difficile, ma fondamentale. Trazioni alla sbarra. a b Burpee: posizione di partenza. Burpee: salto in alto.
  3. 3. 166 - Parte III - Allenare e preparare i nuotatori Piegamenti sulle braccia L’atleta appoggia le mani alla larghezza delle spalle con il corpo dritto e teso e la punta delle dita dei piedi sul pavimento. Si abbassa finché il petto tocca una tavoletta posta sotto il suo busto e si solleva fino a distendere le braccia. Ci sono diverse varianti utili: Per i piegamenti obliqui, la posizione delle mani cambia in modo che una sia quindici centimetri più avanti e l’altra quindici centimetri più indietro. Le mani si trovano in dia-gonale (a). Per i piegamenti scapolari, la posizione delle mani è quella di base. Il movimento viene effettuato a braccia tese anziché piegandole. Il nuotatore abbassa il corpo avvicinando le scapole fino a toccarsi (b), poi solleva il corpo allontanandole il più possibile. Questa variazione rafforza i muscoli circostanti e sottostanti le scapole, migliorando la stabilità delle spalle. Per i piegamenti rotazionali, la posizione delle mani è quella di base. Quando il nuo-tatore spinge, carica il peso su una mano e ruota il corpo di lato, estendendo l’altro braccio (c). Una linea retta corre da una mano all’altra. Il nuotatore torna alla posizione di partenza e poi effettua l’esercizio dall’altro lato. a b Piegamenti obliqui: posizione di partenza. Piegamenti scapolari: avvicinamento delle scapole.
  4. 4. Capitolo 9 - Allenare i nuotatori di age group - 167 c Piegamenti rotazionali: braccio disteso Squat Il nuotatore sta con i piedi alla larghezza delle spalle e le braccia distese in avanti. Piega le gambe a novanta gradi mantenendo una postura perfettamente dritta, con i talloni a terra e le ginocchia stabili che non devono oscillare, poi distende completamente le gambe. La cadenza è serrata e il ritmo dolce. Una variazione è il jump squat, nel quale il nuotatore effettua lo squat, salta più in altro che può, poi torna delicatamente alla posizione di partenza senza pause. Squat
  5. 5. 168 - Parte III - Allenare e preparare i nuotatori CINQUE ESERCIZI PER I MUSCOLI DEL CORE Il lavoro a secco per la stabilità degli addominali e del core deve prevedere molti esercizi. Quelli di seguito descritti sono alcuni tra i fondamentali, sono tutti semplici e non richiedono attrezzatura. Ponte sugli avambracci Per il ponte, chiamato anche triangolo, il nuotatore si posiziona prono, caricando il peso del corpo sugli avambracci. Solleva il corpo, creando una linea retta dalla testa alla punta dei piedi (a). Per un maggiore impegno, il nuotatore può sollevare un piede o un avambraccio, creando instabilità. Per il ponte sul fianco (b), l’atleta inizia disteso su un fianco, caricando il peso della parte superiore del corpo su un solo avambraccio, poi si solleva in modo che spalle e fianchi siano allineati. Ponte sugli avambracci. Ponte sugli avambracci, sul fianco.
  6. 6. Capitolo 9 - Allenare i nuotatori di age group - 169 Sollevamento alternato delle gambe Partendo da una posizione distesa supina, il nuotatore si piega all’altezza della cintola, solle-vando una gamba, il tronco e le braccia in modo che le mani tocchino il piede sollevato. L’altra gamba rimane a contatto con il pavimento. Torna alla posizione di partenza e ripeti il movimento sollevando l’altra gamba. è essenziale mantenere un ritmo veloce e delicato e il corpo teso. Sollevamento alternato delle gambe. Affondi Gli affondi migliorano la postura e l’equilibrio e con-temporaneamente rafforzano le gambe. Il nuotatore pone le mani sui fianchi, mantenendo il tronco drit-to e verticale, fa un passo avanti con una gamba, piegandola fino a che il ginocchio si trovi sopra il piede e il ginocchio della gamba arretrata tocchi ter-ra. Rimanendo in equilibrio e mantenendo il tronco verticale, effettua un affondo con l’altra gamba. Un giro completo della vasca è sufficiente. Affondo.
  7. 7. 170 - Parte III - Allenare e preparare i nuotatori Crunch incrociato con sollevamento delle gambe Il nuotatore si stende supino con il corpo e gambe piegati a novanta gradi. Le cosce sono perpendicolari, la parte inferiore delle gambe è parallela al pavimento e le mani sono dietro la testa. Il nuotatore solleva la parte superiore del corpo ruotandola in modo che un gomito toc-chi il ginocchio opposto, poi torna alla posizione di partenza e ripete l’esercizio dall’altro lato. Crunch incrociato con sollevamento delle gambe. Gambata alternata Il nuotatore si stende supino, rimanendo più piatto possibile, con le braccia lungo i fianchi. Mantenendo le gambe tese e facendo partire il movimento dalle anche, batte le gambe veloce-mente e costantemente. I piedi non devono essere separati fra di essi più di trenta centimetri. Gambata alternata.

×